Morte della Vergine di Caravaggio

Morte-della-Vergine-Caravaggio

La morte della Vergine è un opera  di Caravaggio e si trova al museo di Louvre a Parigi. L’opera  viene commissionata al pittore dall’ordine religioso dei Carmelitani Scalzi, i quali facevano parte della Chiesa di Santa Maria della Scala a Roma. Al completamento del dipinto quando  Caravaggio lo mostra ai committenti, loro ne  rimangono scandalizzati davanti a quell’eccessiva povertà dell’opera,  si capisce  che la donna morta è la Vergine solo per il titolo. Nonostante il rifiuto della tela, il quadro viene poi acquistato dal Duca di Mantova, per poi passare al re d’Inghilterra dopo la morte , il capolavoro viene acquistato da un banchiere parigino, che poi  lo porta alla corte di Luigi XIV, fino a finire a  Louvre. Tornando all’opera come dice il titolo ci mostra la morte della Vergine. Maria è la donna vestita di rosso sul letto , accanto a lei, possiamo scorgere alcuni uomini, tutti disposti attorno al suo cadavere. questi sono  gli Apostoli disperati per la sua morte.In  primo piano vediamo Maria Maddalena seduta su una sedia, anche lei ritratta triste per la perdita della Vergine. Questo è la prima opera che ritrae una morte senza nessuno riferimento sacro, nessuno suggerimento che ci faccia capire che si sta parlano della morte delle Vergine, anche il resto dei protagonisti nella scena sembrano semplici popolani che soffrono per una cara perdita. Si dice  che Caravaggio come modello della Vergine abbia utilizzato il cadavere di una prostituta annegata. Qui Caravaggio realizza un quadro in perfetto equilibrio tra religiosità, quotidianità e provocazione.

 

 

 

Morte della Vergine di Caravaggioultima modifica: 2017-06-19T17:47:46+00:00da manu3110

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.