Blog
Un blog creato da WelcomeTtheJungle il 27/02/2008

A tu per tu

con... Miss Jungle! .....la direttrice....!!!

 
 

RUBRICHE

ALTRE RUBRICHE DI JUNGLE... NON ESISTATE A VISITARLE!

LA PAROLA A DAVIDE

SPAZIO MUSICA

RELIGIONI E...

CUCINA E RICETTE

ARTE

 

PICCOLE GRANDI STORIE UMANE

POSTI DA VISITARE. Non parole di esperti pluridecorati, bensì la forza, lo strazio, la passione di gente comune che vi racconta nel diario della vita le proprie sciagure

UNA RAGAZZA DI SOLI 19 ANNI MORTA PERCHE' I SUOI MEDICI HANNO SEMPRE SOTTOVALUTATO I SINTOMI DI UN ANEURISMA CELEBRALE CHE NEL 2005 L'HA CONDOTTA ALLA MORTE
http://blog.libero.it/UNALUCEBLU

UN BLOG CONTRO L'ANORESSIA. LEGGETE PER SAPERNE DI PIU', i disturbi alimentari rovinano la vita e spesso causano anche la morte di molte, troppe persone, e sono sempre sottovalutati.
http://blog.libero.it/bricioledipane

 

NO ALLA PEDOFILIA!

Tutti a fare campagne promozionali e spot a favore di animali, parchi naturali, gente intollerante al glutine ecc... E si, per carità, è giusto che se ne parli... ma non è nemmeno giusto che si parli così poco di una delle piaghe sicuramente più gravi del nostro mondo: LA PEDOFILIA. Niente conta più dei bambini, e nessuno ha il diritto di far loro del male! Allora basta blaterare di tutto e dimenticare queste povere creature che subiscono abusi MOLTO SPESSO ALL'INTERNO DELL'AMBIENTE CASALINGO O SCOLASTICO... è una vergogna! Parlare di vari problemi si, ma non dimentichiamo mai i bambini! Tutti lo siamo stati e molti di noi ne avranno... non lasciamo che l'incoscienza della loro vita venga macchiata in modo indelebile da certi porci schifosi e frustrati sessualmente...

NO ALLA PEDOFILIA!

E pene severissime ai pedofili e a chi li protegge o non li condanna!

 

INGIUSTIZIE

Un articolo molto importante e sicuramente famosissimo recita "LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI"... ah si? Bè, non mi sembra proprio! Perchè gli stranieri devono avere il triplo dei diritti che abbiamo noi italiani? Non sono razzista, penso soltanto che munirli di diritti che un italiano non può permettersi nemmeno in sogno sia davvero DE-PLO-RE-VO-LE!!!! La legge DOVREBBE essere uguale per tutti! E allo stesso modo dovrebbe essere la medesima anche per ricconi e poveri comuni mortali... perchè i ricchi riescono sempre ad uscire indenni da tutto? Appoggiamo dunque una

NETTA REVISIONE DELLA LEGISLAZIONE ITALIANA IN TERMINI DI VERA UGUAGLIANZA TRA LE PERSONE!

E' questa la cosa di cui abbiamo più bisogno!!!

 

VS POLITICI

Vi sembra giusto lo stipendio che percepiscono i politici di ogni sorta (anche quelli che prendono 3 voti ogni elezione) e tutti quelli che vi lavorano insieme (a partire dai barbieri a finire con gli usceri)? Insomma, noi contribuenti stentiamo ad arrivare a fine mese per permettere a loro di guadagnare in un anno somme che noi non riusciremo a mettere da parte nemmeno lavorando per 15 vite! Per non parlare poi di tutti i loro privilegi... e degli "extra" che riescono sempre a far gonfiare in modo esorbitante le loro paghe già così prosperose...

 

CONTRO LA DITTATURA DELLE RADIO!

Non si pone spesso attenzione sull’importanza delle radio nel veicolare e diffondere musica, eppure queste, pur non avendo più lo sconfinato potere di un tempo, continuano a detenere il coltello dalla parte del manico per ciò che riguarda i gusti della maggioranza delle persone. Al centro commerciale, in un negozio, a volte anche al lavoro, in macchina o in casa ciò che ci martella le orecchie sono i suoni che provengono dalle frequenze radiofoniche. Si sentono le stesse canzoni decine di volte, finchè quasi automaticamente si giunge a conoscerne a memoria il motivo.

Prestando un po’ di attenzione è facilissimo notare come le radio italiane in linea di massima selezionino i brani operando un vero e proprio “razzismo musicale”: un piccolo esempio? L’ossessività con cui vengono proposte canzoni di artisti come ad esempio Laura Pausini o Eros Ramazzotti, e la rarità con cui vengono fatte ascoltare le produzioni di gruppi invece famosi all’estero come Lacuna Coil o Linea 77… ma non solo! Per fare un esempio sugli artisti più gettonati abbiamo utilizzato due esempi italiani, ma forse ho un po’ sbagliato: la quantità di musica italiana che viene messa in onda è assolutamente irrisoria se paragonata a quella straniera. Molte stazioni si giustificano adducendo il pretesto che in Italia manca innovatività o uno stile personale: questa tesi è più che ovviamente falsa… basta pensare a gruppi come Subsonica o Bugo, assolutamente scartati dai programmi radiofonici!

Vi chiedete il perché le radio emarginino alcuni artisti, emancipandone altri? , proviamo a darvi una risposta noi… perché si pensa troppo alla commercialità, all’orecchiabilità! A questo punto viene logico dire: “Le radio DEVONO pensare alle cose commerciali perché sono quelle che piacciono alla massa!”. , a questa tesi sono da ribattere alcuni fatti storici: Elvis Prasely quando ancheggiò per la prima volta in tv era commerciale? Eppure è considerato il re della musica! E i Pink Floyd? Hanno rivoluzionato la musica! E con loro gente del calibro di Jim Morrison, Genesis, Nirvana…

Concludiamo con un augurio: che le radio la smettano con la loro dannata dittatura e inizino a dare spazio a tutti… dovrebbe essere veramente il pubblico a decretare chi merita fama e chi no, selezionando i propri artisti preferiti tra i molti che le radio dovrebbero mettere a disposizione di tutti gli uditori.

Francesco Del Signore, Laura Liguori

 

 

CONTRO I "GIORNALISTI-NON-GIORNALISTI"

NO AI GIORNALISTI - NON - GIORNALISTI!

I "giornalisti - non - giornalisti" (termine coniato da un nostro lettore che credo renda appieno l'idea della categoria di persone che andiamo descrivendo e... combattendo) sono quegli scrittori di testate - locali e non - che inventano notizie, commettono clamorosi e abbondanti errori ortografici, arricchiscono con particolari di fantasia gli articoli scritti.

Jungle si schiera duramente contro questa categoria di persone!

L'INFORMAZIONE DEVE ESSERE CORRETTA, ASETTICA, AUTENTICA E BEN SCRITTA: BASTA CON I "GIORNALISTI - NON - GIORNALISTI" CHE DIFFONDONO IGNORANZA E FALSITA'!

Se noti, su qualunque giornale, un articolo scritto da un "giornalista - non - giornalista", scrivi all'indirizzo jungle.it@libero.it per segnalarcelo! Ne parleremo insieme e protesteremo in ogni modo possibile contro il giornale!

 

FACEBOOK

 
 

IL GABBIANO

Scoprì ch'erano la noia e la paura e la rabbia a rendere così breve la vita di un gabbiano.

Quei gabbiani che non hanno una meta ideale e che viaggiano solo per viaggiare, non arrivano da nessuna parte, e vanno piano.
Quelli invece che aspirano alla perfezione, anche senza intraprendere alcun viaggio, arrivano dunque, e in un baleno.

Ormai sapeva bene di non essere di carne e ossa e penne, ma un'idea: senza limiti nè limitazioni, una perfetta idea di libertà.

da "Il gabbiano Johnatan Livingston"

 

 

« Messaggio #34Messaggio #36 »

Riflettiamo sulla nostra vita

Post n°35 pubblicato il 15 Giugno 2008 da WelcomeTtheJungle

Ciao ragazzi!

Mi dispiace per essere mancata così tanto tempo, ma ho avuto molti impegni di lavoro e di università, e inoltre mi si sono messi sul cammino anche dei piccoli problemi di salute. Apprezzo molto la preoccupazione che alcuni di voi hanno mostrato circa la mia assenza, vi ringrazio infinitamente! Detto questo, direi di passare al sodo! Quest’oggi voglio raccontarvi di una esperienza davvero molto bella avuta lo scorso lunedì, il 9 giugno.

In quel giorno mi sono recata alla “Cittadella dei giovani” di Tarquinia per incontrare, grazie al gentile invito dell’”Ass.ne Umanitaria Semi di Pace”, una suora missionaria che opera in Kenia da moltissimi anni. La donna, molto semplice nei modi e davvero gentilissima, ci ha raccontato com’è la vita in quei posti, parlandoci di come l’acqua non sia per niente un bene scontato, di come si campi facendo un pasto al giorno, di come la poliomelite strappi ai bambini le funzioni motorie. Niente ospedali, niente sicurezza di avere acqua, niente certezza di avere cibo. Durante le carestie, quando tutti muoiono di fame, gli abitanti del deserto sono quelli che sopravvivono di più, perché tirano avanti bevendo il sangue degli animali e il latte dei cammelli come unico pasto. Penso sia superfluo dire che l’istruzione è inesistente.

Nairobi, la capitale, è ricchissima e sembra più all’avanguardia di una cittadina californiana; peccato però che sia circondata da oltre 200 baraccopoli dove c’è ancora oggi gente che muore di fame. La baraccopoli più povera in assoluto sorge proprio di fronte a 2 alberghi lussuosissimi sempre gremiti di turisti occidentali che pagano fior di quattrini per un safari africano. Questi alberghi, ovviamente, sono gestiti da inglesi.

Ci sono state persone che si sono ribellate a questo stato. Una donna occidentale che protestò contro i potenti del Kenya fu estradata in Somalia, dove fu barbaramente uccisa. Una missionaria invece non ebbe nemmeno il tempo di uscire dalla nazione: fu trovata morta prima.

Potrei andare avanti chissà quanto a raccontarvi la testimonianza di questa esemplare missionaria, ma penso che ormai vi siate fatti un’idea delle condizioni di certi paesi del mondo. Non vi chiedo di fare offerte, di mandare aiuto o di partire in viaggi umanitari. Dico soltanto che bisognerebbe fermarsi un attimo e riflettere sulla propria vita: non essere mai soddisfatti, essere bramosi di potere, soldi, fama, contrarre debiti per comprarsi una nuova macchina, abbandonarsi a piccoli lussi di cui non abbiamo per niente bisogno, sprecare acqua o energia elettrica (e l’elenco è ancora lungo) sono tutti gesti che potremmo, dovremmo evitare. Lamentarsi e volere sempre di più è davvero deplorevole quando al mondo c’è gente, tantissima gente, che per avere anche solo un briciolo di ciò che abbiamo noi farebbe carte false.

RIFLETTIAMO.

Buona domenica a tutti.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

AREA PERSONALE

 

JUNGLE!

www.jungleit.135.it

Jungle è il portale che ho creato e che dirigo da marzo 2007. Da poche pagine online è diventato qualcosa di veramente promettente e sa riempire di soddisfazioni!

Jungle è il portale per i giovani e per chi giovane ancora ci si sente! Ricordate: non conta l'età anagrafica, conta la voglia dif are, il non arrendersi mai e la voglia di vivere che si ha dentro!

 
 

RITRATTI A MATITA

Realizzo ritratti a matita. Chi fosse interessato può scrivermi all'indirizzo ufficiale del sito

jungle.it@libero.it

(Per avere esempi dei ritratti da me realizzati visitate la mia pagina myspace)

 

ULTIME VISITE AL BLOG

valantino1stajnerunamamma1heaven1988giullare_24florealdesignriiana2003marghi.85yk76geronimo12120VEROMACHIOottaviaruinaslavik77wefrancowe_1967
 

ULTIMI COMMENTI

ma non c'è proprio speranza che riaprite? vi voglio...
Inviato da: Anonimo
il 04/05/2009 alle 15:02
 
The demand different versions of free ringtones texted to...
Inviato da: Anonimo
il 02/05/2009 alle 20:39
 
Her time ringtone iklim chewbacca einstein pcs growls in g3...
Inviato da: Anonimo
il 02/05/2009 alle 19:09
 
http://cid-28ac38013737bb85.spaces.live.com/ ho avuto...
Inviato da: Anonimo
il 20/10/2008 alle 23:19
 
nooooooooooo cazzo mi dispiace tanto ragà! Ma tornate dai,...
Inviato da: Anonimo
il 16/10/2008 alle 20:00