Creato da DIVA78 il 26/06/2006

Il mondo visto da me

TRA IN&OUT

 

 

A VOLTE RITORNANO

Post n°159 pubblicato il 02 Giugno 2009 da DIVA78
Foto di DIVA78

Giuro che non volevo abbandonare così il mio amato blog ma cause di forza maggiore hanno congiurato per mesi facendomi trotterellare da un appuntamento all’atro, da un treno ad un taxi e per fortuna che tutti i tacchi hanno retto, mentre non ha retto la mia fragile mente. E qui non necessito di suggerimenti, grazie. Mi ritrovo di nuovo or ora a pigiare tutti questi tastini, per una volta per puro piacere e non per dovere e non può non venirmi in mente la signora Veronica Lario che si è rotta di avere un marito farfallone e soprattutto con il trapianto, e anche con i tacchi, ed il lifting e ha ben pensato di dirlo a tutto il mondo. Per carità, ne aveva tutti i diritti, ma se magari faceva come le altre mogli e gli tirava dietro tutto il servizio buono con qualche gridolino condito dal mascara colante sul viso, noi non ce la dovevamo subire tutta sta rottura di questa Noemi. Ok, la chiudo qui, ne abbiamo già sentite a sufficienza in merito. Caspita non ho quasi nulla da raccontare, ho un black out di aneddoti e ricordi, sono quasi come il Gruppo Espresso, so solo scrivere su un argomento. Mi sta salendo l’ansia!!!!

PS:Non mi sono sposata, non ho cambiato sesso o tendenze sessuali, non ho neppure cambiato lavoro, ed esattamente come qualche mese fa non mi interessano le amicizie "particolari" e le scopate virtuali :-) Grazie

 

 
 
 

SESSO MERCENARIO

Post n°158 pubblicato il 20 Novembre 2008 da DIVA78
Foto di DIVA78

Le donne cercano sesso mercenario, ed è scandalo. Aumentano il numero di uomini che fanno i gigolò, certo dire prostituti fa brutto, mentre la parola francese rende il lavoro più antico del mondo quasi chic. La notizia è anche andata in Ansa, e certo non vorremmo mai per una volta non essere banali e magari far vedere che l’Italia non è poi un paese così maschilista, ipocrita e bigotto come tanti credono. Dai su non voglio fare la lamentona ma quando certe realtà nuove come l’acqua calda fanno così scalpore un po’ mi vien da sorridere e un po’ mi arrabbio. Se le donne sono riuscite, non tutte, ad essere indipendenti, qualche prezzo lo dobbiamo pagare tutti. I cambiamenti hanno sempre dei pro e dei contro, da una parte ci si ritrova con capi donne particolarmente incazzose ed inacidite e dall’altra a donne che si fanno in quattro per conciliare lavoro, casa e pargoli. Insomma i tempi cambiano e quindi anche le abitudini, Sex&the City docet ;-P

E quindi se un uomo può sborsare un 50 eurini per farsi un paio d’ore con una prostituta, una donna si becca il gigolò e anche qui c’è ingiustizia. Io i tariffari non li conosco nello specifico ma dicono che una botta e 10 minuti di preliminari con questi signori a pagamento costicchia parecchi eurini. E ti pareva? Cosè il mercato dei gigolò segue l’inflazione e si adegua mentre quello delle prostitute va al ribasso. Ci sarà anche la storia della domanda e dell’offerta, ma visto che c’è tutta questa richiesta…E anche se siamo tutte così emancipate, così indipendenti, credo che ci convenga ancora farci rimorchiare dai pochi uomini decenti rimasti in circolazione. Saranno anche dei rompiballe, fissati con il calcio e con due neuroni in funzione, ma magari una pizza ce la pagano e ci danno gratis anche il dopo pizza :-P

 
 
 

SINGLE?

Post n°157 pubblicato il 21 Ottobre 2008 da DIVA78
Foto di DIVA78

Lo so vi ho un po’ abbandonato, ma sono tempi duri per questa poveretta che ha mille impegni di lavoro e dorme 4 ore per notte. Non ho neppure più tempo per uscire con le mie amiche, insomma quasi. Perché le loro, anzi le nostre, idiozie mi raggiungono ovunque. L’ultima disquisizione riguarda l’essere single per scelta propria o degli altri. Vecchia storia, argomento molto dibattuto che vede contrapposte ovviamente le conviventi e fidanzate alle single. E ogni volta sono tuoni e fulmini, sono tacchi che volano e pieghe che si perdono. “Una non può essere felice a stare da sola, non è vita” e mi par logico..un paio di ciufoli (sono o non sono diventata diplomatica!!). Ma perché dobbiamo pensare e agire sempre a luoghi comuni: tutti dobbiamo sognare di trovare l’anima gemella, tutti ci dobbiamo sposare e quindi di giurare a qualcuno amore eterno, tutti dobbiamo avere un lavoro fisso, tutti dobbiamo aver voglia di diventare genitori, tutti dobbiamo sentirci in obbligo verso famiglia e affini. Ma mi dite dove sta scritto? Per caso quando si nasce si firma con il cordone ombelicale qualche strano foglio, perché credo di essermelo persa. Io sono conformista sotto molti punti di vista: amo mettere le mutande sotto gonne e pantaloni, azzardo una o due docce al giorno e purtroppo nella mia testa un bimbo deve ancora avere un padre e una madre. Insomma non sono perfetta, ma non credo neppure che una persona debba essere felice solo ed esclusivamente in funzione ad un'altra. magari uno è più portato a stare da solo o non sa gestire una vita a due, che è un delitto? E perché si deve sentire in difetto verso le coppie che convivono o si sposano e che magari dicono di essere tanto felici e poi si va con il valzer delle corna. Guardate che non sono invidiosa di chi riesce a giurarsi amore eterno o verso chi ha la certezza di averlo trovato. Mi secca che chi non rispetta queste strane regole passi per malato di mente o per un disadattato sociale, non mi pare carino!

 
 
 

MAL DI TESTA

Post n°156 pubblicato il 01 Ottobre 2008 da DIVA78
Foto di DIVA78

MILANO - Chi soffre di mal di testa farebbe meglio a non tradire: stress psicologico e sforzo fisico durante il rapporto clandestino possono scatenare la cefalea 'degli amanti', che rappresenta una minaccia per quasi il 15% degli italiani. Lo rivela Lorenzo Pinessi, neurologo dell'ospedale Le Molinette di Torino, durante la presentazione del 22/o Congresso nazionale della Società per lo studio delle cefalee, ente da lui presieduto, in programma dal 2 al 4 ottobre a Torino. "Questo tipo di cefalea - spiega l'esperto - riguarda soprattutto gli uomini, che hanno in genere un ruolo più attivo durante il rapporto, con un'intensità proporzionale all'eccitazione. Si tratta quasi sempre di pazienti già emicranici, nei quali una serie di fattori (come alimenti afrodisiaci, farmaci che favoriscono le prestazioni, affaticamento fisico e stress psicologico dovuto alla relazione clandestina) possono scatenare fortissimi attacchi di cefalea che possono durare fino a tre ore".

E tanto per essere chiari questa non è una delle mie fantasie, l’ho appena letta in Ansa, e visto che io sono una cefalea dipendente inizio a preoccuparmi. Caspita io il mal di testa ce l’ho senza darmi da fare, mi viene così, quando gli gira e pensate se mi dovesse venire in mente di avere un giorno un amante...potrei restarci. Insomma sono già sfigata perché soffro di cefalee e devo essere anche condannata a non avere qualche svago extra coniugale, gente mi si prospetta una triste esistenza. Basta, mi è iniziata la giornata in depressione. Malata e cazziata. Ma una volta non dicevano che fare tanto l’amore, fare zum-zum (o come cavolo volete chiamare una sana scopata) faceva tanto bene alla circolazione, allungava vita e giovinezza? Visto che buona parte dei navigatori ramazza anche fuori dai rapporti ufficiali (dicono che tradisce il 60% degli accoppiati…quindi qualcuno tra voi c’è) mi sapere dire se fare le corna mette così tanto stress e vi fa venire mal di testa?

 
 
 

INDOVINA

Post n°155 pubblicato il 30 Settembre 2008 da DIVA78
Foto di DIVA78

Lo so che smaniate dalla voglia di sapere che ne penso della nuova coppia di veline (e il fatto che il manager della bionda è disperato perché non se la sta filando nessuno) e del fatto che la Valeriona nazionale sia sbarcata nell’Isola degli "erano famosi" o vorrebbero tanto esserlo. Sono cose importanti, ma so che ancora di più volete sapere chi è sto poveretto che ha provato a mandarmi dei fiori, dei gigli, che non sono tanto fiori da morto, a me fanno pensare alla prima comunione, non so perché. Insomma, dopo essermi sentita quasi in colpa per il fatto di non capire chi potesse essere il furbo che mi lasciava biglietti e fiori con frasi prese dalle canzoni e senza firma, ho mollato la spugna. Due giorni di ricerche mi sembrano anche troppe. Alla fine il poveretto di turno si è svelato. E ammetto di esserci stata di sasso (espressione carina per dire altro). Io pensavo fosse un tipino di quelli timidi, che ne so, di uno di quegli uomini che fanno un po’ fatica a farsi avanti, e per questo un po’ mi sentivo in colpa. Insomma far star male uno così non fa piacere. E invece? E’ tutt’altro. L’ammiratore in questione si è svelato con “Certo che corteggiare te è come votarsi al patibolo”. Al che io continuavo a non connettere perché il tipo in questione è il classico 35enne snob, quelli tutti perfettino che indossano mocassini da gay senza calzini, che hanno la camicia abbottonata anche con 50 gradi e viaggiano solo in macchine sportive e strascomode. Quelli che si vantano di avere mille donne e questo in particolare si era vantato circa due mesetti fa di avere una giovanissima fidanzata che gli faceva dei lavoretti da urla e crisi cardiache. Dai, uno così non manda fiori e poesie, uno così ti fa ubriacare e ti porta nel suo loft (se ne ha uno). Intanto uno così con me non ha molto a che fare, sarà anche carino ma mi urta i nervi. Per la cronaca il tipo è talmente egocentrico che era convinto che risalissi a lui dalla prima frase scritta sul primo biglietto “Tu solo tu etc etc” che dice di avermi detto un giorno mentre seguivamo un lavoro assieme, tipo la primavera scorsa (circa 5 mesetti fa). Boh! Se uno spara una serie di cazzate mentre state lavorando vai a pensare che sono segnali di un futurissimo corteggiamento? Io no. Comunque mi ha invitato a cena fuori a mangiare giapponese…ora devo trovare una maniera originale per scaricarlo. Pensavo di iniziare una sorta di caccia al tesoro…il primo biglietto potrebbe essere “Indovina chi non viene a cena?”….. baci e abbracci

 
 
 
Successivi »
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: DIVA78
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 42
Prov: PD
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 26
 

PROPRIO NON DIGESTISCO...

Quei poveri cagnolini con golfini e capellini

Il tanga a vista

I cellulari che suonano in spiaggia (ed i cafoni che rispondono urlando)

I mammoni

Le unghie finte

Gli uomini con le camice a maniche corte

Le donne che scimiottano gli uomini

Quelli che dicono che tutte le donne (o uomini) sono uguali

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Novembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30