Creato da: massimo.maneggio il 21/11/2008
spazio autonomo di un giornalista senza sponsor...
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

paperinopa_1974onlyemotions71Fanny_Wilmotmassimo.maneggiopaolo.6260costanzatorrelli46Tina_Modotti1986misteropaganoSky_Eaglelelloazzurroamorino11SAL313wanted_2013fabrizio_diotallevielektraforliving1963
 

Ultimi commenti

&#1593;&#1740;&#1606;&#1705;...
Inviato da: عینک
il 15/10/2017 alle 18:34
 
best blog ever
Inviato da: ساعت
il 06/07/2017 alle 12:42
 
Thanks for this post
Inviato da: سئو
il 06/07/2017 alle 12:41
 
Thanks for this blog
Inviato da: سئو
il 06/07/2017 alle 12:37
 
best blog
Inviato da: جعبه گل
il 07/06/2017 alle 11:31
 
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei link preferiti

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 

 

Volley Bisignano sconfitta a Lamezia

Post n°1305 pubblicato il 15 Ottobre 2017 da massimo.maneggio

Comunicato stampa

 

L’esordio di campionato è decisamente sfortunato per la Volley Bisignano, sconfitta in trasferta per 3-0 dalla Volo Virtus Lamezia. Al palazzetto Ipa i parziali sono stati vinti dai lametini sul punteggio di 25-23, 25-22 e 25-15, lasciando così intravedere un match dove i cratensi sono stati comunque in partita. Squadra giovane quella allenata da Renato Amodio e che dovrà crescere allenamento dopo allenamento per raggiungere la miglior amalgama, anche in vista della sentitissima partita di sabato al palazzetto di Collina Castello contro il Praia. E i derby, si sa, non bisogna giocarli…ma anche vincerli. Lo sa bene il ds Massimo De Marco, che parte proprio dall’ultima gara contro Lamezia: «Il nostro gruppo è giovane e abbiamo affrontato un Lamezia che ha una lunga tradizione pallavolistica ed esprime un buon gioco soprattutto in difesa». Ragazzi bisignanesi che già hanno portato a casa i primi risultati: «Abbiamo affrontato il girone di Coppa con impegno, facendo vedere già di che pasta siamo fatti grazie alle vittorie in trasferta contro Rossano e all’affermazione casalinga contro Corigliano. Siamo un team giovane e dal campionato passa la nostra crescita, grazie a un mister come Renato Amodio abile in questo e che ci permetterà di raggiungere con tranquillità la salvezza». E ancora: «I ragazzi in questo primo mese e mezzo hanno fatto un ottimo lavoro, abbiamo voglia di onorare al meglio i colori della nostra città. Siamo una squadra made in Bisignano, abbiamo nel gruppo ben sei under aggregati. Tutto ciò è merito del mister e della società che sta lavorando con impegno a partire dai settori giovanili sino alla prima squadra. Diamo il massimo per tutti, Bisignano vive di pallavolo e aspettiamo che ci supporta con calore nella prossima sfida con il Praia». Un calore che non è mancato al galà dello sport locale, dove il presidente Lino Amodio ha consegnato la divisa ufficiale al sindaco di Bisignano, Francesco Lo Giudice. La consegna della maglietta numero 1, seguita alla presentazione del gruppo e del progetto sull’integrazione dei diversamente abili, curato da Antonella Pirillo, è stata salutata con ottimismo dai tifosi e dai bisignanesi all’interno del palazzetto di Collina Castello.

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

 

15-10-2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Gp Giappone, a Suzuka vince Hamilton

Post n°1304 pubblicato il 08 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 

Hamilton vince Gp Giappone. A Suzuka pianto Ferrari 

 

Lewis Hamilton è ad un passo dal titolo mondiale. Il verdetto, dopo l''ennesima debacle Ferrari. La seconda posizione di Vettel in griglia di partenza - grazie alla penalità di Valtteri Bottas -, lasciava immaginare una gara all'attacco da parte della Ferrari, ma l'ennessimo incidente meccanico, ha costretto Vettel ad abbandonare il Gp prima della bandiera a scacchi. Un problema tecnico all'accensione di una candela infatti, ha costretto Vettel al ritiro dopo appena quattro giri di gara. Un ritiro, che di fatto, consegna il titolo iridato a Lewis Hamilton, che dovrà solamente amministrare il suo vantaggio nelle ultime gare. Unici rivali in pista della Mercedes, le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo, ancora una volta protagoniste del Gp, e con entrambe le vetture sul podio di Suzuka. La Ferrari conclude il weekend di Suzuka con il 5º posto di Kimi Raikkonen, in rimonta dopo una partenza disastrosa Nelle ultime tre gare, la rossa di Maranello, ha ottenuto solamente un 5º posto con la Ferrari di Raikkonen. Al contrario, la Mercedes di Lewis Hamilton, ha fatto bottino pieno con due vittorie e un secondo posto. A quattro gare dal termine, i giochi sembrano oramai terminati. In classifica, il vantaggio di Hamilton su Vettel è salito a 59 punti, vale a dire, due Gp di vantaggio con quattro gare alla conclusione.. La matematica consente a Vettel di credere ancora nel titolo mondiale, ma i problemi tecnici rimediati dalla SF70H negli ultimi Gp non sembrano favorire il pilota tedesco. Per la rincorsa al titolo mondiale, decisive potrebbero rivelarsi le due Red Bull di Verstappen e Ricciardo, nelle ultime gare, costantemente all'attacco di  Ferrari e Mercedes. Si torna in pista tra due settimane con il Gp di Austin.

 

Gp del Giappone, Suzuka, 5,807, 53 giri, totale 307,471km.

Qualifiche

In qualifica strepitosa pole position di Lewis Hamilton che fa registrare il nuovo record del tracciato. Per il pilota inglese della Mercedes pole position numero 71 in carriera. In prima fila l'altra Mercedes di Valtteri Bottas, ma a causa della penalità per la sostituzione del cambio, arretra in settima posizione. In prima fila, sale la Ferrari di Sebastin Vettel con il terzo tempo. Seguono in seconda fila le due Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen. La Ferrari di Raikkonen ottiene il sesto tempo, ma per la sostituzione del cambio arretra in undicesima posizione, decimo dopo la penalizzazione di Fernando Alonso per le modifiche tecniche apportate sulla sua McLaren. Penalità anche per Carlsos Sainz e Jolyon Palmer.

1 L. Hamilton 1'27"319 2 S. Vettel; 3 D. Ricciardo 4 M. Verstappen; 5 E. Ocon 6 S. Perez; 7 V. Bottas (+5 posizioni) 8 F. Massa; 9 S. Vandoorne 10 K. Raikkonen (+5 posizioni); 11 N. Hulkenberg 12 K. Magnussen; 13 R. Grosjean 14 P. Gasly; 15 L. Strool 16 M. Ericsson; 17 P. Wehrlein 18 J. Palmer (+20 posizioni); 19 C. Sainz (+20 posizioni) 20 F. Alonso (+35 posizioini).

 

Ordine d'arrivo

1 L. Hamilton (Mercedes) 1h27'31"193, 2 M. Verstappen (Red Bull Racing TAG-Heuer), 3 D. Ricciardo (Red Bull Racing-TAG Heuer), 4 V. Bottas (Mercedes), 5 K. Raikkonen (Ferrari), 6 E. Ocon (Force India), 7 S. Perez (Force India), 8 K. Magnussen (Haa), 9 R. Grosjean (Haas), 10 F. Massa (Williams) +1 giro, 11 F. Alonso (Mclaren) 1+giro, 12 J. Palmer (Renault) +1 giro, 13 P. Gasly (Toro Rosso) +1 giro, 14 S. Vandoorne (McLaren) +1 giro, 15 P. Wehrlein (Sauber) +1 giro.

 

Classifica piloti

1 L. Hamilton 306 punti, 2 S. Vettel 247, 3 V. Bottas 234, 4 D. Ricciardo 192, 5 K. Raikkonen 148, 6 M. Verstappen 111, 7 S. Perez 82, 8 E. Ocon 65, 9 C. Sainz 48, 10 N. Hulkenberg 34, 11 F. Massa 34, 12 L. Stroll 32, 13 R. Grosjean 28, 14 K. Magnussen 15, 15 S. Vandoorne 13, 16 F. Alonso 10, 17 J. Palmer 8, 18 P. Whrlein 5, 19 Kvyat 4.

Classifica costruttori: 1 Mercedes 540 punti, 2 Ferrari 395, 3 Red Bull 303, 4 Force India 147, 5 Williams 66, 6 Toro Rosso 52, 7 Haas 43, 8 Renault 42, 9 McLaren 23, Sauber 5.

Prossimo appuntamento 22 ottobre Gp USA - Austin

 

 Massimiliano Aquino

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Volley Bisignano 3 - Corigliano 1

Post n°1303 pubblicato il 07 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: volley

Comunicato stampa

Volley Bisignano – Corigliano 3-1 (25-20, 25-14, 25-27, 25-14)

Volley Bisignano: Ferraro, Pugliese, Brindisi, Amodio, Grosso, Luca, Algieri, Scotti, Gallo, Balestrieri, Caputo, De Marco, Pignataro. All: Amodio

Corigliano: Granata, Martilotti, Lazzarano, Guido, Frumuswec, Dima, Proto, Pisani, Foti, Sola. All: Tomasello

 

Due su due per la Volley Bisignano in Coppa Calabria: accede al turno successivo la squadra di Renato Amodio che batte anche il Corigliano per 3-1. Dopo Rossano così la squadra bisignanese si ripete, per la gioia anche di un pubblico già numeroso sugli spalti di Collina Castello.

Bisignano inizialmente in campo con De Marco libero, Pugliese, Caputo, Gallo, Brindisi, Ferraro e Balestrieri in un primo set di sacrificio e buona volontà. La gioventù e la determinazione cratense sono fattori decisivi per il primo parziale vinto sul punteggio di 25-20 grazie a una maggiore incisività finale. Al cambio campo va sul velluto la squadra biancoblu, chiudendo per 25-14 e dando spazio e minutaggio ai tanti elementi giovani della rosa. Il pubblico è contento, si pensa già a chiudere il match, ma il Corigliano ha la forza di non mollare e nel terzo set la contesa è appannaggio per gli ospiti in un tiratissimo 27-25 con qualche errore di troppo per il Bisignano. Al quarto, invece, gara in discesa e chiusura finale sul 25-14. Ora la squadra dovrà prepararsi in vista dell’esordio in campionato, mentre la dirigenza è attiva cercando di allargare il progetto della pallavolo anche in altri paesi. È il caso di Acri dove la società ha in Deborah Capalbo una responsabile territoriale di grande spessore: «Il progetto acrese è nato per diffondere la pallavolo e creare una collaborazione con una squadra solida e seria come quella bisignanese. Per noi è motivo di soddisfazione vedere i ragazzi crescere, in campo c’era anche un nostro ragazzo di Acri. Possiamo trarre tutti vantaggio da una bella collaborazione e da un’unione che darà maggiori opportunità a tutti. Vogliamo dare solidi punti di riferimento in questo sport bellissimo che è la pallavolo».

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

 

7/10/2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Volley Bisignano ok a Rossano

Post n°1302 pubblicato il 01 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: volley

Comunicato stampa

 

Buona la prima per la Volley Bisignano che si impone per 3-1 a Rossano nell’incontro di Coppa Calabria. Il primo match stagionale è stato superato a pieni voti dai cratensi, ragazzi dall’età media molto giovane che hanno motivazioni e voglia di fare, un po’ come è nello spirito della società bisignanese. Un risultato ottenuto con tenacia dal gruppo di Renato Amodio, contro una squadra che ha nel suo curriculum le vittorie dei campionati e di conseguenza una maggiore esperienza accumulata. Il mister ha così commentato la bella vittoria in trasferta: «C’è da lavorare, c’è bisogno di tante ore di palestra per affinare le tecniche di base. Molto bene hanno giocato i veterani, e una nota di merito va fatta agli under, che si sono fatti trovare pronti laddove chiamati in causa: da ricordare come nel secondo set abbiamo schierato tre under in campo più il libero. La partita è stata intensa, si sono affrontate due squadre rinnovate, quindi si è visto qualche errore, ma abbiamo controllato il match globalmente». Per quanto riguarda la Coppa Calabria, un eventuale vittoria sabato prossimo in casa contro il Corigliano permetterebbe al Bisignano di accedere al turno successivo. Nei giorni scorsi, ricordiamo, c’è stato un cambio societario, con il presidente Alessandro Benedetto che ha lasciato il ruolo, e al quale la Volley Bisignano sarà sempre grata, e che considererà sempre una persona di famiglia, che ha raccolto ottimi risultati dal punto di vista umano e sportivo. Al suo posto è subentrato Lino Amodio, che con un videomessaggio ha già espresso i propositi della Volley Bisignano: continuare quanto fatto di buono, far crescere i giovani e avvicinare quanti più sportivi al mondo della pallavolo.

Ufficio stampa Volley Bisignano 01-10-2017

Ufficio stampa Volley Bisignano01-10-2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Edizione 2017 cronoscalata Luzzi-Sambucina

Post n°1301 pubblicato il 28 Settembre 2017 da massimo.maneggio

comunicato stampa

Domani la conferenza stampa di presentazione della 22esima Luzzi-Sambucina

In gara 150 piloti tra cui il fresco campione italiano Domenico Scola jr

 

 

LUZZI, 27 settembre 2017. Saranno 150 i piloti che si presenteranno alle verifiche della ventiduesima cronoscalata Luzzi-Sambucina, la classica gara montana che ogni anno accoglie nel comprensorio luzzese migliaia di sportivi a appassionati d’automobilismo in salita.

La cronoscalata che per tre giorni trasforma in un grande paddock il paesino luzzese, si disputerà da venerdì 29 settembre a domenica 1 ottobre con l’organizzazione della scuderia Cosenza Corse. Domani, alle 15,30 avrà luogo la tradizionale conferenza stampa che precede l’evento, presso il Comune di Luzzi.

Nel frattempo, è stato Completato l'elenco dei piloti che prenderanno parte alla manifestazione. L’uomo da battere sarà ancora una volta Domenico Scola jr, tra l’altro fresco campione italiano della Montagna su Osella FA 30 della Ionia Corse. Il giovane Scola ha vinto le ultime 5 edizioni della Luzzi-Sambucina, dal 2012 al 2016, proseguendo una tradizione che vedeva già nel 1986 il padre Carlo vincere la prima edizione. A Domenico Scola appartiene anche il record del percorso: 3’09”49.

Si prospetta interessante il duello con un altro big dell’automobilismo in salita: il catanese Domenico Cubeda, che gareggerà al volante di una Osella FA 30 della Cubeda Corse.

Atteso anche il padrone di casa Danny Molinaro, giovane asso del volante che correrà a bordo di  Osella PA 21 JRB di gruppo E2, il 4 volte campione a Luzzi Antonio Ritacca (Osella Pa 21), e il cosentino Franz Caruso, su Osella Pa 21 S della Cosenza corse.

La conferenza stampa di domani si terrà presso il Comune di Luzzi alle 15,30. Interverranno il presidente della Provincia Franco Iacucci, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Calabria e Lucania Mario Bozzo, l’avvocato Franz Caruso, componente della Cosenza corse, il sindaco Umberto Federico, il presidente della Cosenza Corse Sergio Perri, il presidente della Camera di Commercio di Cosenza Klaus Algeri, i giovani piloti Domenico Scola e Danny Molinaro, e il presidente dell’Aci di Cosenza Renato Arena.

La macchina organizzativa prosegue incessantemente in vista del weekend di gara. Sono stati ultimati i collaudi al tracciato per verificarne la sicurezza. La gara fa parte del Trofeo Italiano Velocità Montagna. Saranno i 6,150 Km di percorso altamente spettacolare e tecnico che dalle porte della caratteristica Luzzi salgono fino all’Abazia Cistercense di Sambucina, 420 metri più in alto.

Le verifiche tecniche e sportive avranno luogo venerdì 29 settembre, dalle 15 alle 19,30 presso la delegazione comunale di Luzzi. Sabato 30 inizieranno le due manche di prova con segnale di start che verrà dato alle 9. Domenica 1 ottobre il semaforo verde della 22esima Luzzi-Sambucina, sempre alle 9.30. La premiazione avverrà alle 16 presso l’anfiteatro. La gara sarà trasmessa in diretta web sul sito www.cosenzacorse.com.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Bisignano, ok gli spogliatoi

Post n°1300 pubblicato il 20 Settembre 2017 da massimo.maneggio

Comunicato stampa

Esprimiamo la nostra soddisfazione per aver ridato allo stadio comunale, e in generale agli sportivi e a tutta la cittadinanza, degli spogliatoi funzionali e modernizzati. Un lavoro fatto in sinergia dall’assessore allo Sport, Pierfrancesco Balestrieri, dall’assessore ai Lavori Pubblici Lucantonio Nicoletti, con il supporto del sindaco Francesco Lo Giudice e di tutti i colleghi di maggioranza nonché di quanti hanno lavorato per ridare agli spogliatoi un senso compiuto. Un piccolo obiettivo raggiunto che dimostra come l’impegno quotidiano e la sinergia possano creare ottimi risultati. Ridare alla città degli ottimi spogliatoi per lo stadio è un segnale che va nella direzione di una valorizzazione anche di tutte le società sportive che quotidianamente li adoperano, permettendo così anche un incremento dei valori sportivi e in essi una concreta partecipazione soprattutto dei più giovani.
Proprio per questo, auguriamo inoltre un buon lavoro a tutte le società del territorio impegnate nelle attività sportive, in ogni struttura e in ogni competizione: hanno e avranno sempre un’amministrazione comunale pronta ad ascoltarli per ogni esigenza, come dimostrato con il restyling degli spogliatoi, riportati a un buono stato dopo tanti anni.

Ass. allo Sport, Pierfrancesco Balestrieri
Ass. ai Lavori Pubblici, Lucantonio Nicoletti

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Bisignano calcio, concluso tesseramento

Post n°1299 pubblicato il 15 Settembre 2017 da massimo.maneggio
 

 Comunicato stampa Bisignano Calcio

 

La società annuncia di aver chiuso la campagna di tesseramenti e pertanto potrà così pensare al suo primo campionato di Terza categoria. C’è grande fiducia intorno alla nuova squadra bisignanese, e tutto ciò va nell’ambito di un rinnovamento auspicato. Abbiamo visto segnali incoraggianti dalla città che ha salutato con simpatia la nascita di questa nuova compagine, che cercherà di rendere orgogliosi tutti i suoi sostenitori: un concetto ribadito anche dalla stessa società sportiva, che ha incontrato i calciatori bisignanesi rinnovandogli tutta la propria passione per fare crescere l’intera collettività, perseguendo sani valori sportivi.

Proprio per questo, inizierà il 25 settembre la preparazione in vista del campionato potendo così contare su una rosa talentuosa, arricchita dall’arrivo dei calciatori provenienti da società come il Roggiano Calcio 1983, Rotese Calcio, FCD Bisignano, “Oreste Angotti” e Città di Montalto, che ringraziamo per la disponibilità e per aver permesso ad alcuni giocatori di poter scendere in campo nella stagione 2017-18 con i nostri colori.

Presenteremo i giocatori del nostro team prossimamente e daremo loro tutto lo spazio che meritano, ringraziandoli sin da ora per la disponibilità e per quanto faranno nel prossimo futuro.

Cogliamo come buon auspicio – infine - la visita in città del Ministro per lo Sport, Luca Lotti: un segnale importante anche per chi come noi viaggia sulle ali dell’entusiasmo.

Ufficio stampa Bisignano Calcio

15-09-2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Volley Bisignano fiducia per il futuro

Post n°1298 pubblicato il 13 Settembre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: volley

Comunicato stampa

Prosegue la preparazione della Volley Bisignano, impegnata su più fronti nella stagione pallavolistica 2017-18. La società, come sempre, vuole ben figurare nei rispettivi campionati giovanili, nonché in quello di Serie C maschile sotto la guida del rodato Renato Amodio. Il tecnico bisignanese esprime la sua fiducia in vista di una stagione impegnativa e ricca di appuntamenti: «Si riparte anche quest'anno con nuovo entusiasmo e nuova linfa, data dai risultati della scorsa stagione e da nuovi innesti tecnico-societari. Si riparte, seguendo la linea adottata negli ultimi anni, dai settori Cas a tutto l’apparato locale, e ci conforta la chiamata di alcuni nostri giovani da parte di alcune società di categoria superiore. Alcuni ragazzi bisignanesi giocano in regioni limitrofe, affrontando campionati più competitivi: questo ci conforta sulla scelta intrapresa che testimonia il lavoro svolto».

Sulla stagione in corso: «Stiamo programmando una buona squadra composta da elementi locali nati e cresciuti esclusivamente nel settore giovanile della Volley Bisignano e già appartenenti al team che ha partecipato al massimo campionato regionale dello scorso anno. Ragazzi che, anche se in giovane età, sono stati richiesti da società della stessa categoria e da altre di categoria superiore: abbiamo fatto di tutto per trattenerli, avendo riscontrato come non erano consone alcune soluzioni che ne consentissero la crescita individuale dell'atleta».

Un elogio alla dirigenza: «L'assetto societario è sempre in fermento e pronta a nuove soluzioni per essere all'avanguardia e trovare soluzioni a qualsiasi evento. Tutto ciò grazie anche all'ingresso di alcune figure storiche della Volley Bisignano, da giocatore prima e da responsabile tecnico-organizzativo ora, che hanno dato nuove energie a tutto l'ambiente. Si sta programmando di espandere sempre più le nostre conoscenze pallavolistiche ad alcuni paesi vicini come Acri e Mongrassano, dove per altro siamo già attivi o siamo stati presenti nel passato e che vogliamo solidificare con azioni più incisive e mirate».

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

 

13-9-2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Inizia avventura del Calcio Bisignano

Post n°1297 pubblicato il 12 Settembre 2017 da massimo.maneggio
 

Comunicato stampa

 

Dopo le prime indiscrezioni, possiamo dare finalmente l’ufficialità: inizia la nostra avventura calcistica, inizia l’avventura dell’F.C.D. Calcio Bisignano. Dal 1° settembre è sorta così una nuova società sportiva nella città di Bisignano, con la squadra che sarà iscritta al campionato di Terza categoria che inizierà nelle prossime settimane.

Sono state così definite le prime cariche, partendo da quelle società con il presidente Luciano Migliuri, il vice Michele Covelli, il segretario Nicolas Migliuri e il cassiere Salvatore Migliuri. La guida tecnica è affidata a una coppia ben collaudata e con esperienza come quella formata da Alessio Guido e Mauro Schittzer.

E già da questi primi nomi emerge il dna di questa squadra, ovvero l’origine bisignanese che sarà il motore trainante dell’obiettivo calcistico. Anche lo stemma richiama la città con la chimera di Bisignano, ovvero il cavallo rampante che in questo caso è bianco per richiamare la speranza verso il futuro – calcistico e non – da intraprendere con spirito nobile e con grinta e coraggio: non a caso il fondo dello stemma è verde, seguendo il latino viridis proprio per la voglia di sentirci vivi in questa stimolante avventura.

Il nostro obiettivo sarà in primis la valorizzazione dei ragazzi locali, troppo spesso costretti anche ad emigrare calcisticamente. La nostra squadra sarà una sorta di polo soprattutto per tutti quei giovani calciatori che spesso perdono la voglia di giocare, puntando sulla sana voglia sportiva e sulla capacità ricettiva del Bisignano Calcio.

Ricreare un clima di entusiasmo calcistico in città sarà fondamentale, vogliamo crescere dal punto di vista sportivo ma anche sociale, collaborando con tutte le attività locali – sportive e non – per creare una sinergia cittadina e regalare a tutta la città di Bisignano momenti di spensieratezza e di positività sociale.

Prossimamente seguiranno altre novità, punteremo su tutto quanto possa servire per avvicinare i bisignanesi a questa squadra. Saremo una società trasparente, cercheremo la massima collaborazione e informeremo puntualmente attraverso i comunicati e la pagina facebook su quanto accadrà.

 

Ufficio Stampa Bisignano Calcio

 

12-09-2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

90░ minuto, puntata del 10-09-2017

Post n°1296 pubblicato il 10 Settembre 2017 da massimo.maneggio
 

Torna 90° minuto per quella che sarà – probabilmente – la sua ultima stagione. E già al pensiero mi cale un profondo torpore, pensando come dalla prossima tornata calcistica dieci partite saranno spalmate in sette orari diversi, cosa che avviene (e non di rado) nei periodi novembrini. Qualcuno poteva pensare tutto ciò ai tempi di Paolo Valenti, ma anche nel periodo di Gian Piero Galeazzi e Fabrizio Maffei? Sequenze di un calcio che non c’è più, dove la tv da sfruttata è diventata assoluta padrona del pallone, imponendo gusti, orari e sforzi mentali, come nel caso dei posticipi del lunedì alle 19 tra squadre che lottano per la salvezza: chi è il genio che ha partorito ciò? Invito il pubblico, cortesemente, a guardare i dati d’ascolto di alcune gare trasmesse da Sky e Mediaset Premium: qualche anno fa, Bologna-Carpi (finita 0-0, se memoria non inganna) ha avuto davanti ai teleschermi la bellezza di 51 (cinquantuno) telespettatori, in pratica neanche i parenti dei tesserati.

pronostici-dei-tre-conduttori-300x206 90° minuto, puntata 10-09-2017Dopo il necessario sfogo, registriamo come almeno quest’anno è stata confermata tutta la batteria di conduzione, ovvero Paola Ferrari, Alberto Rimedio e Mario Sconcerti. Non succedeva da quando la Ferrari era in studio con Giorgio Tosatti e Carlo Longhi. Ovvero tredici anni fa, quando poi 90° minuto scomparve, immolato sui diritti Mediaset. Gira che rigira, siamo sempre vicini alla fine. Curiosi sono stati i pronostici dati alla rivista Telepiù, Paola Ferrari prospetta una salvezza tranquilla del Crotone, Mario Sconcerti e Alberto Rimedio equilibrano le previsioni forse più per far contenti tutti.

rimedio-ferrari-raisport-300x159 90° minuto, puntata 10-09-2017Studio rinnovato con blocchi di Tetris azzurro intenso e grafiche arancioni, sullo stile già sperimentato da Rai Sport in altri programmi. È cambiata ancora la sigla, è cambiato il logo stilizzato sul modello dell’Olanda 1974. Da notare come Paola Ferrari sia sempre innamorata di Marco Borriello, Mario Sconcerti definisce migliore Paulo Dybala rispetto a Neymar e di come Alberto Rimedio quando fa una domanda più cattiva sembra subito pentirsene.

Passiamo ora agli inviati di giornata, quelli che – a meno di un rapimento degli alieni in diretta – non andranno mai sulle cronache del giorno dopo, come si faceva un tempo con i vari Marcello Giannini e Tonino Carino. Anche qui potremmo stare dei secoli a parlare delle differenze, ma è difficile andare a scoprire tic e vizi degli odierni inviati.

Agli anticipi Cristiano Piccinelli per Juventus-Chievo 3-0 e Dario Di Gennaro – non annunciato – sul rinvio di Sampdoria-Roma. Ancora nella “Zona mista” ecco Luca Cardinalini tornato nei campi più assurdi d’Italia. Stavolta è a Pinerolo, con la squadra di casa che perde sia contro l’Atletico Torino (corredata da gesto di fair play del mister Pino Di Leone sul segnalare una squalifica altrui) nonché contro un Rocchetta e qualcosa.

Partiti con il vero 90° minuto, la miscellanea dei gol ha come sottofondo The sound of now dei Zenit, scelta quantomeno sufficiente. Parte il carnet degli inviati da Gianni Bezzi per Cagliari-Crotone 1-0 e complimenti per la sala stampa del “Sardegna Arena”, nonché a chi ha fatto precedentemente le interviste. Poi Federico Calcagno per Atalanta-Sassuolo 2-1, un fin troppo calmo Franco Lauro in Udinese-Genoa 1-0, un mai comparso Giacomo Capuano per Verona-Fiorentina 0-5. Al posticipo tocca, e toccherà probabilmente per il futuro, a Francesco Rocchi, che non avrà la bellezza di Simona Rolandi, ma ha di certo molto più talento nel mestiere, lo dimostra parlando di Bologna-Napoli senza ammiccare alla telecamera. Paolo Paganini nel commento di Inter-Spal 2-0, Gianni Cerqueti infine per Lazio-Milan 4-1, nel servizio minimale con i gol e poco più.

La trasmissione termina alle 18.50, attendendo Antidoping di Alessandro Antinelli almeno l’abbiamo portata a casa.

Massimo Maneggio

 

 Per rivedere 90° minuto del 10 settembre 2017

http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/media/90176-Minuto-59f5cd4e-d37f-4c49-a2d4-9a28caa38a7e.html

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »