Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 37
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

stefano_75scangela.lvmimma_serenapsicologiaforensesimona_780carannalisa60_itagnese_740camile73_cbmarcoste_itsergio_410.itnarconon_70kandy_77samuele_bandimi_piaci15
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

28 agosto 2016

Post n°5488 pubblicato il 28 Agosto 2016 da stefano_75sc

 

Grazie alle raccolte svolte in tutta Italia , nostra associazione  ha effettuato oggi un'importante consegna; abbiamo infatti consegnato beni di prima necessità sia nel campo della Croce Rossa di Grisciano sia nel campo autogestito di Faete, una frazione di Arquata del Tronto, comune dell'ascolano fra i più colpiti dal sisma del 24 agosto. Una consegna è stata fatta anche nel comune di Spelonga, anch'essa frazione di Arquata. Straordinaria accoglienza da parte dei cittadini del luogo, ai quali sarà fornita assistenza concreta nei prossimi giorni.

( un grazie particolare  nonno Gianpaolo)

 
 
 

Gli incassi dei musei..

Post n°5487 pubblicato il 28 Agosto 2016 da simona_780car

Il sistema culturale torinese e piemontese sosterrà concretamente le popolazioni el Centro Italia colpite dal terremoto: tutti gli incassi di oggi , 28 agosto, dei musei di regione e città saranno devoluti a chi è stato colpito dal sisma. L’assessore regionale Antonella Parigi ha raccolto la piena adesione delle presidenti del Consorzio La Venaria e del Castello di Rivoli che metteranno a disposizione le entrate derivanti dalle visite alla Reggia e al Museo d’Arte Contemporanea. ---

Per la tragica occasione Comune e Regione rivolgono un appello ai torinesi e ai turisti in città, perché approfittino dell’ ultima domenica di agosto «per compiere un importante gesto di solidarietà attraverso la fruizione dei nostri beni culturali». Sottolineano: «Proprio in un momento come questo, in cui anche il patrimonio artistico e architettonico del Paese è stato duramente colpito, è importante ribadire il ruolo della cultura mettendola a disposizione di chi sta subendo questa immane tragedia».
 
 
 

Brera 1981..

Post n°5486 pubblicato il 28 Agosto 2016 da simona_780car

Dal 21 ottobre al 18 dicembre 2016, alle Gallerie Maspes di Milano (via Manzoni 45) si terrà una mostra dedicata alla prima Triennale di Brera del 1891, che segnò l’inizio dell’arte moderna grazie al rinnovamento delle tematiche sociali indagate in parte con l’innovativa tecnica della divisione del colore.

La rassegna, ripercorrerà a 125 anni di distanza, quella memorabile esposizione attraverso quattro capolavori di Emilio Longoni, Giovanni Sottocornola e Filippo Carcano. Di Emilio Longoni, pittore di Barlassina formatosi a Milano, vi saranno due suoi capisaldi di tematica sociale come L’oratore dello sciopero e La Piscinina, da allora mai più presentati insieme; accanto a essi, si potrà ammirare la grande tela, finora data per dispersa, dal titolo Fuori Porta di Giovanni Sottocornola, e Progresso e ignoranza di Filippo Carcano, caposcuola del naturalismo lombardo, opera successivamente modificata nel soggetto e nel titolo mutato ne In tempo di elezioni
 
 
 

Dai ragazzi "BASTA POCO"

Post n°5485 pubblicato il 26 Agosto 2016 da agnese_740

Terremoto e solidarietà: come aiutare se abitate a Milano

Terremoto Croce Rossa Italiana

Le immagini sono terribili e il numero delle vittime continua a salire, ma il terremoto che alle 3.36 della notte del 24 agosto ha distruttola provincia di Rieti con oltre cento scosse, la più forte delle quali di magnitudo 6, si sta anche trasformando in una gara di solidarietà che coinvolge tutta Italia. Milano è lontana dall’epicentro ma per chi voglia dare un contributo, ecco in che modo è possibile aiutare le famiglie coinvolte nel sisma...

Protezione Civile – Attivato il numero per gli sms solidali a favore della popolazione coinvolta: inviando un sms allo 45500 – oppure chiamando lo stesso numero – si doneranno 2 euro che serviranno per portare aiuti nelle zone più colpite dal sisma. Il servizio è attivato con gli operatori nazionali Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, CoopVoce, Wind e Infostrada, CloudItalia e PosteMobile. I soldi saranno trasferiti dagli operatori – senza alcun ricarico – direttamente al Dipartimento della protezione Civile.

  • Croce Rossa Italiana – Si può fare una donazione di somme diverse anche dall’home page del sito della Cri oppure facendo un bonifico all’Iban IT40F0623003204000030631681, causale ‘Terremoto Centro Italia’ (E-mail: aiuti@cri.it, Tel: 06-5510)
  • Club Alpino Italiano – Anche il CAI ha aperto un conto corrente per raccogliere fondi a favore dei terremotati, ecco le coordinate: Conto corrente IL CAI PER IL SISMA DELL’ITALIA CENTRALE (LAZIO, MARCHE E UMBRIA), Banca Popolare di Sondrio – Agenzia Milano 21, IBAN IT06 D056 9601 6200 0001 0373 X15
  • Caritas Ambrosiana – La Caritas ha già stanziato 50mila euro e invita tutti i milanesi a contribuire per raccogliere ulteriori fondi. Sul sito tutti i dettagli per donare
  • Anci (Ass. nazionale Comuni Italiani) – È stato costituito un fondo denominato Emergenza Sisma Centro Italia: IBAN: IT27A 06230 03202 000056748129
  •  
     
     

    Bruno Vespa..

    Post n°5484 pubblicato il 26 Agosto 2016 da manu78_it

    È successo ieri sera a “Porta a Porta”E la reazione è immediata. L’indignazione degli spettatori...

    Bruno Vespa fa la conta dei morti nel corso della seconda puntata speciale di "Porta a Porta" intitolata "Il cuore dell'Italia con loro", lo fa davanti ad un inerme, spaesato Sergio Pirozzi, il sindaco di Amatrice. L'inviata al suo fianco lo spinge a ricordare "a chi ascolta da casa" che tra i tanti dispersi "ci sono anche bambini", a voler enfatizzare quel numero di dispersi che, con poche speranze, possiamo quasi dare per morti.È una tv del dolore alla quale lo spettatore sembra ribellarsi visto il calo netto rispetto alla prima puntata: 2 milioni netti contro i 3 di ieri sera e lo share passa dal 17.8% al 12.8%....

    ^---^

    Senza rispettare le povere persone che hanno perso familiari, case cioe' tutto,mentre loro pensano a fare ascolti....Mandiamo a casa Bruno Vespa. Non se ne può più di questo schifo. Se pago il canone Rai vorrei una TV di Stato di qualità e rispettosa delle persone e delle situazioni....

     
     
     

    Terremoto

    Post n°5483 pubblicato il 26 Agosto 2016 da manu78_it

    Raccolta beni, incassi dei musei e l’invito ai dipendenti

    Ognuno può dare il proprio supporto. Polizia locale e Protezione civile pronte a partire

    terremoto_dare_proprio_supporto

     - In attesa delle indicazioni degli organi nazionali di coordinamento dei soccorsi, il Comune di Milano mette in campo le prime iniziative a sostegno delle popolazioni colpite dal sisma, dopo aver allertato nella giornata di ieri le forze di Polizia locale e Protezione civile. 

    Raccolta di beni di prima necessità

    I cittadini che lo vorranno potranno contribuire portando prodotti per l’igiene personale e prodotti specifici per bambini nei giorni di sabato 27 e domenica 28 agosto, dalle 10 alle 20, presso la struttura di Arca in via Sammartini 122, la struttura dei City Angels in via Pollini 4 e presso la Casa Jannacci in via Ortles 69.

    In particolare, per l’igiene personale sono utili spazzolini, dentifrici, saponi, shampoo, bagno schiuma, pettini, creme idratanti e salviettine umidificate. Per i bambini, omogeneizzati, pannolini e salviettine per neonati. I beni di prima necessità verranno consegnati nelle modalità che saranno indicate da chi gestisce i soccorsi per evitare di arrecare disagi di carattere organizzativo. 

    Incassi dei musei

    Accogliendo l’invito del ministero della Cultura, che ha deciso di devolvere l’incasso di domenica 28 agosto dei musei statali di tutta Italia alle aree terremotate, il Comune ha deciso di estendere l’iniziativa anche ai musei civici milanesi. 

    La Giunta scrive ai dipendenti: “Ognuno di noi può

    Con un messaggio inviato questa mattina, la Giunta di Milano ha invitato i dipendenti dell’Amministrazione comunale, in primo luogo le figure tecniche e di supporto amministrativo, che volessero partecipare alle attività di sostegno alle popolazioni terremotate a manifestare la propria disponibilità. Le adesioni verranno raccolte in un elenco a disposizione delle esigenze che gli organismi nazionali di coordinamento faranno pervenire al Comune di Milano. “Ognuno nel proprio piccolo, può dare il proprio supporto”, si legge nel messaggio della Giunta.

    Il fondo ANCI per l’emergenza

    Chi volesse contribuire economicamente può farlo attraverso il fondo dedicato dell’ANCI, Associazione nazionale dei comuni italiani, denominato Emergenza sisma centro Italia. IBAN: IT27A 06230 03202 000056748129

     
     
     

    Terremoto

    Post n°5482 pubblicato il 24 Agosto 2016 da manu78_it

    Facciamo girare se occorre a qualcuno...

    L'immagine può contenere: sMS

    Devastante sciame sismico nel Centro Italia:

    Arquata del Tronto, la morte sotto le macerie

    il sindaco di Amatrice è dalle 3 e 30 che chiede aiuto....ai microfoni di sky era disperato.......l'inviato è stato capace di dire ma la chiesa come è ridotta? questa è l'italia......sono vicino comunque alle città coinvolte da questo ennesimo disastro

     
     
     

    Un "taglio" alla Fontana!

    Post n°5481 pubblicato il 23 Agosto 2016 da simona_780car
     

    Così parlò il Maestro:

    Nessun testo alternativo automatico disponibile.

     "È l'infinito, e allora buco questa tela, che era alla base di tutte le arti, ed ecco che ho creato una dimensione infinita, un buco che per me è la base di tutta l'arte contemporanea, per chi la vuole capire, sennò continua a dire che l'è un bus, e ciao..."

    ( Lucio ‪Fontana)

     
     
     

    Dalí. Il sogno del Classico...

    Post n°5480 pubblicato il 23 Agosto 2016 da simona_780car

    Salvador Dalí a confronto diretto con la tradizione antica e con i grandi Maestri del passato. Un progetto dedicato allʹartista surrealista più enigmatico, caratterizzato da una profonda forza di convinzione radicata spesso nellʹeccesso visionario del quale è protagonista e promotore. È il Dalì che ama i grandi Maestri italiani, che cita Raffaello, che racconta Cellini, che illustra Dante e che dipinge Michelangelo, il protagonista di questo progetto di mostra che apre e presenta al pubblico di Palazzo Blu la trilogia dedicata al Surrealismo, attraverso lʹopera del più eccentrico e geniale dei suoi esponenti.

    Palazzo Blu

    Lungarno Gambacorti 9,

    56125 Pisa

     
     
     

    Parma : Invasione Pop alla Villa dei Capolavori!

    Post n°5479 pubblicato il 23 Agosto 2016 da simona_780car

    Dal 10 settembre all’11 dicembre 2016 la Fondazione Magnani Rocca, presso Parma, ospita una grande mostra sulla Pop Art italiana, composta da circa settanta opere provenienti da importanti istituzioni pubbliche e prestigiose collezioni private. La mostra intende fornire una lettura articolata e innovativa delle vicende che hanno portato alla nascita e alla diffusione di una “via italiana” alla Pop Art, pienamente in sintonia con le analoghe esperienze maturate in ambito internazionale e al tempo stesso linguisticamente autonoma rispetto ai modelli statunitensi ed europei del periodo.

     
     
     

    Ahiida Zanetti è la stilista....

    Post n°5478 pubblicato il 21 Agosto 2016 da agnese_740

    che 11 anni fa ha creato il capo oggi al centro delle polemiche. "Ne vendo migliaia in tutto il mondo, e non solo alle musulmane..Niente costrizioni, il mio burkini è per donne libere che amano lo sport"

    TUTTE queste polemiche almeno sono positive per gli affari.  Sono passati undici anni da quando questa signora di origini libanesi, musulmana praticante e velata, ha confezionato per la prima volta e brevettato la sua creatura, il burkini, un "costume da bagno integrale che si indossa come una tuta e ha un cappuccio incorporato per coprire la testa", raccontava a Repubblica. Otto da quando un'atleta del Bahrein ha sfilato alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Pechino con una tuta creata da lei, catapultandola sotto i riflettori del mondo. Da allora Ahiida Zanetti non si è più fermata: "Dal 2008 - racconta - ho venduto 700mila burkini in tutto il mondo".

    di la tua....

     
     
     

    Aleppo sta morendo!

    Post n°5477 pubblicato il 19 Agosto 2016 da giulia_770.it

    Video di F. Colombari

     

    Prima e dopo!

     Amnesty International: crimine di guerra..


    "Chiediamo l'immediata cessazione dei raid aerei sugli obiettivi civili di Aleppo. Gli attacchi chimici e altri crimini di guerra devono finire. Chiediamo inoltre che gli aiuti possano arrivare senza incontrare ostacoli alle decine di migliaia di persone intrappolate nella zona orientale della città" - ha dichiarato Magdalena Mughrabi, vicedirettrice ad interim del programma Medio Oriente e Africa del Nord di Amnesty International.

    "Tre ore al giorno sono del tutto insufficienti per far arrivare gli aiuti, data la dimensione della crisi umanitaria in corso, i pericoli lungo il percorso e il tempo necessario per la consegna" - ha commentato Mughrabi.

     
     
     

    Nel mentre che l'Europa discute sul burkini...

    Post n°5476 pubblicato il 18 Agosto 2016 da simona_780car

    ......... come se un vestito possa davvero essere il simbolo del "male", annullando la libertà individuale ma soprattutto quella della donna lo sguardo di questo bambino non viene mostrato abbastanza....

    L'immagine può contenere: 1 persona

    .

    Povero piccolino, uno sguardo che sconvolge molto più delle sue ferite... vuoto, apparentemente impassibile e spento. La morte nel cuore a soli 5 anni .Omran è figlio di tutti noi. Anche, e soprattutto, di chi sta continuando a vendere le armi ai suoi stessi carnefici. 

     Ma questa foto vale molto più di tante parole. :((...Qualcuno ha pensato di farti una foto, anziché stringerti forte e rassicurarti (per quanto possibile). Come cittadina , che ha conosciuto la guerra solo attraverso la Storia, ti chiedo scusa anche per questo. Che tu possa dimenticare tutto l'orrore passato attraverso i tuoi occhi, e sorridere ancora....

    (e si  preoccupano si o no sui Bukini...)
     

     
     
     

    Burkini e bikini possono convivere...

    Post n°5475 pubblicato il 18 Agosto 2016 da manu78_it
     

    Stiamo discutendo del corpo di (altre) donne. Perché non battersi per un cambiamento culturale, piuttosto che imporre/vietare un certo tipo di abbigliamento? Sulla base di quali considerazioni?Dovremmo lavorare per la libertà, non imporre nuove restrizioni. Sembra che sotto i riflettori di questa polemica che sta assumendo connotati surreali debbano stare sempre e solo pezzi di corpo femminile. E' morboso, è l'esatto contrario di ciò che vorremmo. Non decisioni prese in vece di altre persone. Ma un cambiamento culturale. Sociale. Un punto di vista corretto. Il problema non è cosa si indossi, il problema è lavorare perché qualsiasi cosa una donna decida di indossare non sia per la donna stessa causa di problemi. Ci sembra che stiamo andando esattamente nella direzione opposta. Forse andrebbero rivisitati i presupposti, e con questi tutte le considerazioni successive.

    Di la tua...

     
     
     

    L'Attesa...

    Post n°5474 pubblicato il 17 Agosto 2016 da giulia_770.it

    o........" Qualcosa che non c'e' piu'

    ..

    ..   :((
     
     
     

    FEDERICO PACE..

    Post n°5473 pubblicato il 16 Agosto 2016 da simona_780car

    "La libertà viaggia in treno", il libro Da Atene-Salonicco a Barcellona-Madrid, dal treno che segue il filo del mare d'Irlanda a quello che gira intorno al Lago Mälaren. Da Nizza-Marsiglia a Porto-Lisbona. Da Venezia-Atene a Bergen-Oslo. Attraverso il Brennero e sull’orlo dell’Oceano. Ci sono treni che inseguono l’odore del mare e treni sottosopra. Treni che uniscono città separate da tutto ma che non sanno vivere l’una senza l’altra. Treni a cui basta poco per portarti in un altro mondo e treni che girano su se stessi per farti ritrovare qualcosa che pensavi di aver perduto per sempre. Racconti per tirare il filo di tante storie e riscoprire il viaggio nella sua forma più sublime, antica e modernissima..

     

    ....Mi è davvero piaciuto leggere questo libro sulle tratte dei treni in Europa, con molti in Italia.Ogni capitolo è una storia indipendente, ma il piacevole filo conduttore, soprattutto per chi ama leggere, sono i riferimenti e gli accostamenti culturali che l'autore lega a queste tratte di treno.Di molti percorsi ci sono anche preziosi riferimenti ai momenti che hanno caratterizzato la costruzione di questi percorsi, con tutte le difficoltà e le tempistiche di realizzazione del caso.Gradevole il ritmo che consente al lettore di immedesimarsi nei viaggiatori di un tempo, ma che permette di riflettere su alcune situazioni dei giorni nostri.Una bella sorpresa, da leggere! ........

     
     
     

    La vita complicata gliela farei fare io...a questa signora!

    Post n°5472 pubblicato il 15 Agosto 2016 da manu78_it

    "La neocapo di gabinetto della neosindaca Raggi ha detto che al Campidoglio ci rimette, e che ha una vita complicata. Ecco, senza voler essere la più moralista dei moralisti dicevo: io di vite complicate ne incontro tutti i giorni, ma di solito non hanno uno stipendio da 193mila euro l'anno".

    articolo completo qui leggete : http://www.huffingtonpost.it/deborah-dirani/raineri-193mila-euro_b_11492172.html?ncid=fcbklnkithpmg00000001

    Dico la mia :Quello che preoccupa secondo me è il fatto che certa gente parli senza avere la misura dei confronti che suscita e il senso del rispetto verso chi l'ascolta dire certe cose. Anche se questa persona dovesse dimostrare cifre alla mano che 193mila euro non le bastano per svolgere la sua funzione, dovrebbe avere quell'accortezza che solo le persone sensibili possiedono, intuendo che la sua affermazione potrebbe dare la stura a ovvie e prevedibili reazioni di sfanculaggine estrema, con condimento di epiteti e insulti vari, tutti meritati, a questo punto...

     
     
     

    Salvador Dalì, il quadro diventa un viaggio virtuale

    Post n°5471 pubblicato il 14 Agosto 2016 da giulia_770.it

    E’ uno dei quadri più famosi del maestro surrealista. Ma il Museo Dalì di St.Petersburg, in Florida, permette di vivere un’esperienza unica: indossare degli occhiali 3D e fluttuare all’interno del dipinto. La mostra ”Dreams of Dalì” propone infatti una rivisitazione dell’arista spagnolo attraverso lo sguardo e le animazioni di Walt Disney. L’opera scelta è ”Reminescenza archeologica dell’Angelus di Millet”. I due contadini protagonisti dell’originale, di Jean-Francois Millet, si trasformano in enormi sculture abbandonate in un deserto onirico, nella luce crepuscolare di un sogno senza tempo...

     
     
     

    Perche' si festeggia il Ferragosto?

    Post n°5470 pubblicato il 14 Agosto 2016 da manu78_it

    Ferragosto è nata come una festa pagana ma è stata assimilata con la Chiesa cattolica solo intorno al VII secolo, quando è stata fissata al 15 agosto la festività che celebra l’Assunzione di Maria. Sarebbe proprio quello il giorno in cui la Vergine Maria è stata assunta, cioè accolta in cielo sia con l’anima che con il corpo, simboleggiando la morte e la rinascita. Molte delle tradizioni diffuse ancora oggi nella giornata di Ferragosto derivano proprio da questi antichi significati. L’accensione di un falò simboleggia la luce, mentre i giochi d’acqua vengono associati alla purificazione. Negli ultimi anni, il 15 agosto viene celebrato anche con dei fuochi di artificio, che si collegano sempre al significato di purificazione e di rinascita associato a questa festa.

    domanda quindi è:" Dato che è chiaro che il ferragosto è strettamente legato al paganesimo , come dovrebbe comportarsi un cristiano?"

     
     
     

    Lavoratrici e Lavoratori Direct Line uniti nella lotta....

    Post n°5469 pubblicato il 12 Agosto 2016 da stefano_75sc

    NO AI 200 LICENZIAMENTI MAPFRE IN DIRECTLINE
    VERGOGNA
    PER LA MULTINAZIONALE SPAGNOLA!!!

    IL GRUPPO SPAGNOLO MAPFRE, PROPRIETARIO ANCHE DEI MARCHI MAPFRE ASSISTEN...ZA, MAPFRE WARRENTY, VERTI HA ACQUISITO NEL NOVEMBRE DEL 2014 DIRECTLINE ITALIA E GERMANIA.
    IL PRESIDENTE DELLA MULTINAZIONALE SPAGNOLA ANTONIO HUERTAS HA DICHIARATO, AL MOMENTO DELL’ACQUISIZIONE E FINO A TUTTO IL MAGGIO 2016, CHE NON CI SAREBBERO STATI TAGLI AL PERSONALE E CHE IL GRUPPO AVREBBE INVESTITO PER PORTARE DIRECTLINE AI VERTICI DEL MERCATO ASSICURATIVO IN ITALIA E IN EUROPA.
    IL 10 GIUGNO 2016 MAPFRE HA DICHIARATO 200 ESUBERI IN ITALIA E DISDETTATO TUTTI GLI ACCORDI IN ESSERE IN DIRECTLINE – CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE, CONTROLLO A DISTANZA E RIENTRO TOTALE DELLE ATTIVITA’ SINISTRI ATTUALMENTE ESTERNALIZZATE.
    DOPO I PRIMI 4 GIORNI DI SCIOPERO DI TUTTE LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI, L’AZIENDA HA DICHIARATO LA DISPONIBILITA’ A UN CONFRONTO COL SINDACATO FINALIZZATO AL RIETRO PARZIALE DEGLI ESUBERI DICHIARATI E A TROVARE SOLUZIONI PER RIDURRE GLI IMPATTI SOCIALI.
    DOPO 60 GIORNI DI TRATTATIVA, NONOSTANTE LE AMPIE DISPONIBILITA’ DEL SINDACATO A TROVARE SOLUZIONI CONCORDATE – NON SENZA SACRIFICI PER LE LAVORATRCI E I LAVORATORI – AD UN PASSO DALLA POSSIBILE SOLUZIONE, INSPIEGABILMENTE E IRRESPONSABILMENTE, L’ 8 AGOSTO LA DIRIGENZA HA RITIRATO QUALUNQUE DISPONIBILITA’ A SOTTOSCRIVERE UN PIANO DI INCENTIVI ALL’ESODO VOLONTARIO E UNA PROROGA DELLE TRATTIVE AI PRIMI 10 GIORNI DI SETTEMBRE.
    MAPFRE HA DECISO DI LICENZIARE 200 LAVORATORI: 1 DIPENDENTE SU 4.
    LE LAVORATRICI E I LAVORATORI NON ACCETTERANNO MAI IL VILE RICATTO DI QUESTA MULTINAZIONALE SPAGNOLA CHE, IN SPREGIO A QUALUNQUE PRASSI E REGOLA DEL SETTORE ASSICURATIVO, PRETENDE DI CANCELLARE I DIRITTI, RIDURRE I SALARI, LICENZIARE LIBERAMENTE E IMPORRE CONDIZIONI DI LAVORO INSOSTENIBILI!

     
     
     
    Successivi »
     
     

    EDWARD HOPPER

     

     

    KANDINSKY 1926

     

     

    P.PICASSO

     

     

    Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

    Grazie!

     

    UNIVERSO BLOGGER

    PAESAGGI DELL’ ANIMA

    http://accademiavinciana.wordpress.com