Community
 
Giuranna
Profilo
Blog
Sito
Foto
   
 
Creato da Giuranna il 05/07/2008
Dal Villaggio Ambrosiano si vede Paderno

Area personale

 

Scommettiamo?

Paderno e il Villaggio Ambrosiano sono quartieri diversi ma non tanto da non poter camminare insieme!
Varie cose li uniscono: le due scuole dell'infanzia e le due elementari appartengono all'I.C. De Marchi, le due parrocchie dal 1° settembre 2007 formano un'unica Comunità Pastorale con un solo parroco.
La nostra scommessa è che possiamo crescere insieme, valorizzando le rispettive risorse e potenzialità.

 

VITTORIA?

 

La scommessa è un blog locale, anzi localissimo. Responsabile: Giovanni Giuranna.

Se hai voglia di collaborare scrivendo articoli o segnalando iniziative, contattami. Il tuo aiuto è prezioso!

Per contattarmi: e-mail

 

Ultimi commenti

forse č l'unico modo per sensibilizzare la gente su un...
Inviato da: silviadante77
il 29/08/2014 alle 12:09
 
Ulteriori info...
Inviato da: Giorgio
il 28/08/2014 alle 17:22
 
Ciao Maurizio, come gią comunicatoti in altre occasioni,...
Inviato da: Daniela Caputo
il 08/08/2014 alle 00:51
 
Ho trovato anche la classifica del 2013 Nel 2013 Paderno...
Inviato da: Trevisiol Renzo
il 07/08/2014 alle 13:23
 
Ti segnalo l' Indice sintetico virtuositą 14 -...
Inviato da: Trevisiol Renzo
il 07/08/2014 alle 13:05
 
 


 

Testi e immagini

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica né può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001. I testi sono liberamente riproducibili citando la fonte. Le foto presenti su questo blog sono prese in larga parte da internet e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarmelo. Provvederò prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.

 

Le mie radio


 

Messaggi del 03/07/2012

BANGKOK, BUONE NOTIZIE DALLA FAMIGLIA VENTOLA

Post n°3134 pubblicato il 03 Luglio 2012 da Giuranna
 

Irene e Simone Ventola (in alto a destra) e in prima fila, da destra, i figli
Luca, Francesca e il piccolo Samuele con il tamburo  (foto maggio 2012)

 

Ricevo e volentieri pubblico l'ultima lettera agli amici di Irene e Simone Ventola in missione con il PIME dall'aprile 2010 a Bangkok:

 

Ciao a tutti!
luglio e' gia' iniziato e mentre per voi e' tempo di vacanza, noi siamo nel pieno delle attivita' avendo cominciato il nuovo anno scolastico da quasi due mesi!

L'estate continua (o meglio la stagione delle piogge) con temperature notevoli, caldo torrido ed afa irrespirabile... Le piogge si fanno sentire a sprazzi ma, almeno per il momento, non ci sono segnali di allagamenti, salvo qualche evento sporadico al nord. L'estate italiana pero' sta arrivando anche
qui da noi attraverso il numero crescente di amici e conoscenti che stanno raggiungendo la Missione per una visita, un saluto o per un impegno di volontariato piu' o meno lungo che rende la 'vacanza' indimenticabile e significativa.

Il tempo e' volato ed incredibilmente e' gia' luglio... assorbiti come siamo in un ritmo di vita che ci sembra sempre piu' normale (e quindi forse anche per questo meno degno di essere raccontato). Le giornate e le settimane si sono affollate di attivita' in parrocchia grazie alla nostra sempre maggiore padronanza della lingua ed alla famigliarita' con i laici ed i religiosi impegnati nelle varie attivita' pastorali che ora ci propongono con slancio di partecipare a questo o a quel gruppo o a dare un piccolo contributo in tale o tal'altra occasione.

Per il momento, oltre a cio' che gia' sapete, stiamo collaborando con altre iniziative fra le quali:

- l'animazione settimanale del sabato dei ragazzi degli slum: ogni sabato i ragazzi e le ragazze delle baraccopoli seguiti dalla Missione (e sostenuti a distanza dagli amici italiani) vengono coinvolti in attivita'  di animazione e formazione umana con lo scopo di proporre stimoli ed esempi diversi da quelli quotidianamente vissuti nel proprio contesto sociale, oltre a utilizzare in modo sano e divertente il tempo libero dalla scuola (sapete che anche nelle baraccopoli si moltiplicano i game center, pieni di videogiochi e macchinette mangia-soldi?);

- il coro parrocchiale: preparazione ordinaria e straordinaria dei canti proposti durante la S. Messa;

- le attivita' di "primo annuncio" e condivisione della Parola con le casalinghe, le anziane e le malate delle baraccopoli il giovedi' ed il venerdi' mattina;

- la catechesi la domenica mattina per i bambini della Parrocchia che si preparano alla Prima Comunione o al Battesimo;

- il consolidamento dell'inglese per alcuni dei bambini delle case-famiglia il sabato mattina (quest'anno solo per quelli che non hanno troppe lacune in thai... per gli altri meglio ripassare il thai prima di affrontare un'altra lingua);

- la partecipazione ad alcune iniziative pastorali quali l'animazione dei fedeli finalizzata ad un maggior coinvolgimento dei Parrocchiani attraverso la conoscenza reciproca e la condivisione, ed anche il recente avvio di un percorso di formazione e di approfondimento in tema di pastorale famigliare che si terra' in diverse parrocchie del 'decanato' e che potrebbe avere altri interessanti sviluppi a livello parrocchiale e Diocesano.

Scusate l'elenco un po' sintetico e magari noioso... desideriamo giusto darvi un assaggio delle piccole grandi attivita' in corso senza appesantirvi con troppi dettagli... che magari verranno piu' in la' :-)

A tutte queste iniziative si aggiungono le sorprese, i contrattempi, i piccoli-grandi stress (anche) ma anche i tanti incontri quotidiani con i bambini che rendono movimentato ogni momento della giornata. Praticamente da quando ci alziamo a quando spegniamo la luce siamo direttamente o indirettamente coinvolti dai 'nostri' bambini. Quasi tutte le sere un gruppetto di ragazzi delle case famiglia viene qui al centro parrocchiale verso le 19.00 per fare lezioni di musica tradizionale... cosi', oltre ad avere un sottofondo musicale per la cena, durante le pause (ma anche non...) riceviamo delle visite che gettano un po' di scompiglio nella nostra mensa casalinga ma ci fanno sentire vivi ed accolti come non mai! Per qualche decina di minuti c'e' un via vai di bambini che entrano, salutano, giocano un po', chiacchierano, ridono, vengono incuriositi a chiedere cosa mangiamo, verificano se e' disponibile qualche snack... Insomma con la spontaneita' dei bambini ci dimostrano che si sentono a casa loro e anche a noi fa piacere che vogliano stare con noi, e' una ventata di gioia indescrivibile anche se il nostro piccolo ordine sembra per un po' cedere il passo al caos...

E poi... nelle ultime settimane, le nostre energie ed i nostri pensieri sono stati assorbiti notevolmente da un evento che ha rivoluzionato (e rivoluzionera') i nostri piani (?!?) e la nostra famiglia... Ok, non vogliamo aumentare troppo la suspense o abusare della vostra pazienza :-) Insomma, la nostra famiglia intorno al prossimo Natale crescera' ancora. Avete letto bene, anche noi, con la mente e con il cuore desideravamo fare spazio al quarto figlio e le strade che abbiamo avuto di fronte sono state diverse, qui in Missione, con ipotesi di affido o persino di adozione che pero' si sono rivelate non particolarmente promettenti (non per noi almeno) ed allora abbiamo pensato di renderci disponibili in modo 'naturale' per accogliere un fratellino per Luca Franci e Samuele, coerentemente con la nostra vocazione famigliare... E il Signore ha risposto mandandoci un dono ancora piu' grande e inatteso... il Progetto misterioso del Signore su di noi ci ha resi strumenti per l'accoglienza non di un quarto figlio... bensi' di un quarto... e di un quinto! Nel pancino di Irene (beh insomma adesso comincia a notarsi qualcosa...) sono infatti presenti due gemelli... Ed allora accogliamo con gioia questo doppio dono che il Signore ci ha fatto nel segreto dei Suoi-nostri progetti di Vita...

Che dire... noi abbiamo accolto la notizia con un misto di stupore, gioia e preoccupazione  ma fra tutte prevale la gioia di essere colmati di benedizioni senza perdere di vista che questo richiedera' molto impegno e dedizione fin da adesso, per tutta la gravidanza e per un bel pezzo dopo la nascita, prevista intorno a Natale. 

Vi chiediamo di continuare ad esserci vicini e a sostenerci nella preghiera, aspettiamo notizie da tutti voi e vi abbracciamo forteforte, a... presto,

Simone, Irene, Luca, Franci, Samuele e...

 

P.S.1. Continuate a seguirci su Facebook [Irene Baldan - Simone Ventola] dove cerchiamo di tenervi aggiornati anche con le immagini...

P.S.2. Da fine settembre purtroppo il nostro appartamento restera' sfitto in quanto l'attuale inquilino ha dato disdetta dopo poco piu' di un anno di un rapporto molto corretto e promettente... quindi siamo alla ricerca di potenziali inquilini per i prossimi 2-3 anni per una soluzione sostanzialmente nuova di circa 70 mq. Vi chiediamo di passare parola e di farci sapere se dovesse farsi vivo qualche interessato... Per noi rappresenta un importante mezzo di sicurezza non solo economica per poter continuare serenamente
il nostro servizio qui! Grazie ancora!

P.S.3. Il 22 luglio celebreremo con una festa solenne il 40^ anniversario di presenza del PIME in Thailandia. Il prossimo numero doppio di Mondo e Missione (agosto-settembre) sara' dedicato in special modo alla Thailandia. Desideriamo infine ricordare che e' ancora possibile sottoscrivere l'abbonamento solidarieta' che sostiene direttamente il nostro progetto...

 

«La misura dell'amore è amare senza misura.»
Sant'Agostino

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

FACEBOOK

 
 

 

Tag

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Contatore accessi gratuito