Creato da GuaPaLoCa31 il 13/09/2007

I'm Chic

Se ami qualcuno... bacialo!

 

 

« Cambierà ..Chiudiamo! »

La nuova Grafica!

Post n°114 pubblicato il 29 Settembre 2008 da GuaPaLoCa31
 

Eccoci qui, come al solito s'è fatta mattinata, ma io col pc sotto mani non resito, e ci prendo la mano. E dire che non sono uscita perchè avevo la febbre e volevo stare a casa a"dormire"Deluso. Oggi leggevo la mail che mi ha mandato Fo, un pò preoccupato dell'ultimo post che avevo pubblicato Linguaccia. Ammetto che nonostante tutto c'ho riflettuto e forse un pò mi sono servite davvero quelle parole, anche se io non credevo. Faccio sempre molti discorsi sulla differenza fra grandi e piccoli, sulla mia voglia di crescere, di cambiare, di diventare"adulta". Adesso come adesso, penso che sia inutile pensarci, sono arrivata a questa conclusione. Sorriso 
In fondo nel nostrO spirito, anche a 90anni, potremmo sentirci dentro di essere bambini, e allo stesso modo i bambini tante volte affrontano situazioni da grandi.  E tutto questo mio solito tergiversare mi fa pensare che non c'è un'età vera, un essere"adulti" o "bambini", ma c'è solo quel che ci si sente. E io mi sento una giovane donna proprio come si sentono tutti i bambini al primo giorno di asilo.A bocca aperta
Adesso credo che sia proprio ora di chiudere, e di mettermi a letto. Aspetto notizie da Tatina, che si faccia risentire presto. E domani si ricomincia a lavoro.

BuonaNotte a tutti voi amici di Libero.
Baci vostra Guapita.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Il blog che si sta visitando si serve dei cookie per fornire servizi. Utilizzando questo sito acconsenti all'utilizzo dei cookie. 

 

 

AREA PERSONALE

 

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: GuaPaLoCa31
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 28
Prov: RC
 

ULTIME VISITE AL BLOG

GuaPaLoCa31LePaghiTutte1Per1stonate.noteNorbertMondescorpio73mcdanetwistersimoncina73emmegivDominellabisbetico_rmLorely11osservatore.rmbehind_my_eyesset.84rubinia_1
 

 

TAG

 

 

A te che mi hai trovato
All’ angolo coi pugni chiusi
Con le mie spalle contro il muro
Pronto a difendermi
Con gli occhi bassi
Stavo in fila
Con i disillusi
Tu mi hai raccolto come un gatto
E mi hai portato con te