la creativita'

spazio di riflessione sul mondo interiore creativo e spirituale delle persone e la relazione con la societa' ed i problemi della vita

 

LIBRI GUIDA AL TRANSPERSONALE

 

PAGINA AUTORE SU GOODREADS

Guida al counseling transpersonale : una sintesi dei problemi di vita superabili con la creatività umana

 

FOTO LIBERE DA PAGAMENTI

CONTATTI SUL MIO SITO PER INCONTRI DI COUNSELING

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

 

ForumForYou.IT - Risorse gratuite per webmaster

 
 

blog search directory

 

 

BlogNews

 
 

 

« Hobby e liberta` (prima parte).Il mobbing ed i danni pr... »

Controllo mentale ed affetto interpersonale (seconda parte).

Post n°51 pubblicato il 27 Dicembre 2012 da relavita
 

In azienda e nelle istituzioni spesso il controllo di tipo mentale operato sui dipendenti influisce sui rapporti interpersonali ed il grado di collaborazione e cooperazione. Nel post numero trentanove ho indicato che un controllo ossessivo ed analitico dell'operato dei dipendenti rende superficiale l'organizzazione del lavoro ed annulla l'innovazione. I dirigenti ed i responsabili aziendali ed istituzionali che eccedono con il controllo di tipo mentale possono causare un clima conflittuale tra il personale difficile da rilevare perche` solitamente viene mascherato dalla razionalizzazione. Questa tipologia di conflitti interpersonali hanno origine nella difficolta` di riconoscere e sentire le proprie ed altrui emozioni. In questa situazione ogni dipendente tende ad interpretare con la mente l'atteggiamento relazionale altrui e contribuisce alla creazione di un clima di freddezza emotiva, insensibilita` e cinismo. Negli uffici aziendali ed istituzionali, un clima di freddezza emotiva tra il personale riduce il livello di collaborazione e cooperazione necessari per sviluppare progetti di lavoro privi di errori grossolani e sprechi negli investimenti. L'affetto interpersonale e` necessario per mantenere buoni rapporti familiari, di amicizia e di coppia ma e` particolarmente importante anche nei rapporti di lavoro. L'affetto nei rapporti aziendali ed istituzionali puo` essere sublimato da ciascun dipendente in modo tale da favorire un incremento della collaborazione e cooperazione umane. L'iniezione di umanita` in aziende ed istituzioni moltiplica le difese nei confronti dei tentativi di corrompere e deviare la personalita` dei dipendenti.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
http://blog.libero.it/relavita/trackback.php?msg=11810773

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
Daniele Diamanti il 23/06/13 alle 08:16 via WEB
Ottimo post, molte di queste tecniche altro non sono che il frutto di lungo indottrinamento, MKUltra nell'ambiente aziendale e militare prevedeva che gli "esegutori" (dipendenti o soldati)lavorassero in totale disarmonia con l'ambiente interno ed esterno, ma accettando gli stimoli esterni del "programmatore" (colui che impartisce l'ordine) per esser certi che questo venga eseguito il soggetto deve trovarsi in uno stato di stress con una frequenza cardiaca di 100 battiti in modo da eseguire senza pensare alle conseguenze, questo concetto č una conseguenza diretta del departning di qui ho parlato in alcuni miei post, figlio della sperimentazione MKUltra e utilizzato a massicce dosi nelle aziende carismatiche.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: relavita
Data di creazione: 01/04/2012
 

TRADUTTORE

 

LIBRO-GUIDA AL COUNSELING TRANSPERSONALE

 

ARGOMENTI DEL BLOG

 

sito internet

 

CONTATTA L'AUTORE

 

INFORMATIVA SULLA PRIVACY

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

LA CREATIVITA' - DOMANDE E RISPOSTE

SEGUI CREATIVITA` IN TWITT

 

ULTIME VISITE AL BLOG

lacky.procinoBloggerdick7oscardellestellerelavitaSky_Eaglecile54anmicupramarittimapaneghessathelifeisebeautifulmy_way70tanmiklafarmaciadepocaarte1245Elemento.Scostante
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
forum
 

sito

 

centro assistenza

 

Blogstreet - dove il blog è di casa

 

 
 

Blogarama - Relationships Blogs