Creato da johanna257 il 18/01/2005
Dove finisce la terra inizia il mare

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

La mia nuova terra...

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

Ultime visite al Blog

valnik1valnikperlanaturalecorinnecerroneventodamareotto88888dolcissima63dgl0marghe_emmepieyael.eyaelgiaros52mordillobdonnadisetavolandfarmtoorresa
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Post N° 291

Post n°291 pubblicato il 22 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Questo nick, nato quasi cinque anni fa, appartiene al cadavere in avanzato stato di decomposizione di colei che follemente ha osato credere e per questo ha vagato dentro un’assurda irrealtà. Della sua fantasiosa essenza è rimasta solo una lacrima che si è sciolta confondendosi tra le trasparenze del mare.
Dimenticatevi di lei quando i vostri occhi si poseranno sulle profondità marine.
Scordate le sue inutili parole quando udirete il respiro delle onde.
Ricordate solamente che vivete in un mondo di folli illusioni.

Saturno incalza.

Johanna257 vi saluta.

Questo blog termina qui.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 290

Post n°290 pubblicato il 21 Dicembre 2005 da johanna257

Auguro a tutti un solstizio pieno di

S
sole
salute
serenità
stima stelle
sorrisi sapore
saggezza scambi
simpatia soavità soldi
sincerità sapienza stimoli
sazietà speranza sensazioni
semplicità  soluzioni  sensibilità
soddisfazioni solidarietà successo
stupore  scoperte sicurezza schiarite
sintonia sorprese sogni spunti splendore
sganasciate sostegno scappatoie signorilità
sentimento significati sinfonie sollievo silenzio
SSSSS
SSSSS
SSSSS
………………………………………………………………..

CHE IL SOLE POSSA ILLUMINARE I VOSTRI PASSI
E RISCALDARE I VOSTRI CUORI

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 289

Post n°289 pubblicato il 19 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Il mare, sempre uguale e sempre diverso, non infinito e ignoto come l’universo, ma sufficientemente grande da profondere un senso di incuriosita libertà. Le sue acque mai immobili, smosse dalle onde, trascinate nelle correnti, evaporano in nuvole e poi si tramutano in pioggia o neve e se ne vanno così ad esplorare il resto del mondo facendo al fine ritorno da dove erano partite. Il mare pieno di vita, di respiri, di suoni e di forza incontrastabile, ma anche mite, mansueto, placido e sempre, inesorabilmente lì.
Quando me ne sarò andata, vi prego, quel che resta di me non mettetelo nella terra, ma datelo al mare, che possa così raggiungere tutti i posti dove io non sono riuscita a portarlo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 288

Post n°288 pubblicato il 16 Dicembre 2005 da johanna257

TORNEO DI STRONZOKU

Accidenti!!!! Oggi grazie alla cara nimriel mi toccano anche gli straordinari ed è pure venerdì!! Mi ha passato stà patata bollente e speravo di asciugarmela mangiandola col gulasch, ma sembra che così non sia valido e così adesso devo pure pensare, fare una classifica….questo sì… questo no…. a questo do tre punti per le foto, ma solo un punto per i colori…..a quest’altro cinque punti per la grandezza dei caratteri ma solo due per il titolo…..che lavoraccio!!!! Ma bene, posso dire che alla fine ci sono, tenendo conto che mi pare di aver capito che il nominante deve rimanere escluso da ogni classifica, la qui presente Jo, nella veste di presidente della giuria, coadiuvata da Hanna, quale segretaria e dalle altre 257 esimie componenti, hanno così votato:

Tre blog che mi piacciono

Al primo posto, il più bello in assoluto, quello che leggo più spesso e che mai mi stanco di leggere, quello in cui mi immedesimo di più e del quale i contenuti e i concetti espressi si avvicinano maggiormente ai miei, è, senza ombra di dubbio quello di.....johanna257!!!! Vi sembrerò megalomane ma almeno apprezzate la mia sincerità.

Al secondo posto, e non solo perché l’autrice è una mia carissima amica, ma anche e soprattutto perché ammiro la sua grande abilità nel riempire senza difficoltà otto e più schermate alla volta, nonché per la sua sempre pronta disponibilità a prodursi in ottimi e sensati consigli, la sempre preziosa..... perlanaturale!!!

Al terzo posto un blog che mi è caro perché scatena il mio sopito campanilismo e perché quando ci entro mi sembra di stare in pantofole o, per dire in maniera più appropriata, “in zavate e capel de paia, la vestaia pindolòn”: piazzaponterosso

Tre blog che non mi piacciono

Qui è più difficile, in realtà ce ne sono tanti, forse sono un po’ troppo selettiva, ma il fatto è che quando un blog non mi piace me ne accorgo alla prima occhiata, è una questione di sensazioni, e quindi non ci torno e nemmeno mi ricordo il nome.

A chi passo la patata bollente

Oramai ho stancato quel mio unico neurone che mi girava nella testa, così sapete che faccio? Chiudo gli occhi e punto il dito sull’elenco dei miei bloggher preferiti così nessuno potrà venirmi a dire che faccio favoritismi. A chi tocca tocca….

- stelladanzante

- OmisOne

- queenfrancy

....e buon w-e a tutti :-)))

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 287

Post n°287 pubblicato il 16 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Nessuno può rivelarvi nulla
se non ciò che già si trova
in stato di dormiveglia
nell’albeggiare della nostra conoscenza.
L’insegnante che avanza
nell’ombra del tempio,
fra i suoi discepoli,
non trasmette la sua sapienza,
ma piuttosto la sua fede
e la sua amorevolezza.
Se è veramente saggio,
non vi introdurrà
nella casa della sua sapienza,
ma vi accompagnerà
alla soglia
della vostra mente. (K.Gibran)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 286

Post n°286 pubblicato il 15 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

 Ecco….adesso capisco come mai in questi giorni tutti stanno tanto parlando di Natale!!!!!!  Mancano dieci giorni……il tempo è indubbiamente più veloce di me!!!! Mi pare quindi che è il momento giusto per scrivere a Babbo Natale …..bene bene….fatemi pensare…..

Caro Babbo Natale,
guarda che io lo so che tu non esisti. Me l’ha detto due natali fa mia figlia (che allora andava in terza elementare) che glielo aveva detto la maestra. Ricordo ancora come l’avevo guardata, incredula e delusa  , dicendole colma di smarrimento  : ”Ma quindi tutte le letterine che gli ho scritto  in questi anni dove sono finite?” e lei mi aveva risposto, con aria indifferente: “Abuh….che ne so…il postino le avrà gettate  in una discarica…”
Io allora ci ero rimasta piuttosto male  di questa cosa tanto che ho smesso di scriverti e un po’ alla volta me ne son fatta una ragione  , sai, non sono mica più una bambina  !!!!
Però adesso stavo pensando  ….se tu hai addirittura un blog  (perché l’ho visto ieri, girando tra i blog) vuol dire invece che esisti davvero  !!!!
Sììììììì……lo sapevo…lo sapevo  …..devo assolutamente dirlo a mia figlia e dopo sarà lei a guardarmi stupita e incredula  !!!!!
In quanto a chiederti cosa portarmi, non saprei proprio che dire, ho già tante cose,  quindi se proprio vuoi portarmi qualcosa fai tu, altrimenti per me è già un bel regalo aver avuto la conferma che ci sei .
A risentirci  al prossimo Natale.  Baci Jo

P.S. Non ti pensare comunque che sarò più buona  solo perché è Natale. Se mi va di essere buona  lo sono altrimenti no  , a Natale come in tutti gli altri 364 giorni dell’anno, alla faccia dell'ipocrisia .

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 285

Post n°285 pubblicato il 14 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Non pretendere di contare le stelle.
Pensa solo alla loro bellezza.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

AMO TUTTO CIO' CHE E' STATO (F.Pessoa)

Post n°284 pubblicato il 13 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Amo tutto ciò che è stato,
tutto quello che non è più,
il dolore che ormai non mi duole,
l’antica e erronea fede,
l’ieri che ha lasciato dolore,
quello che ha lasciato allegria
solo perché è stato, è volato
e oggi è già un altro giorno.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 283

Post n°283 pubblicato il 12 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Ho costruito questo specchio e poi ho scoperto che è magico perché nei tre specchi si vedono passato, presente e futuro.
Nello specchio più basso si scorge il passato, la strada che le gambe hanno percorso.
In quello centrale si può contemplare il presente, ciò che il cuore prova e le braccia fanno.
Nello specchio in alto infine si intravede il futuro, ovvero i sogni che aleggiano nella mia mente  e che mi indicano il percorso da compiere.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 282

Post n°282 pubblicato il 11 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Acqua calda
che bolle e frizza,
scorre e spruzza,
picchietta e tamburella,
travolge e ristagna,
avvolge e accarezza,
fluisce e si infiltra,
culla e massaggia,
lava e purifica,
rilassa e rigenera,
rivitalizza e ritempra,
acqua viva e vitale.
Acqua...acqua...acqua....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 281

Post n°281 pubblicato il 09 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

A.A.A. dama di compagnia per viaggi e altro offresi, pluriennale esperienza, referenziata, presenza discreta, credulona, tariffe modiche.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 280

Post n°280 pubblicato il 08 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Sembra che la mia storia stia creando problemi a qualcuno (che tipo di problemi esattamente non mi è stato chiarito) e mi è stato chiesto "molto gentilmente" di non continuare. Quindi sospendo il racconto, anche perchè, ciò che c'era da capire, l'ho capito e di conseguenza non ha più scopo che stia a perdere tempo a scrivere di queste cose. 
Consiglierei comunque chi non gradisce di leggere ciò che scrivo di evitare di entrare qui dentro, così risolve da solo ogni suo problema.
Per concludere aggiungo solamente che sono davvero costernata
 del fatto che tale persona abbia dovuto fare uno sforzo così grande a sopportarmi per lunghi mesi avendo pure la magnanimità di portarmi con sè anche se non gli fregava niente (e chissà, magari gli davo pure fastidio!):
20/11/2005 -
"Viaggi e tutto il resto era solo un modo per me di svagarmi, di muovermi non da solo e avere una donna accanto ( ho detto donna non come persona amata), di tutto quello che dicevo non c'era quasi nulla di vero, e continuavo a chattare e a fare il bullo con altre."

Morale della storia: tutto è bene quel che finisce bene!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Una storia (parte seconda)

Post n°279 pubblicato il 07 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

……poi passarono altri giorni e attimi intensi e ancora fiumi di parole, le sue:

24/11/2001 – “Quante cose vorrei dirti…quante cose vorrei darti…vorrei volare alto…molto in alto…sopra le nuvole….avvicinarmi al sole, prendere un pezzo e portarlo a te, sfiderei qualsiasi cosa per farti questo regalo…
Vedi, sembra che non abbia senso…ma tutto ha un senso nella vita…giusto o sbagliato che sia, sai, ultimamente sto vivendo una vita SPECIALE…sì Jo, da quando ti ho incontrata…, tutto sta girando attorno in maniera straordinaria…ho quasi la certezza che il mondo si sia accorto di me, quasi….qua potrei pormi mille domande…e per cosa…no, non lo farò…non nella solita maniera…pensare e autocritica sì…ma con meno assillo…io penso che ci meritiamo anche noi la felicità!!! Da quando tu ci sei Jo…molte cose sono cambiate in me, sono diventato più positivo!!! Jo, lo sai, lo vedi sul mio viso, nei miei occhi, io ti amo e farò qualsiasi cosa perché questo non finisca MAI, uso una tua frase…chiudi a chiave la porta del tuo cuore e non farmi uscire più!! Lo farò Jo…lo farò!!!
Pilota a navigatore…dammi la rotta…e non voltarti indietro!!! TI AMO….FOREVER”

Un pezzo di sole tutto per me!!!!! Eh…sì, non ho proprio saputo resistere ad un regalo così! E per la prima volta nella mia vita, mi lasciai catturare dalla follia  e abbassai completamente la guardia, abbandonai ogni riserva dandogli ciò che non avevo mai dato a nessuno in maniera così incondizionata, cioè la mia totale fiducia e, ovviamente, la mia anima, liberando il mio cuore da quell’involucro di pietra nel quale lo custodivo. Forse per qualcuno potrà sembrare normale fare una cosa di questo genere. Per me no, mi addentravo in un terreno inesplorato.
Era come una favola di
quelle che di solito finiscono con un “vissero per sempre felici e contenti”, perché è nelle favole che scorre la magia. Io la percepivo, ma il bello era che non era una sensazione solo mia, la sentivamo entrambi:

7/12/2001 – “Buongiorno principessa, è venerdì sera, ore 23.35 e si lavoraaaa… tra di noi, è vero, c’è magia…la magia non s’inventa…non si crea…c’è e basta…è sempre esistita…il difficile vederla…capirla…e il bello è che con il nostro incontro qualcosa è scattato…una somma di eventi…di doti…e chissà che altro ancora. Poi se uniamo una particolare sensibilità da entrambe le parti…il risultato lo vediamo ogni momento che siamo assieme…l’ho messa giù così…ma è la realtà, ci immergiamo in una sfera impenetrabile agli occhi normali, dove tutto è fantastico…dove può succedere di tutto…tutto ciò che i nostri cuori hanno da sempre atteso…entrare in sintonia con un’altra persona…tu con me e io con te.
 Jo lo sai e lo so anch’io…tra di noi sta accadendo qualcosa di incredibile…forse sbaglierò…ma per me…questo è amore al 100% anzi direi  al 1000%…tu sei una continua scoperta…una magnifica scoperta…TI AMO…TI AMO e lo ripeterò all’infinito!!!”

Al 1000%....caspita, dovrebbe voler dire “molto più che tanto”  io credo, o qualcosa del genere. Avevamo avuto la fortuna sfacciata di aver trovato l’anima gemella! Quella che dovrebbe esistere per tutti, ma chissà se uno ci incappa nella sua breve vita, perchè magari vive in una sperduta tribù dell’Amazzonia e per quanto uno la cerchi negli occhi di quelli che incontra può non trovarla mai! Invece le nostre anime si erano trovate e le mie parole a stento riuscivano ad esprimere la mia felicità:

13/12/2001 – “Quello che c’è tra noi muta di giorno in giorno, cresce, dal primo giorno ha cominciato ad aumentare, prima talmente poco che quasi non mi rendevo conto, poi sempre di più, e più diventa grande più cresce tanto che a momenti sembra così enorme che pare di non riuscire a contenerlo più e allora serve tanta energia per abituarsi, per riequilibrarsi e nel momento che ciò avviene è già cresciuto ancora……. Non so se ho mai provato una cosa così…..anzi no, ne sono sicura …. è una cosa nuova per me e questo ovviamente peggiora la situazione perché aumentano le paure e le incertezze però è bello , è davvero una cosa stupenda e anche se ogni tanto arrivano pensieri tristi non ha importanza, purtroppo i pensieri non li puoi comandare. Tante volte mi sono chiesta da dove vengono, sembrano una cosa indipendente che arriva da chissà dove e invece nascono dentro di noi, nella mente o nel cuore…. chissà….. sono davvero una magia…… come i sentimenti…… come quello che provo per te…… una stupenda magia…….TI AMO….Jo”

(continua....)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Una storia (parte prima)

Post n°278 pubblicato il 06 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

So di avere due brutti difetti. Uno è quello di voler ragionare e l’altro è quello di salvare tutto. In verità ne ho anche molti altri di difetti: sono riservata, silenziosa, pigra, golosa….va beh, non occorre che ve li dica tutti, anche perché non centrano molto con quello che voglio dire. In realtà non so bene dove voglio arrivare. La mia mente vaga sperduta alla ricerca di un senso. Ho pensato a lungo e ho provato a non pensare, ho frugato in ogni angolo di pensiero e ho lasciato che i pensieri scorressero liberi, ho ascoltato il cuore e l’ho costretto al silenzio, ora spero che scrivere possa servire a qualcosa.
Dicevo che salvo tutto, veramente non proprio tutto tutto, solo ciò che per me riveste una certa importanza anche se le cose, le persone e i fatti importanti rimangono comunque scolpiti nella mente e nel cuore per molto, molto tempo senza bisogno di rivedere appunti. Comunque,
tra le varie cose, ho conservato i fiumi di parole scritte che sono scorsi durante quella che è stata  una storia che mi ha profondamente toccato, trasformato e segnato, ma per la quale non riesco a trovare una morale. Tutte le storie ne hanno una e anche questa sicuramente la ha, per questo, a volte, rispolvero quelle frasi e provo, leggendole, a cercare significati che forse, a quel tempo, non sono riuscita a leggere e continuerò a rileggerle ancora fin quando non troverò un senso per quanto è avvenuto.
Questa è una storia come tante, iniziata per caso alla fine di luglio 2001, tra due persone che navigavano nello stesso mare e le cui rotte, un giorno, si sono incrociate.
Dopo due mesi così lui mi scriveva:

“9/11/2001 - Ciao Jo, porgo il mio inchino alla principessa del mio cuore. Ora leggerai ciò che ti dicevo, e lo ripeto, queste parole non verranno più riscritte per altre persone.
Vagavo per le strade, spalle strette e sguardo chino, senza meta, paura di incrociare gli sguardi, paura di andare, sì…di andarmene un giorno senza aver saputo amare. Dentro il buio, la pianta che era in me era morta seppellita, non c’era la speranza e tantomeno la volontà. Ma lassù davvero c’è qualcuno, e in qualche modo….. Ricordo l’inizio in chat, due parole…poi un caffè, uno sguardo stupito e dentro di me….è impossibile…è impossibile!!! Ed io mi abbandono all’evidenza e ripeti, ma neanche ti vede!!! Poi non lo so…non lo so… la luna o altro…il bisogno di aggrapparsi a qualcosa o qualcuno, il bacio. Un bacio rubato, sognato…ma che non sarà mai dimenticato. Sai, ciò che ho provato dopo è stata rabbia, sì, riderai, ma improvvisamente in me è rispuntata una rabbia tremenda, una voglia di combattere per avere ciò che sentivo mi appartenesse (parlo di amore). Poi la storia la conosci, ma non ciò che stava succedendo dentro di me. Col tempo mi sono sentito e lo sento ancora, di essere come una mamma, tu sei riuscita a piantare dentro di me il tuo seme. Sì, dentro di me nasceva e prendeva forma, grazie a te che donavi calore e tenerezza, qualcosa di bello. Mi sentivo stanco a volte, ma felice, passavano le settimane e lo sentivo dentro crescere, tu lo stavi alimentando. Jo stava crescendo una nuova vita…ora si chiama Amore. Nausee giramenti di testa, mancanza di respiro, battito accelerato, le voglie…si, di nutella. Cercherò di essere una buona madre, ma questo sentimento che tanto mi da è anche figlio tuo. Ora la rabbia non esiste più, c’è tanto amore da crescere e da difendere, tutto ciò sarà fatto. Questo mutamento lo devo a te Jo, solo a te, vorrei nel momento che tu leggi questa cartolina accarezzarti il viso….e sentire il tuo respiro su di me. TI VOGLIO BENE….”

Ed io, che dopo due mesi, ancora conservavo prudenza e diffidenza, da dietro le mie barriere così rispondevo:
“9/11/2001 - C’è una frase nella tua lettera che sto rileggendo più e più volte perché mi lascia molto perplessa….. Non ci posso credere Flo che tu non avevi mai amato, no…. non tu, un cuore grande come il tuo non può non aver amato! Forse non così, ci sono molte forme d’amore, dipende anche dalla propria evoluzione interiore. Sicuramente adesso non potresti amare qualcuno come avresti potuto farlo a vent’anni e viceversa, sei cambiato rispetto allora anche se sei sempre tu, ma sei cresciuto e quello che sei oggi domani non sarai più e non puoi sapere se e come potrai amare in futuro. C’è un mutamento continuo in noi, che dobbiamo seguire e accettare.
Un seme che diventa pianta e poi cresce ogni giorno diversa…. e vive fin che vive….
Ripenso spesso anch’io a quella sera sotto la luna, a quel momento in cui mi hai guardato in silenzio e il resto dell’universo per un attimo è scomparso e siamo rimasti solo io e te….. mai più da soli…TVTB”

Questo era l’inizio….

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 276

Post n°276 pubblicato il 05 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Non facile essere positivi in una giornata così. Il bicchiere è vuoto..... ma forse la pioggia lo riempirà!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 275

Post n°275 pubblicato il 04 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Basta un attimo, un piccolo pensiero, per distruggere quella bella impalcatura che non è affatto forte come sembra...
e poi ricominciare, dall'inizio, per ripristinarla....che fatica!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 274

Post n°274 pubblicato il 03 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Tempo giusto per pensare,
guardare indietro e attorno,
rimuginare ancora,
sconfiggere incredulità,
cercare ragioni.
Osservo la pioggia,
non questa di oggi,
una pioggia caduta molto tempo fa
e parole volate nel vento
lontano....chi sa dove....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 273

Post n°273 pubblicato il 02 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Ognuno vede ciò che sa.....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 272

Post n°272 pubblicato il 01 Dicembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

Si dice che, se le cose vanno male, in futuro non possono che andare meglio.

Sembra quasi matematica, quindi sarà vero!!!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 271

Post n°271 pubblicato il 30 Novembre 2005 da johanna257
Foto di johanna257

...una parentesi tra un non ancora e un mai più.....

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »