Creato da: feel14 il 13/09/2006
e ascolto il tuo silenzio, nel silenzio del mio mondo

per votarmi linkare qui accanto e lasciare un commento.grazie a tutti...immaginehttp://blog.libero.it/blog2007

 
 
 
 
 
 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

Ultime visite al Blog

MITE_ATTACHET_2tinuzza1animafragilexdanysagipterorettaciancamerlamichela.costantini91viscontina17mirela873vincy8288unamamma1manuela_brighentimicaelaaleDORIAN_GRAY1quarzorosa1963
 

Ultimi commenti

buona giornata
Inviato da: Hail131_FriendsOnly
il 26/11/2008 alle 15:42
 
Ciao Feel, ti auguro una dolce e serena Pasqua.
Inviato da: shine_out
il 06/04/2007 alle 12:41
 
...Meravigliosa ... bentornata ...
Inviato da: shine_out
il 22/03/2007 alle 11:11
 
...un pò triste.. vero.. ma al tempo ..il tempo.. xxxc
Inviato da: forsesei
il 12/03/2007 alle 20:44
 
mi chiedevo come stavi ... spero a presto.
Inviato da: shine_out
il 05/03/2007 alle 12:12
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

il silenzio nella musica...

 

 

 

Post N° 92

Post n°92 pubblicato il 22 Marzo 2007 da feel14

immagine

Mi chiedi chi ama davvero? Chi è in preda alle pene.
E quale organo scherza quando il cuore è ansioso?

La medicina che cura l'amore non si trova dall'erborista:
resta un mistero divino al pari dell'astrolabio.

Correte pure, insensati, rincorrendo passioni effimere,
ma guai a voi se l'Amore regale d'improvviso vi ghermisce.

Ma come pretendete che quell'Amore sia descrivibile,
se spesso ci fa vergognare delle nostre stesse parole?
Pensate che le parole ve lo rendano più presente,
mentre quell'Amore è bello come Mistero inesplicabile?

Certo, corre la penna mentre vergo queste sue lodi,
ma se scrivo di quell'Amore la sua punta si spezza.
Ecco, guai a scrivere sull'amore sublime!
S'infrange la penna, e la pergamena si lacera.

L'intelletto s'affanna, eppur non lo comprende:
sì, solo l'Amore spiega quel suo mistero agli amanti.

Potrebbe forse il Sole splendere senza Luce?
O mia Lampada, se lo scorgi non distogliere lo sguardo.
La sua traccia è resa manifesta dalle ombre,
ma solo il suo splendore ha alito di vita.

L'ombra induce al riposo, come le confidenze serali,
ma quando il Sole sorge all'alba la Luna viene spaccata.
Nulla al mondo ferisce più nel profondo,
ma il Sole dell'Anima mia non tramonta e non ha passato.

Il cielo di questo mondo ci mostra un unico sole,
ma un cielo dai soli molteplici chi ci vieta d'immaginarlo?

Eppure il Sole dell'Amata non s'interseca col firmamento:
nessuno l'ha mai visto, né in astratto, né in concreto.
E' Amore d'Unione, essenza inconcepibile;
non lo comprende l'intelletto, né lo coglie lo sguardo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 91

Post n°91 pubblicato il 09 Marzo 2007 da feel14

immaginePosso scrivere i versi più tristi stanotte.

Scrivere, per esempio. "La notte è stellata,
e tremano, azzurri, gli astri in lontananza".

E il vento della notte gira nel cielo e canta.

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Io l'ho amata e a volte anche lei mi amava.

In notti come questa l'ho tenuta tra le braccia.
L'ho baciata tante volte sotto il cielo infinito.

Lei mi ha amato e a volte anch'io l'amavo.
Come non amare i suoi grandi occhi fissi.

Posso scrivere i versi più tristi stanotte.
Pensare che non l'ho più. Sentire che l'ho persa.

Sentire la notte immensa, ancor più immensa senza di lei.
E il verso scende sull'anima come la rugiada sul prato.

Poco importa che il mio amore non abbia saputo fermarla.
La notte è stellata e lei non è con me.

Questo è tutto. Lontano, qualcuno canta.
Lontano.
La mia anima non si rassegna d'averla persa.

Come per avvicinarla, il mio sguardo la cerca.
Il mio cuore la cerca, e lei non è con me.

La stessa notte che sbianca gli stessi alberi.
Noi, quelli d'allora, già non siamo gli stessi.

Io non l'amo più, è vero, ma quanto l'ho amata.
La mia voce cercava il vento per arrivare alle sue orecchie.

D'un altro. Sarà d'un altro. Come prima dei miei baci.
La sua voce, il suo corpo chiaro. I suoi occhi infiniti.

Ormai non l'amo più, è vero, ma forse l'amo ancora.
E' così breve l'amore e così lungo l'oblio.

E siccome in notti come questa l'ho tenuta tra le braccia,
la mia anima non si rassegna d'averla persa.

Benchè questo sia l'ultimo dolore che lei mi causa,
e questi gli ultimi versi che io le scrivo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 90

Post n°90 pubblicato il 23 Febbraio 2007 da feel14

immagine

Mi soffermo a guardare fuori dalla mia finestra..
e rimango affascinata nel vedere il tenero e roseo vento 
che facendosi spazio tra i monti inonda
il lucido e terso azzurro del cielo... fragile e muto.
Vorrei buttarmi entro questo morbido quadro pur sapendo che come
in tutte le cose non bisogna mai andare a capofitto entro esse
ma bisogna restargli dinnanzi e osservarle e gustare ogni loro bellezza e imperfezione.

Come quando la sera sdraiata sopra un onda di soffice neve
rimango per ore ad osservare il cielo stellato
e pur non facendone parte mi
sembra di riuscire a muovermi dentro il suo immenso…

Cosi ti amerò da lontano e resterò dinnanzi al nostro amore a osservare 
la sua potenza,
che come un mare in burrasca si infrange sugli scogli delle nostre paure e debolezze..

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 89

Post n°89 pubblicato il 19 Febbraio 2007 da feel14

immagine

Sento ancora il sapore

delle sue labbra sulle mie,

dolce passione

impossibile da trattenere,

come una manciata di sabbia

che si disperde

nel vento graffiante del ricordo

Sono lì in fissa,

come se aspettassi qualcosa

e ti vedo

e immagino di essere il disperso,

il disperso del deserto,

il deserto delle onde,

le onde del tuo corpo

Ti ero vicino

e ti sentivo così nuda

di fronte al nostro amore sottile...

Ti sono lontano

e ti sento così divertente,

così bella,

così perfetta,

così mia

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 88

Post n°88 pubblicato il 14 Febbraio 2007 da feel14


Amarti significa sognarti,
Amarti significa desiderarti,
Amarti significa vederti in ogni cosa che ti circonda,
Amarti significa chiudere gli occhi e vederti,
Amarti significa sentirti sola, se non ci sei,
Amarti significa abbracciarti per le tue gioie,
Amarti significa abbracciarti per i tuoi dolori,
Amarti significa incoraggiarti,
Amarti significa consolarti,
Amarti significa sposarti,
Amarti significa....
Leggere “AMORE” e pensare a te.

....PER TE...


immagine

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 87

Post n°87 pubblicato il 13 Febbraio 2007 da feel14

immagineIl silenzio
a me caro ,
non posso lasciarti che quello....
e non confonderlo ti prego
con l'indifferenza ,
l'ipocrisia
o la superbia
di tutti
e d' ogni giorno...
A me mancano le parole,
sono mancate sempre
ma il mio , ti giuro
mentre mordo la polvere,
è amore

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 86

Post n°86 pubblicato il 09 Febbraio 2007 da feel14

immagineMi sdraio a terra
e poggio l'orecchio
per meglio sentire
quando verrà.
Magra speranza,
è difficile
che lei venga a me.
Sento un rumore, s'avvicina!
No, non è lei che corre
sono i battiti del mio cuore,
impaziente,
che aspetta
invano.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 85

Post n°85 pubblicato il 06 Febbraio 2007 da feel14

immagineCome son pesanti i giorni,
A nessun fuoco posso riscaldarmi,
non mi ride ormai nessun sole,
tutto è vuoto,
tutto è freddo e senza pietà,
ed anche le care limpide stelle
mi guardano senza conforto,
da quando ho appreso nel mio cuore,
che anche l'amore può morire.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 84

Post n°84 pubblicato il 01 Febbraio 2007 da feel14

immagine

Tu,
goccia di rugiada,
che adagiata
sulla
verde foglia della speranza
ti allunghi
fino a scivolare
sinuosamente giù,
tuffandoti
nelle impetuose acque
del fiume dell’esistenza,
ed inconsapevole divieni
parte di esso.
Corri... scorri...corri,
nell’illusione della tua goccia,
senza mai fermarti
a prendere coscienza
di quel che sei e non sei
Un giorno, il GIORNO,
Consapevole terminerai la folle corsa,
dove arriverai mentre partirai

alla foce di quel fiume,
dove io...Oceano d’amore,
starò ad attenderti.
“Disperdendoci l’uno nell’altro

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 83

Post n°83 pubblicato il 31 Gennaio 2007 da feel14

immagineAspetto il giorno
in cui smetterai di rinunciare
a questo sole che ci scalda
lo stesso che continui ad eclissare
e dal quale scappi
per rifugiarti nel più profondo del buio
dove inutilmente credi
di nascondere l’evidenza
d’un amore ormai svanito
in un sogno d’illusioni.”

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »