Creato da nel_nome_di_Jesus il 16/10/2009
questo blog vuole essere una pagina aperta alla preghiera e al ringraziamento
 

LA POTENZA DELLE LACRIME DI GESU'

Un anima ebbe una visione,vide le lacrima versate dagli occhi diGesù durante la sua passione cadere a terra;esse man mano si avvicinavano a terra si trasformavano in preziosi brillanti che nessuno raccoglieva.Gesù le disse"Vedi queste lacrime,nessuno le raccoglie e le offre al Padre,esse sono il frutto dell'immenso amore che ho per voi ede hanno il potere,se offerte al Padre mio,di liberare le anime dei peccatori dalle grinfie si satana che maledice quelle lacrime che gli strappano anime. Per via di questa offerta che voi farete ad ogni invocazione spezzerete le loro catene,poichè per via delle mie lacrime il Padre mio nulla rifiuta".

Gesù le insegnò questo rosario:

                GRANI GROSSI

Eterno Padre ti offro le lacrime di Gesù versate nella sua passione per salvare le anime che vanno in perdizione!

                 GRANI PICCOLI

Per le sue lacrime versate in gran tormento salva chi si danna in questo momento!

                    ALLA FINE 3VOLTE

Eterno Padre ti offro le lacrime di Gesù versate in amarezza per donare ai peccatori la salvezza.

 
 

SE TI VIENE DIFFICILE PREGARE

LIBERA ME E LA MIA FAMIGLIA Gesù, liberami da ogni male che è in me, per opera del maligno. Liberami da qualche sua influenza particolarmente forte, forse causata da qualche maleficio. Stendi le tue mani potenti a difendermi e a soccorrermi. Manda su di me i tuoi Angeli per tenere lontano e scacciare qualunque forza malvagia. Abbi compassione di me e salvami da ogni minaccia e da ogni danno. Gesù, libera la mia famiglia da tutti i mali. Visita la mia casa e tieni lontano da essa le insidie del maligno. Manda i tuoi Angeli a custodire, proteggere e scacciare da essa ogni potenza malefica. Effondi sulla mia famiglia la tua benedizione. Entri nella mia casa la tua grazia, la tua pace perché tutti i membri della famiglia possano vivere nella libertà, nella salute e nell'amore.

 

Mi chiamate il MAESTRO e non mi interrogate.
Mi chiamate vostra LUCE e non mi vedete.
Mi chiamate la VERITA' e non mi credete.
Mi chiamate la VIA e non mi seguite.
Mi chiamate la VITA e non mi desiderate.
Dite che sono SAGGIO e non mi obbedite.
Dite che sono BELLO e non mi amate.
Dite che sono RICCO e non mi domandate niente.
Dite che sono GIUSTO e non mi temete.
Dite che sono ETERNO e non mi cercate.
Dite che sono MISERICORDIA e non avete fiducia.
Dite che sono NOBILE e non mi servite.
Dite che sono ONNIPOTENTE e non mi adorate 

 

Lodi di Dio altissimo


Tu sei santo, Signore, solo Dio, che compi meraviglie.
Tu sei forte, Tu sei grande, Tu sei altissimo,
Tu sei onnipotente, Tu, Padre santo, re del cielo e della terra.
Tu sei trino ed uno, Signore Dio degli dèi,
Tu sei il bene, ogni bene, il sommo bene,
il Signore Dio vivo e vero.
Tu sei amore e carità, Tu sei sapienza,
Tu sei umiltà, Tu sei pazienza,
Tu sei bellezza, Tu sei sicurezza, Tu sei quiete.
Tu sei gaudio e letizia, Tu sei la nostra speranza,
Tu sei giustizia e temperanza,
Tu sei tutto, ricchezza nostra a sufficienza.
Tu sei bellezza, Tu sei mansuetudine.
Tu sei protettore, Tu sei custode e difensore,
Tu sei fortezza, Tu sei rifugio.
Tu sei la nostra speranza, Tu sei la nostra fede,
Tu sei la nostra carità, Tu sei tutta la nostra dolcezza,
Tu sei la nostra vita eterna,
grande e ammirabile Signore,
Dio onnipotente, misericordioso Salvatore.

 

BEATI VOI...

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Aprile 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
 
 

I miei Blog Amici

Citazioni nei Blog Amici: 49
 

CONTRO LE BESTEMMIE!

 

    SEMPRE SIA LODATO,

BENEDETTO, AMATO, ADORATO,

GLORIFICATO, IL SANTISSIMO,

IL SACRATISSIMO, L’ADORABILISSIMO

- EPPURE INCOMPRENSIBILE-

        NOME DI DIO

IN CIELO, IN TERRA O NEGLI INFERI,

DA TUTTE LE CREATURE

USCITE DALLE MANI DI DIO.

PER IL SACRO CUORE

DI NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO

NEL SANTISSIMO SACRAMENTO DELL’ALTARE.

        AMEN.

 

CORONCINA AL PREZIOSISSIMO SANGUE DI GESU’

Santa Maria Maddalena De' Pazzi era solita offrire il Divin Sangue cinquanta volte al giorno. Apparendole Gesù le disse: Da che tu fai questa offerta, non puoi immagi­nare quanti peccatori si siano convertiti e quante anime siano state liberate dal Pur­gatorio!

  Sui grani grossi della Corona del Rosario:

Eterno Padre, io vi offro per il Cuore Immacolato di Maria il Sangue di Gesù Cristo, per la santifica­zione dei Sacerdoti e la conversione dei pec­catori, per i moribondi e le anime del Pur­gatorio!

  Sui grani piccoli della Corona del Rosario:

“Scenda, o Gesù, il tuo Sangue sopra di me per fortificarmi e sopra il demonio per abbatterlo”.

  Alla fine:

Pater, Ave, Gloria, Eterno riposo.

 

Gesù e i bambini

«Lasciate che i bambini vengano a me e non glielo impedite, perché a chi è come loro appartiene il regno di Dio»
 (Mc 10, 14).

 

Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi. Io vi ristorerò..

 

Ultime visite al Blog

amore_nelcuore1danielaciccarellocristinavalvasoriscorpio730impiantilongomariliciappabitoanto19651damianoplmarcopu0tebtrinacriabramonetti64Benedettadalcielolinus20010scottd123
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

Consacrazione della famiglia al Sacro Cuore

Post n°462 pubblicato il 02 Luglio 2014 da nel_nome_di_Jesus
 

Sacro Cuore di Gesù,
che hai manifestato a Santa Margherita Maria Alacoque
il desiderio di regnare sulle famiglie cristiane,
noi ti proclamiamo oggi Re e Signore della nostra famiglia.
Sii Tu il nostro dolce ospite, il desiderato amico della nostra casa,
il centro di attrazione che ci unisce tutti nell'amore reciproco,
il centro di irradiazione per cui ciascuno di noi vive la sua vocazione
e compie la sua missione.
Sii Tu l'unica scuola di amore.
Fa' che impariamo da Te come si ama, donandoci agli altri,
perdonando e servendo tutti con generosità e umiltà
senza pretendere il contraccambio.
O Gesù, che hai sofferto per renderci felici,
salva la gioia della nostra famiglia;
nelle ore liete e nelle difficoltà
il Tuo Cuore sia la sorgente del nostro conforto.
Cuore di Gesù, attiraci a Te e trasformaci;
porta a noi le ricchezze del Tuo Amore infinito,
brucia in esso le nostre deficienze e le nostre infedeltà;
aumenta in noi la fede, la speranza, la carità.
Ti chiediamo infine che, dopo averTi amato e servito in questa terra,
Tu ci riunisca nella gioia eterna del Tuo Regno.

 
 
 

Preghiera di guarigione a Medjugorje prega Fra Ivan Landeka

Post n°461 pubblicato il 30 Ottobre 2013 da nel_nome_di_Jesus
 

 Padre Celeste, mi rivolgo adesso a te in modo particolare. Sono creato con la tua forza. Ogni mio respiro, ogni mattina quando mi alzo, e ogni attimo, io vivo nella tua forza perché tu mia hai creato. Proprio per questo, tu mi puoi rinnovare. Donami la forza della guarigione per mezzo del tuo Spirito. Liberami da tutto ció che mi opprime. Ripara tutto ció che è distrutto. Il calore del tuo amore che guarisce passi per il mio corpo e rinnovi ogni cellula ammalata, in modo che il mio corpo possa funzionare cosí come tu l’hai creato! Padre, rinnova la mia salute dell’anima e del corpo, perché io possa servirti per il resto della mia vita. Questo ti prego per Cristo, nostro Signore. Amen. Gesú, ti prego: entra nel mio cuore e liberami da tutti i ricordi che mi hanno oppresso. Tu mi conosci bene e ti prego: dona il tuo Amore a ogni cellula del mio cuore. Dove tu scopri dentro di me un bambino ferito, toccami con dolcezza, guariscimi, liberami. Passa per tutta la mia vita, dal momento del mio concepimento, dal momento della mia nascita. Gesú, abbraccia la mia infanzia ferita, con la tua luce e guarisci i ricordi che mi hanno legato. Se avevo bisogno dell’amore di mia madre, manda tua Madre, Maria, perché lei provveda a ció che mi manca. Se avevo bisogno dell’amore e della sicurezza di mio padre, mostrami che ero amato da te in un modo diverso. Abbracciami, perché possa sentire la protezione delle tue mani potenti. Rinnova la mia forza, la mia fiducia, per poter affrontare le difficoltà di questo mondo. Io so che l’Amore del mio Padre, mi rialzerà se cadró ancora. Nel Nome di Dio Padre, nel Nome di Dio Figlio, nel Nome di Dio Spirito Santo, nel Nome di Gesú Cristo, nostro Salvatore, nel Nome della Beata Vergine Maria, sua e nostra Madre, ti comando, satana e ogni spirito di impurità, spirito di ira e di ogni cattiva volontà, spirito di angoscia, di paura e di disperazione, spirito di menzogna, di inganno, invidia gelosia, e di ogni altro male, allontanati da me, per lasciare lo spazio allo Spirito Santo Paràclito. Ecco la Croce del Signore: allontanatevi, forze del male! Ha vinto il Leone della Tribú di Giuda. Alleluia! Il Signore sia con voi. E con il tuo Spirito. Vi benedica Dio Onnipotente: Padre + e Figlio e Spirito Santo.

 
 
 

PREGHIERA DETTATA DA GESU’ A MARIA VALTORTA PER I DEFUNTI

Post n°460 pubblicato il 28 Ottobre 2013 da nel_nome_di_Jesus
 


Recitiamo con fede ed amore questa preghiera per nove giorni consecutivi, grande aiuto riceveranno i nostri cari defunti in Purgatorio.


- O Gesù,che con la tua gloriosa Risurrezione ci hai mostrato quali saranno in eterno i "figli di Dio", concedi la santa risurrezione ai nostri cari, morti nella tua Grazia, e a noi, nella nostra ora.

Per il Sacrificio del tuo Sangue, per le lacrime di Maria, per i meriti di tutti i santi, apri il tuo Regno ai loro spiriti.

O Madre, il cui strazio ebbe termine nell'alba pasquale davanti al Risorto e la cui attesa di riunirti al tuo Figlio cessò nel gaudio della tua gloriosa Assunzione, consola il nostro dolore liberando dalle pene coloro che amiamo anche oltre la morte, e prega per noi che attendiamo l'ora di ritrovare l'abbraccio di quelli che perdemmo.

Martiri e Santi che giubilate in Cielo, volgete uno sguardo supplice a Dio, uno fraterno ai defunti che espiano, per pregare l' Eterno per loro e per dire a loro: ' Ecco, la pace si apre per voi.'

Diletti a noi cari, non perduti ma separati, le vostre preghiere siano per noi il bacio che rimpiangiamo, e quando per i nostri suffragi sarete liberi nel beato Paradiso coi santi, proteggeteci amandoci nella Perfezione, a noi uniti per la invisibile, attiva, amorosa Comunione dei Santi, anticipo di quella Perfetta riunione dei 'benedetti' che ci concederà, oltre che di bearci della vista di Dio, di ritrovare voi quali vi avemmo, ma fatti sublimi dalla gloria del Cielo".


 
 
 

Don Amorth ci descrive Halloween

Post n°459 pubblicato il 27 Ottobre 2013 da nel_nome_di_Jesus
 

Don Amorth: Halloween fa schifo. Figli deviati e opera del demonio

Halloween, una trappola del demonio, che le prova tutte": lo dice padre Gabriele Amorth, decano degli esorcisti nel mondo. Padre Amorth, qual é il suo giudizio su Halloween? "intanto, fa schifo e mi fa schifo. Si tratta di una roba pagana, anticristiana ed anticattolica, proveniente da terre nordiche ed esplosa negli Usa. Questa robaccia, pretende, e talvolta ci riesce anche, di mettere in secondo piano ed offuscare la Solennità di Tutti i Santi che celebriamo con gioia il primo novembre. E siccome, appunto, il suo scopo é quello di mettere intralcio alla santità, é una ideazione del demonio che intende scompaginare i piani di Dio. Halloween é una festa pagana". Una dimostrazione della scaltrezza del Nemico: "il diavolo cerca di mettere zizzania tra Dio e uomo, non tanto per ostilità verso l'uomo, quanto per voler offendere Dio, che é il suo bersaglio preferito, e talvolta, riesce in questo scopo, anche se verrà sconfitto per sempre". Don Amorth, ma per quale ragione questa festa é tanto seguita, specie dai giovani? "loro, seguono le correnti e questo avviene con maggior intensità in culture ed epoche scristianizzate come questa. Lo ripeto: il demonio sa come operare".

Ma perché i genitori lasciano fare?

"perché non sanno più educare i figli, ecco la ragione".

Che cosa vuole dire con questo?

"molti genitori hanno abdicato al compito di educatori e per mania di modernità, lasciano fare ai figli quello che vogliono. La colpa più grave mi sembra quella delle mamme".

Cioè?

"quando entrambi i genitori vanno a lavorare, i figli crescono senza guide sicure. La forma di controllo migliore é la vigilanza della mamma, ma se questa va a lavorare e molte volte non ce ne sta bisogno, i figli crescono sbandati. Ben gli sta ai genitori questo castigo, poi vengono a piangere, davanti a figli ribelli ".

di Bruno Volpe - Intervista tratta dal sito Pontifex Roma

 
 
 

Preghiera di Papa Francesco alla Santa Famiglia

Post n°458 pubblicato il 27 Ottobre 2013 da nel_nome_di_Jesus
 

 

Gesù, Maria e Giuseppe
a voi, Santa Famiglia di Nazareth,oggi, volgiamo lo sguardo
con ammirazione e confidenza;in voi contempliamo
la bellezza della comunione nell’amore vero;a voi raccomandiamo tutte le nostre famiglie,
perché si rinnovino in esse le meraviglie della grazia.
Santa Famiglia di Nazareth,scuola attraente del santo Vangelo:
insegnaci a imitare le tue virtùcon una saggia disciplina spirituale,
donaci lo sguardo limpidoche sa riconoscere l’opera della Provvidenza
nelle realtà quotidiane della vita.
Santa Famiglia di Nazareth,custode fedele del mistero della salvezza:
fa’ rinascere in noi la stima del silenzio,rendi le nostre famiglie cenacoli di preghiera
e trasformale in piccole Chiese domestiche,rinnova il desiderio della santità,
sostieni la nobile fatica del lavoro, dell’educazione,dell’ascolto, della reciproca comprensione e del perdono.
Santa Famiglia di Nazareth,
ridesta nella nostra società la consapevolezzadel carattere sacro e inviolabile della famiglia,
bene inestimabile e insostituibile.Ogni famiglia sia dimora accogliente di bontà e di pace
per i bambini e per gli anziani,per chi è malato e solo,
per chi è povero e bisognoso.
Gesù, Maria e Giuseppevoi con fiducia preghiamo, a voi con gioia ci
affidiamo.

 
 
 
Successivi »