Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi
 

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Maggio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- MARCO PICCOLO
- Un po di me
- massimopiero
- OP - LA !!
- alba chiara
- OCCHI SUL MONDO
- ZIGGY STARDUST
- SONO QUI
- LOSPECCHIODELLANIMA
- IL PETTIROSSO
- LARABA FENICE
- Essere Donna
- VITA E ...SENSI...
- Vita di un Bradipo
- Donne sullorlo di..
- Parole a caso..
- CINOFALLICAMENTE
- di sole e dazzurro
- Dico la mia
- Origami
- LOca Nera
- Del sottile pensiero
- Labyrinth
- nun&ugrave;
- io
- IN VIAGGIO....
- raggio di sole
- ~ Anima in volo ~
- ...fini la com&egrave;die
- Soldi e inganni
- c&egrave; tutto un mondo..
- di tutto un p&ograve;
- Pensierosamente Me
- Angolo Pensatoio
- CALICI DI STELLE
- I Miei Perche
- PENSIERI SPARSI
- 21 grammi
- donnaetempo
- Lamore &egrave; vita
- casalinga disperata
- Narrativa e oltre...cantastorie61
- LeNote_DellaMiaVita STEFF
- Ultimi pensieri grazia pv
- Un giorno per caso
- vivi e lascia vivere fla
- Chiaror Di Luna carla
- Fuori dal cuore Kathia
- loro:il mio mondo francesca
- ANALFABETA FLO
- Cogito ergo sum
- a proposito di elliy
- Non c&egrave; 2 senza 3 tiffy
- MIRROR MARISA
- Riflessioni/fantomas
- SEMPLICI EMOZIONI LIDIA
- PARLIAMONE
- PICCOLO INFINITO
- ricomincio da qui laura
- My Personal Minds laura
- Baciata dagli Dei Mokina
- Fenice_A&reg;
- cera una volta
- My VIDEOMUSIC blog - Kimi
- Amici e parole
- Dolce_eternity
- PensieriInVolo Edelw...
- OLTREICONFINI Lucre
- @Creative Insomnia Alice
- pensieri cuspides O
- Simpatica...Anna
- Dark side of Mars...Giù.
- Bambola di stracci Renata
- Meneraccontiunaltra sparusola
- Io un blog? : annetta
- Rosso come lamore....Cinzia.
- Emozioni e anima
- Pensieri.... martina
- black marbles tanyact
- Fatti e Misfatti marinella
- DOLCI MOMENTI
- Indomani Sel
- libero di pensare oliver
- Sentimentalmente Giovanna
- semplici attenzioni
- Eat Pray Love mary
- Ame Ph&egrave;nix Marq
- Ambra di stelle Tittì.
- Oltreiconfini20 Lulu
- CITAZIONI PATNERS
- Circo della Vita Ser..
- zoe
- BENVENUTI ROSA
- Ok... La smetto...trottolinogiramondo
- THE LIBERO PUB
- Channelfy
- Il Diavolo in Corpo/NINA
 
Citazioni nei Blog Amici: 165
 

Ultime visite al Blog

monellaccio19scamilleri.1monicascivansettantaseistelu6m.9t.7j.2geishaxcasomaxpievdigidentaldivinacreatura59poliphousestinaccafrankie772Ilsecondoprofilo
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 14/04/2017

"UOVA" PASQUALI SENZA SORPRESE

Post n°2180 pubblicato il 14 Aprile 2017 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per la bomba moab usa

 

Stiamo vivendo una Settimana Santa con i consueti riti della Passione di Cristo e nell'attesa della Pasqua festa di Resurrezione, passa quasi inosservato un "UOVO" come la MOAB lanciata dall'America sull'Afghanistan in una zona dove sono particolarmente attivi gli jihadisti con le loro basi sotterranee. C'era un tempo non lontano in cui, a seguire un atto così violento con una bombe da otto tonnellate ritenuta la più potente prima di una nucleare, le testate giornalistiche, le tv, avrebbero riempito pagine e pagine per l'atto di guerra e per un'aggressione così potente. Avremmo già avuto, e non solo per quest'ultimo lancio, le innumerevoli associazioni pacifiste pronte a scendere in piazza con cortei e manifestazioni nutrite e verbose contro la guerra. Già contro le guerre, dovunque fossero e chiunque le scatenasse, i pacifisti e i non violenti erano in strada a manifestare. Che fine hanno fatto? Dove sono? Perché non protestano più? Cosa ci sta succedendo? Stiamo somatizzando la guerra e la violenza come normali atti di "civiltà", atti dovuti contro chi si permette di sbagliare? Si ricorre agli estremi rimedi perché siamo a batterci contro uno stato islamico braccio violento e folle che nulla abbia a che spartire con i veri e inoffensivi musulmani? Tutti si mobilitavano un tempo: studenti, pacifisti e chiunque fosse contrario alle guerre, all'uso della forza, era pronto a battersi per una causa, per un fine sociale e civile sacrosanto:  mai più guerra si diceva; dopo l'ultima guerra che è stata vissuta, nessuno più voleva sentirne parlare per come si sia conclusa e per le innumerevoli vittime mietute su mezzo pianeta. Tutti pronti a dimenticare una sporca e totale guerra che coinvolse tante nazioni. Oggi Trump scende in campo con i muscoli ben in vista, lancia missili e una bella bomba grossa e si riporta la notizia alla stregua di un furto di un casco...di banane. Nemmeno per Pasqua riusciamo a stigmatizzare, non dico a scendere in piazza, ma a parlarne, a discutere a cercare di capire quali conseguenze ancora ci aspettino, cos'altro potremmo subire ancora, a quali soluzioni pensare per cercare di risolvere diplomaticamente posizioni contrapposte e virili. Pare che non interessi più di tanto questo magma sotterraneo che subdolamente stia prendendo il mondo con focolai sparsi ovunque. Sto pensando che molti sappiano come andrà a finire, siano consapevoli degli epiloghi e quindi perché preoccuparsi? Tanto si sa come andrà finire! Mah, quando ci sono di mezzo i folli, si sa come comincia ma mai come potrà finire. E se qualcuno si sta sbagliando?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

"OOHO"....CHE SETE!

Post n°2179 pubblicato il 14 Aprile 2017 da monellaccio19
 

Lapresse

 

Siam giunti alle palle, alle sfere e delle bottiglie di plastica, quelle che alla lunga seppelliranno il pianeta, non ne vedremo più in giro. Immaginavamo cosa ci avrebbe riservato il futuro, abbiamo sognato progressi in tutti i campi, prefiguravamo una scienza senza soste, sempre in costante movimento e sempre alla ricerca del nuovo, dell'impossibile da realizzare, come il mio sogno da quando sono solito ordinare in rete. Mi è sempre piaciuto pensare ad un futuro molto prossimo, dove collegarmi al sito "Speedy Pizza" e ordinare due belle margherite ricche di mozzarella filante. Il tempo di verificare l'ordinazione e battere l'invio che dal monitor appare una mano gentile che mi porga i due contenitori ancora fumanti con le pizze ordinate. Raga', sarà utopia fumante, ma un futuro così è azzardato pensarlo? E avreste mai sospettato di dover rinunciare a tracannare acqua fresca in un  caldo giorno d'estate, da una bella bottiglia sudata e scivolosa perché appena tirata fuori dal frigo? Beh, ci siamo, la...palla è tratta! Sembrano biglie e contengono 250 ml d'acqua da bere, comunissima e buona acqua da bere. La si può rompere in bocca, la si può succhiare come una caramella e disseta come l'acqua. La membrana esterna non è altro che un gel biodegradabile formato da alghe marine e calcio, sistema già usato comunemente in cucina, quindi tutto sicuro e garantito e il prodotto realizzato, costa appena due centesimi. Inventato nel 2014 da un tale Rodrigo Garcia Gonzalez, è stata battezzata con un semplice "Ooho" che pronunciato dovrebbe suonare come "eau", acqua in francese. Beh, siamo o no sulle invenzioni impensabili, semplici ma utili? Ah dimenticavo, volendo, si può anche mettere una etichetta edibile come tutto il resto. Si può mettere un nome, un marchio o qualunque cosa si voglia evidenziare. Che dirvi? Saranno palle, saranno sfere, ma nonostante il forte inquinamento che purtroppo procuri la plastica e le bottiglie sempre più dilaganti, io continuerò a fare il buon cittadino rispettoso della differenziata e le...sfere le lascio a voi: ad una bevuta a canna di una bottiglia fresca, d'estate specialmente, non rinuncio: una tracannata val bene una bottiglia di plastica!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso