Creato da StefySelvatica il 29/01/2007
 

BULIMIA DI VIVERE

uscire dalla bulimia per tornare a vivere

 

 

« AIUTIAMOCI AD AIUTAREBUON NATALE »

BRICIOLE, UN FILM CHE AFFRONTA IL TEMA DELL'ANORESSIA E DELLA BULIMIA

Post n°197 pubblicato il 04 Dicembre 2010 da StefySelvatica
 

Sapevo che era stato girato questo film (che tenta di affrontare l'argomento dell'anoressia e della bulimia  e che è tratto dall'omonimo libro di Alessandra Arachi) già da tempo. Come ho trovato i video su you tube ho deciso di pubblicarli. E' un film recitato un pò stile fiction italiana, ma che offre alcuni spunti di riflessione interessanti (soprattutto nella prima parte).

Video 1

Video 2

Video 3

Video 4

Video 5

Video 6

Video 7

Video 8

Video 9

Video 10

Video 11

Buona visione a tutti,

Selvatica

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/bulimiadivivere/trackback.php?msg=9587183

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Silvia il 28/12/10 alle 09:54 via WEB
A me il film è piaciuto, ma secondo me non è molto "profondo"... Mi spiego: la cosa toccante (per me) è stata la storia d'amore dei due ragazzi... Secondo me quando lo guarda una persona che di dca non capisce niente lo trova un film piuttosto frivolo... Non so... Magari è una mia impressione... C'è poco dialogo... Tra i personaggi così come tra il film e gli spettatori... Ma forse è proprio questo che si vuol far notare...
 
 
StefySelvatica
StefySelvatica il 28/12/10 alle 12:03 via WEB
Sì, in effetti richiede maggiori approfondimenti. Ha il pregio comunque di "raccontare", nè esagerando nè banalizzando troppo, determinate situazioni che si possono sviluppare durante il decorso delle malattie. Non ho ancora letto il libro: in molti commentano che sia molto realistico
 
MaChisseeeee
MaChisseeeee il 03/01/11 alle 16:30 via WEB
Hai visto che è morta Isabelle Caro, la modella che posò per Toscani? Proprio ora, dopo anni di battaglie che l'avevano portata dai suoi 25 chili del 2005 ai 42 di quando è morta. Evidentemente non tutti hanno il culo di vivere da guariti.
 
 
StefySelvatica
StefySelvatica il 04/01/11 alle 12:56 via WEB
Ho visto. La sua morte mi ha fatto effetto...e non posso scrivere che non me l'aspettavo. Isabelle, al di là della malattia, ha vissuto un'esperienza veramente molto triste, che si è perpetrata ulteriormente in seguito al suo "successo". Quello che mi è parso di capire è che è stata sfruttata ben oltre i cartelli pubblicitari della marca di abbigliamento che ha fatto intascare a Toscani un sacco di soldi. Tutto questo fa schifo e sottolinea quanto il denaro troppo spesso viene posto come priorità al di sopra di tutto, anche delle persone. Nel mio piccolo ho intimamente salutato Isabelle e mi sono ripromessa di continuare a lottare, affinchè aberrazioni come questa possano diminuire. Non si può andare avanti a nascondere la testa sotto la sabbia! A volte mi sembra che la società intera viva sotto ipnosi...Per fortuna i piccoli miracoli esistono, per fortuna ho la possibilità di vederli e di toccarli: questo mi permette di non chinare la testa, questo mi fa dire in continuazione "non mollare!". E così si prosegue, anche in nome ed in onore di Isabelle ma soprattutto di tutti coloro che continuano a combattere, PER VIVERE!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Aria il 23/10/12 alle 23:54 via WEB
io non credo che offra spunti interessanti, ANZI! è decisamente semplicistico e banale, tralasciando il fatto che è recitato malissimo, è proprio FATTO e SCRITTO malissimo! è tutto un luogo comune, si limita a descrivere i sintomi dell\\\' anoressia, a mo\\\' di elenco della spesa, un po\\\' come li trovi scritti su wikipedia; ma non indaga le cause, le dinamiche psicologiche.. e poi ci sono alcuni errori abbastanza significativi.. io dubito che una anoressica o una bulimica si alzerebbe dal tavolo di un ristorante, in modo così plateale, per andare a vomitare.. sarebbe morta di vergogna!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

 

I CENTRI DI CURA PROVATI E SEGNALATI DA VOI

ASL DI CIRIE' tel 0119217506 Via Mazzini n° 13, 3° piano. Orari: tutti i giorni dalle 9 alle 17 (seguono i pazienti che fanno parte dell'asl di ciriè e di Ivrea).

 

OSPEDALE SAN LUCA, Via Spagnoletto 3, Milano, tel. 02-61911.2500 linea PRIVATA; il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 18.30, il sabato dalle 8.00 alle 12.30. CPS (centro psicosociale) di Zona 6 Via Procaccini 14, Milano - Tel. 02 63632731. Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.30. Se sono qui, lo devo anche a loro!

 

 

FACEBOOK

 
 

 

LINK CENTRI PER I DISTURBI ALIMENTARI

 

LICENZA D'USO

Creative Commons License

Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

 

 
SIAMO IN  
 

ULTIMI COMMENTI

Ricordo perfettamente il primo giorno che ho vomitato....
Inviato da: jenny1970
il 11/12/2014 alle 15:55
 
Ciao, io soffro di bulimia da 3 anni, ho avuto un infanzia...
Inviato da: veronica
il 03/12/2014 alle 18:52
 
Of course, checking also. Sound pressure adjustment knob on...
Inviato da: jorke88
il 22/11/2014 alle 09:41
 
Ricordati che non è forte chi non cade mai, ma chi dopo...
Inviato da: Eugenia
il 08/09/2014 alle 11:13
 
E grazie a tutti quelli che hanno condiviso una bruttissima...
Inviato da: Eugenia
il 08/09/2014 alle 11:10
 
 
 
 

LE PAROLE DELLA BULIMIA

controllo… perfezione… precisione… rabbia… aggressività… cinismo… falsità… presa in giro… bugie… solitudine… incredulità… buio… paura… terrore… apatia… disperazione… godimento… crudeltà… smania… depressione… compulsione… isterismo… nervosismo… spegnimento… stacco… esclusione… repulsione… isolamento… espulsione… masochismo… autolesionismo… attenzione… sofferenza… chiusura… perdizione… bisogno incondizionato di affetto… incapacità di parlare… incapacità di lasciarsi andare… incapacità di ascoltare le proprie emozioni… morte… vuoto… troppo pieno… nausea… gonfiore… trattenere… esplodere… odiare… amare… recitare… vergognarsi… coprire… nascondere… soffocare… annullarsi… rimuginare… soffrire… patire… sdoppiarsi… sperare… svuotarsi… tremare… eccitarsi… bloccarsi… sognare di correre stando fermi… fermarsi... bruttezza… rigidità… giudizio… collasso… astenia… aritmia… amenorrea… resistenza… ansia… perplessità… preoccupazione… richiesta silenziosa di aiuto… aiuto… AIUTO!

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 52
 

 
 

IO ME E IL MIO MICIONE

 
 
Template creato da STELLINACADENTE20