Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 38
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Michele821manu78_itgraziagreenstudiodasciacroletomau5959ricciopettinatobigraficbosco2003Chalumeauspeedy.72kandy_77mi_piaci15simona_780car
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

« Proprio seeeeeeee.....Ci siamo!Oltre il mito l... »

Secondo voi questa pubblicità ha offeso più "la morale pubblica" o l'estetica?

Post n°6544 pubblicato il 31 Gennaio 2018 da giulia_770.it

La Corte europea dei diritti umani legittima e difende l'uso di simboli religiosi nelle pubblicità, e condanna la Lituania per aver multato un'azienda che si è servita di Gesù e Maria su poster e internet per vendere vestiti. Secondo i giudici la multa inflitta per aver "offeso la morale pubblica" ha violato il diritto alla libertà d'espressione dell'azienda.

Si può contestare l'uso di immagini religiose, ma non in questo caso - Nella sentenza, che sarà definitiva al termine dei prossimi tre mesi se le parti non faranno appello, i giudici affermano che le autorità nazionali hanno un ampio margine di manovra su questioni simili in particolare in casi che riguardano un uso commerciale dei simboli religiosi. Tuttavia i togati evidenziano che le pubblicità in questione "non sembrano essere gratuitamente offensive o profane" e "non incitano all'odio", e che quindi le autorità sono tenute a fornire ragioni rilevanti e sufficienti sul perché nonostante questo sarebbero contrarie alla morale pubblica...

^______^

Beh!  La difesa ad oltranza della libertà si sta traducendo in mancanza di rispetto del prossimo. Questa difesa della libertà a tutti i costi viene confusa con facilità ed intanto mi sembra che stiamo vivendo in un mondo che ci rende sempre meno liberi. Chi non ha la sensibilità di capire il
Sottile confine tra libertà e rispetto etico mi dispiace ma sta un passo indietro e non avanti...

Commenti al Post:
mimma_serena
mimma_serena il 31/01/18 alle 09:58 via WEB
Poi nessuno si lamenti se altre culture hanno il sopravvento sulla nostra visto che noi non la rispettiamo e ci prendiamo gioco di tutto....
 
lilla_1940
lilla_1940 il 31/01/18 alle 10:01 via WEB
Peccato che questo valga solo per la religione cattolica!!!mi piacerebbe vedere questi bei pensanti se hanno il coraggio di far pubblicità con Maometto...io non credo come non credo che i giudici se in ballo c’era l’islam avrebbero dato la stessa sentenza...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Aurora il 31/01/18 alle 10:03 via WEB
Sicuramente non sarò io ad acquistare quegli abiti!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Massimo il 31/01/18 alle 10:06 via WEB
Io non sono cattolico anche se ho tutti i sacramenti, ma il rispetto è vitale nei confronti di tutti, quindi o riguarda la possibilità di far pubblicità con i simboli religiosi di tutti o di nessuno.
 
angela.lv
angela.lv il 31/01/18 alle 10:08 via WEB
Si può fare ottima pubblicità anche senza ricorrere a personaggi come Gesù e Maria...le religioni non hanno niente a che vedere con l'umorismo, devono essere rispettate anche dai non credenti...alla corte europea auguro di dover esprimere una sentenza qualora venisse tirato in ballo Maometto...
 
kandy_77
kandy_77 il 31/01/18 alle 10:13 via WEB
La libertà,di qualunque tipo,finisce dove inizia l'altrui fastidio.La trovo una mancanza di rispetto.
 
mi_piaci15
mi_piaci15 il 31/01/18 alle 10:16 via WEB
Da ateo posso dirvi che non sono d'accordo! La religione nella società gioca un ruolo molto delicato e basta un niente per innescare negli estremisti un escalation di violenza! Mi sembra una provocazione che potrebbe rivoltarsi contro degli ignari innocenti com'è avvenuto per esempio in Francia con la morte di civili estranei ai fatti!
 
annalisa60_it
annalisa60_it il 31/01/18 alle 10:26 via WEB
Quando si ha un vuoto di idee si usa altro. Noi cristiani ce ne stiamo zitti e porgiamo l'altra guancia ma altri fanno mattanze come a Parigi. C'e' da riflettere.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mattia il 31/01/18 alle 10:34 via WEB
"è lecito l'uso di maria e gesù nella pubblicità"? c'è un'organizzaione che li sfrutta da circa quasi 2000 anni...e nesuno si pone problemi
 
cesi_80
cesi_80 il 31/01/18 alle 10:38 via WEB
Pessima pubblicità, brutte le foto, brutta l'idea.Invece di invogliare allontana.
 
agnese_740
agnese_740 il 31/01/18 alle 10:41 via WEB
Mi domando : 1) perché bisogna essere laici quando lo decidono loro; 2) l'uso di queste immagini cosa può aggiungere in più alla qualità del prodotto; 3) quale tipo di messaggio dovrebbe trasmettere. Poi ci lamentiamo che non rispettano il nostro credo ma se siamo prima noi che lo sbeffeggiamo!
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Laura il 31/01/18 alle 10:43 via WEB
Per le pubblicità possono essere impiegati innumerevoli soggetti escludendo le religioni. Questione di etica e di rispetto...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Adriano il 31/01/18 alle 10:45 via WEB
Per fortuna in Italia abbiamo chi fa togliere i crocifissi. Pensate che contenti per questa sentenza . Come mai questo succede solo con la religione Cristiana cattolica ?
 
marcoste_it
marcoste_it il 31/01/18 alle 11:32 via WEB
È solo stupida...
 
camile73_cb
camile73_cb il 31/01/18 alle 11:38 via WEB
La trovo di cattivo gusto, a prescindere dall'appartenenza religiosa..
 
stefano_75sc
stefano_75sc il 31/01/18 alle 12:48 via WEB
sai sweety, non ci ero arrivato che raffigurano Gesù e Maria. Avverto il pubblicitario che deve migliorare perché non si fa ben capire da tutti.
 
manu78_it
manu78_it il 31/01/18 alle 12:51 via WEB
La pubblicità ha ottenuto l'effetto desiderato: far parlare e discutere...
 
narconon_70
narconon_70 il 31/01/18 alle 12:53 via WEB
No non sono d'accordo in nessun modo. Lasciate stare almeno i simboli.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Gianna il 31/01/18 alle 12:55 via WEB
Beh Scusate ma questo moralismo a chi ? Da anni si fanno in Italia pubblicità con Santi e santini.
 
anitadil_it
anitadil_it il 31/01/18 alle 21:58 via WEB
Io sono per la libertà, però in questo caso viene da pensare che se si fosse trattato di Maometto la Corte dei diritti umani sarebbe stata contro la pubblicità per paura degli islamici......forse qualche giudice avrebbe avuto qualche problema a uscire di casa, come pure l'autore della pubblicità.......la differenza tra i cristiani e i mussulmani è evidente
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Ivana il 31/01/18 alle 22:01 via WEB
Di solito ai protagonisti di una pubblicità si pagano i diritti d'autore ...in questo caso saranno gli stessi protagonisti a richiederli al momento opportuno a chi l'ha pensata .... ritengo che per certe cose bisogna fermarsi ... anche fosse davanti al dolore di qualsiasi essere ...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Germana il 31/01/18 alle 22:03 via WEB
E' idiota e il messaggio che manda è perverso: jeans legittimati dalla tua credenza religiosa. Il povero Cristo sottomesso al mercato? Proprio lui che aveva cacciato i mercanti dal tempio? Io sono atea ma queste astute imbecillità mi rivoltano lo stomaco
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI

Imperdibile pagina di Storia e di memoria per non...
Inviato da: Massimo
il 23/02/2018 alle 13:44
 
Positiva riflessione visiva.È da vedere assolutamente......
Inviato da: kandy_77
il 23/02/2018 alle 13:42
 
Personalmente...opere di Picasso le butterei anch'io...
Inviato da: Gianni
il 23/02/2018 alle 13:17
 
Storia molto coinvolgente ed anime nefasta in quanto sono...
Inviato da: mi_piaci15
il 23/02/2018 alle 13:12
 
Tutti i regimi sono materialisti,l'arte è trascendenza...
Inviato da: sonodipassaggio
il 23/02/2018 alle 12:42