Creato da misteropagano il 20/09/2012

OLIMPO®

[ANIME DEL WEB]:*

 

Gorgiera - Oracolo conosce Gorgiera?

Post n°1628 pubblicato il 24 Maggio 2017 da misteropagano
 

 

Quello che accomuna relatività dei due Blog è l'investimento sul senso popolare di voragine, baratro di modelli stereotipi con grezze scenografie tipiche di autori desolanti ridotti alla moltiplicazione ossessiva dei loro turbamenti

ascolta: https://www.youtube.com/watch?v=VASywEuqFd8

Il musicista per la clip del brano "Are you lost in the world like me?" ha utilizzato le illustrazioni di Steve Cutts, che si è ispirato per l'occasione ai disegni dei cartoni animati degli anni '30 (Betty Boop, Popeye e altri). In questo video la coppia Moby-Cutts denuncia la nostra dipendenza dagli schermi, con uno sguardo desolante.

 

SEEU*

 
 
 

tra un piranesi ed un escher: esca !

Post n°1627 pubblicato il 24 Maggio 2017 da misteropagano
 

 

 

Mo' deve fini la serie, non ha tempo per l'oracolo. _*

 

 
 
 

.- Ma dalle il palo; tra un piranesi e un oracolo: risposta retorica due:*

Post n°1626 pubblicato il 24 Maggio 2017 da misteropagano
 

 

Non sono una vittima nè una santa, sono una che se attaccata risponde, non sta zitta e tace come le brave vittime dovrebbero fare

« Attenti a Mary Shaw dagli occhi pazzi! Non aveva figli, ma solo pupazzi! E se per caso nei vostri sogni appare, non dovete mai, mai gridare! »[degli stupri di bacio di Gorgiera al pappagallino oracolo.]: lo Snuff movie.

Quella strana coppia digitale (un tempo di Assi) ben assortita, di cui a conti fatti la presenza mi sarebbe totalmente  ignota, se i due non riferissero del mio blog tra una serie di post l'uno/A e ogni sacro santo post ogni post l'altra/O, mi tocca leggerla. In rete, blog accanto ai blog, non è possibile non leggere.

I due devono avere per forza un legame, una fissa comune, un acccordo segreto. Una missione. Una mistica specifica_* a cui non resistono, avendo altri soggetti smesso da un pezzo di infastidire me. Non credo affatto che se due persone pensano la stessa cosa sia necessariamente una verità assoluta piuttosto è facile che le  due persone abbiano torto: che l'insistenza con cui cercano di mettere in evidenza le loro tesi nasconde una loro specifica problematica, quale? Sono inascoltati nella vita? Hanno bisogno di proiettare le loro insoddisfazioni su un soggetto specifico che rappresenterebbe ciò che manca a loro, inutile catarsi ? Amori perversi? Non li degno io? bah. Siamo rimasti in pochi e ci odiamo tutti?

Escludendo il complottismo cosa cara ai/alle Lagunari, potrei pensare persino che l'uno si sdoppia in ventriloquo, un vocione da uomo nel blog rilevante, una vocina querula e nefasta nel blogghino da donna. L'eterno femminino non riuscito bene. E Bisogna incomodare la psiconalisi. o l'Arte_*

.- O che l'Uno abbia un'amica cara segreta, una clap che gli fa da Eco eco eco (imbecilli?).

.- O che siano in partecipazione agli utili pubblicitari sui click e combattono  per questo?

Tornando al quadretto, secondo me un omaccione grande e grosso come quello con un pappagalllino scemo che gli fa il verso è degno da horror circus.  Però, Io, al posto dell'omone, m'incazzerei ad avere una scema che mi fa da ripetitore, mi domanderei ma chi mi legge, chi mi segue, chi è che apprezza le mie tesi contro l'Olimpo? E se fosse un modo per richiamare la mia attenzione: fosse una mia ammiratrice e non me ne sono accorto? ..

Suvvia Gorgiera interpella l'oracolo, ti brama e ti vuole.

Dagli sto palo una volta per tutte. Con buona grazia delle nostre orecchie vi sapremmo appagati in un mondo tutto vostro.

E lo snuff movie?  "spegnere lentamente". E' la vostra metodica: tra una serie di post l'uno/A e ogni sacro santo post ogni post l'altra/O. Cui la risposta è  una:  scegli la tortura che ti aggrada, sarò li a riprenderVi.

seeU:*

nb: non sono una vittima nè una santa, sono una che se attaccata risponde, non sta zitta e tace come le brave vittime dovrebbero fare _* m'en voy

 
 
 

.- Risposta retorica : scegli il palo e zitto

Post n°1625 pubblicato il 23 Maggio 2017 da misteropagano
 

per lettori audaci_*


 

Non mi t'impalo per nulla, tuttavia, notare il tuo (ennesimo) post sui  miei commenti nel blog di Chiara, che saranno pure problemi che non ti riguardano oltre il tuo spazio e i pciù miei, o cosa fa il mio blog o come dovrei sentirmi stando alle tue elucubrazioni sempre offensive,  mi solleva la seguente domanda:


"cosa piacerebbe a me?"

Si può trattare  Y come piacerebbe a me? Penso di si, tanto è tutto retorico ..

Vediamo:  e se  in cambio dei suoi liberatori vaffanculi e baci leziosi gli offrissi  una delle 4 opzioni seguenti, quale sceglierebbe?  Ops....non può rispondermi. Scelgo io.

TRATTAMENTO:

Impalamento longitudinale: palo rivestito di grasso inserito dall'ano alla bocca senza ledere organi interni, vittima sollevata a piedi legati. Agonia 6 giorni.

Impalamento trasversale:  palo inserito dalla parte interiore del corpo con fuoriuscita nella parte posteriore e viceversa

L’aggancio: vittima agganciata ad un gancio

Tortura del bambù: si blocca la vittima sul bambù che cresce a rapido a punta all'interno del corpo. Agonia lunga

La 4 la trovo sfiziosissima, la 1 è la tradizionale, perfetta.

Testimonianza di Jean de Thevenot


NB: Se i nick in lista nera pubblica sono quelli con cui Y non vuole interagire ed è legittimo, purchè non vi siano offese - come giustifica il 2 febbraio Staff -  ci si domanda  perchè gli sia permesso di provocare e di indicare PLATEALMENTE  le sue vittime di lista nera con le sue  sporche svalvolate, immuni da segnalazioni, al solo scopo di parlar male di donne che in realtà non se lo impalano per nulla. Tranne quando c'è da rispondere, ovviamente. E io risposi

e sia

pciù:*

 
 
 

.- POP AVATAR baciami quello odorosodoroso

Post n°1624 pubblicato il 22 Maggio 2017 da misteropagano
 

 

 

Il problema non è il post

 è l'immagine che ho pensato.

 E non si può fare di pubblicare

 e offrire

 un bacio proprio là.


Ma la domanda ora la faccio io a seguito dei "consueti"

affanculi e cancheri lanciati da S'ignori di Digiland

: sapete fare altro? e soprattutto un  "MA CHI VI PENSA" ..ve lo siete mai risposto?

E ora baciatemi quello odoroso. Ho trovato l'immagine.

SEEU:*

 

 
 
 

.- Calls Blacklist

Post n°1623 pubblicato il 22 Maggio 2017 da misteropagano
 
Tag: _*

 

 

Calls Blacklist icon

 

Calls Blacklist è un'app semplice e leggera (occupa meno di 1 MB) che ti permette di bloccare chiamate e messaggi di testo da fonti indesiderate. Queste possono essere numeri specifici, numeri privati o semplicemente qualsiasi numero che non hai salvato nei contatti.

e grazie


:*

 


 
 
 

.-Le lagunari

Post n°1622 pubblicato il 22 Maggio 2017 da misteropagano
 


FESTIVAL DELLA LAGUNA

 (sotto il Po)

 C'è del sacrificio eh si.

 Stando agli innumerevoli inviti penso che dovrai programmare la produzione estiva di flirt, chi ?

I conosciuti o gli sconosciuti?

Quelli che non sanno nemmeno che esisti ma provocano la tua attenzione o quelli che sanno che esisti e non vogliono, ma che dilemma ti poni pagliacciao? E perchè mai t'inviterebbero? Qui ci vuole una divinazione seria: Pregasi interpellare le bave di lumaca su alga lagunare del 25 maggio per responso  gratuito, sennò segui i misteripagani II su voyager _*

diciamo che certe metafore o baruffette finte non funzionano

seeU:*

 

 

 
 
 

.- Anteprima baci..

Post n°1621 pubblicato il 21 Maggio 2017 da misteropagano
 
Tag: bacio

 

 

INTRO "Non si può impedire che l’odio venga pubblicato a priori, nessuno dev'essere censurato per le intenzioni. Quello che fa la differenza è la posizione personale e generale della gente".

Parole sante. L'odio non è un fantasma che ci si aspetta svanisca.

Non possiamo aspettarci che l'odio figurato svanisca da solo, come è arrivato.

Possiamo aspettarci che la gente tocchi con mano, senza ascoltare, per scelta, le ripetizioni .

Qualcuno si è levato.

E Libero interpellato

*

NB: Della vita e del personale degli Assi in rete virtuale a me non interessa praticamente nulla_.Occorrerebbe fare a monte una distinzione tra AVATAR e FACCIAGENTE.

IO sono per gli AVATAR,  ideativi , non repliche fruste di ego personali, ma guizzo,  intuizione. E levatura.

E  MA

Bon Appétit

...segue

 

 

pciù:*

 
 
 

.-TRANS.AZIONI L'arte dei pvt falsi

Post n°1620 pubblicato il 20 Maggio 2017 da misteropagano
 
Tag: Talenti

Poche regole per riconoscere lo screen shot di una conversazione in pvt falsa e costruita da somari del fotoritocco, qualcuno a cui state sulle balle, che vi vuole diffamare. Voi per primi sapete cosa è falso e i motivi per cui vengono creati. Gli altri no. Illustrare chi e come usa certi mezzucci è legittimo e come sia  importante non segnalarlo subito per il banno, tempo che qualcuno verifichi quei profili ^ . Chi nulla nasconde niente e nessuno teme.


1) Lo screen shot con il botta e risposta si può fare solo nel momento in cui si scrive il messaggio, prima di inviarlo. Quindi guardate la data, non esistono pvt di una conversazione con destinatario e mittente inviati.

A parte le foto dei due in conversazione che devono essere allineate

nelle opzioni in alto a destra sul destinario deve comparire

: « Precedente | Successivo »


ESEMPIO:___________________*

 

;>

Se nello screen compare

insomma i link attivi

sono all'interno di una conversazione a cui è stato già risposto, motivo per cui i testi sono manipolati. Quali. Questo lo lascio al vostro ingegno. Il sòla  non pubblica lo screen sul suo profilo ma ci svela quanti e quali profili si è creato per sembrare ALTRO altra e  PIU' altri .

Intanto grazie che ce li hai confermati tutti come tuoi (a parte i saputi e i risaputi) e buon per te che fai outing di omosessualità DIETRO profilo da uomo. Nessun problema. Qui, CI consideriamo così tutti FAVOREVOLI alle  TRANS.AZIONI  che credo che molti utenti cominceranno a domandarsi con chi hanno parlato scrivendo ai tuoi profili, se si potranno ancora fidare  semplicemente a mandarti  un ciao in un PVT e SOPRATTUTTO  la  cosa che mi domando io: Gabriella o Gabriele?

 

 

 

buon sabato

 

 
 
 

.- ITALIAONLINE ti scrivo prima della Tempesta

Post n°1619 pubblicato il 19 Maggio 2017 da misteropagano
 

 

qui è in arrivo una tempesta di fulmini il cielo è rosso.

Pensavo e dico quest'ultima cosa prima della buonanotte: Io no ho nulla contro gli/le omosessuali, o delle scelte delle persone e i loro motivi: non mi pongo questo tipo di problema, osservo se sono buoni, se hanno interessi vitali. Non ho pregiudizi razziali, di genere e di credo.

Quello che non capisco è perchè qui in Libero,  tranne alcuni casi, gli omosessuali si mostrano in modo tale da sembrare la feccia di questa terra:  lesbiche e gay che parlano male dell'omosessualità o della sessualità in genere, mostrando la loro sofferenza ( e ci sta) ma anche un substrato mentale deformato, volgare e moralizzante verso lo stesso qui pro quo che vivono ogni giorno sulla loro pelle. L'impossibilità di un amore, reso ancor più difficile dall'omosessualità o da un rifiuto. 

Probabilmente l'omosessualità nemmeno c'entra. E' testa. E' un problema senza limiti di etoerosessualità.

L'argomento è rovente. Ma visto che qui chiunque si può permettere di offendere politicamente, sessualmente, stalkerizzando gli utenti per sesso, età e genere o con illazioni a diverso titolo io chiedo a LIBERO di pensare meno al gossip e alla pubblicità e di ridare un senso al termine LIBERO. liberi di esprimersi, non di ammazzare a parole.

Di arginare gli scorazzamenti poco etici visibilissimi.

(E mi domando se qui non sia un manicomio o un lager).

Staff fammi sapere cosa pensi.

Anche Lunedì va bene.

SEEU:*

 

 

 

 

 

 
 
 
Successivi »
 

 

POP SOFICO

Tool per traduzioni di pagine web

The Singing Vagabond

 

Siamo Adulti e per di più Deinauti: con la vocazione di scombinare ad arte l'inutile - l'utile e le favole .E l'arte è anche provocazione.

Su Tirillio è in corso un'iniziativa tra utenti per utenti con l'ideazione di  personaggi e favole rielaborati nella forma del mai detto (e sempre sottointeso) della carica erotica, 'vietata' all'infanzia, insita e vitale in noi tutti, che vuole lasciare un n-uovo segno nei racconti di narratori onniscienti.

Una dimensione onirica cui cullarsi pregna di trasformazioni possibili; un libro delle favole socchiuso con un'ultima pagina bianca aperta, con su scritto, miniato di rosso melograno come chicchi di una collana di perle : c'era una volta e sempre ci sarà..
siamo Deinauti_*..con la vocazione di scombinare

The space is open

 

n-uovi baci

mIS^

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova