Blog
Un blog creato da giulia_770.it il 15/01/2008

A R T E

.... e arte....

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: giulia_770.it
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 38
Prov: MI
 

ULTIME VISITE AL BLOG

vvovvvDe_Blasi.Amlr777maurymiclaudio.zamperettiapoligize69santamaria_francescala_pallina0fritz110tornacmassimocoppaempatiaffprolocoserdianamedinilla77IIKEA
 
 

GIULIA...

 Alcune foto sono reperite sul web, se l'autore le riconosce come sue, basta chiederlo e verranno rimosse al più presto...

Grazie! G/G


 

 

Milano e la Mala...

Post n°6507 pubblicato il 16 Dicembre 2017 da giulia_770.it

Scoprite anche voi la mostra "Milano e la Mala" a Palazzo Morando ..

L'immagine può contenere: 1 persona, in piedi e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: auto e spazio all'aperto

Negli anni '50, tutti i fuorilegge iniziarono ad essere definiti dalla stampa "Marsigliesi". Questo perché la città francese faceva scuola come crocevia di traffici illeciti e rifugio di malavitosi alla ricerca di una seconda vita, spesso attraverso l'arruolamento nella Legione straniera. In quel periodo inoltre, gli scambi criminali tra Italia e Francia si intensificarono e gli accadimenti storici avrebbero complicato ulteriormente il panorama del malaffare...la mostra ti svelerà la trama di questi intrecci criminali e il ruolo delle forze dell'ordine che divenne sempre più efficace!
 
 
 

Cade la neve...

Post n°6506 pubblicato il 14 Dicembre 2017 da giulia_770.it

Cade la neve sulle opere di Chagall, la stessa neve che egli vide così tante volte nella sua città natale, Vitebsk...Lasciatevi ammaliare dalle suggestioni della mostra Chagall "Sogno" al museo de La Permanente , sarà un'esperienza unica!

 
 
 

Frida Kahlo, Egitto, Klimt: a Natale regala l'arte.

Post n°6505 pubblicato il 13 Dicembre 2017 da giulia_770.it

Il biglietto OPEN dà diritto all'ingresso alla mostra in un giorno a propria scelta, all'orario desiderato evitando eventuali code. Il biglietto sarà utilizzabile dal 1 febbraio al 3 giugno 2018, e comunque dal giorno successivo a quello di acquisto.

FRIDA KAHLO BIGLIETTO OPEN LUN-DOM

Cliccare qui :http://www.mudec.it/ita/ticket-frida-kahlo-open-lun-dom/

 
 
 

È la prima donna di colore e...

Post n°6504 pubblicato il 13 Dicembre 2017 da giulia_770.it

l'artista più anziana ad aver mai vinto uno dei premi più importanti al mondo, il Turner Prize. Lei e' Lubaina Himid

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sul palco, persone che ballano, scarpe e campo da basket

Lubaina Himid è la vincitrice del Turner Prize 2017. L’artista fa seguito a una lunga lista di autori diventati poi pietre miliari della storia dell’arte contemporanea come Gilbert and George, Anish Kapoor, Damien Hirst, Steve McQueen, Grayson Perry e Laure Prouvost. Ma la vincitrice di quest’anno, finalista insieme a Rosalind Nashashibi, Hurvin Anderson e Andrea Büttner, è con i suoi 63 anni, secondo il Guardian, l’artista più anziana ad aver mai ritirato il riconoscimento e contemporaneamente la prima donna di colore a riceverlo.

 
 
 

Monet experience and the Impressionists

Post n°6503 pubblicato il 13 Dicembre 2017 da giulia_770.it

Firenze, Santo Stefano al Ponte
 fino al 1 Maggio 2018
 Monet Experience and the Impressionists, è un’immersione sensoriale nei capolavori del pittore che più ci ha insegnato a guardare e rappresentare, en plein air, la bellezza della natura descritta nell’irripetibile istante della sua stessa rivelazione.
 Come nessun altro, prima o dopo di lui, Monet riesce a cogliere e rendere eterno l’attimo di corrispondenza in cui avviene il miracolo della perfetta armonizzazione tra raffigurazione e realtà, tra luce e colore, tra movimento e staticità, tra natura e artista.

 
 
 

La Stanza segreta di Michelangelo..

Post n°6502 pubblicato il 13 Dicembre 2017 da giulia_770.it

Aprira' al pubblico dal 2020

Firenze....E in quella stanza segreta di soli sette metri per due, e una sola finestra verso l'esterno, e da cui si accedeva da una botola nella Basilica di San Lorenzo Michelangelo riempì la sua solitudine disegnando a carboncino le sue riflessioni su vecchi lavori, su quelli che stava facendo come la Sacrestia Nuova con le Cappelle Medicee e iniziando a concepire quelli che avrebbe voluto fare una volta sopravvissuto a quei drammatici mesi. Un tesoro nascosto, scoperto nel 1975 quasi per caso dall'allora direttore delle Cappelle Paolo del Poggetto durante dei lavori di restauro. E che ora la direttrice del Museo del Bargello Paola D'Agostino, da cui dipendono le Cappelle, ha intenzione di aprire al pubblico a partire dal 2020.

 
 
 

Siamo ipocriti?!?!

Post n°6501 pubblicato il 06 Dicembre 2017 da manu78_it

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

LI TROVATE PER TERRA COSA FATE?

 
 
 

Cara Pandora Sai cosa le farebbe felice? Non avere letto questo!

Post n°6500 pubblicato il 03 Dicembre 2017 da manu78_it

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Ma chi è quel genio?

 
 
 

Freddo eh!

Post n°6499 pubblicato il 01 Dicembre 2017 da giulia_770.it

 

... Moda autunno_ inverno uomo donna... Uomo :a casa jeans e felpa... Fuori :idem...Donna fuori:dama dell'800...Dentro:boscaiolo eschimese della Groenlandia del nord...
 
 
 

UNA RICOSTRUZIONE METICOLOSA

Post n°6498 pubblicato il 26 Novembre 2017 da giulia_770.it

Gli studi d’artista sono luoghi affascinanti e pieni di segreti. Spesso nella storia sono stati riprodotti, fotografati e raccontati. La Tate Modern di Londra ha usato la realtà virtuale per ricostruire quello di Amedeo Modigliani.

i visitatori della mostra possono esplorare gli oggetti mentre ascoltano una voce narrante che racconta la vita e il lavoro di Modigliani utilizzando le testimonianze di amici, persone a lui vicine e storici dell’arte che hanno approfondito la sua ricerca. Ognuno degli oltre 60 oggetti presenti è stato modellato con estrema cura: dal pacchetto di sigarette ai pennelli, dalle finestre ai dipinti. Infine, anche due opere sono presenti in versione virtuale: Jeanne Hébuterne e Autoritratto, entrambe del 1919...

 
 
 

Servono esempi positivi...

Post n°6497 pubblicato il 25 Novembre 2017 da giulia_770.it

Sulla violenza contro le donne ormai si scrive molto, troppo ogni giorno. Mille storie, che da sempre si ripetono, ma ultimamente se ne parla di più.Sconvolgenti i dati sui “femminicidi”, finalmente il reato di stalking è stato introdotto, e le violenze si denunciano più di prima. Ma c’è ancora un grande passo da fare, ovvero insistere sulla prevenzione. Inculcare ai bambini, già dalle scuole primarie, quale comportamento può essere definito violento, in modo che sappiano riconoscerlo, capire se lo subiscono in prima persona. Perché la violenza è questo, è una spirale di malessere, sofferenza, rabbia che esplode in un’escalation di aggressività contro se stessi e contro un’altra persona.

 
 
 

Perplessa.

Post n°6496 pubblicato il 24 Novembre 2017 da simona_780car

Ma com'è che la gente si lamenta tutto l'anno di non arrivare a fine mese e poi al TG son tutti al Black Friday facendo anche l'elenco degli acquisti?

 
 
 

Donne io sono con voi!

Post n°6495 pubblicato il 24 Novembre 2017 da giulia_770.it

25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza ...

Si appostava sotto casa, mi seguiva, lo trovavo ovunque. Ripeteva che mi amava . Io  non volevo stare con lui. Ma la persecuzione peggiorava: il telefono non dava tregua, alle dichiarazioni di amore si alternavano con insulti, minacce, suppliche. Un’escalation di violenza, lettere con minacce di morte, che lui scriveva a mano e firma... Ero scortata da parenti e amici in ogni spostamento lavoro casa , pronti a intervenire per proteggermi. Probabilmente questo mi ha  salvato la vita.... Non vado oltre tutti i miei amici del blog sanno che sono stata vittima.... 

(Penso  che sia fondamentale per che ha subito violenza uscire dall’isolamento e ritrovare la propria indipendenza, anche economica. Questo consente loro di ricostruirsi una vita autonoma e libera e di lasciarsi il passato alle spalle.)

 
 
 

Bambni al Museo?

Post n°6494 pubblicato il 20 Novembre 2017 da giulia_770.it

Non solo riservate agli adulti, alcune mostre possono rivelarsi ottime occasioni di apprendimento e svago anche per i più piccoli. Ve ne proponiamo una selezione fra gli eventi espositivi in corso, o in arrivo, nel Belpaese.

“Un bambino creativo è un bambino felice”, ripeteva Bruno Munari, individuando come sua opera più importante i laboratori per bambini. L’intuizione di Munari fu quella di trasformare il museo da luogo di passiva contemplazione dell’arte a luogo di giocosa esperienza, in cui i bambini possono partecipare attivamente utilizzando gli strumenti e le principali tecniche di espressione artistica. Nelle nostre città quest’autunno, sono in arrivo, o sono già in corso, le mostre dei grandi maestri; alcune sono studiate ad hoc per i più piccoli con percorsi, audioguide e laboratori, mentre altre, grazie alla loro immediatezza e poetica, le consigliamo semplicemente per abituare i bambini allabellezza..
 
 
 

Da non perdere!

Post n°6493 pubblicato il 20 Novembre 2017 da giulia_770.it

Approda al Museo della Permanente di Milano una mostra immersiva, che ripercorre la storia di Marc Chagall coniugando musica, pittura e proiezioni.

Fra teatro, musica e tecnologia, la tavolozza della pittura di Chagall riempie gli occhi dipanandosi tutt’intorno allo spazio, sul pavimento e addosso alle colonne che si ergono a monumentali cimase. In una “lezione di storia dell’arte” dedicata a uno degli artisti più visionari del secolo scorso, l’unico elemento nella scena che àncora al principio di realtà resta l’installazione di specchi. L’immaginazione della pittura di Chagall tinteggia le pareti fino a far girare la testa, poiché uno spettacolo effimero può compiersi compiutamente soltanto quando viene abitato, palpitato. Insieme a Il concerto, Amanti in blu, Il compleanno, La crocifissione bianca, La coppia sopra Saint-Paul e altri capolavori, scivolano una dopo l’altra le proiezioni di collage, mosaici, vetrate e ceramiche a firma di Chagall.

 
 
 

A Natale regala l'Arte..

Post n°6492 pubblicato il 20 Novembre 2017 da giulia_770.it

L'immagine può contenere: spazio all'aperto 

Pavia Art Talent.. Scegli magnifiche opere accessibili di artisti provenienti da tutta Italia per un Regalo Originale ed Unico!... Aiutare artisti indipendenti provenienti da tutta Italia ad emergere: pittori, scultori e fotografi che non trovano modalità e canali idonei a proporre le proprie opere ad un pubblico ampio e variegato ed inserirsi quindi nel mercato dell’arte accessibile. Questa è una ghiotta occasione per avere un contatto diretto con appassionati d’arte, artisti e addetti ai lavori.

 
 
 

Toyohara Chikanobu

Post n°6491 pubblicato il 19 Novembre 2017 da giulia_770.it
 

TANABATA ALLA CORTE IMPERIALE

 

La festa Tanabata , la "settima notte", celebra il ricongiungimento delle divinità Orihime e Hikoboshi , rappresentanti le stelle Vega e Altair. Secondo la leggenda i due amanti, a causa della loro passione, vennero separati dalla Via Lattea per ordine di Tentei , il re del cielo, e fu impedito loro di incontrarsi, salvo un solo giorno all'anno: il settimo giorno del settimo mese lunisolare...

 
 
 

Non si può nemmeno augurarti di riposare in pace...

Post n°6490 pubblicato il 17 Novembre 2017 da manu78_it

È anche Totò Riina è schiattato...portandosi nella tomba tanti di quei segreti. Come Andreotti e altri...misteri italiani che lasciano buchi nella storia italiana.Piuttosto che concedergli la visita dei figli, potevano tentare di spremerlo ancora un po'...con tutti i poveri figli e i poveri genitori che ha ammazzato...

 
 
 

Va che bella!

Post n°6489 pubblicato il 17 Novembre 2017 da giulia_770.it

 

 
 
 

Sophia, la donna-robot

Post n°6488 pubblicato il 14 Novembre 2017 da manu78_it

 E' stata presentata l’ultima versione di Sophia, intelligenza artificiale il cui volto è modellato sulle fattezze di Audrey Hepburn.... Ricorda le conversazioni precedenti e impara sia da esse che dall’infinito database di informazioni che è Internet, a cui la sua intelligenza artificiale è connessa. Infine mostra fisicamente le proprie reazioni agli stimoli, tramite 65 diverse espressioni facciali.... la sensazione che Sophia restituisce all’interlocutore è impressionante. Si ha forse per la prima volta la sensazione di avere a che fare con un essere senziente e autonomo, non più con un programma le cui azioni sono ridotte a un numero, per quanto ampio, di possibili risposte predeterminate. Tramite la sua logica, l’androide arriva velocemente a porsi domande che somigliano alla riflessione umana sul concetto di identità

 
 
 
Successivi »
 
 

Chiedo a chiunque passi di qua di mantenere un tono basso, qui non si urla nè si offende nessuno. Ogni vostro pensiero è ben accetto, come ogni critica, ma sempre nel rispetto reciproco.

Grazie!

 

ULTIMI COMMENTI

è semplicemente squallida
Inviato da: Paola
il 03/12/2017 alle 21:57
 
Di male in peggio. Ma dove sono le sane pubblicità di una...
Inviato da: agnese_740
il 03/12/2017 alle 21:56
 
Boicotta pandora. ..w il.panetun !!!
Inviato da: Eligio
il 03/12/2017 alle 21:54
 
Manu, purtroppo temo più d’uno...
Inviato da: camile73_cb
il 03/12/2017 alle 21:51
 
ahahah praticamente un peluche!
Inviato da: speedy.72
il 01/12/2017 alle 11:09