Creato da das.silvia il 26/02/2012

Setoseallegorie

BLOG DI SILVIA DE ANGELIS

 

« REMINISCENZESUONI D'AMORE »

Storia del tricolore

Post n°302 pubblicato il 28 Maggio 2012 da das.silvia

Verde, bianco, rosso. Tre bande verticali di eguale

dimensione che vanno a comporre il nostro vessillo

nazionale. Esposto nelle celebrazioni ufficiali e osannato

nella manifestazioni sportive il tricolore fa parte della

nostra cultura da secoli. L'origine della bandiera italiana,

infatti, non va fattacoincidere con l'Unità di Italia, poiché

è alla fine del 1700 che bisogna far risalire la sua nascita.

La sua prima comparsa ufficiale va a collocarsi nel 
1796,

anno in cui vide la luce la Repubblica Cispadana,

comprendente alcuni territori dell'attuale Emilia Romagna.

Il verbale della riunione, infatti, recita: fa pure mozione che

si renda Universale lo Stendardo o Bandiera Cispadana di tre

colori, Verde, Bianco e Rosso e che questi tre colori si usino

anche nella Coccarda Cispadana, la quale debba portarsi da tutti.

Ma perché furono scelti i sopracitati colori? Sull'argomento

si è molto discusso e le suggestioni arrivano anche dalla

poesia. «Il verde la speme tant’anni pasciuta, il rosso la gioia

d’averla compiuta, il bianco la fede fraterna d’amor» dice Berchet;

 ma Dall'Ongaro risponde «I tre colori della tua bandiera non son

tre regni ma l’Italia intera : il bianco l’Alpi, il rosso i due vulcani,

il verde l’erba dei lombardi piani». Carducci, invece, scriveva

«le nevi delle alpi, l'aprile delle valli, le fiamme dei vulcani. E subito

quei colori parlarono alle anime generose e gentili, con le ispirazioni

e gli effetti delle virtù onde la patria sta e si augusta: il bianco,

la fede serena alle idee che fanno divina l'anima nella costanza

dei savi; il verde, la perpetua rifioritura della speranza a frutto

di bene nella gioventù de' poeti; il rosso, la passione ed il sangue

dei martiri e degli eroi.»Altri, molto meno poeticamente

sostengono invece che i tre colori derivino essenzialmente

da una mera copia della bandiera francese, alla quale

si è sostituito il verde con il blu. (W E B)


Commenti al Post:
Nessun commento
 

La Legge 22 aprile 1941, n. 633

e successive modificazioni,

tutelano i diritti d'autore.

Essendo i versi e/o i pensieri

inseriti in questo blog

di produzione e proprietà

della titolarità del blog,

eventuali illeciti

in tal senso verranno perseguiti

secondo le norme di legge.

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

 

 

                                           

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

AREA PERSONALE