Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi
 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

icavallidirossmcogliatinina.monamourtulabpuntosakaretimmediterraneo640marcoskizzo74manuela.stsiciliabellagioialdpluciada.renatocookie18sato582007schiavon_andrea1964
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

 

« IL PORNO SPONSORIZZA LA ...TA TA TIE' »

NUOVA STAGIONE IN TV? SOLITA SOLFA.

Post n°2425 pubblicato il 11 Agosto 2017 da monellaccio19
 

Immagine correlata



La gioiosa macchina da guerra si concede una pausa al mare. Se la merita stando ai racconti dei suoi vicini collaboratori: Maria De Filippi è una stakanovista, mette la testa giù e parte come un rullo compressore. Una nuova stagione si appresta e sia lei che la sua ricca società, la "Fascino", saranno pronte sul nastro senza perdere un solo colpo. Il suo "credo" ereditato dal marito Costanzo, altro mentore infaticabile e ormai alla frutta, ha insegnato a Maria cosa si deve fare per ottenere successo di massa in TV: badare alla attualità e a ciò che la gente vuol vedere: niente meningi che si spremano per creare e inventare programmi di livello, oggi sessualità e nudo vanno alla grande e la De Filippi, molto intelligente e perspicace, ha subito giocato le sue belle carte anche per questa ragione, non ha da pensare molto: sessualità ficcante e pungente con "Temptation Island" e sessualità morbosa e sfacciata, con "Uomini e Donne". Mentre per "C'è posta con te" il discorso si raffina, diventa leggermente più elegante e  puntando sul "dolore architettato" delle storie manipolate, si ottiene la tv del pianto e delle...palle! Con "Amici" invece si va toccare un vecchio tasto visto che non è suo il format: la gara, il dualismo, la rivalità e le corna di due gruppi che si scontrano fino alla fine. Niente di nuovo e pari pari, vi sono altre trasmissioni simili specie per i cantanti: Oggi in Italia vogliono fare tutti i cantanti e arrivare subito a far carriera per poi morire come meteore perdute nell'immenso spazio. Qualcuno su due piedi, sa indicare i vincitori cantanti di "Amici" del recente passato? I pochi piangono miseria e hanno dovuto allargarsi per essere in evidenza, con comparsate e usando tutti i canali social. Siamo alla fiera della vanità e non c'è da prendere niente per reale e vero nella sua televisione: chi non capisce che anche le litigate tra la Cipollari e la Galgani sia tutto creato a regola d'arte con subdola arte? Maurizio Costanzo tiene i fili e comanda per le etichette  da affibbiare ai personaggi. Il direttore è lui, lui ha il grande pregio di aver capito prima di tanti altri come funzionava la tv e dove sarebbe arrivata. Sono contento di avere grandi e importanti critici che abbiano le mie stesse idee, siamo sintonizzati e non posso che essere contento. Voi intanto preparatevi alla grande stagione delle due mantidi: Barbara e Maria non sono poi tanto diverse, sanno come attirare gli ascolti e hanno ragione: finché c'è trippa davanti allo schermo, hai voglia a far soldi con pochi mezzi e poco impegno: sessualità, morbosità e dolore, se c'è anche il pianto e la commozione, meglio ancora. Alè, vamos a matar!
 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui: