Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

 

 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- MARCO PICCOLO
- Un po di me
- massimopiero
- OP - LA !!
- alba chiara
- OCCHI SUL MONDO
- ZIGGY STARDUST
- SONO QUI
- LOSPECCHIODELLANIMA
- IL PETTIROSSO
- donna.....io domani
- LARABA FENICE
- Essere Donna
- VITA E ...SENSI...
- Vita di un Bradipo
- Donne sullorlo di..
- Parole a caso..
- CINOFALLICAMENTE
- come la brezza......
- di sole e dazzurro
- Dico la mia
- Origami
- LOca Nera
- Del sottile pensiero
- Labyrinth
- nun&ugrave;
- io
- IN VIAGGIO....
- raggio di sole
- ~ Anima in volo ~
- ...fini la com&egrave;die
- Soldi e inganni
- c&egrave; tutto un mondo..
- Arte_mia
- di tutto un p&ograve;
- Pensierosamente Me
- Angolo Pensatoio
- CALICI DI STELLE
- I Miei Perche
- PENSIERI SPARSI
- Forse
- 21 grammi
- Giulia La Snob
- donnaetempo
- Lamore &egrave; vita
- casalinga disperata
- Narrativa e oltre...cantastorie61
- LeNote_DellaMiaVita STEFF
- Ultimi pensieri grazia pv
- Un giorno per caso
- vivi e lascia vivere fla
- Chiaror Di Luna carla
- Fuori dal cuore Kathia
- loro:il mio mondo francesca
- ANALFABETA FLO
- Cogito ergo sum
- a proposito di elliy
- Non c&egrave; 2 senza 3 tiffy
- MIRROR MARISA
- Riflessioni/fantomas
- delirio.....W
- SEMPLICI EMOZIONI LIDIA
- PARLIAMONE
- PICCOLO INFINITO
- ricomincio da qui laura
- My Personal Minds laura
- Baciata dagli Dei Mokina
- Fenice_A&reg;
- cera una volta
- My VIDEOMUSIC blog - Kimi
- Amici e parole
- Dolce_eternity
- PensieriInVolo Edelw...
- OLTREICONFINI Lucre
- @Creative Insomnia Alice
- pensieri cuspides O
- Simpatica...Anna
- Dark side of Mars...Giù.
- Bambola di stracci Renata
- Meneraccontiunaltra sparusola
- Io un blog? : annetta
- Rosso come lamore....Cinzia.
- Emozioni e anima
- Pensieri.... martina
- black marbles tanyact
- Fatti e Misfatti marinella
- DOLCI MOMENTI
- Indomani Sel
- libero di pensare oliver
- Sentimentalmente Giovanna
- semplici attenzioni
- Eat Pray Love mary
- Ame Ph&egrave;nix Marq
- Ambra di stelle Tittì.
- Oltreiconfini20 Lulu
- CITAZIONI PATNERS
- Circo della Vita Ser..
- zoe
- BENVENUTI ROSA
- Ok... La smetto...trottolinogiramondo
 
Citazioni nei Blog Amici: 133
 

Ultime visite al Blog

Kitham_Worthmonellaccio19gabriellilucaMarquisDeLaPhoenixNoRiKo564DiPelle_RossoVellutotiffany2021prigioniera60antoniettaalessideteriora_sequorranocchia56un_uomonormaledonnavittorianavirtute81
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

A CIASCUNO IL SUO...

Post n°1176 pubblicato il 01 Ottobre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Job act, articolo 18, sindacati, lavoro, Renzi.....basta non ne posso più, rendiamoci conto che è difficile venirne fuori. Possiamo fare tutti i sacrifici possibili ed immaginari, tagliarci gli zebedei, ma fino a quando le cose andranno così in Italia, non ne verrà fuori nessuno, nemmeno uno. Anzì no, ne verranno fuori in tanti tranne uno: TU!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

IO GUARDO, TU GUARDI....TUTTI GUARDANO

Post n°1175 pubblicato il 30 Settembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Una delle accuse che ricevo, non spesso meno male,  è che reitero post,  filmati, foto e argomenti piccanti, con donne gnocche e attributi femminili in bella vista. Sì, lo ammetto, capita se qualche notizia mi attizza, se qualche argomento femminile merità e/o se qualche cazzata è stata scritta o messa in evidenza da teste pensanti. Spero solo di non essere mai andato fuori rigo e nel caso fosse accaduto, vi chiedo scusa. Ora vi propongo un breve video:

Questo video, con il solito e diffuso fare ammiccante, l'ho notato perchè proposto da un quotidiano italiano. Ebbene, accompagnato da pochissime righe, il redattore indica che una donna con una bella scollatura, ma moderatemente contenuta, è andata in giro per la città tenendo ben occultata sul petto,  una piccola webcam. A leggere la breve nota, pare che lo scopo fosse conteggiare quanti sguardi si sarebbero soffermati sul bel "décolleté" durante la passeggiata. Il conto lo notate a destra del filmato sugli occhiali rosa. Orbene, vi sembra una notizia, una boutade, un "riempitivo" tecnico del giornale, oppure c'è un motivo specifico perchè sia stata realizzata questa clip? E la testata giornalistica, nel caso non si tratti di un flimato come tanti altri pubbblicati solo per far "lettura o visita", perchè non riferisce la vera funzione, il vero senso del video? Ve lo dico io: perchè questi signori non si sono accorti che trattasi di una produzione, una campagna, a sostegno della  prevenzione  del  cancro al seno!!! Fossero stati attenti, invece di scrivere quattro cazzate per "attizzare" e far venire pruriti, sarebbe stato sufficiente chiosare opportunamente e avremmo evitato l'equivoco.  Carlè è il "malamente" perchè spulcia e fa il cazzaro, ma voi giornalisti non dovreste avere niente a che spartire con me! O no?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

METTI UNA SERA A CENA...

Post n°1174 pubblicato il 30 Settembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

…in un ristorante di Arcore:  Silvio con un manipolo di fedelissimi. Si sa come vanno  questi  incontri conviviali, sono improntati sempre con un clichè classico e noto a tutti. Il buon capo mette su una bella e allegra comitiva attorno ad un desco ben fornito di pietanze gustose, ottime bottiglie di vino e la serata trascorre spensieratamente. Un frizzo, un lazzo, discorsi  seri alternati da battute, da barzellette, insomma, il buon “padre di famiglia” sa come intrattenere gli ospiti.  Il cav racconta le sue esperienze politiche e soprattutto  le sue giornate  “obbligate” presso il centro anziani dove, per scontare una pena (sic!) , è costretto a intrattenersi con gli ospiti. Pensate che per lui sia un calvario? Macchè ! E’ un piacere portar loro cioccolatini, caramelle e regalini: affabilità e cordialità sono i suoi grimaldelli! L’affabulatore, il comunicatore  sa cosa e come fare!  Piacione e pacioso, imbonitore e ruffiano, intrattiene gli amici e le amiche fidati, racconta le sue esperienze, i suoi siparietti con gli arzilli amici del centro:  “Pensate che ci sono cari vecchietti…”  racconta a tavola: “…che se non l’imbocco io, non mangiano!”.  E ancora, a sbalordire la platea degli astanti: “Ho convertito un vecchio comunista ad aderire a Forza Italia!”. Magari gli avrà frantumato gli zebedei per giorni e giorni, finché  il vecchietto esausto, è diventato un suo acceso fan. Grande Berluscao, immenso, gioiosa macchina da guerra: un mostro della comunicazione, un animale capace con il suo naturale istinto, di travolgere tutti con il suo eloquio scorrevole, con la sua dialettica tracimante e convincente.  Ebbene,  ho riflettuto molto su questa notizia letta in rete, onestamente e francamente, non mi sento di essere severo e ironico, sarcastico e irriverente nei suoi confronti. Vi spiego perché, applicandomi  con molta fantasia e tanta immodestia:  immaginiamo e non concediamo, che io per un mero attacco di follia, metta su una bella cena con tutti voi. Amici fedeli  e costantemente presenti, uniti dalla quotidianità e dall’assiduità, dalla simpatia e dalla cordialità. Una bella serata, tutti insieme appassionatamente,  tra  sorrisi, risate, chiacchiere in libera uscita: tra  un boccone e un sorso di vino,  che tipo di serata pensate che possa sortire? Tra un Carlè che racconta cazzate, magari un po’ brillo e lingua ancor più sciolta, che differenza potrà mai esserci, tra me e Silvio? Tra i suoi fedelissimi e voi? Insomma, perché criticare il cav che passa una serata a cena con i suoi leali amici e un Monellaccio, che alla sua stregua, affabula, intrattiene  e rompe le balle come lui?  Cazzaro per cazzaro,  cazzeggio per cazzeggio, chi sono io per giudicare?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

ATTENTI AL LUPO

Post n°1173 pubblicato il 29 Settembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

E io me l'aspettavo!!! Dopo tanto tuonare, dopo precedenti di cronaca recente, una presa di posizione, netta e autoritaria, doveva pur sortire!!! Ribadisco subito: questo post non nasce per avversione contro gli animalisti e gli animali, ma solo per la sciocca prestesa, a mio modesto avviso, avanzata dagli amici degli animali. "Opposizione severa e totale verso la favola di Cappuccetto Rosso". Evitare di raccontarla ai bambini,  tassativamente, perchè la celebre e vetusta favola dipinge il lupo come animale cattivo, cinico e mangiatore di uomini. Beh, è vero, basta con le favole, siamo al tragicomico e  grottesco pensiero filo animalista che supera tutti i confini della logica, del raziocinio  e della letteratura per i piccini. Probabilmente dietro questa pochade c'è la Brambilla, "deus ex machina", per meri fini politici, di tutte le "operazioni" riferite e relative agli animali; L'Aidaa, l'associazione  che ha intrapreso la crociata, è  determinata ad andare in fondo alla "cancellazione" di Capuccetto Rosso e di tutte le leggende metropolitane che dipingono il lupo come animale cattivo e pericoloso. Facciano pure se servirà allo scopo, ma ritengo non accadrà nulla, perchè la vera educazione dei bambini, viene dai genitori e no dalle fiabe le quali, per ben altri scopi sono nate: la morale, e quella, se non la si spiega ai bambini, non vale e rende vana la fiaba. Adesso finirà che si solleveranno gli agricoltori per i piselli della Principessa che ci dorme su, i calzaturieri per le scarpe che scivolano (facilmente)  dai piedi di  Cenerentola,  l'associazione a difesa dei nani per Biancaneve che addirittura ne ha scelti sette impunemente. Non frega niente a nessuno dei rospi/principi e della favola di "Alì Babà e i Quaranta Ladroni", perchè nessun politico si è ancora risentito. 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

NON DEMORDO E HO RIPROVATO!

Post n°1172 pubblicato il 28 Settembre 2014 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Vabbè so' cocciuto, testardo e non mi arrendo. Mi sono detto che se non è andata bene con uno, posso sempre riprovare con qualcun altro. In fondo non  è detto che siano tutti uguali nei comportamenti e il pregiudizio non paga. La serietà, la fiducia, sono valori seri e come insegnava la Galbani, si da alle persone e alle cose che meritano. E' andata male con eBay? E io provo con Amazon!  Ho visto una bella bici, stilizzata, robusta,  piena di optionals e sicura con sistemi frenanti all'avanguardia. Mi è piacuita e il prezzo mi ha convinto. Ordinata immediatamente  e in meno di 48 ore (visto che cambiare serve?)  il pacco era a casa. Stavolta niente scherzi, perchè era esattamente come la volevo, come l'avevo vista in fotografia.

  

 
Che sfiga, non ho   fatto in tempo a scartare e a rompere...lo scatolone che il mio 51%, piombata alle spalle all'improvviso, l'ha presa e l'ha portata via.  No, no la bici, quella me l'ha lasciata, dico l'airbag...A FORMA DI DONNA! Che io proprio per quella novità l'avevo adocchiata: mai visto un airbag così tangente al manubrio. Direi perfetto in caso di accidentali cadute. Mia moglie sostiene che se l'avessi usata, le cadute non sarebbero state accidentali, perciò, lei  è convinta di avermi  salvato la vita. Vabbè...e se io volevo morire?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »