Community
 
laancella
Sito
Foto
   
 
 
GIORNI
E infilerò i giorni in una collana,
 tra i fili di  pietruzze dei giorni inutili,
ci saranno piccole perle di dolcezza,
e quando riuscirò a chiuderla
con un fermaglio stretto ,
la metterò nel cassetto
quello dei ricordi belli,
insieme ai pezzetti
di anima graffiata.
Eli

 
Creato da: laancella il 17/08/2005
Scrivere come parlare. Come giocare.

 

 
« quattrocentocinquantaseiè notte, le undici meno ... »

quasi ora di cena

Post n°457 pubblicato il 14 Giugno 2009 da laancella

 

Quasi due mesi senza una parola. È strano che non sia né dispiaciuta e nemmeno il minimo senso di colpa mi sfiora. Strano perché del senso di colpa per non scrivere riempio i miei buoni propositi. Eppure in questo momento non mi sento in colpa. Mi sembra di essere in un momento di concentrazione. Di accumulo. Di archiviazione e catalogazione. La ripresa della passione politica, il fare politica attivamente mi porta a leggere per capire e comprendere. Ed il mio solito tempo risicato resta ancora più risicato. Sono contenta, eppure mi manca lo scrivere per il gusto di scrivere, per allineare parole a descrivere emozioni. Ne ho tante dentro di storie e spero solo di riuscire a tenerle e poi con tempi più rilassati di raccontarle. A me stessa per prima. Perché, come al solito, scrivo per me stessa. Il potere salvifico della scrittura mi ha aiutato e mi aiuterà ancora. Mi aiuta a comporre le scomposte inquietudini delle mie contraddizioni. Il mettere un filo di logica dove logica non c’è è come liberarsi di un peso e respirare pulito nell’aria incrostata di rammarico e disincanto.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
lilith_0404
lilith_0404 il 15/06/09 alle 11:51 via WEB
Quando ero adolescente scrivevo per fare chiarezza dentro di me. Non storie, proprio solo il ragionamento con cui cercavo di dipanare le emozioni che mi si agitavano dentro. Poi, un po' alla volta, il tempo é diventato una risorsa talmente scarsa e il ragionamento mi sono abituata a raccontarmelo senza scriverlo, che si fa prima... però in qualche modo tutto rimane più superficiale, e il ricordo pure si perde più rapidamente...
(Rispondi)
 
 
laancella
laancella il 15/06/09 alle 22:46 via WEB
Ed è verissimo Lilith, il mio pensiero da solo non riesce a dipanarsi tra i contorti labirinti della mia mente, che si perde tra ricordi e sogni in un'altalena esasperante di allegrie e tristezze. Scrivendo riesco a pulire le incrostazioni ed a vedere cosa c'è sotto. A volte, non sempre, ma a volte la scrittura è un aiuto poderoso.
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.