Blog
Un blog creato da harlan_d il 19/03/2007

Livin' on my own

TUTTA la droga del mondo non vale UN GRAMMO della mia adrenalina!

 
 

ONDE SU INDE

immagine

Onde su onde è il mio pensiero, di gioia e idee.

Un continuo ribollire di rabbia e odio.

Una confusione, un rinnovamento e un movimento infinito

turbano il divenire e il morire continuo del mio pensiero,

che scompare effimero come impronte nella sabbia.

 

POESIA...

Il più bello
Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l'ho ancora detto

N. Hikmet
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: harlan_d
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 36
Prov: MI
 

SE QUESTO È UN UOMO

immagineVoi che vivete sicuri
nelle vostre tiepide case,
voi che trovate tornando a sera
il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
che lavora nel fango
che non conosce pace
che lotta per mezzo pane
che muore per un si o per un no.
Considerate se questa è una donna,
senza capelli e senza nome
senza più forza di ricordare
vuoti gli occhi e freddo il grembo
come una rana d'inverno.
Meditate che questo è stato:
vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
stando in casa andando per via,
coricandovi, alzandovi.
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
la malattia vi impedisca,
i vostri nati torcano il viso da voi.

Primo Levi,  1946

 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

IMMENSITÀ....

Sting - A thousand years

A thousand years, a thousand more,
A thousand times a million doors to eternity
I may have lived a thousand lives, a thousand times
An endless turning stairway climbs
To a tower of souls
If it takes another thousand years, a thousand wars,
The towers rise to numberless floors in space
I could shed another million tears, a million breaths,
A million names but only one truth to face

A million roads, a million fears
A million suns, ten million years of uncertainty
I could speak a million lies, a million songs,
A million rights, a million wrongs in this balance of time
But if there was a single truth, a single light
A single thought, a singular touch of grace
Then following this single point , this single flame,
The single haunted memory of your face


immaginewidth:120px;display:block;text-align:center;margin:2px auto;
I still love you
I still want you
A thousand times the mysteries unfold themselves
Like galaxies in my head

 



I may be numberless, I may be innocent
I may know many things, I may be ignorant
Or I could ride with kings and conquer many lands
Or win this world at cards and let it slip my hands
I could be cannon food, destroyed a thousand times
Reborn as fortune's child to judge another's crimes
Or wear this pilgrim's cloak, or be a common thief
I've kept this single faith, I have but one belief

I still love you
I still want you
A thousand times the mysteries unfold themselves
Like galaxies in my head
On and on the mysteries unwind themselves
Eternities still unsaid 
'Til you love me

 

FACEBOOK

 
 

TRANQUILLITÀ

immagine

Michael Bolton - Sittin' on the dock of the bay

Sittin' in the mornin' sun
I'll be sittin' when the evenin' comes
Watchin' the ships roll in
Then I watch 'em roll away again
I'm sittin' on the dock of the bay
Watchin' the tide, roll away
Sittin' on the dock of the bay
Wastin' time

Left my home in Georgia
Headed for the Frisco Bay
I had nothin' to live for
Looks like nothin's gonna come my way
I'm just sittin' on the dock of the bay
Watchin' the tide roll away
Sittin' on the dock of the bay, wastin' time


Looks like nothin's gonna change
Everything, everything remains the same
I can't do what ten people tell me to do
So I guess I'll just remain the same


I'm sittin' here restin' my bones
Two thousand miles, I roam
Just to make this dock my home
I'm just gonna sit, on the dock of the bay
Watchin' the tide roll away
Sittin' on the dock of the bay
Wastin' time

 

AREA PERSONALE

 

 

Wikipedia, inesauribile fonte di terrore....

Post n°397 pubblicato il 12 Ottobre 2009 da harlan_d

Come già enunciato dalla mia aralda del reame qui accanto (in breve ve l'ha raccontato la Pro) , sono in partenza per Zanzibar.

Bene, sappiate che nella mia inesauribile voglia di conoscenza sono andato su wikipedia e, volendo saper vita, morte e miracoli della malefica isola ho scoperto che:

 

  1. La malaria è una malattia endemica;
  2. E' uno dei posti con più alta incidenza dela lebbra;
  3. E' piena di contrasti politici e pare che, a differenza nostra, gli zanzibarini sono piuttosto incazzosi sul tema;
  4. Nel 2004 (mica nel secolo scorso) hanno fatto un attentato contro un albergo.

Già mi vedo a correre per il villaggio urlando: "ODDIO, ODDIO, MI HA MORSO!!! LA ZANZARA MALEDETTA MI HA MORSO!!!! GIA' MI SENTO I SINTOMI!!! AIUTTTTTOOOOO!!!"

 

 
 
 

colombe messaggere

Post n°396 pubblicato il 12 Ottobre 2009 da pronci

Ieri pomeriggio ero nelle segrete del mio castello a cucire una sporta magica quando si posa sulla mia spalla una bellissima colomba messaggera del reame amico. Che sorpresa! E' il re bellissimissimo che mi scrive: Adorata e gentil pulzella del vicino reame di Proncilandia, indovina dove io e la custode del mio cuore andremo a coronare un sogno e vedere un posto fatato? (leggasi, notando la finezza: Hey bbella, prova ad indovinare dove vado tra dieci giorni?). Io gli rispondo, ignara e allegra: Vieni a trovar la pulzella gianduiottese? o ti rechi a render omaggio alla soave Donna Quaglia?
Ed esso rispose: NO, VADO A ZANZIBAR!

AH PRINCIPINO, INDOVINA DOVE TI STO MANDANDO?

 
 
 

Io odio...

Post n°395 pubblicato il 05 Ottobre 2009 da harlan_d

Si, l'elenco è lungo, lo so io e lo sapete voi. Già vi vedo annuire, è noto ormai a chiunque sia passato di qui che io sia uno stronzo misantropo portato al commento acido.

MA PERCHE', DITEMI PERCHE' ogni volta che sono lontano dal pc e medito sulla mia vita disgraziata mi vengono in mente dei post fighissimi, mentre appena mi siedo per scrivere... ... .... PUFF! SPARITI!!

CAZZO!!!

 
 
 

Domande Innocenti...

Post n°394 pubblicato il 24 Settembre 2009 da harlan_d

Di sfiga un po' ne ho di mio. E ok. Ma adesso tirarmela addosso, anche se sei un bambino piccolo mi pare un filino eccessivo. Ma prima di tutto i fatti.

Ieri mi apprestavo a uscire bello felice dal mio box seduto in sella alla mia FEROCISSIMA belva a due ruote e mi si avvicina il bimbo dei vicini con gli amichetti di contorno. Mi guarda con occhioni luccicanti e mi dice:

"OOOHHHHH MA CHE BELLA MOTO! A ME PICCINO UN SACCO!!!""

Io, abbastanza lusingato, ringrazio e faccio per andare, badando bene a non stirarne uno (vuoi mai che poi debba pagarlo per buono). Lui non pago, sempre con occhi luccicanti mi dice:

"SAI A ME PIACE MOLTO ANNUSARE LO SCARICO DELLE MOTO!"

Io inizio a chiedermi che razza di genitori abbia e come azz lo facciano vivere... Gli Spiego che non è che faccia proprio, proprio benissimo star li a fumarsi un tubo di scappamento, sebbene in fighissimo carbonio. Ma lui va avanti:

"SENTI... POSSO CHIEDERTI UNA COSA?"

E vai...

"MA SE CADI IN MOTO SI PUO' ANCHE MUORERE?"

E qui, per me che scrivo e per voi che leggete, UNA TOCCATA AI SANTISSIMI E' D'OBBLIGO. Se ve ne trovaste sprovviste, offro i miei che non si sa mai. Gli dico di si e spero che la pianti e che torni da dove è venuto a raddrizzare le banane, ma lui insiste:

"E ALLORA PERCHE CI VAI?" 

MAFATTIGLIAFFARITUOISEVUOI

CAMPAREFINOANOVEANNI!!!!

 
 
 

... IL BIDONE...

Post n°393 pubblicato il 21 Settembre 2009 da bluemoon1512
Foto di harlan_d

Indovina indovinello ...

A chi assomiglia questo "bidoncello"??

 
 
 

Sto invecchiando...

Post n°392 pubblicato il 11 Settembre 2009 da harlan_d

E' ora di confrontarsi con l'amara realtà. I segni sono inequivocabili. Ieri in palesta una ragazzuola, senz'altro beneducata, mi ha detto sorrendo:"Non si preoccupi, le lascio la macchina così può utilizzarla tranquillamente."

"Non si preoccupi"? "NON SI PREOCCUPI!!!!!!!"

STUPIDASCIAQUETTAGUARDACHETIPRENDOACALCIINQUELTUOCULONE!!!!

A parte questo deplorevole accadimento, sabato sera ci sarà la festa di addio al celibato di Christian. Sono il testimone della sposa, non posso mancare.
Per festa di addio al celibato si intende la cosa più classica: strappone ignude, stip tease, spogliarelli, scherzi e altre amenità del genere.
Tre anni fa la cosa, nonostante l'essere me stesso, mi avrebbe fatto sorridere. Ora mi scazza anche solo venir via di casa.

SONO UN ORSO DI MERDA!!! PENSIONATO PER GIUNTA!!!

 

 
 
 

La dieta del palestrato (miliardario)

Post n°391 pubblicato il 09 Settembre 2009 da harlan_d

In preda a biblica mania di grandezza ho chiesto consulenza ai palestrati sulla dieta che dovrei seguire al fine di aumentare di qualche etto la mia già possente mole. Dopo una filippica durata ore, la cui trascrizione occuperebbe uno strazio di pagine paragonabile solo alla stesura dell'Antico Testamento più due o tre Vangeli edizione economica, vado ad enunciare il pauroso risultato.

 

  • COLAZIONE: 350/400 ml latte SCREMATO, 70 gr. cereali, 1 mela, 1 caffè senza zucchero;
    oppure 400 gr. yogurt MAGRO, 70 gr. di cereali, 1 mela, 1 caffè senza zucchero ;
    oppure 350/400 ml latte SCREMATO, 7 fette biscottate wasa con marmellata (non una di più, non una meno), 1 caffè senza zucchero.
  • SPUNTINO:1 panino arabo o integrale con 60 gr. di bresaola o cotto o crudo sgrassato (mi ci vedo tt i giorni a sgrassare il prosciutto calcolando che nn ho nemmeno il tempo per dormire);
    oppure 250 gr. yogurt + 30 gr. parmigiano (esistono confezioni da 30 gr?) .
    .
  • PRANZO: 130 gr pasta o riso con pomodoro + 1 cucchiaio olio crudo (?) , 200 gr carne rossa o pesce, verdure crude a strafottere.
  • SPUNTINO 2: 1 banana + 40 gr. di parmigiano o 60 gr. di bresaola + fette biscottate wasa .
  • CENA: 80 gr pasta o riso con pomodoro + 1 cucchiaio olio crudo (?????);
    oppure 320 gr. (!!!!!!!!) di patate bollite poi si alterna:
    -200 gr. petto pollo/tacchino
    -200 gr. carne di cavallo
    -200 gr. vitello o roast beef
    -230 gr. pesce magro o crostacei ai ferri
    -150 gr. bresaola + 20 gr. parmigiano + rucola a strafottere
    -3 uova intere + 2 albumi (MA CHE SCHIFO!!!!!)
    -150/170 gr. crescenza
  • SPUNTINO 3: 1 bicchiere latte scremato;
    oppure 40 gr. parmigiano + 2 fette wasa

E meno male che è finita... Tralascio il discorso integratori sennò i NAS mi prendono, rinchiudono e buttano la chiave senza passare dal via...

Ora, non so a voi ma a me sembra, in un giorno, di mangiare il bilancio alimentare del Burquina Faso. A parte il fatto che le fette wasa, essendo "dietetiche", costano come se venissero prodotte direttamente sulla stazione spaziale internazionale, ma in una settimana, per una persona si va a spendere come per 3 almeno... Perchè ho scritto tt questo? Per far schiattare di rabbia la quaglia che, allo stato attuale ha un'alimentazione basata sulle prugne... Ho detto tutto...

 
 
 

Problemi di comunicazione

Post n°390 pubblicato il 01 Settembre 2009 da harlan_d

Io ho un grosso problema. Non sto parlando della mia testazzadimichia. No, quello è un altro problema. Adesso non c'entra.

Non riesco ad avere rapporti umani civili che siano di circostanza. Avete presente quel vivacchiare tranquilli sorvolando sulle cose altrui che ti danno fastidio ma pazienza? Si, quel tipo di rapporto che si crea tra colleghi, compagni di classe o di corso, frequentatori occasionali dello stesso luogo... Avete capito no?

Ora, il fatto, perchè di fatto trattasi, che io non riesca ad esimermi dal bistrattare chiunque non mi vada a genio (ciè il 95% della popolazione di questo sciagurato pianeta) fa si che, oltre a non rendermi simpatico a molti, il nervoso mi faccia scoppiare il fegato in pianta stabile.

Certo, essere sinceri ad ogni costo dicendo sempre quel che si pensi è ammirevole. Quando si tratta di coraggio ed assunzione di responsabilità dei propri pensieri. Nel mio caso di coraggio ce n'è poco. Semplicemente non ne posso fare a meno. La mia altro non è che sconsideratezza. Vorrei riuscire ad imparare a dominare quell'insensato e pressante impulso che mi spinge continuamente alla battuta acida, al commento tagliente e via dicendo.

Sarà che sonoabituato da sempre a scegliere le persone che mi stanno vicino dopo averle attentamente studiate, ma questo qui non è mica il concorso "Ama il Roby per quel che è". Sarà il caso che in qualche modo io riesca a trovare un modus vivendi con gli altri e con me stesso; che io impari ad accettare chi sono diventato e il fatto che, volente o nolente, dei rapporti civili con chi ruota casualmente intorno alla mia vita li devo avere. Oppure mi costruisco una capannina in mezzo al Tibet e mi levo dalle palle.

 
 
 

Senza titolo

Post n°389 pubblicato il 27 Agosto 2009 da harlan_d

Non ho voglia di scrivere una favazza. Anzi, già questo che sto scrivendo ora mi irrita orrendamente. Ho scritto tre, dico tre post e sono tutti salvati nella cartella "Bozze" con poche speranze di apparire e moltissime probabilità di finire nel cestino.

Ho una domanda che però mi assilla dalla prima volta che ho visto questo ORRORE:

 

 

 

 

 

Mi riferisco in particolare al n°2, che è maledettamente il più diffuso.

Il peggio sono quelli scamosciati... A poterlo fare lancerei su tutti quelli che li vendono un anatema da far impallidire tutti i vescovi specialisti in scomuniche, minacce, taglieggi e maledizioni varie!

Cos'è? Peter Pan ha rotto un paio di scarpe e il modello è stato replicato su larga scala?

I camosci si sono estinti e la pelle a disposizione non è sufficiente a produrre un paio di scarpe degne di sto' nome?

Se scopro chi le ha inventate lo metto al rogo con un pezzo di formaggio nel culo!

 

 

 
 
 

Una sottile linea di confine

Post n°388 pubblicato il 29 Luglio 2009 da harlan_d

Questa è una storia di pazzi. Questa è la storia di ragazzi, uomini e donne a rischio.  E il confine è lì... A un soffio.  Il confine è tracciato solo da una sottile striscia di gomma, quella che viene disegnata in una curva dalle due ruote di una moto. Due, non quattro , non tre.

Si, perchè vedete, più passa il tempo e i chilametri, più mi rendo conto che chi sceglie di percorrere la sua strada sulle due ruote di una moto è uno un po' irrazionale. Anche la persona più misurata del mondo, una volta in sella, si accorge che ha una parte di pura irrazionalità.

Basta poco e non serve essere Valentino Rossi per capire che ogni volta che cavalchi un attrezzo con  due sole ruote e più di una manciata di cavalli sei in una bolla di sapone; perchè basterebbe poco... Un piccolo imprevisto, una cosa banale, un po' di sporco sulla linea tracciata dalle tue ruote e potrebbe essere finita.

Come in una curva, in un tornante, io riesca a stare in piedi non lo so. Più ne faccio, più mi sembra uno strano miracolo, in attesa che, prima o poi, incontri quella che per fatalità o per distrazione, mi butterà in terra. E poi... Boh... E poi il confine è lì... Un attimo raggiungerlo strisciando per terra in una curva. Però è bello coricarsi sopra il burrone e poi guardare giù... E' irrazionale. è una scelta di cuore e non di cervello.

 
 
 
Successivi »
 
 

VENTO

immagine

 

PREMIAZIONI

Premio 10 e lode assegnato a questo blog da Lazzarella il 08.02.08

Premio 10 e lode assegnato a questo blog da Biancane.ve il 09.02.08

 

ULTIME VISITE AL BLOG

allison70GIGANTE85gianpietro.dimiczp6zpsicologiaforensefioredicampo80taliano2cecchetto_giuseppecinzia.settecielilamanna_leonardomanuel.retegiovanni.perlingieribluemoon1512pa.mascagniroberta200892silviodgl15
 

PSICOLABILI PRESENTI ALL'APPELLO

site statistics
 

NO GLITTER

Associazione nazionale persecutori del glitter

Grazie a Francyrich,  leggete il suo blog

 

VOGLIA DI VACANZE....

Negrita - Rotolando Verso Sud

Ogni nome un uomo
ed ogni uomo e' solo quello che
scoprirà inseguendo le distanze dentro se
Quante deviazioni
quali direzioni e quali no?
prima di restare in equilibrio per un po'
Sogno un viaggio morbido,
dentro al mio spirito
e vado via, vado via,
mi vida cosi' sia

Sopra a un'onda stanca che mi tira su
mentre muovo verso Sud
Sopra a un'onda che mi tira su
Rotolando verso Sud

Long way home

Continente vivo, Desaparecido, sono qua
Sotto un cielo avorio
sotto nubi porpora
Mille fuochi accesi
mille sassi sulla via
Mentre un eco piano da lontano
sale su... quaggiù
Un pianto lungo secoli,
che non ti immagini
E polvere di polvere...
di storia immobile

Sopra a un'onda stanca che mi tira su
mentre muovo verso Sud
Sopra a un'onda che mi tira su
Rotolando verso Sud

Long way home

Ogni terra un nome
ed ogni nome un fiore dentro me
La ragione esplode
ed ogni cosa va da se
Mare accarezzami
Luna ubriacami
Rio, Santiago, Lima & Holguin,
Buenos Aires, Napoli
Rio, Bahia, Santiago & Holguin,
Buenos Aires

Sopra a un'onda stanca che mi tira su
mentre muovo verso Sud
Sopra a un'onda che mi tira su
Rotolando verso Sud

Long way home

SOL Y SANGRE, SEXO Y SUR

La dignità degli elementi
la libertà della poesia,
al di là dei tradimenti degli uomini
è magia, è magia, è magia...

 

CERTIFICATO!

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

INFANZIA

Tiziano Ferro - 111

111…è la stanza di un albergo
111…è il numero di emergenza per chi si sente solo
111…sono le persone che mi amano
111…sono le persone che mi odiano
111…è il biglietto di un aereo
111…fa il numero perfetto
111…sono io ed ero io
111…un bimbo appena nato che dormirà felice sulla schiena del passato

E dici ti commuovi per qualsiasi cosa
Un bimbo che sorride la foschia dell’alba
E dici che i tuoi sogni sono poca cosa
Li trovi la mattina trasformati in carta
Tra la noia e la magia di una giornata uggiosa
E una camminata solo nella notte
Passando per le difficoltà di chi sorride e piange
Sono quelli come te che sfiorano il divino

E ti diranno che non sei lo stesso
Perché non sanno riconoscerti
E ti diranno che sei meno dolce
Perché l’amore sa nascondersi
Ma tu…

Parla sogna balla
Continua a cantare
Regala senza sosta il tuo amore
E scrivilo credendoci
Che sono centoundici
Chili di fantasia

E dici ti commuove quella mia canzone
Che parla un po’ di sesso unito all’amore
Nei suoi 4 minuti ascolti e apri il cuore
E sogni di sentirti anche tu normale
Tra i semafori e lo smog di una giornata grigia
E la colazione al bar distratto e solo
Ascolto i messaggi in codice nel cuore una mattina
Sui binari del metrò di angeli di città

E ti diranno che non sei lo stesso
Perché non sanno riconoscerti
E ti diranno che sei meno dolce
Perché l’amore sa nascondersi
Ma tu…

Parla sogna balla
Continua a cantare
Regala senza sosta il tuo amore
E scrivilo credendoci
Che sono centoundici
Chili di fantasia

Perché se un singolo può farti sembrar santo
Tu digli sempre che vuoi rimanere gatto
E la tv che ognuno se la beve vuota
Prendi la tua strada
Se gli altri guardano il tuo viso con sospetto
È perché sanno ancora poco del rispetto
E tutti vogliono vederti rotolare
Lasciali parlare…

E ti diranno che non sei lo stesso
Perché non sanno riconoscerti
E ti diranno che sei meno dolce
Perché l’amore sa nascondersi
Ma tu…

Parla sogna balla
Continua a cantare
Regala senza sosta il tuo amore
E scrivilo credendoci
Che sono centoundici
Chili di fantasia

 

PIOGGIA

immagine

Adoro la pioggia d'estate...

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova