Creato da monellaccio19 il 12/10/2010
scampoli, ritagli, frizzi e...lazzi

La Virtual Global Taskforce (VGT POLIZIA DELLE COMUNICAZIONI) è composta dalle forze di polizia di tutto il mondo che collaborano tra loro per sconfiggere l'abuso di minori online. Il pulsante "Segnala un abuso" è un meccanismo efficace. Cliccate sul tasto in basso se siete a conoscenza di pericolo per un minore.

Il comportamento predatore sessuale comprende: Chi  produce e scarica immagini di bambini vittime di abusi sessuali. Chi avvicina un bambino per sesso on-line (ad esempio attività sessuali tramite testo o webcam) grooming -

Il predatore crea situazioni allo scopo di  formare un rapporto di fiducia in linea con il bambino, con l'intento di facilitare in seguito il contatto sessuale. Questo può avvenire in chat, instant messaging, siti di social networking ed e-mail.

Non tutte le persone che conosci on line sono sincere.
Aiutaci e rendere internet più sicura...Aiutaci a fermare la pedofilia.

Per favore, copia e incolla questo post
ed inseriscilo in un tuo box. Grazie di cuore._A®

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 168
 

Ultime visite al Blog

alessandrodoneganaolgy120monellaccio19divinacreatura59emiliocallierojeanninoambradistelleromoloregolantigabbiano642014c5960ranocchia56guidobassi52frischi76scarab51fabio.salmeri
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
 

Messaggi del 02/01/2018

COME VORREBBERO SVUOTARCI LE CASSE

Post n°2696 pubblicato il 02 Gennaio 2018 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

Risultati immagini per promesse non mantenute


So che non prestate molta attenzione quando i politici parlano: su stampa, tv, social, se i protagonisti sono i politici, fuggite come se potessero trasmettervi l'orticaria. In realtà, proprio perché la campagna elettorale stia per entrare nel vivo e i partecipanti, i leader specialmente, devono essere convincenti con le loro proposte eclatanti, ne stiamo sentendo di balle stratosferiche. Il "Sole 24 ore" si è preso la briga di mettere giù due conticini semplici, semplici, per capire se e come, vi siano presupposti abbordabili e realizzabili tra le tante promesse fatte da parte di tutto lo schieramento politico. Sapete che ogni cordata, ogni leader, punti in una direzione e in tal senso, lancia la sua ricetta per sistemare i problemi dell'Italia. Matteo Renzi, il suo PD e  i probabili alleati, puntano sulla fiscalità: oltre a mantenere quei famosi 80 euro, dannati e criticati da tutti all'opposizione ma molto utili, Renzi punta sulla rimodulazione delle aliquote per favorire i nuclei con i figli. Tutto questo dovrebbe costare circa 15 miliardi alle casse dello stato. La "flat tax" è un cavallo di battaglia del centrodestra: ossia un'aliquota unica per tutti. Il 15% propone Salvini e il 20% Berlusconi: a queste condizioni, l'Irpef diventerebbe un piacere pagarla. Tutti la vorrebbero, anch'io vorrei essere tassato con quelle aliquote, ma se andasse in porto, costerebbe circa 40 miliardi a...noi italiani. Loro contano sull'emersione della evasione fiscale, del nero e delle agevolazioni per chi sarà reo confesso. Poi, se passiamo alla follia elettorale di Silvio, c'è da aggiungere le pensioni minime a 1.000 euro cad. al mese, e con l'abolizione dell'Irap, il CAV propone ancora una spesa aggiuntiva di 18 miliardi per le pensioni e di 13 miliardi per l'abolizione dell'Irap! Siamo messi proprio bene: il centro destra, se giungesse al governo ci farebbe vivere alla grande, ma con un fardello gravoso sui conti pubblici di circa 71 miliardi. Infine il M5S, continua a invocare e a puntare sul reddito di cittadinanza: costo 15 miliardi. Vabbè, le promesse ci allibiscono, è piacevole sapere che vogliono tutti il bene di qualcuno e il rispetto di certi strati sociali, ma queste tavanate sono sparate solo per sorprendere e attirare vogliosi elettori incapaci di comprendere dove si prendano i soldi. Le promesse, come sempre sia accaduto da 25/30 anni a questa parte, sappiamo bene  come  abbaglino: vi ricordate chi abbia mai mantenuto le promesse fatte in campagna elettorale? Ma veramente intendono insultare la nostra intelligenza? Fatevi due conti, pensateci e riflettete: a promettere ci vuole solo la faccia tosta quando si sa benissimo che non si potranno mantenere gli impegni. E a facce toste, bronzee e belle rifatte per l'occasione, ve ne sono tante attorno a noi. Giochiamo a riconoscerle, ci sarà da ridere!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

I VERAMENTE FALSI DEI GRLLINI

Post n°2695 pubblicato il 02 Gennaio 2018 da monellaccio19
 
Foto di monellaccio19

foto Capodanno Circo Massimo Roma

 

Non demordono, loro e tutti quelli che hanno imparato la perfida e subdola tecnica del veramente falso! Il grande concerto di capodanno 2018 tenutosi a Roma e organizzato dal comune pentastellato, ha fatto il pienone: strabiliante e immensa folla accorsa per il grande evento. Le polemiche avevano già disturbato abbastanza quello che doveva essere l'apoteosi di una città governata dalla Raggi e soddisfatta della sua amministrazione: sarebbero accorsi tutti in piazza per tributare il dovuto consenso al Movimento (partito?). La presenza preannunciata di Di Maio poi, sarebbe stata la plusvalenza per l'importante kermesse: avrebbe portato in piazza tutti i sostenitori e gli affezionati. Alcuni attivisti, si sono premurati ragguagliare gli amici assenti dimostrando come, una folla oceanica e incontenibile, abbia assistito al concertone per rendere testimonianza di affetto e suffragio per l'amato partito (movimento?). Ebbene, ancora una volta ci propinano falsi d'autore, fake che ormai non sorprendono più nessuno, tranne coloro che abbiano anelli al naso e sveglie appese al collo: la serie di foto pubblicate e del genere che vedete su in alto, non sono altro che le foto dei concerti dei Rolling Stones e di Bruce Springsteen tenuti a Roma e sempre nell'ambito del Circo Massimo. Bella prova cari grillini: spudorati come sempre nelle vostre menzogne e nelle vostre dimostrazioni farlocche! E pensare che ci si aspetta da questo anno appena iniziato, correttezza, onestà intellettuale e comportamenti più seri. Ma quando il capo è un comico (che non fa più nemmeno tanto ridere) cosa ci si potrebbe aspettare? Meno male che c'è chi vi sgama: le foto sono state "rubacchiate" dal sito della "Virgin Radio" con buona pace dei sostenitori e con la risata sardonica di chi vi conosce e riconosce molto bene. Grazie al blogger David Puente per la segnalazione preziosa.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso