Creato da antonioi0 il 05/02/2009
CULTURA E GIUSTIZIA
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

FACEBOOK

 
 

I miei link preferiti

 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Archivio messaggi

 
 << Novembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
 

Ultime visite al Blog

antonioi0Lutero_Paganolordjim2006luciafattoreIrrequietaDannaincantoun_uomo_della_follasagredo58SAL313Sono44gattinfilax6.2tkoychiarasanyElemento.Scostantepippi_lu
 

 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1725 pubblicato il 21 Novembre 2017 da antonioi0

ELEMENTI FONDAMENTALI DELLA STRUTTURA DELLA FRASE E DEL PERIODO (CON PARTICOLARE

 

ATTENZIONE ALLE MODALITÀ DI UTILIZZO DI PRONOMI, MODI VERBALI, CONNETTIVI…)

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1724 pubblicato il 20 Novembre 2017 da antonioi0

ASPETTI FORMALI DELLA COMUNICAZIONE INTERPERSONALE (FORME DI CORTESIA, REGISTRI

COMUNICATIVI…)

 

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1723 pubblicato il 19 Novembre 2017 da antonioi0

CRITERI PER DISTINGUERE INFORMAZIONI PRINCIPALI E SECONDARIE

 

 

 

 

 

 

 

 

MODALITÀ CHE REGOLANO LA CONVERSAZIONE E LA DISCUSSIONE

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1722 pubblicato il 18 Novembre 2017 da antonioi0

TECNICHE PER LA STESURA E LA RIELABORAZIONE DEGLI APPUNTI: ABBREVIAZIONI,

PAROLE CHIAVE, SEGNI CONVENZIONALI, SCHEMI, MAPPE, TESTI RIASSUNTIVI

 

 

 

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1721 pubblicato il 17 Novembre 2017 da antonioi0

ELEMENTI DI DISTURBO DELL’ASCOLTO

ATTENZIONE MIRATA

MODALITÀ DELL’ASCOLTO EFFICACE: ANALISI DEL MESSAGGIO, LETTURA DEL CONTESTO,

 

INDIVIDUAZIONE DEGLI ELEMENTI PROBLEMATICI, FORMULAZIONE DI DOMANDE

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1720 pubblicato il 16 Novembre 2017 da antonioi0

ELEMENTI BASILARI DELLA COMUNICAZIONE: I CODICI, I REGISTRI, I CONTESTI DI RIFERIMENTO,

LE FUNZIONI E GLI SCOPI

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1719 pubblicato il 15 Novembre 2017 da antonioi0

RIFERIRE SU UN ARGOMENTO DI STUDIO PRESENTANDOLO IN MODO CHIARO, COERENTE

E COMPLETO, UTILIZZANDO IL LESSICO SPECIFICO.

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1718 pubblicato il 14 Novembre 2017 da antonioi0

RACCONTARE FATTI, ESPERIENZE, STORIE, IN MANIERA CHIARA, ORDINATA, ESAURIENTE,

UTILIZZANDO UN LESSICO APPROPRIATO E PERTINENTE;

 

 

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1717 pubblicato il 13 Novembre 2017 da antonioi0

NELL’ESPOSIZIONE VERBALE, LO STUDENTE È IN GRADO DI:

PREPARARSI ALL’ESPOSIZIONE ORALE, PREDISPONENDO I MATERIALI (ANCHE DI SUPPORTO),

INDIVIDUANDO, ORGANIZZANDO GLI ARGOMENTI, PIANIFICANDO L’INTERVENTO

 

E CERCANDO DI AMPLIARE IL PROPRIO BAGAGLIO LESSICALE;

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1716 pubblicato il 12 Novembre 2017 da antonioi0

ESPRIMERE LE PROPRIE IDEE SOSTENENDOLE CON ADEGUATE ARGOMENTAZIONI E

 

DISTINGUENDO TRA OPINIONI PERSONALI E DATI OGGETTIVI.

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1715 pubblicato il 10 Novembre 2017 da antonioi0

  • ADOTTARE, NELL’INTERAZIONE VERBALE, IL LESSICO APPROPRIATO, DISTINGUENDO FRA IL

LESSICO DI USO QUOTIDIANO E QUELLO SPECIFICO;

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1714 pubblicato il 10 Novembre 2017 da antonioi0

QUANDO INTERVIENE NELLA COMUNICAZIONE È IN GRADO DI:

PARTECIPARE A UN DIALOGO, A UNA CONVERSAZIONE, A UNA DISCUSSIONE RISPETTANDO

TEMPI E TURNI DI PAROLA, TENENDO CONTO DEL DESTINATARIO E UTILIZZANDO IL

REGISTRO ADEGUATO ALL’ARGOMENTO E ALLA SITUAZIONE;

 

 

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1713 pubblicato il 09 Novembre 2017 da antonioi0

COMPRENDERE IL CONTENUTO, DISTINGUERE INFORMAZIONI PRINCIPALI E SECONDARIE,

COGLIERE IL TEMA DI UN TESTO ORALE, INDIVIDUARE LE EVENTUALI OPINIONI E IL

 

MESSAGGIO ESPRESSO.

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1712 pubblicato il 08 Novembre 2017 da antonioi0

IDENTIFICARE LA FONTE, LA FUNZIONE E LE CARATTERISTICHE DI TESTI ORALI IN SITUAZIONI

SCOLASTICHE E NON;

 

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1711 pubblicato il 07 Novembre 2017 da antonioi0

APPLICARE TECNICHE DI SUPPORTO ALLA MEMORIA E ALLA RIELABORAZIONE, DURANTE

L’ASCOLTO E DOPO L’ASCOLTO;

 

 

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1710 pubblicato il 06 Novembre 2017 da antonioi0

MANTENERE LA CONCENTRAZIONE CON INTENSITÀ E DURATA ADEGUATE, ANCHE ADOTTANDO

 

TECNICHE DI ASCOLTO EFFICACE;

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1709 pubblicato il 05 Novembre 2017 da antonioi0

COMPETENZE ABILITÀ CONOSCENZE

COMPETENZA N. 1

INTERAGIRE E COMUNICARE VERBALMENTE

IN CONTESTI DI DIVERSA

NATURA

QUANDO ASCOLTA, LO STUDENTE AL TERMINE DEL PRIMO CICLO DI ISTRUZIONE È IN

GRADO DI:

ASSUMERE L’ASCOLTO COME COMPITO, INDIVIDUALE E COLLETTIVO, ELIMINANDO GLI

 

ELEMENTI DI DISTURBO;

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1708 pubblicato il 04 Novembre 2017 da antonioi0

PER SEMPLICITÀ, RIPORTIAMO

SOLTANTO LO SVILUPPO RIFERITO ALLA FINE DEL CICLO, E NON QUELLO RIFERITO ALLA SCUOLA

 

PRIMARIA.

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1707 pubblicato il 03 Novembre 2017 da antonioi0

PER OMOGENEITÀ, RIPORTIAMO ANCHE IN QUESTO CASO LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE

 

RIFERITE ALLA LINGUA  

 
 
 

ASSE DEI LINGUAGGI PADRONANZA DELLA LINGUA ITALIANA

Post n°1706 pubblicato il 02 Novembre 2017 da antonioi0

LE LINEE GUIDA PER LA REDAZIONE DEI CURRICOLI DEL PRIMO CICLO, EMANATE NEL GIUGNO

DEL 2009, ESPLICITANO LE COMPETENZE DA PERSEGUIRE NELLE DIVERSE DISCIPLINE, ARTICOLANDOLE

IN ABILITÀ E CONOSCENZE, CON RIFERIMENTO ALLA CONCLUSIONE DELLA SCUOLA PRIMARIA

E DELLA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO.

 

 

 

 
 
 
Successivi »