Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- MARCO PICCOLO
- Un po di me
- massimopiero
- OP - LA !!
- alba chiara
- OCCHI SUL MONDO
- ZIGGY STARDUST
- SONO QUI
- LOSPECCHIODELLANIMA
- IL PETTIROSSO
- donna.....io domani
- LARABA FENICE
- Essere Donna
- VITA E ...SENSI...
- Vita di un Bradipo
- Donne sullorlo di..
- Parole a caso..
- CINOFALLICAMENTE
- come la brezza......
- di sole e dazzurro
- Dico la mia
- Origami
- LOca Nera
- Del sottile pensiero
- Labyrinth
- nun&ugrave;
- io
- IN VIAGGIO....
- raggio di sole
- ~ Anima in volo ~
- ...fini la com&egrave;die
- Soldi e inganni
- c&egrave; tutto un mondo..
- Arte_mia
- di tutto un p&ograve;
- Pensierosamente Me
- Angolo Pensatoio
- CALICI DI STELLE
- I Miei Perche
- PENSIERI SPARSI
- Forse
- 21 grammi
- Giulia La Snob
- donnaetempo
- Lamore &egrave; vita
- casalinga disperata
- Narrativa e oltre...cantastorie61
- LeNote_DellaMiaVita STEFF
- Ultimi pensieri grazia pv
- Un giorno per caso
- vivi e lascia vivere fla
- Chiaror Di Luna carla
- Fuori dal cuore Kathia
- loro:il mio mondo francesca
- ANALFABETA FLO
- Cogito ergo sum
- a proposito di elliy
- Non c&egrave; 2 senza 3 tiffy
- MIRROR MARISA
- Riflessioni/fantomas
- delirio.....W
- SEMPLICI EMOZIONI LIDIA
- PARLIAMONE
- PICCOLO INFINITO
- ricomincio da qui laura
- My Personal Minds laura
- Baciata dagli Dei Mokina
- Fenice_A&reg;
- cera una volta
- My VIDEOMUSIC blog - Kimi
- Amici e parole
- Dolce_eternity
- PensieriInVolo Edelw...
- OLTREICONFINI Lucre
- @Creative Insomnia Alice
- pensieri cuspides O
- Simpatica...Anna
- Dark side of Mars...Giù.
- Bambola di stracci Renata
- Meneraccontiunaltra sparusola
- Io un blog? : annetta
- Rosso come lamore....Cinzia.
- Emozioni e anima
- Pensieri.... martina
- black marbles tanyact
- Fatti e Misfatti marinella
- DOLCI MOMENTI
- Indomani Sel
- libero di pensare oliver
- Sentimentalmente Giovanna
- semplici attenzioni
- Eat Pray Love mary
- Ame Ph&egrave;nix Marq
- Ambra di stelle Tittì.
- Oltreiconfini20 Lulu
- CITAZIONI PATNERS
- Circo della Vita Ser..
- zoe
- BENVENUTI ROSA
- Ok... La smetto...trottolinogiramondo
 
Citazioni nei Blog Amici: 142
 

Ultime visite al Blog

luce78_2e_d_e_l_w_e_i_s_santhos13alvaro527flora61211grazia.pvg1b9Nuvola_volapsicologiaforensemonellaccio19maracicciaPICCOLAVIOLETTA6AngelaUrgese2012sakulalascrivana
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

SOGNO O REALTA' ????

Post n°1247 pubblicato il 21 Dicembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

 

 

Non dobbiamo mollare, dobbiamo insitere, magari attaccarci ai sogni e sperare sempre. Questo è l'invito, l'augurio che rivolgo ai miei coetanei, ragazzi anziani come me. Coraggio, ce la possiamo fare anche se il tavolo da gioco sarà contro di noi!



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SE SANO HA DA ESSERE CHE LO SIA ANCHE IL FISCO

Post n°1246 pubblicato il 20 Dicembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

 

Belle a vedersi e buone  a mangiarle? I nutrizionisti ormai sono all'estremo grido d'allarme, l'abuso di queste "merendine" sono oggetto di continue critiche e di appelli perché siano consumate con molta, molta cautela. I grassi contenenti sono la causa di obesità prematura nei bambini e costituiscono un pericolo ai danni della sana alimentazione. In America, dove il tasso di obesità dei ragazzi ha raggiunto livelli preoccupanti, è guerra aperta non solo alle merendine dolci, ma al cibo ingurgitato quotidianamente fuori casa: panini, hot dog spaventosi ricchi di tanta robaccia che a lungo andare uccide!!! Insomma, è emergenza dappertutto per preservare i giovani, i ragazzi e i bambini, dalla incalzante obesità e indirizzarli verso una alimentazione più rigorosa e sana. In Italia, le cose vanno meglio ma solo per un motivo diverso e ben preciso.


 

 

E' vero, purtroppo c'è scappato il  morto,  ma almeno accadrà che il bambino non evaderà più le tasse e cosa più importante, passerà alla zuppa del latte con un bel pezzo di pane fresco! Il bambino  manterrà una buona salute e nel contempo traferirà l'obesità al...fisco!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

PUBBLICITA' PROGRESSO: STUDIATE!

Post n°1245 pubblicato il 19 Dicembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

 

Ho appreso, leggendo, alcuni dati curiosi che se mi fossero stati riferiti da qualcuno, avrei avuto difficoltà a crederci. Sapevate che ogni anno vengono immessi sul mercato dai 300 ai 400 nuovi profumi? Sapevate che il profumo più costoso al mondo costa 1.700 euro il flaconcino? Vi è noto che in media, usando prodotti commerciali, profumarsi costa 5 euro? Mentre con profumi famosi costa, sempre in media, 150 euro? E ancora, sapevate che un profumo per essere considerato un classico, deve durare almeno tre anni sul mercato? Vi è mai capitato, specie in questo periodo natalizio, di vedere uno dei tanti spot pubblicitari che riguardano i profumi? Parlo ovviamente di fragranze femminili e maschili che puntualmente pubblicizzate, passano ogni giorno in tv: sono marche prestigiose, notissime e se ci fate caso, hanno tutti in comune la proposta declamata da una voce femminile o maschile in francese. Beh, credo sia una scelta molto ruffiana perché il francese, come lingua suadente e armoniosa, si presta molto per suffragare e sostenere la bontà e le qualità superlative di un buon profumo. Mi piacciono molto questi spot, sono ben girati, donne e uomini bellissimi, a volte famose attrici e attori internazionali, ambientazioni da sogno, insomma, spot costosissimi perché si tratta di profumi importantissimi. Un solo neo e vi prego di prestare attenzione: premesso che non ho mai studiato il francese, il messaggio che viene trasmesso mentre scorrono le immagini, viene letto con particolare fretta, con sensibile voce arrapante maschile e con un tono che sembra invitare: "O me la dai ora, o me la dai...ora!". Per quelli femminili, invece: "O mi prendi ora, qui, adesso, o mai più!". Questo è il solo  senso che si recepisce poiché, se qualcuno è capace di capire tutta la frase in francese, sono disposto a dargli una cosa di soldi!!! Roba da pazzi e più non capisco,  più mi incaponisco: sbraito, inveisco contro il televisore e mia moglie dice che sono fuori di testa. Vi prego, rendetemi giustizia, fatelo per carità cristiana: prestate attenzione, qualunque canale sia non dovrebbero esserci problemi; ascoltate attentamente uno spot pubblicitario di un profumo famoso (qualunque sia e no italiano) e ditemi se ci capite una cippa anche se siete padroni della lingua francese. Fatemi questo piacere vi prego, non lasciatemi in compagnia del dubbio: sono io il caprone o sono loro che per arruffianarsi la gentile clientela chic, molto chic, sparano una nutrita bordata di cazzate in francese per impressionare il buon Carle'. Sì, perché il mio 51% sostiene che lo fanno apposta solo per farmi incazzare.  E' vero?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SE NON ORA QUANDO?

Post n°1244 pubblicato il 18 Dicembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19





Se c'è una cosa che non capisco e che non "caprò" mai, è il "malpancismo" che a giusta ragione, prende tutti noi comuni italiani nella me...lma. Ne abbiamo diritto, ne abbiamo ben donde del resto: siamo circondati, assediati, ostaggi di cotanto sperpero che se fosse evitato, oggi saremmo una nazione felice, laboriosa e nemmeno Rocco Siffredi avrebbe da lamentarsi perché il porno in Italia non "tira" più! Fatto l'incipit, passiamo alle brutture insopportabili: tra il 2010 e il 2013, la Rai, sapete? Quella a cui noi siamo obbligati a pagare il canone per un utenza che un dio qualunque ci scampi e liberi, ha perso la modica cifra di 21,5 milioni di euro con una delle sue perline, quel classico fiore all'occhiello di cui uno si pavoneggerebbe davanti a tutti: il celeberrimo Festival di Sanremo!  Avete  letto bene,  una somma che francamente, un buon amministratore delegato serio, visti i precedenti e avendo notato (casualmente) che i soldini si perdono in rigagnoli incontrollabili (sic), avrebbe cercato di non disperderli in imprese negative e perdenti per la sua azienda. E invece no, poiché parliamo di Rai, di baraccone controllato dalla politica e dai sindacati, si reitera, si insiste e si continua a sperperare. Come? Trasferendo entro la fine di quest'anno (quindi in largo anticipo), la fetecchia di appena 5 milioni di euro, per saldare il costo dell'edizione 2015 e nel contempo, soccorrere il comune di Sanremo che è in grosse difficoltà finanziarie. Ancora un dettaglio: l'azienda Rai, resasi conto che le perdite degli anni precedenti erano sostanziose, ha deciso per il 2015 di scendere con il costo dai sette ai cinque milioni!!! Meglio feriti che morti!!! AhAhAhAhAhAhAh!!!! Ragà, sono stufo, stanco e incazzato nero. Se fossi una vecchia servetta del passato, sapete quelle poverine fedeli ai padroni che affidavano loro i soldi per gestire la spesa quotidiana e a loro volta, si dannavano l'anima per far quadrare i conticini per essere quindi precise e puntuali, dicevo che  se fossi una di loro, sarei in grado di amministrare molto meglio la nostra TV di stato! Azz!!!! E poi, diciamola tutta: "Ma a chi interessa più 'sto festival che da anni ormai si trascina stancamente senza specifico interesse, una piovra tentacolare che arraffa e che consente di mettere le mani dei soliti noti in un business da leccarsi golosamente le dita. I soliti produttori, i soliti fautori di programmi TV con gare canore e proposte ingannatrici che ben conosciamo, il solito presentatore e organizzatore che non solo fa campare la sua famiglia ma tutti gli amici a carico, il comune di Sanremo che sta in perdita (ma quanti anni sono che è in perdita?) e tutto il circo mediatico che gira attorno con nani e ballerine. Andiamo su, la sveglia al collo e l'anello al naso, una volta erano appannaggio degli italiani, oggi convenitene, non ci appartengono più: però siamo sempre coglioni che capiscono ciò che accade, ne parliamo e a voi, ricchi saltimbanchi, non ve ne fotte niente perché siete sempre a cavallo...quello della Rai naturalmente. 
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

SCEGLIERE AD CAPOCCHIAM......

Post n°1243 pubblicato il 17 Dicembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Mi sto organizzando per la più grande rottura di ammenicoli dell'anno: i regali. Mi spiace coinvolgere il Natale in questo stropicciamento, ma il rituale con le stesse persone a lungo andare, diventa un problema. Cosa regalare? Come andare incontro al gradimento? Perché in fondo di questo si tratta, fare la scelta giusta per incontrare il favore del destinatario. Quindi sono preso da scorribande, dalla caccia corsara al regalo gradito per i mie figli, i loro compagni e mia moglie. Non ho citato le nipotine perché ci pensa il 51%, scarterei nuora e genero perché lascerei volentieri l'incombenza alla signora moglie, quindi, cerco di ridurre lo sforzo puntando su tre regali: per mio figlio, mia figlia e la...perfida!!!  E scusate se è poco, vista la tendenza alla pigrite acuta e patologica di cui sono afflitto sin dalla nascita.

 


Beh, non male, mi sono innamorato subito di questa tazza! Mio figlio presumo gradirà e nel caso non fosse gradita...potrà sempre tirare la catena!!!




E di questo regalo che mi dite? Portaroll, idea bellissima per il bagno: altro che selfie, mia figlia potrà fotografare (Polaroid SX-70) tutto il bagno nel suo splendore. 19,95 euri...rotolo carta igienica a parte. Se non le piacerà, come sopra, basterà...tirare la catena.




E dulcis in fundo, il colpaccio pirata, il tocco di classe complice la cultura: i collant con le celebri poesie di Emily Dickinson, oppure passi dal Romeo e Giulietta di Shakespeare, ecc.ecc. Insomma, la cultura a portata di...gambe! Ne compro una dozzina, colori e testi diversi e magari la faccio felice. No????? Beh, mal che vada, se la signora moglie non gradirà, non ci sarà bisogno di alcuna catena: ci penserò io a sfilargliele....capisci a' mmè!!!! 

P.S. Non me lo dite, lo so, lo vedo. Ha le gambe storte...ma questa c'era. E' un esempio! Non vi ci mettete pure voi ora!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »