Ceccherini su Berlusconi con le agnelline adottate: “Le adotta e poi le mette a pec…”

C_2_fotogallery_3010774_1_imagececcherini_656_ori_crop_master__0x0_512x384

Massimo Ceccherini torna a far parlare di sé dopo le battute in diretta a L’Isola dei Famosi. Questa volta, il comico toscano colpisce nello studio di Quinta Colonna, il talk show condotto da Paolo Del Debbio in onda su Rete 4. Ceccherini parla dopo un video che mostra Silvio Berlusconi che allatta le agnelline. Il comico attacca: “Una visione! Berlusconi che allatta l’agnello? Nooo…pensavo di aver mangiato troppa erba. L’ho visto davvero”.

A quel punto interviene Paolo Del Debbio che gli spiega: “Sì, ha adottato cinque agnelline”. E Ceccherini : “Le adotta e poi le mette a pecorina però eh…”. A questo punto scoppiano delle risate imbarazzate in studio e Del Debbio chiama la pubblicità.

Ceccherini su Berlusconi con le agnelline adottate: “Le adotta e poi le mette a pec…”ultima modifica: 2017-04-13T08:18:10+00:00da liopez

11 thoughts on “Ceccherini su Berlusconi con le agnelline adottate: “Le adotta e poi le mette a pec…”

    1. Eh ti pareva… che non ci fosse qualche “represso” che per sentirsi qualcuno deve sparlare di Berlusconi!!! Un proverbio dice: molti nemici molto onore!!!!

      1. Alèèèè, hahahaa eccone un’altra!!!
        Di nemici ne avrà un fottio, ma di creduloni ne ha almeno il doppio! Tu cosa aspetti, vuoi andarci anche tu a farti mettere a pecorina?
        E dire che col giro di zoccole che si era fatto intorno dovrebbero proprio essere le donne le prime ad essere schifate per l’ alto concetto e il rispetto che ha il nanetto dei cosiddetti “angeli del focolare”, del concetto di famiglia, …
        Loro lo facevano per un mucchio di soldi, e le capisco, ma voi tutte altre che ancora lo difendete per QUALE strano e misterioso motivo lo fate? Guardate che a tutte voialtre, se non avete tra i quindici e i diciannove anni, manco vi si fila di striscio!!!
        Lascia stare certi proverbi, và… Il tuo “pupillo” l’onore non sa neanche cosa sia, l’unica cosa che capisce è il potere dei soldi (peraltro rubati : evasione, corruzione, associazione mafiosa), per uno così non andrebbe bene neanche “gallina vecchia fa buon brodo”.

  1. Caro Massimo , tu ammesso che te lo possa permettere , cosa faresti se avessi a disposizione delle agnelline ( sic ) che non hanno fatto altro che girarti intorno, farti capire che avrebbero tanto bisogno di te e che sarebbero ovviamente disposte a darti qualcosa in cambio ? Non è che parli per invidia , vero ?

  2. Lo sport nazionale era sparlare di Berlusconi, quelli che hanno i soldi per invidia perché è ne vorrebbero di più di lui, i presidenti di calcio perché pur investendo quattrini non vincono un accidente ( o non hanno mai vinto ). Del dopo Berlusconi ce ne sono state di maialate da parte di tanti ma nessuno ha mai detti niente solo e sempre giustificazioni o addirittura ignorati i fatti. Oggi la situazione è pessima, 140 MLD di accise prelevate per ogni terremoto e ne vengono stanziati 3 in tre anni. Lo avesse fatto Berlusconi sicuramente sarebbe stato indagato per truffa. Il problema dell’Italia è che ci sono un sacco di parolai che sono convinti di essere bravi, purtroppo!

    1. Tutti vediamo in che letamaio siamo finiti, e fin qui siamo tutti d’accordo.
      Però, se del “dopo Berlusconi” ve ne ricordate sempre, del “durante Berlusconi” vi fa sempre comodo avere un po’ di amnesia…
      Leggi “ad personam”, depenalizzazione del falso in bilancio (e quindi un’agevolazione per evasori, truffatori, faccendieri & C. alla faccia di chi le tasse è COSTRETTO a pagarle onestamente).
      Tutto quello che stanno facendo adesso lo ha sdoganato Mr. Arcore, e dal momento che “gli altri” hanno visto che con lui funzionava hanno capito la lezione e adesso stanno facendo lo stesso, ma anche meglio!!! Rubano senza neanche più nascondersi.
      Almeno quello di Silvio era già mezzo moscio e nel didietro faceva un po’ meno male…

    2. P.S. al mio messaggio precedente: il solito ritornello “Lo avesse fatto Berlusconi sicuramente sarebbe stato indagato per truffa” ormai ha rotto le palle!!
      Come direbbero in tribunale (cosa che Berlusconi conosce ben poco, a costo di farsi venire l’uveite): OBIEZIONE, il teste sta formulando una ipotesi basata sul proprio pregiudizio che non può essere suffragata dai fatti.
      E comunque, se posso esprimere anch’io un pregiudizio (che anche questo ormai ha rotto le palle) in qualche modo sarebbe riuscito a non farsi condannare corrompendo qualche giudice.

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.