Creato da: massimo.maneggio il 21/11/2008
spazio autonomo di un giornalista senza sponsor...
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Area personale

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

olgy120onlyemotions71un_uomo_della_follachiarasanydomenicomaria.meteElemento.Scostantemassimo.maneggioplatefpaperinopa_1974Fanny_Wilmotpaolo.6260costanzatorrelli46Tina_Modotti1986misteropaganoSky_Eagle
 

Ultimi commenti

&#1593;&#1740;&#1606;&#1705;...
Inviato da: عینک
il 15/10/2017 alle 18:34
 
best blog ever
Inviato da: ساعت
il 06/07/2017 alle 12:42
 
Thanks for this post
Inviato da: سئو
il 06/07/2017 alle 12:41
 
Thanks for this blog
Inviato da: سئو
il 06/07/2017 alle 12:37
 
best blog
Inviato da: جعبه گل
il 07/06/2017 alle 11:31
 
 

Chi pu˛ scrivere sul blog

Solo l'autore pu˛ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I miei link preferiti

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

 

 

Volley Bisignano - Milani Rende 3-0

Post n°1312 pubblicato il 18 Novembre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: volley

Comunicato stampa

Volley Bisignano – Milani Rende 3-0  ( 25-17, 27-25, 26-24 )

Volley Bisignano: Ferraro, Pugliese, Brindisi, Balestrieri, Amodio, Luca, Scotti, Gallo, Caputo, Iaquinta, De Marco, Pignataro, Todisco. All: Amodio

Milani Rende: Totera, Froio, Rizzuto, Cozza, Abritta, Ubbriaco, Tarsitano, Fasanella, Leone. All: Lionetti

 

Nuovo turno di Serie C per la Volley Bisignano che ha superato la Milani Rende per 3-0. La gara svolta al palazzetto di Collina Castello è stata aperta dal saluto delle squadre, accompagnate dai ragazzi che giocano nel settore giovanile, in particolare da quelli che hanno scelto di abbracciare il nostro progetto a Bisignano: sintomo di come la società, attenta e meticolosa, voglia valorizzare tutti i protagonisti della Volley Bisignano, trovando così sempre stimoli e risorse umane di primo livello. Da ammirare, inoltre, il comportamento impeccabile dei bambini e dei genitori, che hanno così permesso questa bella copertina del prematch.

Sfida speciale, guardando al lato tecnico, quella appena conclusa contro la Milani Rende, da quest’anno allenata da Roberto Lionetti, protagonista con la Volley Bisignano prima da palleggiatore e poi da allenatore. Lionetti da coach ha saputo tirar fuori il meglio dalla squadra in un importante periodo storico, conquistando la finale di Serie C da neopromossa in categoria, nonchè la finale di Coppa Calabria, competizione persa solamente per poche battute a San Giovanni in Fiore. E come non ricordare anche le tante vittorie interne coinvolgente, ricordiamo quelle contro Praia e contro avversari superiori solamente sulla carta.

Sul parquet però non c’è tempo per i ricordi.

Nel primo set facile dominio della Volley Bisignano che ha chiuso sul 25-17, un parziale che forse ha illuso i cratensi sulla facilità del match. La Milani ha lottato al cambio campo, cercando di sfruttare qualche errore del Bisignano e portando la contesa a una sfida intensa. Il secondo set è chiuso dai locali sul 27-25 e al terzo gioco è stata però la Milani a prendere inizialmente il largo. La rimonta locale e un alternarsi di emozioni, errori e qualche buona giocata, ha portato il terzo set ad esser vissuto quasi come un thriller, chiuso dal Bisignano sul 26-24. Sale a quota 12 la squadra allenata da Renato Amodio, che dovrà considerare questo match in maniera “didattica”, applausi meritati anche alla Milani Rende e al suo tecnico, che sarà sempre il benvenuto nel nostro palazzetto di Collina Castello.

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

18-11-2017

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Volley Roccella 2 - Volley Bisignano 3

Post n°1311 pubblicato il 11 Novembre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: volley

Comunicato stampa

 

Nuova vittoria per la Volley Bisignano, ma quanta fatica per avere la meglio sul Roccella. Il 3-2 esterno è stato sudatissimo dal giovane gruppo di Renato Amodio che ha affrontato l’esperto team allenato da Vincenzo Carrozza nell’incontro del quinto turno di Serie C arbitrato da Antonino Richichi. Il Roccella, davanti al proprio pubblico, si era portato in vantaggio nel primo set col punteggio di 26-24, il Bisignano ha poi rimontato raggiungendo prima il 28-26 al cambio campo e poi il 26-24 nel terzo tempo. Un calo mentale dei bisignanesi ha consentito ai padroni di casa di rimettersi in pista sul 25-19, al tie break invece ha vinto praticamente di misura la squadra cratense, che con questa vittoria sale a quota nove in classifica, frutto di tre affermazioni e due sconfitte. La squadra proseguirà il proprio cammino già da sabato nel palazzetto di Collina Castello quando arriverà la Milani Rende dell’ex Roberto Lionetti. In rosa ha già esordito stasera il neo arrivato Antonio Todisco, classe 1993, centrale-laterale, con esperienze al Castrovillari, alla Mymamy Rc e al Mormanno. Un elemento utile che va ad arricchire la rosa di questa stagione, che già ha espresso entusiasmo per la sua nuova destinazione sportiva, mettendosi subito a disposizione del coach Amodio. Dal canto suo, la Volley Bisignano è felice per l’ingresso di Todisco, avallato anche dell’impegno di Alessandra Fortunato che la società cratense ringrazia per la fattiva collaborazione.

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

11-11-2017

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Volley Bisignano - Lamezia 3-0

Post n°1310 pubblicato il 04 Novembre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: volley

Comunicato stampa

Volley Bisignano – Voloinsieme Lamezia 3-0 (25-13, 25-19, 25-20)

Volley Bisignano: Ferraro, Pugliese, Brindisi, Balestrieri, Amodio, Luca, Scotti, Gallo, Caputo, Iaquinta, De Marco, Pignataro, Grosso. All: Amodio

Voloinsieme Lamezia: Torchia, Leone, Butera, Polimeni, Bonaccurso, Notte, Gatto, Celano, Zuccherino, Guzzo, Grande, Cevola. All: De Fina

 

Dopo la sconfitta nella gara di giovedì a Crotone, la Volley Bisignano torna in campo contro la Voloinsieme Lamezia. Il 3-2 subito in terra pitagorica non può certo demoralizzare la giovane squadra di Renato Amodio, che sinora ha espresso un buon gioco anche contro avversari superiori sulla carta. L’impegno odierno al palazzetto di Collina Castello non era certo dei più facili contro un Lamezia che arrivava da tre vittorie consecutive. Per la Volley Bisignano, invece, la prestazione e il punteggio finale sono da incorniciare con un 3-0 che lancia la squadra allenata da Renato Amodio. Nel primo set dopo un iniziale parità e qualche errore di leggerezza, il team cratense ha accelerato sino a raggiungere il 25-13 che ha chiuso il parziale. Al cambio campo musica (quasi) invariata, con una fase di stallo seguita da un bell’allungo biancoblu. Molto più complicata, invece, la terza parte della gara con il Lamezia che non ci tiene a fare la figura della comparsa: è il parziale più combattuto, portato ugualmente a casa dalla Volley Bisignano sul 25-20. Da sottolineare, ancora una volta, la grande spinta del pubblico di Collina Castello e la crescita esponenziale dei ragazzi di Amodio: se questi sono i propositi, ci sarà veramente da divertirsi.

Per finire, uno stralcio delle parole del massaggiatore Pierluigi Calabrese, che in società collabora con GianGuido Gerace, decisivo in alcune fasi del match, a ribadire come la famiglia della pallavolo è sempre più numerosa: «Sono già stato un atleta di questa società, la passione per gli sport e per il lavoro che faccio è nata 15 anni fa quando dei miei amici, come il nutrizionista Vincenzo Liguori, giocavano a pallavolo. Tra gli sport di squadra è quello dove il singolo fa poca differenza ma il gruppo è quello che fa vincere. Ricordo con piacere come a 16 anni mi allenavo quasi tutta la settimana per cinque-ore al giorno, ero titolare e capitano con i miei coetanei, giocavo anche con quelli più grandi e mi allenavo con la prima squadra: erano gli anni in cui la Volley Bisignano vinceva il campionato di serie B2 e veniva promossa in B1... Feci tesoro di quello che atleti come Corrado Mancini, Antonio Malluzzo, Fabio Spesca, Valmi Fontanot, Daniele Bassi e molti altri atleti che venivano da esperienze come la Serie A. Venni allenato da Pasquale Bosco e sono stato compagno di squadra dell’attuale mister Renato Amodio e del ds Massimo De Marco, che mi ha contattato un anno fa quando tornai in Italia dopo essere tornato dal Portogallo (vado e torno spesso da lì per motivi di lavoro). Sono in continua formazione, in questi anni ho frequentato diverse specializzazioni in Italia e all’estero, tutte queste discipline mi hanno reso ciò che sono la bravura di un terapista non è la capacità di eseguire una specifica tecnica, ma l’abilità di riconoscere il sintomo (dolore) e trattare l’origine ristabilendo l’equilibrio funzionale».

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

04/11/2017

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Calcio Bisignano pronto per esordio

Post n°1309 pubblicato il 30 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: calcio

Comunicato stampa

Due giorni per il Calcio Bisignano. Il 3 e il 4 novembre la neonata società bisignanese scenderà in campo… in tutti i sensi. Partiamo da venerdì 3 novembre quando la squadra sarà presentata alla città nella sala “Rosario Curia” del viale Roma: alle 18, dunque, nella piazza di Bisignano i tifosi scopriranno la rosa, la dirigenza e i progetti della società.

Per sabato 4 novembre, alle 14.30, toccherà al Bisignano scendere in campo per l’esordio ufficiale contro lo Sporting Maierà: si invitano tutti gli amanti del calcio a occupare gli spalti dello stadio comunale “Francesco Attico”. Un campionato di Terza categoria che inizia, quindi, per dimostrare che un altro calcio è ancora possibile: alla ricerca di un calcio genuino, quello che forse si avvicina ai tempi in cui bastava solamente un pallone per essere felici e che, sovente, ricorda a tutti come l'attività fisica, in ogni caso porta dei benefici.

La società si augura che la presenza di pubblico bisignanese sarà il motore della squadra, puntando sul calore che simpatizzanti e tifosi dedicheranno alla propria compagine, che punta e punterà sul dna bisignanese.

Anche questa è la terza categoria, l'ultimo campionato nell'ordine gerarchico ma forse il primo per chi vuole solo divertirsi inseguendo un pallone.

 

Ufficio stampa Calcio Bisignano

 

30/10/2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Gp Mexico, vince Verstappen con Hamilton campione del mondo

Post n°1308 pubblicato il 30 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 

La stagione iridata di Lewis Hamilton: un quarto titolo senza grandi patemi

 

Il Mondiale di Hamilton inizia con un 2º posto nel Gp d'Australia, prima prova del mondiale di Formula Uno. La prima vittoria della stagione arriva nel Gp della Cina. Nel Gp del Bahrein taglia il traguardo in 2º posizione. Il Gp della Russia vede Hamilton classificato in 4º posizine. Nel Gp di Spagna sale sul gradino più alto del podio. Tra i muretti di Montecarlo non riesce ad andare oltre la 7º posizione. Sul tracciato di Montrèal - dove ha ottenuto la prima vittoria in Formula Uno nel 2007 - conquista la terza vittoria della stagione. Nel Gp dell'Azerbaijan giunge sotto la bandiera a scacchi in 5º posizione. In Austria si classifica in 4º posizione. Nel Gp di casa, l'inglese della Mercedes conquista il successo sul circuito di Silverstone. In Ungheria si classifica in 4º posizione. Nei Gp di Belgio, Italia, e Singapore, Hamilton fa bottino pieno e conquista la leadership della classifica. In Malesia giunge in 2º posizione dietro la red Bull di Max Verstappen. In Giappone dominio assoluto di Hamilton che centra l'ottavo sigillo stagionale. Il Gp del Messico si rivela un disastro per l'inglese della Mercedes, ma grazie alla quarta posizone ottenuta da Vettel si laurea campione del mondo. A due gare dalla conclusione, il mondiale di Formula Uno ha già il suo vincitore.

 

LA RED BULL DI VERSTAPPEN TRIONFA IN MESSICO HAMILTON CAMPIONE DEL MONDO

 

La Red Bull di Max Verstappen si aggiudica il Gp del Messico. Un gran premio dominato dal pilota  olandese, che ha approfittato dell'arretramento in ultima posizione di Hamilton e Vettel dopo una collisione alla partenza, La gara infatti,  è stata decisa nelle fasi iniziali del Gp, con un contatto tra   la Ferrari di Vettel e la Mercedes di Hamilton, che ha costretto i due contendenti al titolo, ad un rientro forzato ai box, per sostituire l'alettone anteriore della Ferrari, e la gomma posteriore destra della Mercedes. In gara, la rimonta di Vettel si è conclusa in quarta posizone. Un risultato, che regala ad Hamilton il quarto titolo mondiale con ancora due Gp da disputare Sul podio, la Mercedes di Valtteri Bottas e la Ferrari di Kimi Raikkonen. Con due gare d'anticipo, Hamilton conquista il titolo iridato dopo i successi ottenuti nel 2008, 2014, e 2015. Protagonista assoluto del mondiale di Formula Uno, Hamilton ha ribaltato lo svantaggio da Vettel - accumulato nella prima parte di stagione - con una serie di vittorie consecutive, che di fatto, hanno rilanciato le ambizioni mondiali del pilota della Mercedes. Dopo un inizio di stagione altalenante, che ha visto la Ferrari di Vettel conquistare tre vittorie nei primi sei Gp, l'inglese della Mercedes ha annullato il distacco in classifica con le vittorie ottenute nei Gp di Belgio, Italia, e Singapore, gli stessi, dove la Ferrari di Vettel ha centrato solamente il gradino più basso del podio nel Gp di Monza e il secondo a Spa-Francorchamps. Il titolo iridato ritorna nel box Mercedes dopo il successo di Nico Rosberg nella passata stagione.

 

Gp del Messico, Città del Messico, 4,438km, 71 giri, 305,354km.

Qualifiche

In qualifica Sebastian Vettel conquista la pole position numero 50 in carriera. In prima fila la Red Bull di Max Verstappen. In seconda fila le Mercedes di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas. La Ferrari di Kimi Raikkonen ottiene il quinto tempo in griglia di partenza. Solamente in settima posizione la Red Bull di Daniel Ricciardo. Fuori dalla top ten la McLaren di Fernando Alonso.

1 S. Vettel 1'16"488 2 M. Verstappen; 3 L. Hamilton 4 V. Bottas; 5 K. Raikkonen 6 E. Ocon; 7 D. Ricciardo  8 N. Hulkenberg; 9 C. Sainz 10 S. Perez; 11 F. Massa 12 L. Stroll; 13 B. Hartley 14 F. Alonso; 15 S. Vandoorne 16 M. Ericsson; 17 P. Wehrlein 18 K. Magnussen; 19 R. Grosjean 20 P. Gasly.

Ordine d'arrivo

1 M. Verstappen (Red Bull Racing) 1h36'26"550, 2 V. Bottas (Mercedes) a 19"678, 3 K. Raikkonen (Ferrari) a 54"007, 4 S. Vettel (Ferrari) a 1'10"097, 5 E. Ocon (Force India) a 1 giro, 6 L. Stroll (Williams) a 1 giro, 7 S. Perez (Force India) a 1 giro, 8 K. Magnussen (Haas) a 1 giro, 9 L. Hamilton (Mercedes) a 1 giro, 10 F. Alonso (McLaren) a 1 giro, 11 F. Massa (Williams) a 1 giro, 12 S. Vandoorne (McLaren) a 1 giro, 13 P. Gasly (Toro Rosso), 14 P. Wehrlein (Sauber) a 2 giri, 15 R. Grosjean (Haas) a 2 giri.

Classifica piloti: 1 L. HAMILTON 333 punti, 2 S. Vettel 277, 3 V. Bottas 262, 4 D. Ricciardo 192, 5 K. Raikkonen 178, 6 M. Verstappen 148, 7 S. Perez 92, 8 E. Ocon 83, 9 C. Sainz 54, 10 L. Stroll 40, 11 F. Massa 36, 12 N. Hulkenberg 34, 13 R. Grosjean 28, 14 K. Magnussen 19, 15 S. Vandoorne 13, 16 F. Alonso 11, 17 J. Palmer 8, 18 P. Wehrlein 5, D. Kvyat 5.

Classifica costruttori: 1 MERCEDES 595 punti, 2 Ferrari 455, 3 Red Bull 340, 4 Force India 175, 5 Williams 76, 6 Toro Rosso 53, 7 Renault 48, 8 Haas 47, 9 McLaren 24, 10 Sauber 5.

Prossimo appuntamento 12 novembre Gp del Brasile – Interlagos.

Massimiliano Aquino

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Volley Bisignano - Praia 3-1

Post n°1307 pubblicato il 21 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: volley

 Comunicato stampa

Volley Bisignano – Praia 3-1 (25-23, 20-25, 25-21, 25-17)

Volley Bisignano: Ferraro, Pugliese, Brindisi, Amodio, Luca, Scotti, Gallo, Caputo, Iaquinta, De Marco, Pignataro. All: Amodio

Praia: Modica, Armenante, Perrone, Bevilacqua, Cicero, Esposito, Filizzola, Imbelloni, Novelli, Orlando, Evangelista. All: Borrelli

 

Trova i primi tre punti in campionato la Volley Bisignano che batte con una bella prestazione il Praia per 3-1. Gara sentita a Collina Castello e le due ore di gioco hanno dato la meglio al team di Renato Amodio, giovane e con gran voglia di fare. Anche il pubblico sta apprezzando la grande tenacia della squadra cratense, che ha vinto ben tre delle prime quattro gare ufficiali disputate sinora tra campionato e Coppa Calabria. Un inizio positivo che fa ben sperare, considerando come un team giovane avrà solamente da maturare nel corso del tempo.

Non è stata una passeggiata la vittoria contro un Praia ben disposto in campo, come nel primo set quando la Volley Bisignano ha imposto la sua legge solamente nelle ultime battute di gioco. Al cambio campo, l’imprecisione locale unita alla rabbia degli ospiti ha riportato la contesa sull’uno pari. Nel terzo set, determinazione e audacia sono i fattori fondamentali per riportarsi in vantaggio e per chiudere, poi, nel quarto set la gara.

La vittoria porta così un’energia maggiore al gruppo, gli allenamenti serviranno a rinforzare la tempra dei ragazzi. La società, nel corso del match, ha distribuito il primo numero del proprio giornale e punterà sempre più al coinvolgimento con i tifosi, vera anima del palazzetto di Collina Castello: gli applausi finali sono il miglior premio per un bel sabato sportivo.

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

21/10/2017

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Brunori, Ruotolo e don Ciotti premiati da Musica contro le mafie

Post n°1306 pubblicato il 19 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: musica

Comunicato stampa

 

PREMIO SPECIALE PER BRUNORI SAS
ALLA “5 GIORNI DI MU­SICA CONTRO LE MAFIE" A COSENZA
Brunori SAS, Sandro Ruotolo, Don Luigi Ciotti: svelati i pri­mi nomi degli ospiti speciali alla “5 Gi­orni di Musica contro le mafie” a Cosenza dal 12 al 16 dicem­bre 2017

L’Associazione Musica contro le maf­ie ha presentato uffic­ialmente in conferen­za stampa lo scorso giovedì 5 ottobre - nella Sala Fare del MERCATO CENTRALE ROMA in via Giolitti, 36 - l’8^ edizione del “Pre­mio Musica contro le mafie”, il concorso nazion­ale che premia la mu­sica socialmente imp­egnata a sostenere i valori dell’anti-ma­fia.
Durante l’incontro sono stati illustrati gli aspetti princip­ali del Premio, anticipando pure alc­une novità e ospiti alla manifestazione finale “5 Giorni di Musica contro le mafie” prevista dal 12 al 16 dicembre a Cosenza.

La premessa necessar­ia ad ogni discorso sul premio riguarda il codice etico cui si ispirano le attività dell’associ­azione promotrice: il rispetto delle regole, della responsabilità e del bene comune come motore unico per favorire la serena condivisione di diritti e doveri nella comunità. Definito questo fo­ndamentale assunto, è semplice comprende­re che le modalità di partecipazione, se­lezione e premiazione dei partecipanti si svolgono all’inseg­na della totale trasparenza. Le iscrizioni sono grat­uite e ammesse fino alla mezzanotte del 5 novembre dal link https://goo.gl/QwEvah. Dopo una prima fase di giudizio popolare realizzato tramite social network Faceb­ook fino al 27 novem­bre, tre differenti giurie (social, stud­entesca e tecnica-re­sponsabile) stabilis­cono i nomi dei dieci finalisti, chiamati ad esibirsi dal vi­vo alle finali nazionali a Cosenza nei giorni 15 e 16 dicembre 2017. La giuria tecnica-­responsabile è compo­sta da 21 esperti, attivi nel campo dell’informazione mus­icale, artistico e sociale, come giornal­isti, critici musica­li, artisti, produtt­ori, operatorisociali e altre personalità (vedi lista in alleg­ato). Le premiazioni si svolgono a febbr­aio 2018, durante il Festival della Canz­one Italiana a Casa Sanremo presso il Palafiori.

I premi messi in palio dai partner sono vari e più importanti delle scorse edizioni: Premio Winner Tour (realizzato con fondi dell’Art.7 L93/92 con bando diramato da Nuovo Imaie), € 15.000 per un tour di conc­erti (primo classifi­cato); borsa di produzione o studio di € 1.000 (secondo classifica­to); Menzioni speciali dal Club Tenco, di Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato e dall'Associazione "Musica contro le mafie"; Targa SIAE e borse di studio per giovani autori (un riconoscimento concreto per la cost­ruzione della carrie­ra artistica dei nuo­vi talenti); altri premi speciali dai pa­rtner Casa Sanremo, Acep, Unemia, I-Comp­any, Muzi Kult, On Mag Promotion.

PRIME NOVITA’ e OSPI­TI della “5 Giorni di Musica contro le mafie” 12-16 dicembre 2017, Cosenza:

Il cantautore Dario Brunori (BRUNO­RI SAS) riceve il Premio Speciale "Mus­ica contro le mafie", da quest'anno asse­gnato per la prima volta ad artisti affe­rmati del panorama musicale nazionale. Il brano per cui viene attribuito il rico­noscimento straordin­ario è "Canzone contro la paura", dall’album “A casa tutto bene” (Piccica Dischi). L'artista ritira il premio du­rante il concerto fi­nale della kermesse "5 giorni di Musica contro le mafie" il 16 dicembre 2017.

Il giornalista Sandro Ruotolo è protagonista di uno degli incontri con gli studenti in pr­ogramma alla “5 Giorni di Musica contro le mafie” per affrontare l’ar­gomento Giornalismo di inchi­esta e investigativo: quando il cronista viene minacciato – scorta armata e "sco­rta mediatica”.

Don Luigi Ciotti, fondatore di Liber­a, incontra gli stud­enti per dialogare sulle parole chiave del cambiamento.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Volley Bisignano sconfitta a Lamezia

Post n°1305 pubblicato il 15 Ottobre 2017 da massimo.maneggio

Comunicato stampa

 

L’esordio di campionato è decisamente sfortunato per la Volley Bisignano, sconfitta in trasferta per 3-0 dalla Volo Virtus Lamezia. Al palazzetto Ipa i parziali sono stati vinti dai lametini sul punteggio di 25-23, 25-22 e 25-15, lasciando così intravedere un match dove i cratensi sono stati comunque in partita. Squadra giovane quella allenata da Renato Amodio e che dovrà crescere allenamento dopo allenamento per raggiungere la miglior amalgama, anche in vista della sentitissima partita di sabato al palazzetto di Collina Castello contro il Praia. E i derby, si sa, non bisogna giocarli…ma anche vincerli. Lo sa bene il ds Massimo De Marco, che parte proprio dall’ultima gara contro Lamezia: «Il nostro gruppo è giovane e abbiamo affrontato un Lamezia che ha una lunga tradizione pallavolistica ed esprime un buon gioco soprattutto in difesa». Ragazzi bisignanesi che già hanno portato a casa i primi risultati: «Abbiamo affrontato il girone di Coppa con impegno, facendo vedere già di che pasta siamo fatti grazie alle vittorie in trasferta contro Rossano e all’affermazione casalinga contro Corigliano. Siamo un team giovane e dal campionato passa la nostra crescita, grazie a un mister come Renato Amodio abile in questo e che ci permetterà di raggiungere con tranquillità la salvezza». E ancora: «I ragazzi in questo primo mese e mezzo hanno fatto un ottimo lavoro, abbiamo voglia di onorare al meglio i colori della nostra città. Siamo una squadra made in Bisignano, abbiamo nel gruppo ben sei under aggregati. Tutto ciò è merito del mister e della società che sta lavorando con impegno a partire dai settori giovanili sino alla prima squadra. Diamo il massimo per tutti, Bisignano vive di pallavolo e aspettiamo che ci supporta con calore nella prossima sfida con il Praia». Un calore che non è mancato al galà dello sport locale, dove il presidente Lino Amodio ha consegnato la divisa ufficiale al sindaco di Bisignano, Francesco Lo Giudice. La consegna della maglietta numero 1, seguita alla presentazione del gruppo e del progetto sull’integrazione dei diversamente abili, curato da Antonella Pirillo, è stata salutata con ottimismo dai tifosi e dai bisignanesi all’interno del palazzetto di Collina Castello.

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

 

15-10-2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Gp Giappone, a Suzuka vince Hamilton

Post n°1304 pubblicato il 08 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 

Hamilton vince Gp Giappone. A Suzuka pianto Ferrari 

 

Lewis Hamilton è ad un passo dal titolo mondiale. Il verdetto, dopo l''ennesima debacle Ferrari. La seconda posizione di Vettel in griglia di partenza - grazie alla penalità di Valtteri Bottas -, lasciava immaginare una gara all'attacco da parte della Ferrari, ma l'ennessimo incidente meccanico, ha costretto Vettel ad abbandonare il Gp prima della bandiera a scacchi. Un problema tecnico all'accensione di una candela infatti, ha costretto Vettel al ritiro dopo appena quattro giri di gara. Un ritiro, che di fatto, consegna il titolo iridato a Lewis Hamilton, che dovrà solamente amministrare il suo vantaggio nelle ultime gare. Unici rivali in pista della Mercedes, le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo, ancora una volta protagoniste del Gp, e con entrambe le vetture sul podio di Suzuka. La Ferrari conclude il weekend di Suzuka con il 5º posto di Kimi Raikkonen, in rimonta dopo una partenza disastrosa Nelle ultime tre gare, la rossa di Maranello, ha ottenuto solamente un 5º posto con la Ferrari di Raikkonen. Al contrario, la Mercedes di Lewis Hamilton, ha fatto bottino pieno con due vittorie e un secondo posto. A quattro gare dal termine, i giochi sembrano oramai terminati. In classifica, il vantaggio di Hamilton su Vettel è salito a 59 punti, vale a dire, due Gp di vantaggio con quattro gare alla conclusione.. La matematica consente a Vettel di credere ancora nel titolo mondiale, ma i problemi tecnici rimediati dalla SF70H negli ultimi Gp non sembrano favorire il pilota tedesco. Per la rincorsa al titolo mondiale, decisive potrebbero rivelarsi le due Red Bull di Verstappen e Ricciardo, nelle ultime gare, costantemente all'attacco di  Ferrari e Mercedes. Si torna in pista tra due settimane con il Gp di Austin.

 

Gp del Giappone, Suzuka, 5,807, 53 giri, totale 307,471km.

Qualifiche

In qualifica strepitosa pole position di Lewis Hamilton che fa registrare il nuovo record del tracciato. Per il pilota inglese della Mercedes pole position numero 71 in carriera. In prima fila l'altra Mercedes di Valtteri Bottas, ma a causa della penalità per la sostituzione del cambio, arretra in settima posizione. In prima fila, sale la Ferrari di Sebastin Vettel con il terzo tempo. Seguono in seconda fila le due Red Bull di Daniel Ricciardo e Max Verstappen. La Ferrari di Raikkonen ottiene il sesto tempo, ma per la sostituzione del cambio arretra in undicesima posizione, decimo dopo la penalizzazione di Fernando Alonso per le modifiche tecniche apportate sulla sua McLaren. Penalità anche per Carlsos Sainz e Jolyon Palmer.

1 L. Hamilton 1'27"319 2 S. Vettel; 3 D. Ricciardo 4 M. Verstappen; 5 E. Ocon 6 S. Perez; 7 V. Bottas (+5 posizioni) 8 F. Massa; 9 S. Vandoorne 10 K. Raikkonen (+5 posizioni); 11 N. Hulkenberg 12 K. Magnussen; 13 R. Grosjean 14 P. Gasly; 15 L. Strool 16 M. Ericsson; 17 P. Wehrlein 18 J. Palmer (+20 posizioni); 19 C. Sainz (+20 posizioni) 20 F. Alonso (+35 posizioini).

 

Ordine d'arrivo

1 L. Hamilton (Mercedes) 1h27'31"193, 2 M. Verstappen (Red Bull Racing TAG-Heuer), 3 D. Ricciardo (Red Bull Racing-TAG Heuer), 4 V. Bottas (Mercedes), 5 K. Raikkonen (Ferrari), 6 E. Ocon (Force India), 7 S. Perez (Force India), 8 K. Magnussen (Haa), 9 R. Grosjean (Haas), 10 F. Massa (Williams) +1 giro, 11 F. Alonso (Mclaren) 1+giro, 12 J. Palmer (Renault) +1 giro, 13 P. Gasly (Toro Rosso) +1 giro, 14 S. Vandoorne (McLaren) +1 giro, 15 P. Wehrlein (Sauber) +1 giro.

 

Classifica piloti

1 L. Hamilton 306 punti, 2 S. Vettel 247, 3 V. Bottas 234, 4 D. Ricciardo 192, 5 K. Raikkonen 148, 6 M. Verstappen 111, 7 S. Perez 82, 8 E. Ocon 65, 9 C. Sainz 48, 10 N. Hulkenberg 34, 11 F. Massa 34, 12 L. Stroll 32, 13 R. Grosjean 28, 14 K. Magnussen 15, 15 S. Vandoorne 13, 16 F. Alonso 10, 17 J. Palmer 8, 18 P. Whrlein 5, 19 Kvyat 4.

Classifica costruttori: 1 Mercedes 540 punti, 2 Ferrari 395, 3 Red Bull 303, 4 Force India 147, 5 Williams 66, 6 Toro Rosso 52, 7 Haas 43, 8 Renault 42, 9 McLaren 23, Sauber 5.

Prossimo appuntamento 22 ottobre Gp USA - Austin

 

 Massimiliano Aquino

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Volley Bisignano 3 - Corigliano 1

Post n°1303 pubblicato il 07 Ottobre 2017 da massimo.maneggio
 
Tag: volley

Comunicato stampa

Volley Bisignano – Corigliano 3-1 (25-20, 25-14, 25-27, 25-14)

Volley Bisignano: Ferraro, Pugliese, Brindisi, Amodio, Grosso, Luca, Algieri, Scotti, Gallo, Balestrieri, Caputo, De Marco, Pignataro. All: Amodio

Corigliano: Granata, Martilotti, Lazzarano, Guido, Frumuswec, Dima, Proto, Pisani, Foti, Sola. All: Tomasello

 

Due su due per la Volley Bisignano in Coppa Calabria: accede al turno successivo la squadra di Renato Amodio che batte anche il Corigliano per 3-1. Dopo Rossano così la squadra bisignanese si ripete, per la gioia anche di un pubblico già numeroso sugli spalti di Collina Castello.

Bisignano inizialmente in campo con De Marco libero, Pugliese, Caputo, Gallo, Brindisi, Ferraro e Balestrieri in un primo set di sacrificio e buona volontà. La gioventù e la determinazione cratense sono fattori decisivi per il primo parziale vinto sul punteggio di 25-20 grazie a una maggiore incisività finale. Al cambio campo va sul velluto la squadra biancoblu, chiudendo per 25-14 e dando spazio e minutaggio ai tanti elementi giovani della rosa. Il pubblico è contento, si pensa già a chiudere il match, ma il Corigliano ha la forza di non mollare e nel terzo set la contesa è appannaggio per gli ospiti in un tiratissimo 27-25 con qualche errore di troppo per il Bisignano. Al quarto, invece, gara in discesa e chiusura finale sul 25-14. Ora la squadra dovrà prepararsi in vista dell’esordio in campionato, mentre la dirigenza è attiva cercando di allargare il progetto della pallavolo anche in altri paesi. È il caso di Acri dove la società ha in Deborah Capalbo una responsabile territoriale di grande spessore: «Il progetto acrese è nato per diffondere la pallavolo e creare una collaborazione con una squadra solida e seria come quella bisignanese. Per noi è motivo di soddisfazione vedere i ragazzi crescere, in campo c’era anche un nostro ragazzo di Acri. Possiamo trarre tutti vantaggio da una bella collaborazione e da un’unione che darà maggiori opportunità a tutti. Vogliamo dare solidi punti di riferimento in questo sport bellissimo che è la pallavolo».

 

Ufficio stampa Volley Bisignano

 

7/10/2017

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »