Community
 
zmblog
   
 
 

 

« BERTOLADRI E ARCORLEONESIIo sto con Emergency »

Mi intervisto da solo

Post n°252 pubblicato il 19 Marzo 2010 da zmblog
 
Foto di zmblog

Mi intervisto da solo

Da dove nasce l'esigenza di guardare le cose da un punto di vista per così dire “diverso”?

Fin dall'adolescenza ho avvertito una forte diversità d’interessi rispetto ai miei coetanei, che si è poi manifestata palesemente con il mio ingresso nel mondo della politica quando approdai all'università. Dallo studio privato, appassionato e approfondito delle grandi ideologie, della storia e della scienza cominciai così a notare l’effettiva esistenza di numerose contraddizioni nell’informazione ufficiale. Anomalie che, se in un primo momento apparivano isolate, si sono poi rivelate essere la punta di un iceberg, in stretta connessione tra loro.

 

Dove trova i documenti e le informazioni?

Le fonti d’informazione da me citate sono consultabili e verificabili liberamente da tutti, in quanto si tratta di documenti già pubblicati, seppur in contesti diversi, da altri autori scomodi italiani e stranieri. Il loro carattere esplosivo non risiede quindi nella segretezza, ma nel fatto che riguardano contenuti sistematicamente esclusi dai grandi media allineati agli interessi dei poteri forti. E in una società dove un fatto reale comincia a esistere come tale solo dal momento in cui ne viene data notizia attraverso le più “autorevoli” testate giornalistiche (la televisione costituisce ormai l’unica fonte d’informazione per la stragrande maggioranza della popolazione) controllate da pochi politici e imprenditori senza scrupoli, l’occultamento e la manipolazione della verità sono all’ordine del giorno.

Come definirebbe in breve il Nuovo Ordine Mondiale e quello che comporta? Da chi è orchestrato?

Il Nuovo Ordine Mondiale è il progetto secolare di una infima élite di banchieri legata dal culto di una antica conoscenza esoterica segretamente tramandata di padre in figlio. Si tratta del piano di dominio più ambizioso della storia che mira ad ottenere l’assoluto controllo materiale e mentale di ogni singolo individuo del globo. La “Grande Opera” è stata già quasi completamente realizzata nell’ombra grazie al pieno controllo che i poteri forti esercitano sui media, l’economia, le istituzioni, i governi e le loro fazioni di ogni colore politico.
Con il pretesto di garantire la pace tra i popoli e la stabilità finanziaria globale verrà creato in un futuro non lontanissimo (ma chi legge non credo che vedrà) un unico governo mondiale con un unico esercito di polizia e un’unica banca centrale mondiale. La globalizzazione insomma diverrà presto una realtà e i popoli saranno convinti della necessità di rinunciare alle proprie libertà personali in nome di una sicurezza sempre maggiormente minacciata dal terrorismo di stato. 

Di fronte al Nuovo Ordine Mondiale e agli interessi di pochi, come si può sfuggire?

E' difficile, ma in realtà i banchieri hanno creato solo un “impero di cristallo” che trova la sua forza esclusivamente nella menzogna, nell’ignoranza delle masse e nello stato di confusione mentale in cui queste vengono sinergicamente mantenute da mass-media e istituzioni. Si tratta insomma di un sistema che per poter funzionare ha bisogno che siano in pochi quelli a sapere. Questo è il motivo per cui con il processo di globalizzazione attualmente in atto si vuole accentrare tutto il potere in un numero sempre minore di persone. Pertanto, per rovesciare l’attuale status quo non occorre nessuna rivoluzione armata, poiché è sufficiente spingere nella direzione opposta, ovvero continuare a promuovere la conoscenza verso il basso. In questi ultimi anni, infatti, l’avvento di internet ha consentito una fuga di notizie politicamente scorrette prima impensabile e se verrà raggiunta la cosiddetta “massa critica” di persone informate, l’élite non riuscirà più a controllare la popolazione per i suoi scopi. Basta ad esempio che si cominci a diffondere tra le masse la verità su teorie come il darwinismo per far crollare di colpo l’intero culto del denaro e del materialismo su cui si regge l’intero Nuovo Ordine Mondiale!  

"Il fascismo è il suicidio dell'intelligenza" (Collettivo universitario "Lavori in corso" di Tor Vergata, Roma)

 

Paradiso San Marino
Colossi come Unicredit, Intesa-San Paolo, Monte dei Paschi di Siena. E istituti minori. Tutti finiti in una inchiesta per una frode superiore al miliardo di Euro

Davanti ai magistrati di Roma e ai finanzieri che fanno domande a raffica, la scusa più gettonata dai banchieri convocati in procura è questa: "Enrico Pasquini lavora con noi da anni, ma come facevamo a sospettare? Ma lo sapete che è un conte, un aristocratico, e che è sposato con Clara Nasi, imparentata nientepopodimeno con la famiglia Agnelli? Voi non vi sareste fidati? No? Ah, no?". Già: il who's who della finanza italiana nei giorni scorsi ha fattoun giro a piazzale Clodio. In procura i dirigenti arrivano alla spicciolata, uno dopo l'altro: sono i rappresentanti di colossi come Unicredit, Monte dei Paschi di Siena e Intesa-Sanpaolo, di istituti più piccoli come la Cassa di Risparmio dell'Aquila, di tre importanti banche sanmarinesi. Tutti finiti in un'inchiesta messa in piedi dai giudici e dal Nucleo speciale polizia valutaria della Guardia di Finanza, incentrata su una mega operazione di riciclaggio per un giro di frodi superiori al miliardo di euro. Un'inchiesta che mira al cuore del sistema creditizio nazionale, "una roba", dice una fonte vicina al dossier, "peggiore dello scandalo Fastweb-Telecom".
da non perdere leggi tutto ... http://espresso.repubblica.it/dettaglio/paradiso-san-marino/2122263 -  di Emiliano Fittipaldi -
 
 
Diritto del lavoro, così si torna agli anni Settanta
 
      
 
"Nessuno può permettersi di stare a guardare, nessuna conquista è mai per sempre, ogni generazione si deve fare le proprie, partendo da quelle che si sono già raggiunte. Però, l’importante è partecipare, esserci... nel volontariato come nella società e nella cultura, nelle forme che si preferiscono. L’importante... è partecipare e scegliere. Scegliere sempre." Maria Cervi (ANPI)
 
A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi, si rialza e continua per la sua strada (Winston Churchill)
     
 
zmblog

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

Contatta l'autore

Nickname: zmblog
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 43
Prov: EE
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

lottoyakodio_via_col_ventozmblogneghenire24micotecjoifullaniven51Fubine1ingegnersalvoallaantoniosilvanamassiddafantomas_62lady.eridaniaBarbaraMutobad.wizard
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom