Creato da misteropagano il 20/09/2012

OLIMPO®

[DEINAUTI]:*

 

« .-Scopriblog| Rifiuto sfacciato.-Scopriblog. Esternare:* »

:- Solfatara. Che può mai accadere

Post n°1816 pubblicato il 13 Settembre 2017 da misteropagano
 

 


Non siamo nessuno e già contiamo poco nei grandi numeri dell'umanità. Temo che oggi ci si senta troppo al sicuro senza responsabilità, senza cognizione, invece, dei pericoli della natura e anche della sicurezza di un'ambiente, di un'opera artificiale. Giriamo come ad un magico parco giochi, sollevati, onnipotenti. Che può mai accadere?

Morire da sciocchi. . Credo che l'esuberanza di un figlio dovrebbe essere cosa nota ( e per prima ai genitori) ma che le responsabilità siano dei gestori della solfatara di Pozzuoli.- o di chi autorizza un sito simile .

Innumerevoli mancanze, prime fra tutte il discernimento, la previsione. La fatalità c'entra poco. Anche se alcuni casi sembrano appuntamenti, con l'esondazione, con la passeggiata sul lungomare, col passaggio sbagliato, con inutili recinzioni in un parco vulcanico. Lo può dire chi se la cava, quanto sono stolti gli uomini.

notte-eù

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://gold.libero.it/MISTEROPAGANO/trackback.php?msg=13554380

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
jigendaisuke
jigendaisuke il 13/09/17 alle 00:20 via WEB
Bisogna capire bene la dinamica e se ci sono state delle responsabilità concrete dei proprietari. Se il percorso fosse stato davvero così "libero" allora ci sarebbero stati altri incidenti in passato, credo. Non sapevo che l'area fosse proprietà di privati, comunque. Sta di fatto che è stata una vera tragedia e penso soprattutto all'altra figlia, che era rimasta al di là della recinzione e ha visto i genitori e il fratello morire. Notte
 
 
misteropagano
misteropagano il 13/09/17 alle 00:35 via WEB
Non so da quanto è aperto quel parco, ma secondo me sono luoghi adatti a vulcanologi, geologi e studiosi, non al pubblico. Non è un parco Indiana Jones, non è una finzione. Dalle prime foto viste la recinzione sembra minima e che la pericolosità del terreno sia aumentata a causa delle piogge. Sbaglierò ma questo dramma mostra tanta superficialità. Una bimba? So di un bambino di 7 anni che resta solo, purtroppo è terribile...buonanotte a te ^
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
sabbiemobili il 13/09/17 alle 14:17 via WEB
un dramma subdolo
 
   
ElettrikaPsike
ElettrikaPsike il 13/09/17 alle 21:52 via WEB
La penso come te, non sono luoghi che si possono lasciare così accessibili al pubblico, soprattutto quando si sa quanto può essere letale l'incamerato di anidride carbonica e si sa, per stessa ammissione di un vulcanologo dell'Osservatorio Vesuviano, che le precipitazioni intense possono determinare questi cedimenti...
 
     
ElettrikaPsike
ElettrikaPsike il 13/09/17 alle 21:53 via WEB
Nel luogo dove è avvenuta la tragedia c'era una voragine già segnalata e delimitata che si è aperta su un terreno con un basso coefficiente di solidità e probabilmente a causa delle intense precipitazioni si è ulteriormente allargata...
 
     
misteropagano
misteropagano il 13/09/17 alle 23:27 via WEB
Leggo già articoli pari alla mia opinione espressa subito dopo l'accaduto, anche se non conosco le dinamiche e non conosco il luogo mi sento di dire che oltre la tragedia repentina e l'orribile fine, c'è altro che va ricercato nel sottostante. Esplorando altre cavità, che non si possono ignorare. L'educazione al pericolo, l'accortezza, la responsabilità, la messa in sicurezza, la previsione l'avviso, la risposta, il ricevuto, il bene e il male, eccetera.
 
Lord_Of_Shadows
Lord_Of_Shadows il 13/09/17 alle 21:51 via WEB
mah mah.. penso che con un pò di accortezza da ambo le parti questa tragedia si poteva evitare.. cmq io in un posto simile dei bambini non ce li porterei..
 
 
misteropagano
misteropagano il 13/09/17 alle 23:30 via WEB
bambini grandicelli. siamo abituati a vederli/considerarli già adulti in questa "società così evoluta"..
 
amistad.siempre
amistad.siempre il 14/09/17 alle 09:59 via WEB
Che i genitori sappiano, o dovrebbero, quanto siano esuberanti i figli, questo è pacifico, mia cara. Credo che siano i 'luoghi di interese turistico' (pericolosi in particolar modo!), quelli che dovrebbero escludere qualsiasi possibilità di 'incidente'!Nel napoletano come in qualsiasi altro posto 'a rischio'. Ho visitato l'Etna, qualche settimana dopo la grande eruzione del 2001. Ti garantisco che era abbastanza 'pericoloso', a causa della lava solidificata, sì, ma estremamente 'incandecente' in certi luoghi, eppure, zero indicazioni, zero vigilanti ecc. Turisti 'random' senza alcuna sicurezza. Certo, la circostanza è sostanzialmente 'diversa', ma non troppo... L'Italia continua a dare esempio dello scivolone inarrestabilmente 'tragico' che ha preso. In ogni senso, in ogni campo. Peccato!!! :(( Buona giornata, muchacha! :) Un :* Rosa
 
 
misteropagano
misteropagano il 16/09/17 alle 00:08 via WEB
:::ti ringrazio per la tua testimonianza che conferma come questi parchi e attrazioni siano pericolosi e non so nemmeno se dipende dalla situazione economica così instabile da creare lo steddo effetto parco insicuro. Ti abbraccio e mi scuso della poca presenza nel tuo blog e nei blog di amici. Ma il tempo mi sfugge dalle mani per le innumerevoli cose da portare a compimento, un :*A te Rosita_*
 
paperinopa_1974
paperinopa_1974 il 14/09/17 alle 18:48 via WEB
già zio Paperone a una casa spaziale che importa se la nostra terra non e più abitabile? buona serata misti ciauuu
 
 
misteropagano
misteropagano il 16/09/17 alle 10:12 via WEB
zio paperone è tirchio non ospiterà nessuno eh eh cia cià:)
 
H.A.D.E.S
H.A.D.E.S il 15/09/17 alle 18:52 via WEB
La penso come te. Questo è un morire da sciocchi.
 
 
misteropagano
misteropagano il 16/09/17 alle 00:04 via WEB
ciao Hady, bentornato:*
 
woodenship
woodenship il 15/09/17 alle 20:00 via WEB
Com'è possibile esigere da un ragazzino di undici anni quell'accortezza che gli adulti non hanno?Non è passato che qualche mese, da quando una donna, per farsi un selfie vicino ad un torrente,è scivolata portandosi appresso il marito a mollo e poi annegati entrambi, sotto lo sguardo attonito dei figli.Qua, di questa storia assurda per quanto tragica, mi rimane lo sguardo allucinato di un bambino di sette anni che si vede il futuro,con il suo mondo, risucchiato da un maledetto buco.Chi riuscirà a spiegargli che la sua vita è stata desertificata d'affetto per una leggerezza del fratellino,ma anche dei genitori?Credo che,se si va in luoghi del genere, non si può andarci come se si andasse a spasso tra le rose.......Un bacio scintillante di stelle..........W......
 
 
misteropagano
misteropagano il 16/09/17 alle 10:09 via WEB
ciao woody questo post l'hanno "letto" dalla Commissione Europea, come sai ho il Counter e posso "vedere". La nostra è una Bella Italia, il mondo è un gran bel mondo e si può mettere in conto ogni rischio di abitabilità, la costante dell'incognita ci ricorda la nostra mortalità. Si è numeri microscopici come di milardi di batteri, alea di caso, pur vivendo così struturati. see-u
 
 
misteropagano
misteropagano il 16/09/17 alle 10:10 via WEB
"t"
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIMI COMMENTI

Ora capisco il pvt :)
Inviato da: Ka.Ra.Da
il 17/11/2017 alle 22:39
 
Sapevo che fino al 1963 le donne non potevano entrare in...
Inviato da: jigendaisuke
il 17/11/2017 alle 00:30
 
"molestie,una setta mi vuole fuori di qui :...
Inviato da: misteropagano
il 16/11/2017 alle 23:09
 
-.-disappeared gone:DD
Inviato da: homoradix
il 16/11/2017 alle 13:33
 
Omologazione sia nella società che sul web....resistere o...
Inviato da: aliasnove
il 16/11/2017 alle 13:32
 
 
 

AREA PERSONALE