Creato da gianor1 il 07/01/2005
Da qualche parte una farfalla batte le ali e mette in moto un meccanismo irreversibile dalle conseguenze imprevedibili.
 

 

Due realtā

Post n°797 pubblicato il 09 Febbraio 2018 da gianor1
 

Una realtā, effettivamente delicata. Soffice nello zefiro dei sentimenti. Sguardi e tristezze, dipinti in chiaroscuri, desiderio di agire senza urgenze particolari o imposizioni.
L'altra consistente, faticosa. Altri sguardi e malinconie che incespicano nell'oscuritā, timore di procedere nell'esistenza, laboriose soluzioni e riscontri adeguati ai quesiti che la vita quotidiana richiede. 
La prima realtā comprende e mi lascia libero. L'altra comprende e mi abbraccia.

 
 
 

Un sorriso

Post n°796 pubblicato il 07 Febbraio 2018 da gianor1
 

Chissā se č un libero atto di volontā dettato da audacia o da opportunitā. E' indubbio che ho bisogno di essere originale e non convenzionale di fronte alle problematiche esistenziali.
Annaspare nell'ignoto, coraggio. Intenzionale irresponsabilitā. L'esperienza pone la vita come una competizione, sempre. Non esiste chiarore senza oscuritā, vita senza morte.
Vale a dire: č esigenza. Esigenza assordante d'immaginare. Desiderio di donare se stessi e abbandonarsi, necessitā di indagare e sperimentare. Inconscia esigenza che si trasforma in sapienza.
In definitiva chissā se sussiste una differenza. Personalmente propendo per una scelta d'amore.
Indispensabilitā del sorriso!

 
 
 

Inganno

Post n°795 pubblicato il 04 Febbraio 2018 da gianor1
 

Il desiderio che sconvolge i tuoi sogni
č una follia,
una donna ingannata che non ama
č come un attimo dissolto
che non rivive.
Domani i sogni si frangeranno
d'illusione
come onda sulla roccia.

Appendice serale

In questa sera, fredda e piovosa, il sole si avvia verso il crepuscolo segnando una linea sottile colorata di rosso rubino e squarciando lo strato di nubi lungo il cammino...Lo spettacolo mi appare come un aurora al contrario. Scusate la fantasia, ma di fronte a questa bellezza, il mio pensiero galoppa fanciullescamente.

 
 
 

La posta del cuore

Post n°794 pubblicato il 01 Febbraio 2018 da gianor1
 

Da un po' di tempo ricevo dei messaggi, come questi.

Gentile Prof, donami una parola di sostegno morale. Ho la sensazione spiacevole di essere invisibile, marginale. La gente non avverte minimamente la mia presenza (Diafana 69).
Ed ora passiamo alla prossima lettera.


Carissimo Prof, interpreti il mio futuro, per favore. Il Principe Azzurro quando si farà vivo? (Romantica sempre).
Forse, probabilmente, più o meno...nemmeno per sogno!

Egregio Sig. Gian, quale segreto misterioso è necessario per conquistare una donna? Devo essere di bell' aspetto? L'ardore nell'anima? Essere poetico nel cuore? (Casanova incerto).
il conto in banca? 

Mio dolce amico, spiegami perchè gli uomini, quando si tratta di matrimonio, dimostrano una sorta di distrazione? (Fidanzata convinta).
Ah, chiedo scusa, dicevi a me?
 
 
 

Cammino di vita

Post n°793 pubblicato il 30 Gennaio 2018 da gianor1
 

Ti narrerrò di qualcuno che possedeva un'anima grande come il mare, di un'altra che donava sé stessa per povertà. A volte, comprenderai come sia amaro l'amore e di quanto si possa metterlo in dubbio. Tenterò di rasserenare i giorni per farti star bene, magari con una carezza quando verranno meno le sicurezze del cuore. E quando ti allontanerai, perchè la vita un giorno lo chiederà, la mia voce sarà sempre con te. Ti aprirò il sentiero impervio dei giorni per agevolare sogni e desideri. E quando la tua età avanzerà e la mia sosterà di fronte all'erta decisiva, queste parole saranno una tenera reminiscenza.
                                             

 
 
 

Area personale

 







Sono per la salvaguardia del grafema Ch

 

Ultimi commenti

Ultime visite al Blog

soltanto_unsognostarseablugabbiano642014elyravSpiky03gianor1fataeli_2010aforismadamoresurfinia60veramorethe_oracle73mariagrazia_5neopensionatadivinacreatura59
 

Come eravamo



 
Citazioni nei Blog Amici: 240
 

 

 

 

Spigolature

AFORISMA
L'educazione è una cosa ammirevole,ma è bene ricordare,
di tanto in tanto,che nulla che valga la pena di conoscere
si può insegnare.
Oscar Wilde



PROVERBIO SARDO
Nen bella senza peccu,nen fea senza tractu.
Non c'è una bella senza difetto,nè una brutta senza grazia.


"Il lavoro del maestro è come quello della massaia, bisogna ogni mattina ricominciare da capo: la materia, il concreto sfuggono da tutte le parti, sono un continuo miraggio che dà illusioni di perfezione. Lascio la sera i ragazzi in piena fase di ordine e volontà di sapere - partecipi, infervorati - e li trovo il giorno dopo ricaduti nella freddezza e nell'indifferenza. Per fare studiare i ragazzi volentieri, entusiasmarli, occorre ben altro che adottare un metodo più moderno e intelligente. Si tratta di sfumature, di sfumature rischiose ed emozionanti.Bisogna tener conto in concreto delle contraddizioni, dell'irrazionale e del puro vivente che è in noi. Può educare solo chi sa cosa significa amare".

 

Armonia delle forme

 



 

 

Solidarietā


 
,

,

,



 

Contatore per siti

 

 
 



 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28