Community
 
pensoquelch...
Profilo
Blog
Sito
Foto
   
 
Creato da pensoquelchepenso il 06/04/2008
penso

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Tag

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

Ultime visite al Blog

boscia.marafalco58dglginetta8psicologiaforensekiwaijoiyceelmorolatino70stop.and_gohype0etnegosonosvizzeroperfortmilionidieurofatina.farfallinaL3g10n3topolonadgl3
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« OVVERO MOSTRARE AL MONDO...Pisa: universitò spaziale »

Tutto quello che vorrei fare...

Post n°17 pubblicato il 07 Giugno 2008 da pensoquelchepenso
 

Si, vorrei fare mille cose, a volte ci penso, ma non mi cimento!

Vorrei (non in ordine di importanza..):

  • sposare la mia ragazza
  • scrivere un libro
  • occuparmi di economia
  • fare l'attivista per proteggere l'ambiente
  • cambiare lavoro
  • proteggere la mia famiglia e le persone che amo
  • rendere felici tutti i bimbi del mondo
  • e milioni di altre cose....

per alcune cose, è solo questione di tempo, come SPOSARE LA MIA RAGAZZA..

per altre è qualcosa di più complicato.. Non so come potrei occuparmi di economia/ambiente e dei più piccoli, mentre per quel che concerne la mia famiglia, forse lo faccio già, ma non me ne rendo conto!

Un libro forse lo scriverò, forse farò pubblicare alcune cose di questo blog e di altri blog che reputo interessanti..

Vorrei darmi alla politica per potermi occupare di ambiente e dei più deboli. Ma è una questione delicata... Ip faccio parte di un gruppo politico considerato non molto bene, e il problema è che chi ti dice, ti voterei ma se fossi sotto un'altro simbolo, in realtà non sa perchè di lo dice.. Io sono un tesserato di As con A. Mussolini, non amo leccare i culi, non amo arruffianarmi le persone, non amo far finta di essere in accordo con idee che mi turbano.. Io non metterei centrali nucleari, ma pannelli solari, non farei vendere bottiglie di acqua, ma piccoli depuratori da casa, che rendano l'acqua buona da bere e che facciano diventare l'acqua frizzante e naturale senza dover passare dalla ferrarelle... vorrei aprire una piccola società che vada ad operare in diversi settori, andando a sfruttare non solo un fattore economico, ma che vada a sfruttare un fattore etico.. lo so, di etica non si vive, ma io vorrei provarci.. non so come spiegarlo, ma io vorrei costruire case eco-compatibili, produrre energia da 57 milioni di intestini umani, piuttosto che da esseri umani-- insomma vorrei aprire un'imprenditoria viva che si basi su ciò che gli altri scartano... vorrei avere la possibilità di aprire un inceneritore come quelli tedeschi, che vadano a creare energia da tutta la merda che creiamo, a temperature talmente alte, che l'unico residuo che può restare è una polvere utile in edilizia per il cemento...  vorrei creare un società che veda i bambini diventare il fulcro e non il peso, la scuola la luce e non le tenebre, la cultura il marchio di fabbrica e non un peso economico-sociale.. vorrei che l'ITALIA aprisse gli occhi e si sentisse unita non solo per europei e mondiali, ma anche per un senso civile che vada al di là del puro utile.. vorrei un'economia non estremizzata nei due poli classici di destra o di sinistra, perchè nessuno sistema economico può funzionare con il liberismo puro o con il comunismo estremo. Vorrei che qualcuno mi desse retta, vorrei poter avere forza e coraggio per lanciarmi in queste mille sfide, vorrei trovare soci-coscienti che mi aiutino a sviluppare un cocetto di mondo utile a tutto e contrario a nessuno..

QUESTO è UN APPELLO DI UN PICCOLO POZZO DI IDEE CHE CERCA UNO SFOGO NEL MONDO REALE..

Quello che mi manca realmente?? La semplice pecunia, null'altro... Ogni tanto gioco al superenalotto, un paio di euro.. giusto per.. ma il culo non mi assiste.. se solo avessi le capacità economiche di qualche mio "collega" universitario, farei della mia testa un business, ma non un business di quelli controversi, schiacciati tra global e no-global, tra orietati al profitto o all'ambiente, ma un business innovativo e utile..

Forse è solo questione di tempo, ma qualcosa di utile lo farò anch'io.. magari mi butterò in politica e creerò qualcosa di condiviso, CHISSà...

CIAO A TUTTI

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog