Community
 
lanonnanes1...
   
 
Creato da lanonnanes1938 il 28/10/2006
Polvere di chatt

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

calia.adelchifustianVroberto54piperatus3viaggiando48tabitha1982rapheli2robertom64arnaldo.tomassignocchi.mariopinupicantonellafulvioanto195801marcobertamonirosadiberna20092
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« IL BLOG N. 4 - CONFESSIO...

IL BLOG N. 5 di Nonnanes

Post n°2 pubblicato il 01 Gennaio 2007 da lanonnanes1938

 

Blog. N. 5

Di Nonnanes

I precedenti Blog sono su :

1  )     http://blog.libero.it/diariodinonnanes/

 

2  )     http://blog.libero.it/NONNANES/

 

3  )     http://blog.libero.it/terzodinonnanes/

 

4  )     http://blog.libero.it/ilnumero4/view.php?nocache=1162068579

 

Si sconsiglia la lettura ai minori e alle persone  CASTE/SUSCETTIBILI E BIGOTTE.  Confessioni raccolte in chatt – La lettura è destinata a persone adulte

Le sottoelencate CONFESSIONI  DI CHAT N. 2 – Sono esclusivamente VERE confidenze ricevute,  ho attenuato certi impatti erotici-porno e omesso nomi e località.

 

ULTIMO AVVISO: Non leggere

 

1) MAMMA E FIGLI

A fatica e poco alla volta questa confessione di una donna ormai presa in un ingranaggio dal quale non riesce ad uscire. Il marito l’ha abbandonata con tre figli che studiavano, anni di sacrifici, lavoro e in casa, contenuto l’aiuto del marito.

Anni senza sesso, poi ha ceduto alle lusinghe di una amica vicina di casa, ritrovando con Lei il piacere della vita. Veniva l’amica in casa sua, per il caffe’ o il te pomeridiano e quando ad una  scattava la molla del desiderio, l’altra era sempre disponibile.

Un giorno non sente il rumore  e arriva in anticipo il figlio a casa . “ Mamma, mamma “ ed entra in camera scoprendola a letto avvinghiata alla vicina di casa  entrambe nude.

Il figlio di 18 anni inforna alla sera le 2 sorelle, si sente perduta. La stessa notte il figlio entra in camera sua  e le chiede di fare sesso, è d’accordo con le sorelle e se lei NON accetta lo diranno al papa’. Aderisce alla proposta del figlio ma nel rapporto si sente trattata da oggetto e come violenta

ta. Pochi giorni dopo, una domenica pomeriggio, mentre è nella sua camera per ripararsi dal caldo dell’estate, entrano insieme le due figlie,  ed entrambe sfogano sulla madre gli istinti sessuali rivol

gendogli parole scurrile e invitandola a fare quello che faceva con l’amica.

A distanza di anni, ora il figlio ha 22 anni, la mamma è per lui un giocattolo sessuale. Anche le 2 figlie seviziano sessualmente la madre quando va da loro  e resta qualche giorno.

Povera donna, mi diceva che il sesso cosi fatto è per lei una penitenza e non piu’ un piacere.

L’unica magra consolazione che ha fatto giurare ai figli di non dire ai rispettivi famigliari quello che lei fa con loro-

 

 

2) DUE SORELLE

Dura da 5 anni e Lei non si ribella:  Orfana dei genitori, morti entrambi in un incidente automobilistico. Lei aveva 15 anni e la sorella maggiore 22. Lei studiava e la sorella maggiore lavorava. Sua sorella maggiore pur fidanzata, ma restia al matrimonio, faceva sesso con una amica.

Un giorno l’amica della sorella, la blandisce e la fa sua anche forzando la sua incerta accondiscendenza. Un po per il dolore un po per lo sconvolgimento, come arriva in casa la sorella le racconta quanto è avvenuto, ma questa la consola e poi eccitata ripete quanto le aveva fatto l’amica.

Non ricorda se allora ci fosse stata una intesa tra le due, ma sa che hanno continuato a essere amiche

Ed ora alternativamente o anche tutte e tre insieme si sente il loro giocattolo, ma ha il divieto di frequentare ragazzi. E’ un po la cenerentola di casa, ma la sorella in carriera non le fa mancare nulla. Ammette di godere sessualmente della situazione, ma è DISPERATA.

Senza studi completati e senza arte ne parte che ne sara’ di Lei ? Mi ha detto che la sua vendetta sara’ quella di portare a letto il futuro marito della sorella a sua insaputa.

 

3 ) CHE  TRIO

LUI,  LA MAMMA E LA ZIA GEMELLA DI MAMMA NON VI DICO COME HO AVUTO LA SUA CONFIDENZA,  NIENTE DI ECLATANTE,  MI RITIENE LA NONNA CONFIDENTE CHE NON HA MAI AVUTO, NIENTE DI PECCAMINOSO TUTT'ALTRO.  

 DUNQUE HA 17 ANNI E MAI AVEVA AVUTO UNA DONNA, ALLE RAGAZZINE AVEVA  SOLO TOCCATO IL  SENO.  MOLTO ECCITABILE ERA ABITUATO A MASTURBARSI DI SOVENTE.  FIGLIO UNICO VIVE IN CASA CON LA MAMMA DI 38 ANNI E UNA ZIA gemella della mamma, SINGLE.

IL PAPA' è IN GIRO DAL LUNEDI AL VENERDI/SABATO.   NEGLI ULTIMI TEMPI NON SI RACCAPEZZAVA PER CERTE INCOGNITE ( SAPUTE DOPO ). -  UNA NOTTE SI SVEGLIA TUTTO ARRAPATO E DECIDE DI ANDARE IN CAMERA DALLA ZIA,  CHE LO SCHERZAVA SEMPRE-----HAI LA RAGAZZINA ?-----CHE CI FAI?-----COME FAI A MASTURBARTI ? ----- DA PICCOLO LA ZIA LO LAVAVA, POI UN PO CRESCIUTO NON PIU.

 LUI SPIAVA SE POTEVA, LA MAMMA E LA ZIA ECCITATO SE INTRAVEDEVA QUALCHE NUDITA'- AL BUIO VA DALLA ZIA, A TESTONI, RIESCE A CAREZZARLE LEGGERO LEGGERO IL SENO SOPRA LE COPERTE, LEI NON SI MUOVE E LUI INFILA LA MANO A FIOR DI PELLE ,  SCOPRE IL SENO E ACCAREZZA I CAPEZZOLI.

LA ZIA IMMOBILE, MA SOSPIRA. LUI PROSEGUE E SCENDE CON LA MANO PIU’ GIU’, SCOPRE I PELI E CINCISCIA.  LA ZIA  GLI PRENDE LA MANO E SE LA PREME CONTRO, LUI LA SENTE BAGNATA. SENZA PAROLE E AL BUIO LA ZIA  GLI SFILA IL PIGIAMA E SE LO TIRA NEL LETTO. 

LUI è ECCITATISSIMO E LA ZIA LE DICE---LASCIA FARE A ME. E INIZIA A BACIARLO LA’,    GLI PRENDE LA TESTA E SE LA COMPRIME IN MEZZO ALLE GAMBE, LUI NON SA CHE FARE SIN CHE LEI  GLI DICE----LECCA-----. A LUI PIACE IL SUO UMIDORE E COME POI LA ZIA GLI AFFERRA IL…….PISELLONE E SE LO METTE NELLA F…., LA SENTE MUOVERSI E ESPLODE  NELL’ ORGASMO.   

IL GIOCO DELLA ZIA LO ENTUSIASMA E POCO DOPO SECONDA EREZIONE E IMPROVVISA ESPLOSIONE DI LIQUIDO SUL SENO  . LA ZIA GLI DICE ….-----TI FARO’ IMPARARE-----------

TORNA A LETTO CONTENTISSIMO. L’INDOMANI LA MAMMA COME LO VEDE GLI ARRUFFA I CAPELLI E GLI DICE -----BIRICHINO-------- CAPISCE CHE LA ZIA HA DETTO TUTTO ALLA MAMMA,    LUI MI HA DETTO  CHE LA MAMMA PUR GEMELLA è PIU BELLA DELLA ZIA.

DOPO POCHI GIORNI  CHE IL PAPA’ è ARRIVATO E RIPARTITO….( HA SPIATO : HANNO PASSATO LA NOTTE IL PAPA IN CAMERA CON LE DUE SORELLE, LA MOGLIE E LA GEMELLA.  )

 VUOLE TENTARE LA MAMMA, LA VUOLE E OSA. UN VENERDI POMERIGGIO SONO IN CASA SOLO  LORO DUE.  E’ ECCITATISSIMO E LA VEDE SDRAIATA SUL DIVANO ASSOPITA CON UN SENO UN PO SCOPERTO. NON RESISTE E LE SFIORA IL SENO CON LE DITA LEGGERE, LA MAMMA SI SVEGLIA E DICE: --------------COSA FAI ????----------------- E LUI IMPERTERRITO: MAMMA DA QUANDO HO VISTO CHE UNA VOLTA GIORNI FA HAI SEGATO IL MIO AMICO E TI PIACEFA CHE TE LO SFREGAVA CONTRO IL SEDERE NON RESISTO PIU’.

E LEI……………………VA BENE CONTINUA.  LUI LA LECCA DAPPERTUTTO, SENO, I CAPEZZOLI E AVENDOLO FATTO ALLA ZIA LA LECCA ANCHE  LA’, LA MAMMA SOSPIRA ESTASIATA GLIE LO PRENDE IN MANO IN BOCCA E DI COLPO LUI ESPLODE. LA MAMMA GLI DICE------------SEI MEGLIO DI TUO PADRE.------CONTINUANO E LUI SECONDA EREZIONE, VUOLE METTERGLIELO DENTRO ALLA MADRE, MA LEI LO PRECEDE, SI METTE IN GINOCCHIO E LO INVITA A PENETRALA ANCHE D…....

 ALL’INVITO:   “ DAI FAI AVANTI E INDIETRO PIANO  “”, LUI LE STRIZZA  IL SENO E IN MEN CHE NON SI DICA ESPLODE DENTRO.   INSIEME IN BAGNO SI LAVANO SOTTO LA DOCCIA. FINE DEL GIORNO.     DOPO QUALCHE GIORNO APPENA IL PAPA RIPARTE PER LAVORO E LA ZIA COME SI SVEGLIA GLI DICE :  “”” NON MASTURBARTI CHE NEL POMERIGGIO FACCIAMO LA FESTA.    

ALLE 5 SI SENTE CHIAMARE NELLA CAMERA DI MAMMA ENTRA……..MAMMA E ZIA NUDE NEL LETTO SI LECCANO E SI BACIANO, LA ZIA LO SPOGLIA LO FA SEDERE SU UNA SEDIA E GLI IMPONE DI NON TOCCARSI. LORO CONTINUANO CON SOSPIRI E  GODIMENTI, POI LA ZIA LO FA ACCCMODARE NEL LETTO GLI FA SOPRA E ( CREDO A SMORZACANDELA) SI FA PENETRARE ACCOMPAGNAMDOLO CON LE MANI, GLI DICE NON MUOVERTI E………FA TUTTO LEI, LUI VIENE SUBITO E LA ZIA LO RIMPROVERA. GIRA E RIGIRA DOPO UN PO, SEMPRE DISTESO LECCA IL SENO  DELLA ZIA CHE GLI è ALLE SPALLE E SENTE LA BOCCA DELLA MAMMA CHE GLI FA ( NON SAPEVA IL NOME ) UN POMPINO  ALLA FINE LE DUE DONNO GLI DICONO---------------GUAI SE CI  SPII, QUANDO VOGLIAMO TE LO DICIAMO NOI, E TU CERCA DI TRATTENERTI NON SEGARTI DA SOLO.-------

 

 

4 ) NON CONDIVIDO

PRIMO CASO. Papa’ con figlia. Lei aveva 17 anni, figlia unica e Lui 40. E’ iniziato un pomeriggio d’estate mentre in casa era soli. Lei si rimirava nuda allo specchio, la vede il papa’: COME SEI BELLA FIGLIA MIA- Ti piaccio piu’ della mamma ?. Li’ e iniziata la storia, la ragazza ha sedotto il padre e lui gratificato acconsentiva al gioco. Dopo sei mesi, pochi giorni dopo aver compiuto i 18 anni Lei ha voluto fare l’amore completo. Sono tre anni che lo fanno, ora Lei ha accettato la corte di un  ragazzo ed è fidanzata, fa sesso anche con Lui, lo sposerà, le apparenze sono salve, ma Lei continua a dire al padre: TU SEI IL MIO UNICO AMORE. Anche se hanno difficoltà fanno sesso ogni volta che riescono, appena la madre è assente. Lui non si sente in colpa, anzi gratificato da questa passione della figlia che non ha mai avuto dalla moglie. NO COMMENT

 

5 )  LO FARANNO

Arriveranno all’incesto. Due fratelli lui 21 lei 16, la ragazza bruttina e non voluta da nessuno chiede aiuto al fratello maggiore per conoscere il sesso. Lui salta di gioia e si  impegna a insegnarle a poco a poco quello che sa, avendo gia avuto rapporti con donne piu grandi. Lascia alla sorella la decisione di cosa fare tra loro. Per ora sono ancora a carezze e masturbazione esterna su Lei, ma da un momento all’altra lui è sicuro che la sorellina vorra essere deflorata. Lui a sua richiesta lo fara’.

 

 

6 )   UN TRANSESSUALE

 Dietro la transessualita’ che drammi si muovono, non è stato merito dei tarocchi, ma una curiosità mi ha fatto rivelare il suo mondo. Un uomo, si sposa, tre figli, a 45 anni un travolgimento interiore fisico/psichico SI SENTE DONNA. Aiuto dei medici, le cure, per contribuire alla trasformazione fisica, ma a un certo punto STOP ai medicinali, mettevo a repentaglio la salute. Si arresta il processo fisco, ma quello sentimentale non piu’. Nella vita sgobba per la famiglia, sempre disagio nei rari rapporti coniugali, passano gli anni si sente Donna, talvolta di nascosto ne veste le gonne, ma in grande sofferenza essendo restato a mezzo del cammino.

 

 

 

7 ) NON FACEVA SESSO

DA 10 ANNI DA QUANDO HA DIVORZIATO, non faceva sesso. Una sera in chat si è masturbata con una donna, risvegliando il suo corpo dopo tanto tempo. Trascinata improvvisamente da dolci parole dopo aver goduto si è messa a piangere. Una donna tenerissima.

 

 

 

8 ) Appemdice alla mia storia con DAN

 

Non solo per appagare la  curiosità di una amica che me la sollecita, ma per rinverdire il ricordo. Ecco qualche particolare: 

Premetto che Dan è stato l’uomo piu’ virile che abbia mai avuto, appunto perchè molto dotato a Lui non ho concesso la penetrazione anale, l’aveva troppo grosso e mi sono schernita dicendo:  LI MAI !!!

Questo perché pur con due maternità sono rimasta molto stretta davanti, come molto stretta dietro.

Dopo i primi incontri formali della piscina :Con Dan siamo stati a pranzo nel piccolo ristorante annesso all’Albergo dove ci ho portato 6 amanti. Dopo il pranzo da lui graditissimo, si alza dal tavolo e dopo un po torna posando una chiave sul tavolo ( aaaaa la padrona ormai amica aveva addobbato la mia stanza ). Lui mi dice : QUESTA CHIAVE TI PORTA IN PARADISO “ – Io, tentando di arrossire dico: VOGLIO VEDERLO.

Saliamo il piano a piedi e con sfacciataggine DAN mi spinge con la mano sul sedere, quasi sorreggendomi. Mi sentivo gia’ i brividi di piacere addosso e oltrepassata la porta della camera a battente ancora spalancato  DAN mi afferra stringendomi e affogando la sua lingua nella mia bocca.

Si sciolse in mè un effluvio, temevo di aver fatto pipi, invece………La repentinità di DAN fu una cosa eccezionale, mi abbasso’ le mutandine, si slaccio’ i pantaloni e cosi in giacca e cravatta mi penetro’ dolcemente affondano un coso enorme in me. A sua domanda concessi SI, VIENIMI DENTRO. Sentivo dolore tanto grosso aveva il c…….ma era tanto il piacere, mi sfuggi: FAI PIANO, rallento’ le spinte, affondo’ un po meno, non sentii piu’ dolore e godetti immediatamente.

Anche dopo essermi sentita inondata, DAN continuava  e il suo coso era sempre duro.

Mi aveva scopata in piedi, porta semiaperta. Rinchiusi corsi in bagno per una rinfrescata e dopo poco tornai nella camera. DAN era infilato sotto le lenzuola e mi tendeva le braccia. Vidi nettamente come fosse un piolo che teneva alto le lenzuola, l’aveva ancora duro.

Mi infilai accanto a lui e dopo qualche tenerezza volli tastare quel portento. Era il c……piu grosso che avessero mai avuto i sei precedenti amanti. Feci volar via il lenzuolo per ammirare simile gioiello. Non avevo il centimetro e non saprei dire quanto fosse lungo e quale circonferenza avesse, ma era splendido. Peli molto scuri un enorme sacco con i genitali molto grossi e questo membro teso. Due vene gonfie salivano a lato, una rossa cappella tonda con il profondo rilievo sottostante.

Lo pulii alla men peggio con il lenzuolo e glie lo  presi in bocca. Non mi stava dentro tutto, ma solo meta’. Ci giocai parecchio con lingua e labbra, iniziando da inesperta ( finta ) sino a progredire man mano. Le sue mani non stavano ferme, dai miei capezzoli grossi alla mia F …….bagnata. Si stacco’ si giro’ e affondo’ la sua bocca leccandomi per una eternità. Lui percepi’ il mio piacere e seppe leccarmi in un modo inverosimile, ebbi il secondo orgasmo versandogli in bocca i miei umori ( mi bagno sempre molto ancora ora a 68 anni). Mi mancava il respiro e la sosta per bere una coppa di Champagne ( la bottiglia della Vedova Cliquot era nel ghiaccio) mi servi per riprendere fiato. DAN accese un sigaro ( Avana autentico ) io una sigaretta e i pensieri del godimento si stemperarono.

La vasca da bagno era enorme, DAN  la riempi d’acqua tiepida, volle che mi sdraiassi sopra il suo corpo e inondando la stanza da bagno io colsi il terzo orgasmo e sentii lui riempirmi del suo sperma.

Dopo tre giorni sentivo ancora fastidio, era troppo lungo e grosso quel  c……che mi aveva pur dato tanto piacere, debbo dire che negli incontri successivi mi procurai tre anelli e quando DAN mi penetrava ne aveva infilati due. In questo modo poteva affondare dentro me, io godevo e non sentivo male. Con DAN, per le due ore abbondanti che passavamo a letto il suo c……………..non defletteva per tutto il tempo. DAN era anche instancabile a leccarmela, a suo dire, mai nessuna delle ( 3 ) mogli che aveva avuto era dolce come ANNA.

Tre anni duro’ questa storia, quando in U:S:A cambiò l’amministrazione Dan non potè piu venire in Europa ed io dopo lui rimasi parecchi mesi col suo ricordo sino a che…………………………

sedussi l’avvocato della mia ditta, che mi accompagnò sino al giorno della rinuncia per il ….VOTO.

Ti basta ?

Ciao

 

9 ) Una sola Volta

Alla mia insistenza vedo due uomini nella tua vita visti nei tarocchi, Lei nega, ma dopo pochi giorni successivi mi racconta. Si erano trovati in chat e appena Lei poteva correva in una chat per vedere se lui era collegato, con un messaggino sul cell, Lui se era libero, entrava e stavano in dolci chiacchiere. Si trovava bene con quell’uomo e in entrambi nacque il desiderio di un incontro. Entrambi sposati dovettero aspettare parecchio per avere tutte e due la possibilità.

Trascorsero tre ore da urlo in un motel a metà strada, Lei concesse seppur con iniziale dolore quello che mai aveva concesso al marito. L’incontro era stato appagante a coronamento di tanto desiderio, ma……………..Lei con un figlio di pochi anni, lui con famiglia onerosa a carico, hanno avuto entrambi il buon senso ( ?????) di dire: NON CORRIAMO RISCHI, NON VEDIAMOCI PIU’.

Succedono anche di queste rinunce.

 

 

10 )  Emblematico

Si vendica seducendo donne mature e dopo poche volte gettarle via.

Aveva gia avuto di rapporti con 2 ragazzi, ma con la prima donna avvenne cosi’. Invitata a una festicciola a casa da una amica di mamma, fu invitata a star li a dormire per evitare due andata e ritorno all’autista della serata. Cosi avvenne e in due nella casa sottosopra ( l’amica di mamma era vedova di 48 anni e lei ne aveva 22 ) si chiesero se riassettare o lasciare per l’indomani. Nelle bottiglie c’era ancora parecchia metà di Champagne, ne finirono alcune e si sentivano euforiche e un po brille. La casa era un po isolata e la musica a alto volume. La ragazza si mise a ballare a piedi nudi davanti all’amica di mamma. A conoscenza di come fanno le ragazze del cubo, iniziò sulla musica del Bolero di Ravel un ballo un po eccitante. L’ altra non si fece pregare e si alzo’  assecondando i suoi movimenti. Termino’ la musica e affrante si trovarono abbracciate. Non ricorda chi delle due prese l’iniziativa ma fecero sesso per parecchie ore sino ad addormentarsi esauste.,

Una settimana di idillio, ogni pomeriggio passava in quella casa e nel di Lei letto.

Rimase sorpresa quando un pomeriggio suono’ e usci l’amica di mamma in vestaglia dicendole : Non puoi entrare c’è tua mamma nel letto.

 

 

 

  

 

Caro lettore se sei arrivato sin qui , ne hai avuto di coraggio.Ricordati che quanto hai letto è VERITA’ VERA.

 

 nonnanesANNA
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog