Per le vie di Genova

Feste, manifestazioni, curiosità, foto, arte e altro della mia Città e... non solo

Creato da phillnancy il 07/06/2007

Area personale

 

siamo in ... (a colori)

site statistics
 
 

Ultime visite al Blog

chiara.calandriMAN_FLYpittiro2alf.cosmoskiwainientesonoSciamanoDelBoscotecnologiaevitacomeacqua0unamamma1tatoblues0adelebrambisaetta070strong_passionphillnancy
 

Ultimi commenti

ciao interessante il tuo blog ti lascio un sorriso
Inviato da: solesullapelle1
il 16/05/2010 alle 21:58
 
ciaooo ... ahahahah ... se non possiedi il mortaio usa...
Inviato da: phillnancy
il 30/03/2010 alle 17:45
 
E se non posseggo un mortaio che faccio?Soprassiedo?
Inviato da: nientesono
il 29/03/2010 alle 20:16
 
vero? ciao, un saluto
Inviato da: phillnancy
il 26/02/2010 alle 18:59
 
Buonissimo! Un saluto, Tecno ;-)
Inviato da: tecnologiaevita
il 22/02/2010 alle 01:26
 
 

I miei link preferiti

 

Mai oziare sul posto di lavoro

 

FACEBOOK

 
 

VISITA SITO LIVE WEBCAM

Attenti alle vecchiette

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

LETTERA (da Facebook - amico assoluto)

Post n°121 pubblicato il 02 Novembre 2010 da phillnancy
Foto di phillnancy

Vi vorrei far leggere una lettera semplice ma molto bella e commovente.

 

CARO FIGLIO MIO ...
IL GIORNO IN CUI MI VEDRAI VECCHIO
ABBI PAZIENZA E CERCA DI COMPRENDERMI ...
SE MI SPORCO QUANDO MANGIO E NON RIESCO A VESTIRMI -
RICORDA IL TEMPO CHE HO TRASCORSO PER INSEGNARTELO -
SE QUANTO CON TE RIPETO LE STESSE COSE ...
NON MI RIMPROVERARE, ASCOLTAMI ...
QUANDO ERI PICCOLO DOVEVO RACCONTARTI OGNI SERA LA STESSA STORIA FINO A CHE NON TI ADDORMENTAVI -
QUANDO LE MIE GAMBE STANCHE NON MI CONSENTIRANNO IL PASSO ...
NON TRATTARMI COME SE FOSSI UN PESO, VIENI VERSO DI ME CON LE TUE MANI FORTI ... NELLO STESSO MODO IN CUI L'HO FATTO PER TE QUANDO MUOVEVI I PRIMI PASSI -
IN CAMBIO TI DARO' UN SORRISO E L'IMMENSO AMORE CHE HO AVUTO PER TE.

 
 
 

Torino Lingotto - Fiera Comics e Cosplay - 10 aprile 2010

Post n°120 pubblicato il 10 Aprile 2010 da phillnancy
 

 

 

 

 

 

 

 
 
 

Pesto Alla Genovese di Casa Mia (per chi non la conoscesse)

Post n°118 pubblicato il 10 Febbraio 2010 da phillnancy
Foto di phillnancy

Vorrei proporvi la ricetta del Pesto alla Genovese, almeno come la conosco io.

- Basilico - 10 mazzetti (noi usiamo quello di Prà che è veramente doc, infatti il basilico non è tutto uguale; quello coltivato nelle altre regioni prende il sapore di menta).


- Aglio - l'antica ricetta dice: uno spicchio a persona più uno per il "mortaio".

SCHIACCIARE o TRITARE (con mezzaluna e tagliere) il tutto, ma non con il frullino perchè scalderebbe il basilico ...


- Aggiungere: un po' d'olio, sale, parmigiano, pecorino (in quantità minore), pinoli (abbastanza).


- Ammalgamare bene ed è fatto.

Mia madre aggiunge anche una noce di burro. Se vi avanza copritelo con un filo d'olio.

Sentirete che profumino.

Buon appetito!

 
 
 

Una mattina d'inverno ...

Post n°117 pubblicato il 18 Gennaio 2010 da phillnancy

Panorama"

 
 
 

BENVENUTO 2010

Post n°116 pubblicato il 04 Gennaio 2010 da phillnancy

Stipendi da terzo mondo, servizi da terzo mondo, politici da terzo Mondo. Tutto torna.


"Gli stipendi lordi degli italiani sotto la media Ue del 32,3%.
Non solo tasse, pesano i contributi sociali. L’Ocse: buste paga al 23esimo posto".

Tra i commenti, un pensionato scrive: "Stamane ho controllato il versamento della pensione di gennaio 2010, ho notato che è stata ridotta di 14 euro rispetto a gennaio 2009. Quale sarà il motivo? Non è una pensione d'oro, è quella di un pensionato che ha versato contributi per 38 anni, come mai questa riduzione? Forse mani in tasca ai pensionati tutto di nascosto vero brunetta tremonti sacconi? Mi scuso con la redazione, non sapevo a chi rivolgermi visto che telegiornali e giornali non ne hanno parlato. Qualcuno mi può spiegare la riduzione ?"
(dal Corriere) Fiorella B., Milano

 
 
 

Sereno a Natale

Post n°115 pubblicato il 06 Dicembre 2009 da phillnancy

   BUON NATALE A TUTTI

 
 
 

L'AMICIZIA? COS'E'? ROBA CHE SI MANGIA?

Post n°112 pubblicato il 17 Novembre 2009 da phillnancy
Foto di phillnancy

 
 
 
 
 

INFLUENZA A: ecco perché è piú pericolosa per giovani robusti. (da Facebook)

Post n°110 pubblicato il 18 Ottobre 2009 da phillnancy

Che cosa accade quando ci vacciniamo contro qualche malattia?
Noi mettiamo a contatto il nostro organismo con un virus inattivato, un agente prima nocivo che è stato svuotato della possibilità di fare ammalare ma che, avendo ancora intatto il suo involucro-inoffensivo- sembra al nostro organismo il virus completo. Cosí il nostro sistema immunitario, credendosi giá sotto attacco, comincia a produrre anticorpi. Risultato? Quando noi dovessimo entrare in contatto con la vera malattia la nostra reazione immunitaria sarebbe più pronta – non dovremmo “costruire” molti anticorpi, perché ne avremmo una certa quantità già attivi- e capaci di contrastare la malattia in maniera più efficace.
Per questa ragione può essere opportuno vaccinarsi in previsione di entrare in contatto con qualche malattia.
A questa buona regola vi è però una eccezione: non bisogna vaccinarsi contro l' influenza. Perché? Perché anche l' influenza è -fra le malattie- un' eccezione.
In una delle ultime edizioni del “Roversi: Diagnostica e terapia” la bibbia che ha accompagnato generazioni di medici italiani, è possibile trovare una elegante ed inusitata definizione dell' Influenza:
“...è una reazione allergico-iperergica all' infezione di un virus...”.
Non sarebbe perciò una malattia, ma una reazione allergica.
Questo che cosa comporta?
Se é una reazione allergica, a differenza che nelle altre malattie, bisognerà evitare di incoraggiare un aumento delle difese dell' organismo, perchè ciò aggraverebbe la malattia. Nel 1918-19 la grande pandemia detta della “Spagnola” che uccise almeno 50 milioni di persone, predilesse ed uccise più giovani sani e robusti che vecchi e bambini, come invece si sarebbe dovuto prevedere. I giovani robusti, con difese immunitarie potenti, subirono la reazione, cioè la malattia, in forma più grave, spesso mortale. Vecchi e bambini, spesso con livelli più bassi di reazioni immunitarie, fecero l' influenza in maniera più lieve. Sì, ne morirono tanti anche di essi, ma soprattutto per le complicanze a carico dell' apparato respiratorio, specialmente bronchiti e polmoniti. Se a quei tempi fossero esistiti gli antibiotici, milioni di persone avrebbero avuta salva la vita.
L'Influenza A sembra avere le stesse caratteristiche, con minore virulenza della “Spagnola”. Ma oggi e assurdo averne paura. È un' influenza, come quelle che – ricordiamo – ogni anno si presentano verso il 15 di Gennaio, quando il virus viene portato – probabilmente dalla Cina – in Europa con l' arrivo del Monsone di terra.
L'influenza A è solamente più persistente: il virus si esaurisce più lentamente, colpisce più persone, ma nient' altro.
Che cosa fare perciò?
1.Niente vaccinazione antiinfluenzale. Esso aumenterebbe le difese dell' organismo, peggiorando così la reazione allergico-iperergica al virus, l'ultima cosa di cui vi sarebbe bisogno.
2.Le terapie da attuare sono invece quelle di sostegno, e quelle volte a curare le complicanze. Di influenza A non si muore, come non si moriva di Spagnola; si moriva e si muore delle complicanze. Che oggi possiamo fronteggiare in tutta tranquillità con pochi Euri di antibiotici.
3.Ricordare che le categorie in pericolo non sono vecchi e bambini – a meno che non abbiano altre importanti patologie preesistenti- che hanno di solito un livello immunologico medio-basso, ma I giovani più robusti e più reattivi. Particolare eccezione rappresentano I neonati fino ai sei mesi poiché le loro difese immunologiche sono molto alte, le stesse della madre.
4. Non vaccinare alcuno, ma prepararsi a combattere eventuali complicanze.
5..Sarebbe auspicabile invece vaccinare contro le broncopneumopatie.
6.Inoltre, si constaterà che sarà utile ogni terapia antiallergica sistemica.
Non alzare il livello immunologico dell' organismo. Ridurre in tutti i modi le reazioni allergiche;
Non temere l' influenza: trattarla come una normale influenza stagionale. Sono assurde le raccomandazioni di lavarsi spesso le mani, (più si insiste a lavarsi le mani con detergenti sgrassanti e più si alterano le difese sebacee della pelle e la si rende permeabile). È un' influenza che colpirà inevitabilmente milioni e milioni di persone, ma che, con l' aiuto delle semplici terapie antibiotiche di cui oggi disponiamo, finirà con i pochi danni che ogni influenza ogni anno si porta dietro. Occuparsi, invece, delle complicanze, la vera malattia.


Dottor Ugo Abelzi
Medico Chirurgo
Specialista Neurofisiopatologo

Informazioni contatto: e-mail   ugo.abelzi@tiscali.it

 
 
 

Influenza A o suina (da Blog Stella (Blogger.com)

Post n°109 pubblicato il 20 Settembre 2009 da phillnancy

A proposito di influenza suina, un interessante documento dal Brasile: "2000 persone contraggono l'influenza suina e ci si mette la mascherina... 25 milioni di persone con AIDS e non ci si mette il preservativo... PANDEMIA DI LUCRO. Che interessi economici si muovono dietro l'influenza suina? Nel mondo, ogni anno, muoiono milioni di persone, vittime della malaria, i notiziari di questo non parlano... Nel mondo, ogni anno muoiono due milioni di bambini per diarrea che si potrebbe evitare con un semplice rimedio che costa 25 centesimi.. I notiziari di questo non parlano... Polmonite e molte altre malattie curabili con vaccini economici, provocano la morte di 10 milioni di persone ogni anno. I notiziari di questo non parlano... Ma quando comparve la famosa influenza dei polli... i notiziari mondiali ci innondarono di notizie... un'epidemia e più pericolosa di tutte, una pandemia! Non si parlava d'altro, ciò nonostante questa influenza causò la morte di 250 persone in 10 anni... 25 morti l'anno!! L'influenza comune, uccide ogni anno mezzo milione di persone nel mondo. ...Mezzo milione contro 25. E quindi perché un così grande scandalo con l'influenza dei polli? Perché dietro questi polli c'era un "grande gallo". La casa farmaceutica internazionale Roche con il suo famoso Tamiflu, vendette milioni di dosi ai paesi asiatici. Nonostante il vaccino fosse di dubbia efficacia, il governo britannico comprò 14 milioni di dosi a scopo preventivo per la sua popolazione. Con questa influenza, Roche e Relenza, ottennero milioni di dollari di lucro. Prima con i polli, adesso con i suini: e così adesso è iniziata la psicosi dell'influenza suina. E tutti i notiziari del mondo parlano di questo. E allora viene da chiedersi: se

dietro l'influenza dei polli c'era un grande gallo, non sarà che dietro l'influenza suina ci sia un "grande porco?". L'impresa nord americana Gilead Sciences ha il brevetto del Tamiflu. Il principale azionista di questa impresa è niente meno che un personaggio sinistro, Donald Rumsfeld, segretario della difesa di Gorge Bush, artefice della guerra contro l'Iraq... Gli azionisti di Roche e Relenza si stanno fregando le mani... felici per la nuova vendita milionaria. La vera pandemia è il guadagno, gli enormi guadagni di questi mercenari della salute... Se l'influenza suina è così terribile come dicono i mezzi di informazione, se la Organizzazione Mondiale della Salute (diretta dalla cinese Margaret Chan) è tanto preoccupata, perché non dichiara un problema di salute pubblica mondiale e autorizza la produzione farmaci generici per combatterla?


DIFFONDI QUESTO MESSAGGIO COME SE SI TRATTASSE DI UN VACCINO, PERCHE' TUTTI CONOSCANO LA REALTA' DI QUESTA "PANDEMIA".

Dr. Carlos Alberto Morales Paità

 
 
 

2012 Il futuro secondo i computer NASA

Post n°108 pubblicato il 07 Settembre 2009 da phillnancy

 

Non ci resta che incrociare le dita.

 
 
 
 
 

Beppe Grillo - Discorso di fine anno (31/12/2008)

Post n°106 pubblicato il 11 Gennaio 2009 da phillnancy

 
 
 

Io a Boccadasse ...

Post n°104 pubblicato il 09 Novembre 2008 da phillnancy
Foto di phillnancy

 
 
 

I SEGRETI DI GOOGLE EARTH

Post n°103 pubblicato il 05 Ottobre 2008 da phillnancy

 
 
 

Premio Award Brillante

Post n°102 pubblicato il 29 Settembre 2008 da phillnancy
Foto di phillnancy

Ringrazio la mia amica NIENTE SONO - Blog "Parliamone", per avermi assegnato questo premio.

Che cos' è il Premio Brillante Weblog?
Il Premio Brillante Weblog viene assegnato a siti e blog che si distinguono nella loro brillantezza sia nei temi che nel design il suo scopo è di promuovere e gratificare più o meno tutti nella blogsfera
 mondiale 

Regolamento

Al ricevimento del premio, mostrare la pagina contenente il premio e citare il nome di chi vi ha premiato mostrando il link del suo blog. Scegliere un minimo di 7 siti o blog che credi siano brillanti nei loro temi e abbiano le caratteristiche di cui sopra.
Mostrare il loro nome e link e avvisali che hanno ricevuto il premio "Brillante Weblog".

Assegno questo premio ad alcuni dei miei amici: Lolann (http://blog.libero.it/parlotroppo/); Auro48 (http://blog.libero.it/zeneize/); MagicSisters (http://blog.libero.it/magicsistersclub/); chef55 (http://blog.libero.it/cheffino/); marineblue (http://blog.libero.it/nonnarachele/);

 
 
 

Come sbarazzarsi della moglie

Post n°101 pubblicato il 28 Settembre 2008 da phillnancy

 
 
 

Scherzetti giapponesi

Post n°100 pubblicato il 13 Settembre 2008 da phillnancy

 
 
 

Video divertenti - Porta a Vetri

Post n°99 pubblicato il 13 Settembre 2008 da phillnancy

 
 
 

CERN: 5 DESIDERI PRIMA DELLA FINE DEL MONDO!

Post n°97 pubblicato il 10 Settembre 2008 da phillnancy

 
 
 
Successivi »