Creato da nina.monamour il 11/06/2010
 

Il Diavolo in Corpo

Di tutto e di piu'.....

 

 

La mia rivale ma in questo caso trattasi del...mio rivale!!

Post n°8224 pubblicato il 07 Dicembre 2017 da nina.monamour

 

Per quanto tristissimo un classico per molte donne è dover fare i conti con un compagno che passa le serate davanti al computer! Ma se la maggior parte di questi uomini si "intrattiene" frequentando di nascosto siti pornografici a casa di Lisa le cose vanno diversamente....

 "Mio marito non andrebbe mai alla ricerca di piaceri virtuali", afferma sicura Lisa, eppure staccarlo dal video è impossibile!

Sandro, Ingegnere Informatico, per motivi di lavoro è sempre davanti al pc, in Ufficio per poter svolgere la sua professione. E poi quando rientra a casa per soddisfare le sue "morbosità" , della serie notizie di attualità, news sportive, informazioni di ogni genere tengono mio marito lontano da me, ripete Lisa!

Dopo cena infatti, mentre riodirno la cucina e guardo un pò di tele, Lui continua a navigare imperterrito fino a notte fonda, come se io neanche esistessi! Naturalmente, da quando ha preso questa abitudine le cose tra noi stanno andando piuttosto male..e soprattutto non abbiamo piu' un attimo di intimità!"

Lisa (una cara amica d'infanzia) è molto preoccupata...e dice: "In poche parole ormai è un anno che Sandro e io non facciamo più l'amore! E le rare volte in cui viene a letto presto ed io gli faccio delle avances mi scaccia bruscamente dicendomi che è troppo stanco!"

Insomma ad "uccidere" l'erotismo tra marito e moglie è stato ed è il pc!!!!

Che Sandro tiene collegato anche durante i weekend e che si porta addirittura in vacanza, mi confida Lisa, e aggiunge......

"Mai in vita mia, avrei pensato di avere come rivale in amore una stupida macchina!!!!!!!"

Mai dire mai....

Naturalmente non scrivo  cosa ho consigliato a Lisa per risolvere il problema,

a voi le deduzioni....ciao e  alla prossima!

 

 


 
 
 

Omicidio di fiabe

Post n°8223 pubblicato il 07 Dicembre 2017 da nina.monamour






C'era una volta la famosa Cappuccetto Rosso che si perse nel bosco e arrivò casualmente davanti al castello di Cenerentola, la quale appena la vide, la fece sbattere fuori dicendole: "Ahò! Che voi da mè? Vattene a cà tua!"

Cappuccetto aveva sempre avuto Cenerentola tra i suoi idoli,




a parte i Pooh e Renato Zero, pensava che Cenerentola fosse dolce e gentile, ma ora le sembrava più simpatica la matrigna.

Mentre tornava indietro, piangeva e andò a sbattere contro il nano Brontolo; Cappuccetto raccontò la sua storia e alla fine Brontolo le disse: "Anch'io biancneìna an suport brisa zenerentola! "

Cappuccetto Rosso andò a trovare Biancaneve.

Disse: "Buongiorno, Biancaneve! Ho scoperto che Cenerentola è bruta e cativa, ostrega! "




Biancaneve rispose: "A guaglione, te voio aiudà. Conosco'na certa strega che c'hau mela avvelenada da fà inguiar a Cenerentola"



Cappuccetto Rosso e Biancaneve allora fondarono un club chiamato:  "Uccidamose Cenerentola".

Chiesero aiuto al pifferaio magico per addormentare le guardie del castello che accettò: " Yes, i want to help you!" "Grazie, ostrega!"

La notte del diciassette, Venerdì, Febbraio, si avviarono al castello.

Ebbero qualche problema quando Biancaneve addentò per sbaglio la mela avvelenata e dovettero chiamare di tutta fretta un Principe, di quelli in offerta, e arrivò un Principe bruttissimo che baciò Biancaneve.



Svegliatasi chiese al Principe:

"A chi sè tu? " il Principe rispose: "Yo soy el principe de España, Madrid. Por favor, sposami!"

Biancaneve esclamò: "Manco morta! Che vvoi tu da mme? "
E, preso un pugnale, lo uccise.

Arrivati al castello trovarono le guardie; il pifferaio magico prese il suo piffero e suonò.




Le guardie si addormentarono all'istante.
 

All'improvviso, con un balzo, entrò il lupo cattivo che ruggì: "Ve faccio fori tutti!"
Mantenne la sua promessa...(e te pareva).



E così, morirono tutti infelici e scontenti e, nel caso del lupo, scoppiati come un palloncino.

Per cui non tutte le fiabe finiscono bene..

 


Buona giornata


 

 
 
 

La disabilità non va ricordata..

Post n°8222 pubblicato il 06 Dicembre 2017 da nina.monamour

 

 

"Penso che talvolta i veri limiti esistano in chi ci guarda."

~ Candido Cannavò ~

L'altro ieri si è celebrata la giornata Internazionale delle Persone con Disabilità e personalmente penso che le persone disabili bisogna ricordarle ogni giorno!

La Giornata è un appuntamento che è stato istituito nel 1981, in occasione dell’Anno Internazionale delle Persone Disabili, con lo scopo di promuovere una più diffusa e approfondita conoscenza sui temi della disabilità, sostenere la piena inclusione delle persone con disabilità in ogni ambito della vita e allontanare ogni forma di discriminazione e violenza.


La disabilità ha molti volti, il disabile non ha bisogno di essere sotto i riflettori né ha bisogno di grandi manifestazioni o grandi celebrazioni. Il disabile ha soltanto bisogno di sapere che non è solo nella quotidianità e nelle piccole esigenze di tutti i giorni.


Risultati immagini per bambini disabili


I nostri politici dovrebbero avere un cuore grande nei confronti di queste persone meravigliose e non pensare solo ai loro portafogli, anche perchè le persone disabili non vanno ricordate ma prese per mano ...loro ci insegneranno a vivere.

 

Risultati immagini per palline natalizie gif


 
 
 

Belli e dannati..

Post n°8221 pubblicato il 05 Dicembre 2017 da nina.monamour


Risultati immagini per belli e dannati


Lo stereotipo dell'uomo "bastardo" che piace alle donne sembra non essere ancora tramontato ed, anzi, ora ha il conforto di alcuni studi universitari che hanno cercato di dare una spiegazione ad un fenomeno che irretisce così tante donne, nonostante i profili realmente antisociali del maschio che risponde a questa descrizione.

Tutto nasce da due studi statunitensi condotti da Psicologi evoluzionisti delle Università del New Mexico e di Peoria, nell'Illinois, che hanno sintetizzato i risultati di evidenze tratte su oltre 35 mila persone di 57 diverse nazioni.

Ebbene, le ricerche hanno raccolto consensi scientifici importanti, tanto da essere pubblicate su una delle più autorevoli riviste scientifiche del mondo “New Scientist”.

La prima conclusione alla quale ha condotto una ricerca così su vasta scala e in tutte le popolazioni del mondo è che quello che appare uno stereotipo, ovvero una verità solo formale, in realtà è una verità reale e soprattutto indipendente dagli usi e dalle abitudini di singole culture o popolazioni, in quanto l'uomo bastardo risulta attraente e più eccitante per le donne di ben 57 diverse nazioni, dunque una caratteristica globalizzata.

La seconda conclusione dello studio è che "i belli e bastardi" alla James Dean, conquistano la maggior parte delle donne a suon di comportamenti che, in gergo tecnico, vengono definiti antisociali, dal super-narcisismo all'impulsività eccessiva o all'essere contorti e machiavellici.


Risultati immagini per james dean


Si tratta, come è facile intuire, di tratti della personalità che non hanno nulla di lodevole né di edificante e che, portati all'eccesso, delineano una figura di persona fortemente antisociale destinata a una vita violenta ed emarginata.

Il punto è capire perché la figura dell’uomo "genio del male" esercita così tanta attrazione e fanno breccia nei cuori della maggior parte delle donne.

La risposta dei ricercatori abbraccia un immaginario che costituisce l'altra faccia dell'interpretazione evoluzionista. Quest'ultima, spiega l’attrazione della donna per un uomo sulla base di istinti biologici che incorporano la predisposizione della donna a scegliere l'uomo che possa essere protettivo per la prosecuzione della specie, tra cui uomini barbuti, forti, ricchi, fortemente virili, affidabili.

Nel caso dell'uomo bastardo, tali caratteristiche non sarebbero presenti ma in compenso è presente un'altra caratteristica che, lontano dalla teoria evoluzionista, sposa invece quella psicologica comportamentale in base alla quale l'uomo bastardo riuscirebbe quanto meno a garantire una vita sessuale più che avventurosa e varia e diventando alla fine attraente benché inaffidabile.


Risultati immagini per addobbi natalizi


 
 
 

I sentimenti delle donne..

Post n°8220 pubblicato il 04 Dicembre 2017 da nina.monamour

 

 

Cosa sarai mai tu, che ti desidero,
da rimanere insonne
tante notti quanti i giorni
a piangere per te?

Cosa sarai mai tu che, se mi manchi,
nell'intreccio dei giorni
io resto sempre intenta al vento
e fissa alla parete?

Conosco un uomo di migliore tempra
e almeno venti altrettanto gentili,
che cosa sarai mai tu, per essere
il solo uomo nella mia mente?

Tuttavia i sentimenti delle donne sono stupidi,
come ogni saggio potrà dire,

E chi sono io, che dovrei amare
così saggiamente e così bene?

 


 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

nina.monamourprolocoserdianagabbiano642014tanmikbrizolatcarlodri0902aligi4fosco6dominjusehellahmonellaccio19omerostddolcesettembre.1Vince198anthealunaolgy120Quivisunusdepopulo
 
Citazioni nei Blog Amici: 176
 
 

ASPETTANDO NATALE..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

             

 

 

 

 

 

 

         

 

 

 

 

           

 

AREA PERSONALE

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

 Immagine precedente  Immagine successiva  Pagina indice

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20