Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

Contatto mail:                                                                            monellaccio19@gmail.com

 

 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31            
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- MARCO PICCOLO
- Un po di me
- massimopiero
- OP - LA !!
- alba chiara
- OCCHI SUL MONDO
- ZIGGY STARDUST
- SONO QUI
- LOSPECCHIODELLANIMA
- IL PETTIROSSO
- donna.....io domani
- LARABA FENICE
- Essere Donna
- VITA E ...SENSI...
- Vita di un Bradipo
- Donne sullorlo di..
- Parole a caso..
- CINOFALLICAMENTE
- come la brezza......
- di sole e dazzurro
- Dico la mia
- Origami
- LOca Nera
- Del sottile pensiero
- Labyrinth
- nun&ugrave;
- io
- IN VIAGGIO....
- raggio di sole
- ~ Anima in volo ~
- ...fini la com&egrave;die
- Soldi e inganni
- c&egrave; tutto un mondo..
- Arte_mia
- di tutto un p&ograve;
- Pensierosamente Me
- Angolo Pensatoio
- CALICI DI STELLE
- I Miei Perche
- PENSIERI SPARSI
- Forse
- 21 grammi
- Giulia La Snob
- donnaetempo
- Lamore &egrave; vita
- casalinga disperata
- Narrativa e oltre...cantastorie61
- LeNote_DellaMiaVita STEFF
- Ultimi pensieri grazia pv
- Un giorno per caso
- vivi e lascia vivere fla
- Chiaror Di Luna carla
- Fuori dal cuore Kathia
- loro:il mio mondo francesca
- ANALFABETA FLO
- Cogito ergo sum
- a proposito di elliy
- Non c&egrave; 2 senza 3 tiffy
- MIRROR MARISA
- Riflessioni/fantomas
- delirio.....W
- SEMPLICI EMOZIONI LIDIA
- PARLIAMONE
- PICCOLO INFINITO
- ricomincio da qui laura
- My Personal Minds laura
- Baciata dagli Dei Mokina
- Fenice_A&reg;
- cera una volta
- My VIDEOMUSIC blog - Kimi
- Amici e parole
- Dolce_eternity
- PensieriInVolo Edelw...
- OLTREICONFINI Lucre
- @Creative Insomnia Alice
- pensieri cuspides O
- Simpatica...Anna
- Dark side of Mars...Giù.
- Bambola di stracci Renata
- Meneraccontiunaltra sparusola
- Io un blog? : annetta
- Rosso come lamore....Cinzia.
- Emozioni e anima
- Pensieri.... martina
- black marbles tanyact
- Fatti e Misfatti marinella
- DOLCI MOMENTI
- Indomani Sel
- libero di pensare oliver
- Sentimentalmente Giovanna
- semplici attenzioni
- Eat Pray Love mary
- Ame Ph&egrave;nix Marq
- Ambra di stelle Tittì.
- Oltreiconfini20 Lulu
- CITAZIONI PATNERS
- Circo della Vita Ser..
- zoe
- BENVENUTI ROSA
- Ok... La smetto...trottolinogiramondo
 
Citazioni nei Blog Amici: 153
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19g1b9woodenshipun_uomonormale3kalenilacky.procinoranocchia56la_moretta_2ambradistelleDr.Ulascrivanaoscar_turatiButturfly66tocco_di_principessagrazia.pv
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

ACCORDI E....DISACCORDI!

Post n°1483 pubblicato il 28 Agosto 2015 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

E' inutile incaponirsi e domandarsi sempre perché all'estero non contiamo più come una volta. Eppure, non è passato tanto tempo da quando avevamo il privilegio di sedere ai "tavoli" internazionali: eravamo una potenza economica e il nostro era un diritto acquisito! Ogni riunione internazionale ci vedeva tra gli invitati, qualunque fosse la ragione, il tema del dibattere o del discutere, eravamo sempre impegnati con i grandi paesi del pianeta a tentare almeno di far valere i nostri diritti! Purtroppo tutto passa, niente è eterno e dobbiamo fare i conti con la nostra cultura, con il nostro essere estemporanei e sempre puntigliosi anche senza buone ragioni. Ora va così, ce ne facciamo una ragione e aspettiamo di riguadagnare le posizioni perdute nel tempo. Non nutro speranze.

Capite ora perché siamo fuori da ogni politica? Perché siamo scassapalle!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

UNA CALMATA ALMENO DOVE C'E' GENTE, NO????

Post n°1482 pubblicato il 27 Agosto 2015 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Amore infuocato in metropolitana: lui masturba lei in pubblico

 

E' un periodo  questo che accadono di frequente situazioni piccanti in ogni dove: per strada, nei parchi, nei locali, nella metro, dietro o davanti ai monumenti. Nessun posto è esentato e specie nelle grandi città turistiche, leggiamo di sesso fatto senza ritegno in ogni luogo e in ogni spazio possibile, coperto o meno che sia. Sarà il caldo eccessivo, sarà la fregola, certo è che se scappa la voglia, le coppie non guardano in faccia nessuno e forse pensano che nessuno guardi loro. In realtà se siamo informati giornalmente, significa che qualcuno c'è che vede e filma, poi si prende la briga di far girare il video e tac...siamo tutti al corrente. Non sono qui per levare scudi su questi incresciosi e poco simpatici episodi, sono di cattivo gusto e sembrano più bestie in calore che amanti, tuttavia, poiché sono convinto che anche voi, spazzolando la rete, siate al corrente e abbiate visto un bel po' di 'sta roba in giro, due ultimi casi in particolare, piuttosto simili per la dinamica e per l'audacia, stanno spopolando nel web: una coppia pomicia al tavolo di un ristorante affollato anche da bambini e senza alcun problema di privacy (la loro e quella degli altri), sono travolti da insana passione e lui è indotto a masturbare lei. Stesso analogo caso di una coppia che su una panchina della sala d'attesa della metro, davanti a tanta gente, è partita alla grande con un petting esasperato e culminante con la mano dell'uomo che masturba la donna. Beh raga', io non sono un bigotto e/o fustigatore di cattivi costumi, ma ci sono situazioni che mi sembrano esagerate e fuori luogo (sic), indecenti e per niente giustificabili. Infine una segnalazione un po' particolare: avrete letto della quarantaseienne della provincia di Napoli che dopo aver fatto sesso con un giovane di venticinque anni, ha preteso di continuare ancora anche se il giovane le aveva detto basta; ebbene, la donna per punizione lo ha sequestrato rinchiudendolo in uno scantinato per alcune ore sperando che cambiasse idea. Poi è stata arrestata per sequestro di persona. Di questo caso, sapete cosa mi ha colpito? Il titolo del giornale dove ho letto la notizia: "...la "povera" vittima è un giovane di venticinque anni...". Aiutatemi a capire: se la vittima è donna non si virgoletta, invece se è maschietto si pongono le virgolette? Allora? Come funziona? Siamo ancora alla diversità? Oppure nulla cambia quando si deve colpire l'opinione pubblica? 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

DA SMAILA'S: ODISSEA NELL'OSPIZIO

Post n°1481 pubblicato il 26 Agosto 2015 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

Un avvenimento eccezionale venerdì sera a Porto Rotondo in Sardegna: Silvio il big, il nostro grande Silvio fa l'ingresso, dopo aver fatto prenotare dai suoi scagnozzi una serata intima per una ventina di amici, nel celebre locale di Umbertone Smaila. Chi conosce come me quei luoghi esclusivi, sa perfettamente come il Locale di Smaila sia un must per frequentatori vip e una puntata da lui è obbligatoria per i turisti e per i residenti della Costa Smeralda. Voi dite che scrivo perché sono invidioso e geloso? No, niente di tutto ciò, la verità è che erano almeno un paio di anni che Berlusconi non faceva una uscita così mondana e merita la mia modesta attenzione la sua pazzesca serata ricca di sorprese. Innanzi tutto il codazzo è pieno di personaggi noti: da Bruno Vespa (alias mr. Linguetta veloce) con signora e nipote pezzo grosso di Forza Italia al seguito, poi l'ex senatore Carraro e signora, l'immancabile Apicella e signora, Francesca Pascale fidanzata del cav (la foto è stata colta nel Museo delle Cere di Bratislava) e infine molte donne amiche del buon Silvio con mariti e altri noti personaggi che non sto ad elencare. Insomma, il meglio del meglio per una rentrèe degna di nota. Smaila per rendere più allegra la serata, ha telefonato a Jerry Calà che era in ferie un po' più in là sull'isola: l'amico fedele si è precipitato perché Silvio merita questo e altro. Fino all'alba balli scatenati, donne bellissime e affascinati, canzoni da cantare come piace al cav, un parterre d'eccezione per coinvolgere il Patron dell'isola. Peccato, avrei potuto essere della partita poiché  ero anch'io in Sardegna a Porto Cervo con Sugo, Gianci, Vitozzo e le nostre signore. Se Umberto mi dava un colpo di telefono, avremmo raggiunto l'allegra brigata e avremmo allietato la serata a Berlusconi con frizzi, lazzi e scazzi!!! Peccato anche perchè la serata che abbiamo trascorso al "Sottovento Club" in quel di Porto Cervo, è stata bellissima ma un po' costosa per noi:

 

Non abbiamo battuto ciglio e abbiamo pagato senza problemi. Anche perché sia Porto Rotondo, sia Porto Cervo, sia Porto Empedocle, sia Porto Cesareo, io...Porto Notaio sempre con me per eventuali rogiti. 



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

VEDIAMO CHI ARRIVA PRIMA DEGLI ALTRI

Post n°1480 pubblicato il 25 Agosto 2015 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

Vi consterà sicuramente come negli ultimi dieci anni la vita media dell'uomo si sia allungata confermando gli ottanta anni per i maschietti e quasi ottantacinque anni per le femminucce. Gli studiosi sostengono che per i prossimi quarant'anni giungeremo ad un aumento della vita media di circa 10 anni in più, non male come soglia. Ciò che stupisce è la ragione per cui tendiamo a campare più a lungo mentre ci convinciamo che in fondo non è che si faccia un granché per raggiungere mete prestabilite. Certo, mangiamo meglio di molti anni fa, siamo attenti alla pulizia e all'igiene personale, non ci ammazziamo di lavoro, sappiamo curarci meglio e siamo più previdenti, insomma, a parte questi cambiamenti generazionali, siamo a fare una vita che non garantisce comunque la longevità. Eppure, viviamo l'epoca della bombardamento mediatico: un continuo sollecito alla cura personale con inviti alla frequentazione di palestre, diete esasperate, rinunciare a tutto ciò che possa inficiare la nostra buona salute, correre come fa mio figlio con tanto di cronometro speciale al braccio per controllare persino i battiti cardiaci. Con i suoi 44 anni è una scelta coraggiosa, a volte temo che debba correre io per andare a soccorrerlo se mi mancasse improvvisamente per strada. Tutti attrezzati insomma, tutti che si attivano per mantenere forma e salute e tendere a festeggiare i 100 anni! Eppure in questi anni la ricerca ci ha bombardato con i suoi suggerimenti atti a raggiungere età ragguardevoli. Ricorderete come ridere molto faccia bene; vincere un premio Oscar a Hollywood sia un buon viatico; inoltre avere una buona coscienza, fare molto dispendioso shopping,  sono propiziatori per una lunga vita. E ancora, chi studia almeno 12 anni ha più probabilità di vivere più a lungo di chi ha studiato molto meno; sono molto longeve quelle persone che vivono in coppia per tanto tempo con un anello al dito; chi beve tanto caffè greco è candidato alla soglia dei cento anni e infine, ricordo, come chi facendo sesso almeno una volta al mese, sia meno a rischio di chi....e qui credetemi, non mi ricordo più! Oh, di questi punti che ho citato, cosa mi può condurre alla soglia dei 100 anni? Un oscar non l'ho mai vinto, la coscienza la cerco disperatamente senza trovarla, lo shopping aggravato non è nelle mie corde, il caffè greco no so nemmeno cosa sia, lo studio si è condensato in meno di 12 anni,  cosa  mi resta? Ridere come un fesso (così dice mia moglie), avere un anello al dito che ahimè non viene più via salvo amputazione del dito e il sesso di cui, non ricordando più quante volte bisogna farlo al mese, sono costretto a chiederlo al 51% che puntualmente mi sfotte: "Se non ti ricordi più tu, fiiiiiiiigurati...". E come ebbe a rispondere Matusalemme quando gli dissero:"Chi beve birra campa 100 anni!"..."Esticalzi! Cos'è? veleno?".

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

A.A.A. OFFRESI LAVORO....

Post n°1479 pubblicato il 24 Agosto 2015 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

 

Spulciando le notizie in rete, mi sono imbattuto in uno di quegli articoli che fanno rabbrividire per l'epilogo poco ortodosso e violento. Su un quotidiano americano ho letto che la CIA, la nota agenzia americana di spionaggio internazionale, ha proceduto alle solite prove e test attitudinali per l'assunzione di agenti da impiegare in particolare su territorio europeo. Da carteggi riservati e/o da una talpa loquace all'interno dell'agenzia, si apprendono i particolari di questa pagina poco rassicurante sull'operato della più grande e importante rete di spionaggio mondiale. Essendo ormai concentrata l'attenzione su tre uomini da scegliere, i capoccioni hanno voluto metterli alla prova per comprendere a quanto e a cosa fossero disposti a rinunciare per ottenere il lavoro: ovvero una prova molto dura e violenta. Il primo candidato è stato invitato a impugnare una pistola posta sul tavolo e ad entrare in una stanza attigua per uccidere la propria moglie che era stata nel frattempo invitata con una scusa. Beh, una prova di coraggio senz'altro, ma impossibile da eseguire dato il soggetto da sopprimere. L'uomo infatti non ci ha pensato più di tanto e senza remore e titubanze, si è decisamente rifiutato di compiere la "missione impossibile". Ovviamente era anche ben conscio di aver poche speranze per ottenere l'ambito posto. La stessa proposta è stata fatta al secondo candidato: costui non ha risposto subito all'invito, ha riflettuto e dopo alcuni minuti è entrato nella stanza dov'era ad attenderlo sua moglie: aveva l'arma in mano e sembrava determinato a compiere la pazzesca azione. Dopo cinque minuti di silenzio, dalla stanza esce l'uomo per niente sereno, sconvolto e impaurito, ammette di non avere avuto il coraggio di ammazzare la moglie: è stato più forte del desiderio di ottenere il posto e non ha voluto premere  il grilletto. Vi confesso che leggevo la notizia e sbavavo per la rabbia: ma cosa diavolo credevano di ottenere questi soloni prepotenti e illusi, chi potrebbe mai uccidere la propria moglie per ottenere un posto di lavoro anche se ambito???? Il terzo e ultimo candidato tracotante e deciso, appena entrato chiede agli esaminandi cosa deve fare per ottenere il lavoro. Viene come i suoi due predecessori messo al corrente di  quanto dovrà compiere e senza batter ciglio, con una freddezza unica e disinvolta, entra nella stanza dove l'aspetta la moglie: si odono ripetuti colpi di pistola, grida femminili, lui urla come un ossesso, trapela un pianto sofferto e disperato, rumori di suppellettili che vengono sfasciate e sbattute con violenza. Dopo dieci minuti infernali, il nostro ultimo uomo esce con il volto graffiato, i vestiti dimessi e i capelli scompigliati: "Porca vacca, potevate dirmelo che la pistola era caricata a salve! L'ho dovuto ammazzare di botte!". Capite cosa significhi oggi cercar un lavoro e fare di tutto per ottenerlo? Non è dato sapere altri dettagli su questa orrenda storia, solo un insignificante dato è trapelato: il terzo candidato era di origini italiane! Un caso o una maledetta premonizione?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »