Creato da ciaodolce il 16/11/2006

Esmeralda

Mondo, attento alla mia digitale!

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: ciaodolce
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 58
Prov: RM
 

BLOG DA VISITARE...

Fata degli Orsi 

 

                     

 

***ROMA BY NIGHT***

 

 

AREA PERSONALE

 

Non ci posso fare nulla! Mi piacciono i colori!

 

 

LA MIA VITA...

immagineimmagineimmagineimmagineimmagineimmagineimmagineimmagineimmagine 

  • Le Saline
  • Alfedena
  • Fabrica di Roma
  • Roccaraso
  • Marina di Camerota
  • Roma
  • Collescipoli 
  • Palizzi         
  • OstiaLido                                                       
  • Colfosco                             
  • Villefranche

                                                                                                                                                  Villefranche                                                       

 

ULTIMI COMMENTI

Non è vero, dai! Questo è un lenedì :-))
Inviato da: moschettiere62
il 15/02/2016 alle 23:52
 
non sapevo esistesse un oroscopo egiziano!!
Inviato da: discoverysergio
il 12/11/2009 alle 14:49
 
Ma quale intrusione!!! Grazie invece!
Inviato da: ciaodolce
il 08/11/2009 alle 12:55
 
Passata per caso, mi è sembrato giusto fermarmi a lasciare...
Inviato da: virgola_df
il 08/11/2009 alle 11:58
 
auguri :DDD
Inviato da: Passofalso69
il 08/11/2009 alle 06:06
 
 

*** SOLO QUESTO ***

A. Venditti "Piove su Roma"

IO CANTO_LAURA PAUSINI

Dalla pelle al cuore - Venditti

Annie Lennox - Why
True Colors - Phil Collins
Cat Stevens - Wild World
Lionel Richie - All Night Long
Antonello Venditti - Ogni volta
 
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

PAROLE SU CARTA

immagine

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

« Novembre32 modi di dire...... »

Gli agricoltori, a molti questi sconosciuti....

Post n°910 pubblicato il 17 Novembre 2009 da ciaodolce

Sollecitata da quello che sta succedendo a Roma in questi giorni, dal vertice Fao, dai trattori in piazza e la protesta degli agricoltori che blocca il traffico romano, mi sono andata a cercare da leggere su qualcosa a cui molti di noi non pensano mai: da dove vengono i prodotti che sono sui banchi dei mercati e che quotidianamente compriamo e mangiamo, prodotti così essenziali per la nostra dieta ed il nostro  benessere, che tutti reclamizzano, che tutti i nutrizionalisti ci spingono a mangiare più volte al giorno...parlo della frutta e verdura, parlo del grano, parlo di tanto altro che produce madre Terra! ...e parlo di chi aiuta madre Terra a produrre per soddisfare tanta richiesta, gli agricoltori. Io provengo da una realtà contadina ma cresciuta in città raramente il miopensiero va a chi sia d'estate che d'inverno si alza prima dell'alba per iniziare una dura giornata neii campi. Certo, il lavoro non è più così tanto manuale come una volta, zappa e aratro, ma comunque rimane un duro lavoro. Fra le tante cose che ho letto c'è questo incipit di Massimo Angelini, scritto per la CAMPAGNA POPOLARE PER L’AGRICOLTURA CONTADINA – 2009. Mi piace e ve lo regalo...

Il mondo rurale faceva vivere la terra e gli uomini. Teneva in equilibriol e comunità con i loro ambienti; curava la fertilità dei terreni e delle piante, perché senza fertilità sarebbe presto scomparso e presto sarebbe
scomparso il mondo abitato; dava nutrimento a tutti e, solo per questo,
il lavoro dei contadini è il più importante dei lavori, anche se nella
considerazione pubblica stava all’ultimo posto in quella scala sociale dove in cima stavano i sovrani, i sacerdoti, i professionisti della parola scritta e della guerra....
                  
Oggi non è facile parlare così di un’agricoltura che spesso non cura laterra, ma la consuma e ne fa steppa, erodendone la fertilità ed erodendoquella delle piante e la loro diversità, per dare spazio a monocolture diuna o poche varietà: sempre più sterili, sempre più redditizie per chi lecommercia e - fatti i conti, ma fatti bene – sempre più costose pertutti. L’agricoltura che non dà nutrimento più di quanto non dia malattiae porti con sé il deserto è ciò che genera il modo industriale e
finanziario di considerare la terra. Dove gli uomini sono solo mani perfare girare numeri e macchine, e sono stomaci, e uteri per nuove mani estomaci. Dove le piante sono solo cloni votati alla massima resa, costiquello che costi. Dove gli animali sono solo carne, latte, uova e
macchine per riprodursi di più e più in fretta. Dove il patrimoniogenetico di piante e animali è territorio di manipolazione e brevetto.
Dove i prodotti servono prima di tutto ai giochi d’azzardo degliinvestitori. E si potrebbe andare avanti così, bilanciando l’abbrutimentoe il denaro, senza neanche il bisogno di nominarlo; e con l’abbrutimento,
la sofferenza, il disastro ambientale, la miseria culturale, la follia.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/cuscus/trackback.php?msg=8003884

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

***ESMY IN CUCINA***

 

FOTOGRAFANDO

   

 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

aishamariapantaleoefrancaDJ_Ponhzitobias_shuffleenrico505moschettiere62sinaicoilpoetamusicantecall.me.Ishmaelfrancesca632bumpabumtraciemmetreBrezzadimare65oscarcatonatonino6213
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

TAG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom