Creato da antonioi0 il 05/02/2009
CULTURA E GIUSTIZIA
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

FACEBOOK

 
 

I miei link preferiti

 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
 

Ultime visite al Blog

GothMakeUpsolitudinesparsaantonioi0Sky_Eagledavid.1960oltreleparole_2010almareincittaCrowuglybadciccilbaContessaChiaramariposamaggiolacky.procinoNadiababy7A_Bellelli
 

 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1604 pubblicato il 25 Luglio 2017 da antonioi0

LA CONOSCENZA È QUINDI IL PRIMO ELEMENTO PER SUPERARE IL PREGIUDIZIO E LO STIGMA.

 PER POTER INDIVIDUARE NELLA CULTURA DELLA DIFFERENZA UN VALORE E NON UN LIMITE.

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1603 pubblicato il 24 Luglio 2017 da antonioi0

QUESTO È QUELLO CHE È ACCADUTO CON GLI EBREI, CHE SONO STATI DEUMANIZZATI, PER CUI ANCHE PERSONE TEDESCHE SENSIBILI, SONO STATE CONDIZIONATE NEL LORO PENSIERO. 

 
 
 

INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1602 pubblicato il 23 Luglio 2017 da antonioi0

IL PREGIUDIZIO SIGNIFICA CHE, SE INCONTRO UN NAPOLETANO, NON PENSO PIÙ ALLA PERSONA CHE STO INCONTRANDO MA ALLA CATEGORIA DESCRITTA DALLO STEREOTIPO E DA QUESTO VIENE LO STIGMA, OVVERO LA DE-UMANIZZAZIONE.

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI

Post n°1601 pubblicato il 22 Luglio 2017 da antonioi0

 È POSSIBILE PARLARE AI BAMBINI DI QUESTE TEMATICHE?  

«STEREOTIPI E PREGIUDIZI HANNO A CHE VEDERE CON LA NON CONOSCENZA.

  LO STEREOTIPO È IN TERMINI CONCRETI “I NAPOLETANI SONO UN PO’ IMBROGLIONI E LADRI”.

 

 
 
 

INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1600 pubblicato il 21 Luglio 2017 da antonioi0

PROFESSORE, È DI QUESTI ULTIMI MESI UN AMPIO DIBATTITO PUBBLICO, SPESSO CONDITO DA IGNORANZA E PREGIUDIZIO , SULLE QUESTIONI DI GENERE E SUL LORO IMPATTO IN AMBITO EDUCATIVO, NELLA SCUOLA.

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1599 pubblicato il 20 Luglio 2017 da antonioi0

TANTA SOFFERENZA C’È NEL MOMENTO IN CUI UNA TUA ISTANZA VIENE VISTA SOLO COME VIZIO, MALATTIA E NON COME POSSIBILITÀ DI DECLINARE LA TUA ESISTENZA AIUTANDOTI AD AUTODETERMINARTI». 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1598 pubblicato il 12 Luglio 2017 da antonioi0

19.07.2017

PENSO A TUTTI GLI EPISODI DI BULLISMO OMOFOBICO, ALLE ESPERIENZE DI UNA EDUCATIVA SOCIALE DI SECONDIGLIANO, DOVE ALCUNI BAMBINI SONO STATI ETICHETTATI COME “FEMMENELLA” O “RICCHIONE”.

 

 

 

18.07.2017

IL BAMBINO ERA TRISTE PERCHÉ NON ERA POTUTO STARE CON LA MAMMA E FARE QUELLO CHE VOLEVA.

 

 

 

 

 

 

 

 

PENSO AD UN EPISODIO CHE MI HA RACCONTATO UN AMICO DI UNA PERSONA, TRANSGENDER F TO M (FEMMINA CHE SI IDENTIFICA IN MASCHIO), DI CUI UN AMICO STA SCRIVENDO UN LIBRO CHE, NEGLI ANNI ’50, SI FECE TAGLIARE LE GAMBE DA UN TRENO, PER POTER INDOSSARE I PANTALONI.

17.07.2017

«DOLORE E DIFFICOLTÀ TANTO ED A TANTI LIVELLI: RICORDO DI UN BAMBINO, TORNATO DALLE VACANZE CHE IL PAPÀ AVEVA PORTATO CON SÉ AL LAVORO IN CANTIERE, PER FARLO DIVENTARE PIÙ “MASCHIO”.

 

 

 

16.07.2017

 LA MANCANZA DI ACCETTAZIONE E DI INCLUSIONE GENERANO DOLORE.

 

 

NELLA SUA STORIA PROFESSIONALE AVRÀ VISTO MOLTA SOFFERENZA...  

15.07.2017

LA FIGURA DELLO PSICOLOGO, IN QUESTI PROCESSI, È UNA FIGURA DI ACCOMPAGNAMENTO, MA ANCHE UNA STRADA INELUDIBILE PER POTER OTTENERE LA CERTIFICAZIONE DI “GENDER VARIANCE” ED ACCEDERE SIA AL PERCORSO ENDOCRINOLOGICO CHE POI, EVENTUALMENTE A QUELLO CHIRURGICO CON IL SOSTEGNO DELLA SANITÀ PUBBLICA». 

 

 

 

14.07.2017

OGGI PENSO CHE L’INTERVENTO CHIRURGICO CORRISPONDA AD UN BISOGNO PROFONDO DI POTERSI SENTIRE PIÙ A PROPRIO AGIO IN UNA NUOVA CONFIGURAZIONE ANATOMICA E GENITALE.

 

 

 

13.07.2017

 

OGGI NON MI PERMETTEREI NEANCHE DI PENSARE QUESTO, PERCHÉ HO CONOSCIUTO BENE QUESTO MONDO DOVE L’IDENTITÀ DI GENERE È UN ELEMENTO FONDAMENTALE DELLA VITA DI UNA PERSONA.

 

 

 

CHIESI DEL TEMPO, RICOMINCIAI A STUDIARE.

 

 

 

DA LI È NATO UN GRUPPO DI LAVORO E DI STUDIO. 

 

E IO, BENCHÉ FOSSI GIÀ PSICOTERAPEUTA FORMATO, NON AVEVO PERÒ AVUTO STRUMENTI CONOSCITIVI SUFFICIENTI DAI MIEI STUDI UNIVERSITARI, E PENSAI: “MA PERCHÉ DEVE FARE TUTTO QUESTO E NON PUÒ ACCETTARE IL RAPPORTO AFFETTIVO CON LA COMPAGNA E SENTIRSI LESBICA?”. ..

 

 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1597 pubblicato il 11 Luglio 2017 da antonioi0

ALLORA VORREI PARLARE DI ME STESSO.

 

 

 

IO LAVORO IN QUEST’AMBITO DA OLTRE 20 ANNI ED UNA VOLTA VENNE DA ME UNA RAGAZZA, CON LA SUA COMPAGNA, CHE VOLEVA FARE UN CAMBIAMENTO DI SESSO. 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1596 pubblicato il 10 Luglio 2017 da antonioi0

SONO CAMPI DOVE SE NON SAI ABBASTANZA NON PUOI DAVVERO COMPRENDERE ED OFFRIRE UN AIUTO UTILE ALLE PERSONE PER IL LORO BENESSERE PSICOFISICO.

 

 

 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1595 pubblicato il 09 Luglio 2017 da antonioi0

ANCHE I TERMINI, COME VEDE HANNO UNA VALENZA IMPORTANTE PER RIMUOVERE LE BARRIERE E LO STIGMA». 

 

QUAL È LA PRINCIPALE DIFFICOLTÀ CHE HA RISCONTRATO IN QUESTO PERCORSO?  

 

«LA NECESSITÀ CHE CHI LAVORA IN QUESTO CAMPO ABBIA UNA FORMAZIONE SPECIFICA E COMPLESSA ED ARTICOLATA. 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1594 pubblicato il 08 Luglio 2017 da antonioi0

DA ADULTI QUESTI BAMBINI, UNA VOLTA DEFINITI “INTERSESSUALI”, OGGI “CON “DISORDINE DELLA DIFFERENZIAZIONE SESSUALE” O “CON DIVERSO SVILUPPO SESSUALE”, POTRANNO SCEGLIERE DI OPTARE PER UNO DEI DUE SESSI O RIMANERE INDETERMINATI. 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1593 pubblicato il 07 Luglio 2017 da antonioi0

IL MONDO IN CUI VIVIAMO OGGI CI PONE INNANZI AD UNA MOLTEPLICITÀ, UN PLURALISMO DI IDENTITÀ, NEL QUALE L’AUTODETERMINAZIONE È CRUCIALE.

 

 

IN GERMANIA, NEL 2013, PER I BAMBINI CON GENITALI CHE POSSONO ESSERE DEFINITI AMBIGUI O ATIPICI, È STATA AGGIUNTA UNA TERZA “CASELLA” A FIANCO ALLE TRADIZIONALI “M” O “F”.

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1592 pubblicato il 06 Luglio 2017 da antonioi0

CON LA CONSAPEVOLEZZA CHE UN MONDO AGITO ALL’INTERNO DI UN CODICE BINARIO HA SEMPRE VISTO LA CONTRAPPOSIZIONE DI DUE TERMINI: MASCHIO - FEMMINA, BELLO - BRUTTO, BUONO - CATTIVO, ALTO - BASSO, DOVE UNO DEI DUE TERMINI HA SEMPRE UNA CONNOTAZIONE NEGATIVA.

 

 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1591 pubblicato il 05 Luglio 2017 da antonioi0

PARTE DELLE DIFFICOLTÀ AD AFFRONTARE QUESTO CAMBIAMENTO VENGONO DAL FATTO CHE ABBIAMO SEMPRE VISSUTO IN UN CONTESTO DOVE IL BINARISMO DI GENERE, MASCHIO -FEMMINA, È FONDANTE.

 

 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1590 pubblicato il 04 Luglio 2017 da antonioi0

«IN PARTE SÌ.

 

 

 

 

TUTTE QUELLE CHE UNA VOLTA ERANO DIVERSITÀ PATOLOGICHE SONO OGGI INVECE DEFINITE, SECONDO L’AMERICAN PSYCHOLOGICAL ASSOCIATION, COME FATTORI DI VARIABILITÀ: TRANSESSUALISMO, TRANSGENDERISMO, GENDER VARIANT, GENDER NON CONFORMITY.

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1589 pubblicato il 03 Luglio 2017 da antonioi0

PERCHÉ QUELLO CHE VIENE STIGMATIZZATA PRINCIPALMENTE È LA FEMMINILIZZAZIONE DEL MASCHIO, MASCHIO CHE VIENE PENETRATO, SODOMIZZATO, NON È AMMISSIBILE IN UNA SOCIETÀ PATRIARCALE». 

 

 

EPPURE OGGI IL MONDO SEMBRA PIÙ APERTO AL CAMBIAMENTO… 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1588 pubblicato il 02 Luglio 2017 da antonioi0

DURANTE IL FASCISMO CI SI CHIESE SE FOSSERO NECESSARIE NORME RESTRITTIVE SU QUESTI COMPORTAMENTI, FU POI DECISO CHE IL POPOLO ITALIANO FOSSE COSÌ VIRILE DA NON RICHIEDERE TALI LEGGI, ANCORA CONFONDENDO IDENTITÀ DI GENERE E ORIENTAMENTO SESSUALE.

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1587 pubblicato il 01 Luglio 2017 da antonioi0

QUANDO CI FU L’UNITÀ D’ITALIA VI ERANO ALCUNE NORME CHE PENALIZZAVANO I COMPORTAMENTI OMOSESSUALI, NORME CHE VENIVANO APPLICATE PREVALENTEMENTE DA TORINO A ROMA MA NON DA ROMA IN GIÙ, DOVE VI ERA UNA CULTURA PIÙ APERTA.

 

 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1586 pubblicato il 30 Giugno 2017 da antonioi0

RICORDIAMO CHE IN PRECEDENZA TALI COMPORTAMENTI VENIVANO PUNITI ANCHE CON IL ROGO: LA STESSA PAROLA “FINOCCHIO” DERIVA DAI FASCI DI FINOCCHIO CHE VENIVANO BUTTATI NEI ROGHI DEI SODOMITI PER NON FAR SENTIRE L’ODORE DI CARNE BRUCIATA.

 

 

 
 
 

“INSEGNARE LA DIVERSITÀ AI BAMBINI È IL MODO PER SUPERARE I PREGIUDIZI”

Post n°1585 pubblicato il 29 Giugno 2017 da antonioi0

INTERESSANTE LA STORIA: LA PRIMA VOLTA IN CUI LE RELAZIONI “SAME SEX” (TRA LO STESSO SESSO) VENGONO DEPENALIZZATE È LA RIVOLUZIONE FRANCESE, PER CUI IL SUCCESSIVO CODICE NAPOLEONICO NON CONDANNA PIÙ QUESTE RELAZIONI.  

 
 
 
Successivi »