Creato da flosa17 il 04/06/2013

Me ne andrò...

su una barca d'argento, me ne andrò su una barca che vola..

 

 

Senza titolo

Post n°20 pubblicato il 21 Settembre 2017 da flosa17

Mio padre è intubato, in rianimazione. Immobile. Sveglio ma paralizzato dal collo in giù.

E io mi sento impotente e impaurita.

Osservo la vita andare avanti, vedo persone sorridere o piangere senza motivo. E, la seconda cosa, mi fa tanta rabbia.

Vedo un gruppo troppo folto di gente che aspetta nei corridoi della rianimazione. Gente in lacrime, gente speranzosa. Gente che spero di rivedere ad una festa di paese insieme ai loro familiari guariti. E al mio papà.

Io non so se ce l'ho la speranza. Di rivedere mio padre respirare da solo e muovere almeno le mani.

Oggi è una settimana che è iniziato l'incubo. A volte penso che tra un po' mi sveglierò... ma niente da fare. I miei occhi sono aperti e lacrimanti. E ogni volta che li chiudo vedo lui come non avrei mai voluto vederlo. Nè lui nè chiunque altro.

C'è il sole ma io ho freddo. Rivoglio mio padre. Il mio forte padre burbero. Il papà col quale litigare spesso. Il papà che vorrei rendere nonno. Il papà fissato col televideo e le previsioni del tempo. Il papà che ogni mattina faceva ginnastica per tenersi in forma. Il mio papà che faceva le scale a 2 a 2, senza fiatone.

 
 
 

Vorrei..

Post n°19 pubblicato il 10 Giugno 2015 da flosa17

..svuotare il cervello.

Ho sempre pensato troppo ma a volte arrivo a limite: penso ancora più di troppo.

E' questo il caso dell'ultimo periodo. Penso penso penso, mi esaurisco e tocco il fondo facendo succedere cose spiacevoli.

Penso che sono delusa fortemente dalle amicizie (una in particolare che non mi ha invitata al suo matrimonio, ma non voglio dire altro), penso che il lavoro non mi piace più (o meglio mi piacerebbe se non fosse per la brutta aria che tira), penso che non ho un sogno, penso che non sto tranquilla, penso che non sopporto la mia ansia, penso che non sopporto il fatto di voler piacere a tutti i costi agli altri, penso che odio il fatto che la mia faccia stia sempre sotto i piedi vostri.. e faccio figure di BIIIIIP scrivendo una cosa ad una persona, che era destinata ad un'altra facendo così un guaio che mi provoca ansia, tristezza e disperazione.

Eh sì disperazione. Fondamentalmente non è una cosa grave: non ho ucciso nessuno. Però ieri mi sono disperata. Ed è esagerata la mia reazione.

Non riesco a vivere la vita alla leggera, a farmi scivolare le cose addosso, non riesco ad essere meno impulsiva, a non reagire nemmeno alle piccole cose che non sopporto.. sono intollerante e apatica e antipatica persino a me stessa.

Bisogno di ferie? Spero bastino. Intanto le aspetto.

 
 
 

Mah

Post n°18 pubblicato il 27 Gennaio 2015 da flosa17

Sarà, come dice una mia amica, l'aria, che è diventata strana.

Sarà, anzi, è pure colpa della crisi.

Sono circondata da gente nervosa e sgarbata che mi contagia: sono nervosa e sgarbata pure io.

Al lavoro è uno schifo: acidità a mille, collaborazione 0, modalità scaricabarile a manetta, professionalità -20.

Ma andatevene tutti a fanBIIIIIIIIIIP!!!!!!!!!!

 
 
 

Ho freddooooooooooooo!!!!! E fame -.-'

Post n°17 pubblicato il 27 Ottobre 2014 da flosa17

I miei colleghi mi prendono in giro.. non solo termosifone, ma anche stufa alogena accesa!

Ma che ci posso fare io se sto nell'ex ufficio del mio capo che si fece mettere un termosifone mini visto che lui non soffre il freddo? Argh!

E ho fame.. stanotte sono stata male.. e diciamo che è come se non avessi cenato! Poi sto cambio di ora non aiuta affatto!

 

 
 
 

La differenza tra te e me

Post n°16 pubblicato il 21 Ottobre 2014 da flosa17

Che poi il mio ragazzo me lo dice sempre.. non ti aspettare nulla dagli altri!! Ma io niente.. de coccio!

La scorsa settimana sono stata poco bene: una colica addominale, con tanto di corsa (INUTILE, ma stendo un velo pietoso sulla sanità in Italia) all'ospedale, mi ha messa ko per qualche giorno.. ancora oggi ho qualche strascico. Infatti ora sono a dieta per forza!

Ma il punto è un altro. Tra un po' ci arrivo.

Circa un mese fa un amico è stato male. Per la precisione è un amico del mio ragazzo. Con sua moglie siamo diventate amiche, anche se ora ci siamo raffreddate.. vabbè capitolo a parte. Però: io e il mio lui lo abbiamo chiamato il giorno dopo; io l'ho contattato più volte via messaggi per sapere come stava, anche dopo una settimana; il mio lui pure.

Il punto è: secondo voi, a parte la telefonata della moglie il giorno dopo, ho ricevuto messaggi?

Questo è solo un caso. Le mie care amiche dopo 1/2 giorni di messaggi latitano.

Perchè io, invece, riempio di messaggi e telefonate le persone a me care quando hanno un problema e loro a me.. nada??

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

flosa17BridigalaAnanke300sols.kjaersimonanad18strong_passionBluemonet1977lacey_munrocuspides0vicino.vicinoSky_Eagleenrico505imperfettamentecall.me.Ishmaelsaimon.gs
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom