Community
 
armadilla.63
Sito
Foto
   
 
Creato da armadilla.63 il 23/08/2008

PER FARMI CONOSCERE

Immagini e parole

 

 

I MESSAGGI A VOLTE SON TROPPO FORTI

Post n°12 pubblicato il 10 Settembre 2008 da armadilla.63

Tre messaggi mandai
non li ho conservati
il primo l'ho già dimenticato
il secondo una stupida citazione di un film francese
il terzo un mio intimissimo desiderio
espresso in un momento
di profonda intimità.

Non li avessi mai
mandati!!!

Oggi non sarei qui
probabilmente.

Scherzi della vita.
Crudeltà umana.
Spaventoso spavento.

Solo chi li ha ricevuti può rispondere.
ma son sicura che non lo farà
perchè ama nascondersi.

Magari è cambiato in tutto questo tempo infinito!
Lo spero tanto per lui e spero anche che il suo cambiamento
sia un po' merito mio e che me ne sia grato
Rispondendo di persona.

 
 
 

Il Fascino di Venere

Post n°11 pubblicato il 10 Settembre 2008 da armadilla.63

 
 
 

IN CONDIZIONATA MENTE

Post n°10 pubblicato il 31 Agosto 2008 da armadilla.63

Dovremmo cercare di non lasciare che la nostra mente sia condizionata dagli eventi cui la nostra esistenza ci sottopone. Mantenere sempre quella freschezza, quell’ingenuità, quella visione limpida che avevamo quando eravamo bambini. Sì, perché forse allora ragionavamo meglio di quanto non facciamo oggi. Già riuscire a non dimenticare quei pensieri puri col tempo è una grande conquista, perché nonostante gli ostacoli che tendono i confonderli e a offuscarli, la forza del pensiero è più grande. Chi procrea è avvantaggiato, perché i figli permettono di rivivere la propria infanzia, un’opportunità in più di riflettere il tempo passato. Improvvisamente ricordi la tua infanzia, ripercorri le tappe evolutive con occhi nuovi, quelli di un adulto che nel frattempo ha vissuto e quindi imparato qualcosa di più sulla vita, o almeno si spera. Così consolidi ciò che avevi quasi dimenticato, che gli altri volevano farti scordare con loro cinismo e la loro freddezza. Così perpetui la tua esistenza attraverso loro, i tuoi figli, eliminando però quelle che sono state le tue sofferenze, perché vuoi dargli il meglio per quanto possibile, un’opportunità in più rispetto a te. Questo dovrebbe migliorarci, perché i figli sono sempre meglio dei genitori. Qualunque sacrificio, qualunque rinuncia sei disposto a fare per loro, perché quello è il solo amore di cui sarai sempre ripagato, se ci sei, se te ne occupi in prima persona, se gli dedichi del tempo soprattutto all’inizio quando loro hanno più bisogno di te. Sarai ricompensato un giorno di tutto questo ed è questa certezza che ti permette di farlo. La visione del tuo futuro ti permette di vivere bene il presente. La riflessione sul passato ti permette di rendere loro migliori di quanto tu sei stato. Certo, ogni genitore commette degli errori e nessun genitore è perfetto, ma se quel facciamo lo facciamo con coscienza allora abbiamo più probabilità di fare la cosa giusta.

 
 
 

Post N° 9

Post n°9 pubblicato il 26 Agosto 2008 da armadilla.63

Non so più cosa pensare ... ora provo a lasciar stare?
Una tegola nel mare, chi potrebbe ritrovare!

Solo il tempo è curatore, solo i fatti scioglieranno
Quell'enigma portatore di piaceri ... e un po' d'affanno?

Ma intanto, penso allora, aspettando che sia l'ora
cosa posso escogitare perchè il tempo trovi il mare?

Un bel corpo di fortuna ci vorrebbe a casa mia!
Porta via quella sciagura e rilancia l'allegria ...

Poi la gente che si pente non può certo scatenarmi ...
è qua dentro che si sente l'incessante amor parlarmi!

Certo che se io potessi tutto all'aria spedirei
urlerei ai monti e ai fessi, poi ... da sola ... sparirei. (sigh!)

E poi, dentro quella voce calma e cura ogni paura
ogni male anch'il più atroce toglie via ogni, sì? ... cura!!!

Tu non devi fare niente. Accontentati e continua
la tua strada come sempre e qualcosa arriverà!

 
 
 

Diario verde 1982/1983Liceo Scientifico "Leonardo da Vinci"Classe II C

Post n°8 pubblicato il 26 Agosto 2008 da armadilla.63
Foto di armadilla.63

Ma tu sguarda! Cos'ho trovato rovistando nel passato? Certo che la fantasia proprio gioca brutti scherzi ... Non ci posso ancora credere! Quelle mele, che bontà! Mentre i prof. mi tempestavano di notizioni e di sapienza, guarda un po' cosa facevo annoiata in verità! Poi, tra i banchi la spedivo per portare un po' distratti quei compagni tutti sfatti. Che risate! AH, ah, aH. Che stupore!!! Nel vedere che attraverso un sol disegno si può fare tanto amore e risate a volontà. Anche nei più seri e scuri ogni tanto son faville! Divertente è ritrovare quei pensieri ed emozioni che ogni tanto per fortuna fanno capo alla tua mente. Le altre ... il cuore utilizzavano. Ma io invece che so ridere, una mela da mangiare. Tutta rossa e ben croccante! Più simpatico ho pensato che un cuore strausato. Ecco, allora, ero e resto sempre quella in fondo al cesto.

 
 
 

Post N° 7

Post n°7 pubblicato il 25 Agosto 2008 da armadilla.63

Questo essere INTENSO e TRASFORMANTE
penetra DOLCEMENTE le mie profondità
estreme e dolorose
ma con ESTREMA dolcezza
procurando dentro la PACE
e la serenità
che erano state APPENA cancellate
da un essere semplicemente INNOCENTE
in fondo anche lui vittima
di SOPPRUSI lontani e nascosti
ancora nascosti ai suoi OCCHI
ciecamente ancorati al passato
che forse un giorno finirà.

 
 
 

COMPLICAZIONI

Post n°6 pubblicato il 25 Agosto 2008 da armadilla.63

Realmente complicato
disinstricare un groviglio
di nascondigli e segreti
se non ci si incontra
almeno un po'
a mezza strada
fra il telefono
e la comunità.

 
 
 

Semplicemente...

Post n°5 pubblicato il 25 Agosto 2008 da armadilla.63

Semplicemente rabbrividente l'esistenza
ti serba sorprese inconsuete
che sembrano non finire mai
anche se tutto finisce si sa
un giorno nuovo è sempre presente
in ognuno che voglia scoprirsi
questo in fondo
questo in verità
che fa male e bene.

 
 
 

PASSATO TUTTO

Post n°4 pubblicato il 25 Agosto 2008 da armadilla.63
Foto di armadilla.63

Erano innamorati ora in cambiamento
Spaventati dalla verità troppa
Impauriti dalla promisquità
In estasi per essersi incontrati
Nell'infinito mondo degli specchi.

 
 
 

DUE

Post n°3 pubblicato il 25 Agosto 2008 da armadilla.63
Foto di armadilla.63

Si sono trovati nel mondo non mondo
                                  nel caso non per caso
        sono fortunati
                    sono felici
                          sono sereni?
S'incontreranno nello spazio e nel tempo
                            viaggiano nella sincerità e lealtà.?

 
 
 

NULLA

Post n°2 pubblicato il 25 Agosto 2008 da armadilla.63
Foto di armadilla.63

Nulla la ferma perchè viaggia diretta e schietto
Lo arresta solo preoccupazioni
Nulla la spaventa perchè accompagnata da risoluzione e verità
Nulla la tranquillizza di più di un dato sicuro
Nulla la preoccupa più perchè ha chiarito
Ora siamo alla visione
Ora siamo al mistero mezzo chiarito.

.

 
 
 

Una Rosa è una Rosa

Post n°1 pubblicato il 23 Agosto 2008 da armadilla.63

“La rosa è per gli occidentali quello che il loto è per gli orientali: insieme di spiritualità e di terreno, la manifestazione di ciò che si eleva e sboccia al di sopra delle acque primordiali, il volto splendente della Madre. Designa la perfezione assoluta, un compimento senza difetti. Si può contemplare come un mandala orientale e considerarla un centro mistico occidentale. E’ dalla ricca simbologia di questo fiore che scaturiscono le immagini per creare una performance per quattro danzatori. La partitura coreografica si elabora in assoluta armonia e rispetto del luogo che la ospita per assecondare e valorizzare l’inequivocabile bellezza del roseto, con interventi “silenziosi” che rivestono il luogo (con i costumi indossati dai danzatori) dei colori propri del fiore”.

 
 
 

L’EFEBO DI MARATONA


Particolare (testa) della statua di bronzo trovata in fondo al mare nel golfo di Maratona nel 1925. Altezza 1,30 m IV sec. a. C. La posizione naturale e graziosa di questo giovane che ha il braccio sinistro piegato al gomito, con il palmo della mano aperto e teso, mentre il braccio destro e alzato in aria. L’oggetto che teneva nella mano sinistra è andato perduto. La testa dai capelli corti e ricciuti e circondata da una benda incrociato dietro con davanti una specie di spilla ricurva a ventaglio. Lo sguardo degli occhi di materia dura e colorata e colorata va all’oggetto.

Una rosa per te amore mio caro dolcissimo e tenero...

 

FACEBOOK

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ULTIME VISITE AL BLOG

AdamoeLaSuaMelacorsodimusicaania1988danilosei5icaro630HenryVMillerLEMEZZECALZETTEviolette51nuvola61resposito10armadilla.63
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom