Community
 
sabbi83
   
 
Creato da sabbi83 il 26/11/2007
sono come il fiume che scorre
 

 

Post N° 65

Post n°65 pubblicato il 06 Ottobre 2008 da sabbi83




Non è che la vita vada come tu te la immagini. Fa la sua
strada. E tu la tua. Io non è che volevo essere felice, questo no. Volevo...
salvarmi, ecco: salvarmi. Ma ho capito tardi da che parte bisognava andare:
dalla parte dei desideri. Uno si aspetta che siano altre cose a salvare la
gente: il dovere, l'onestà, essere buoni, essere giusti. No. Sono i desideri
che salvano. Sono l'unica cosa vera. Tu stai con loro, e ti salverai. Però
troppo tardi l'ho capito. Se le dai tempo, alla vita, lei si rigira in un modo
strano, inesorabile: e tu ti accorgi che a quel punto non puoi desiderare
qualcosa senza farti del male. E' lì che salta tutto, non c'è verso di
scappare, più ti agiti più si ingarbuglia la rete, più ti ribelli più ti
ferisci. Non se ne esce. Quando era troppo tardi, io ho iniziato a desiderare.
Con tutta la forza che avevo. Mi sono fatta tanto di quel male che tu non puoi
nemmeno immaginare.  Sai cos'è bello, qui? Guarda: noi camminiamo,
lasciamo tutte quelle orme sulla sabbia, e loro restano lì, precise, ordinate.
Ma domani, ti alzerai, guarderai questa grande spiaggia e non ci sarà più
nulla, un'orma, un segno qualsiasi, niente. Il mare cancella, di notte. La
marea nasconde. E' come se non fosse mai passato nessuno. E' come se noi non
fossimo mai esistiti. Se c'è un luogo, al mondo, in cui puoi non pensare a
nulla, quel luogo è qui. Non è più terra, non è ancora mare. Non è vita falsa,
non è vita vera. E' tempo. Tempo che passa. E basta... Uno si costruisce grandi
storie, questo è il fatto, e può andare avanti anni a crederci, non importa
quanto pazze sono, e inverosimili, se le porta addosso, e basta. Si è anzi
felici, di cose del genere. Felici. E potrebbe non finire mai. Poi, un giorno,
succede che si rompe qualcosa, nel cuore del gran marchingegno fantastico, tac,
senza nessuna ragione, si rompe d'improvviso e tu rimani lì, senza capire come
mai tutta quella favolosa storia non ce l'hai più addosso, ma davanti, come
fosse la follia di un altro, e quell'altro sei tu. Tac. Alle volte basta un
niente. Anche solo una domanda che affiora. Basta quello. Perché nessuno possa
dimenticare di quanto sarebbe bello se, per ogni mare che ci aspetta, ci fosse
un fiume, per noi. E qualcuno - un padre, un amore, qualcuno- capace di
prenderci per mano e di trovare quel fiume - immaginarlo, inventarlo - e sulla
sua corrente posarci, con la leggerezza di una sola parola, addio. Questo,
davvero, sarebbe meraviglioso. Sarebbe dolce, la vita, qualunque vita. E le
cose non farebbero male, ma si avvicinerebbero portate dalla corrente, si
potrebbe prima sfiorarle e poi toccarle e solo alla fine farsi toccare. Farsi
ferire, anche. Morirne. Non importa. Ma tutto sarebbe, finalmente umano.
Basterebbe la fantasia di qualcuno - un padre, un amore, qualcuno. Lui saprebbe
inventarla una strada, qui, in mezzo a questo silenzio, in questa terra che non
vuole parlare. Strada clemente, e bella. Una strada da qui al mare.  
Volevo dire che io la voglio, la vita, farei qualsiasi cosa per poter averla,
tutta quella che c'è, tanta da impazzirne, non importa, posso anche impazzire
ma la vita quella non voglio perdermela, io la voglio, davvero, dovesse anche
fare un male da morire è vivere che voglio. (da Oceano mare)


Bellissimo....non condivido molte cose....

per esempio la parte in cui dice che noi non lasciamo impronte...io sono sicura che le lasciamo....ma credo sia meraviglioso...una poesia...voglio il libro!!!!


Sono tornata,spero per un pò....

Buonaserata a chi passa qui

 
 
 

Post N° 64

Post n°64 pubblicato il 06 Ottobre 2008 da sabbi83

grazie Sara!!!! almeno rispolvero il blog

UN COLORE: rosso

UN NUMERO: 9

UN LIBRO:  Il profeta

UNA CANZONE: Beautiful day (U2)

UNA PIETANZA: pizza

UN DESSERT: gelato

UN POSTO: Perugia

UN FILM: Erin Brockovich

UN MOMENTO DEL GIORNO: le otto e trenta....e la mia camminata verso il lavoro

BLOGS, FORUM OPPURE CHAT: chat

UN PUNTO DI RIFERIMENTO ATTUALE: chiara

UN PUNTO DI RIFERIMENTO STORICO: Gandhi

UN PUNTO DI RIFERIMENTO NELLA FINZIONE: Cenerentola (hihi)

UN CAFFE': macchiato

PROGETTI IMMEDIATI: decidere se andare o meno a nuoto stasera....

SEI FELICE: a momenti

OSI DIRE LA TUA ETA': 25 anni

a mia volta assegno il premio ad altri amici blogger:


cioccolatosa_1984


questasonoio1980

 
 
 

Post N° 63

Post n°63 pubblicato il 04 Settembre 2008 da sabbi83

Rieccomi....

Era tantissimo che passavo di qui....
a guardarmi....e non sapevo che dire...non sapevo cosa raccontare....
credevo di essere banale....ma questo è il mio blog e prova a rientrarci in punta dei piedi...
Domani mi aspetta un appuntamento importante....la firma del mio primo contratto di lavoro....il presentarmi a questo posto...che è arrivato con la provvidenza....
Non ho neanche fatto un colloquio....
Insomma non so che aspettarmi....e la mia insicurezza ovviamente mi porta ad avere paura....
Ho tanta voglia però di cominciare a camminare sicura....sicura verso....qualcosa di nuovo...
E domani è un giorno importante anche per la mia amica....che prova un test d'ammissione a cui tiene tantissimo....
Incrociate tutto...sono tornata...più carica che mai....
Dopo 5 giorni londinesiiii....e un'estate bella...strana....sto crescendo....e spero cresca con me il mio blog....
Bacioni





 
 
 

Post N° 62

Post n°62 pubblicato il 23 Luglio 2008 da sabbi83
 

Dopo una lunga a motivata assenza....torno...
Eccomi qui...dottora e disoccupata....con una vita tutta nuova e tutta vecchia....
Con i soliti pensieri...e pensieri nuovi
Gioiosa devo dire perchè questo periodo è assolutamente positivo costellato di amici meravigliosi, incontri inaspettati, rapporti da definire e sogni....
Ho da due giorni rifiutato un lavoro sicuro per inseguire il mio istinto...non lo so...per una volta sto andando di pancia e basta...e di cuore.....
Ho voglia di scrivere questa mia parte della vita tutta inseguendo i miei desideri, i sogni, i miei valori....lo so....forse è un'abbaglio ma ho la leggera sensazione che un pò sono cambiata e grazie alla differente consapevolezza che ho di me....si forse riuscirò a fare come dico....
E poi ci sono persone meravigliose...molte...una mi ha donato una sera di stress pre giorno laurea una canzone d'amore (senza secondi fini,almeno credo)...una canzone dolce e malinconica....
Una poesia, un pò melensa forse....dolce come il pane,burro e marmellata del campo, malinconica come i temporali d'estate....ardua...se penso a quel che dice....
Eccola....una regalo speciale per tutti...quelli che passano qui...


 

 
 
 

Post N° 61

Post n°61 pubblicato il 16 Giugno 2008 da sabbi83

Un'altra possibilità


Chi conosce il dolore


in giovane età


tende a fare agli altri


quel che subìto lui ha


meccanismo inconscio


apposta lui non fa


l'imbianchino imbianca


i mobili il falegname fa


questo comportamento


complesso il meccanismo


ma nell'ingranaggio


basta una granello di sabbia


così incontrando l'amore


perchè abbia amor per dolore


piangi vendetta di vittima


ho capito ora basta dolore perchè




C'è


sempre un'altra possibilità


perchè c'è


ancora un'altra possibilità


c'è


sempre un'altra possibilità


per capire


per perdonare


per cambiare


e tornare ad amare




Nell'hotel ristorante


il cuoco la cena farà


il vino è buono


bevuto con il mio amor


quest'estate stupenda


uomo e donna saran


una vacanza di sogno


come mai prima sarà


come picchiare i figli


perchè piacchiato sei stato


come abbandonare


perchè abbandonato sei stato


come picchiare la moglie


perchè il padre picchiava la madre


ma il sole ancora riscalda


l'estate più bella sarà


ora basta è giunto amore con lui la comprensione meccanismo consequanziale saltato


e c'è e c'è e c'è e c'è e c'è e c'è e c'è




C'è


sempre un'altra possibilità


perchè c'è


ancora un'altra possibilità


si c'è


sempre un'altra possibilità


per cambiare


per migliorare


per capire


e finalmente amare


c'è


sempre un'altra possibilità


ma c'è ancora un'altra possibilità


perchè c'è


di nuovo un'altra possibilità


per cambiare


per perdonare


per capire


e finalmente tutto amare


basta un'ora

TRICARICO

Bellissima....un dono della mia migliore amica.....e verissima,la sento mia oggi per vari motivi...

 

 
 
 
Successivi »
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

io vista dai miei ragazzi...


 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

WIDE_REDunamamma1Bluemonet1977cile54gambinorosannaadoro_il_kenyaMieiGiornienodasstrong_passionbella.mattestelladelsud_1976karnoghtinetta1986costantinolopretemassi1983
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

emozionante.....


 
 
In qualche momento, tutti noi ci siamo posti la domanda
che si è fatta ogni generazione:
"Qual'è la cosa più importante della nostra esistenza?"
Dobbiamo impiegare i nostri giorni nel modo migliore,
giacchè nessun altro può vivere per noi.

Henry Drummond