Creato da unagoccia1972 il 01/10/2007

Navigando

Tutto quello che mi passa nella mente

.

img

 

COUNTER

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

 

Fallo!!!

Post n°594 pubblicato il 07 Luglio 2014 da unagoccia1972
 

vita

 
 
 

29 Settembre 2010....due anni fa...

Post n°593 pubblicato il 30 Settembre 2012 da unagoccia1972
 

 

Il tempo non allevia le sofferenze,

oggi come ieri lo stesso dolore.

Chi vive nei ricordi di chi lo ama

non muore mai.

Immagino che ora tu sia libero...

immagino che ora per te non esistano confini...

Questo il messaggio che tu ieri hai voluto

lasciarmi all'usicita del cimitero...

Grazie...grazie per farmi capire che ci sei,

questo mi fa sentire meno sola...

 

 


 

 
 
 

Mi manchi....

Post n°591 pubblicato il 08 Giugno 2012 da unagoccia1972
 

 

mi manchi

 

....Mi manchi...
mi manchi come può mancare l'aria
quando non ce la fai a respirare,
avere la sensazione di vuoto nell'anima
e sapere che quel vuoto non lo potrai mai più colmare.
Voglio e devo credere che esista un posto
dove potremmo ancora abbracciarci
e dirci che ci vogliamo bene...
non passa...
non passa affatto..
e niente e nessuno può toglierti il dolore
che hai dentro quando ti lacera il cuore...
una parte di me è morta con te...
tutto è cambiato e niente sarà più come prima..

 
 
 

Vergogna!!!

Post n°590 pubblicato il 19 Maggio 2012 da unagoccia1972
 

 

BRINDISI 19 MAGGIO MELISSA

 

Questa mattina mi sono alzata, ho fatto colazione, non ho acceso il televisiore come faccio tutte le mattine ma ho acceso il pc, mi sono collegata ad internet ed ho letto distrattamente nella pagina iniziale la notizia di una bomba ad una scuola, ho pensato a tutte le volte che noi alunni della mia scuola superiore facevamo la telefonata anonima alla segreteria per avvisarli che c'era una bomba e tutto questo solo per saltare un'interrogazione o un compito in classe.

Pensavo a quello appena letto il titolo della notizia, pensavo ad uno scherzo, magari di pessimo gusto, ma ad uno scherzo, una ragazzata, un modo per saltare un'interrogazione che magari aveva creato solo un pò d'allarmismo, ma poi il mio sguardo è andato a due righe più giu ed ho letto che era morta una ragazzina di 16 anni, si una ragazzina...perchè a 16 anni non sei più una bambina e non sei ancora una donna, ma sei una ragazzina, se nell'età in cui esci fuori dal bozzolo e cominci a spiegare le tue ali per diventare farfalla, dove il tuo corpo si trasforma, dove comincia a cercare di trasformare i tuoi sogni in realtà gettando le basi per un futuro radioso..ed invece ...ti metti lo zaino sulle spalle, prendi l'autobus per andare a scuola, magari ripassi la lezione perchè devi sostenere una delle tue ultime interrogazioni, sei seduta sul sedile vicino alla tua amica del cuore, gli racconti del tuo nuovo amore..di quanto sei felice...poi scendi dall'autobus, continui a sorridere con la tua amica, arrivi davanti alla scuola, guardi l'orologio...le 7.45...ed in un attimo ...tutti i tuoi sogni svaniscono, il tuo sorriso si spengne, il tuo zaino cade con te....le ali di quella farfalla non spiccheranno mai il volo, ma prenderanno il posto di quelle di un angelo che viene strappato brutalmente alla vita, ai suoi affetti, ai suoi  genitori.

Stamattina la criminalità è tornata a farsi sentire, nella maniera più vigliacca che esiste, colpendo di sorpresa, quando meno te lo aspetti, delle persone indifese, degli studenti che si stavano recando a scuola...stamattina la criminalità ha scritto una delle sue pagini più infami.

Su Melissa che ci ha lasciato, Veronica che sta lottando contro la morte e tutti quegli altri ragazzi che sono visti devastare la loro vita ed a causa di quella bomba porteranno per sempre i segni sul corpo e nell'anima, si è già detto tanto, io ora voglio dire delle poche e semplici parole a chi ha commesso e solo pensato un gesto così schifoso...se pensavate di metterci paura e zittire le nostre bocche...NON AVETE CAPITO NIENTE...NON CI METTETE PIU' PAURA, ma da oggi in poi scappate, nascondetevi, suicidatevi, perchè se verrete trovati..NIENTE E NESSUNO POTRA' LAVARE LA VOSTRA INFAMIA E DOVRETE RENDERE CONTO AD OGNUNO DI NOI, PERCHE' IO VORRO' VEDERVI NEGLI OCCHI E SPUTARVI IN FACCIA, PERCHE' GLI INFAMI MERITANO IL GESTO PIU' INFAME CHE ESISTA CHE MANIFESTI TUTTO IL DISPREZZO CHE UNA PERSONA POSSA PROVARE...

NOI NON ABBIAMO PAURA!!!

MERDE SIETE E MERDE RESTERETE!!!

NON SIETE UOMINI, MA NEMMENO BESTIE, PERCHE' LE BESTIE QUESTE ATROCITA' NON LE COMMETTONO.

MAFIA CAPONNETTO

 
 
 

La vita insegna

Post n°589 pubblicato il 14 Maggio 2012 da unagoccia1972
 

 

la vita è un viaggio

 

Se c'è una cosa che ho imparato dalla vita

è quella di andare oltre ciò che vedo...

oltre ciò che sento...

ad ascoltare e vedere le persone

e il mondo che mi circonda, con il cuore...

e a non fermarmi mai alle apparenze...

Alcune volte persone che all'apparenza sembravano

senza cuore o insensibili

si sono dimostrate migliori di persone

che hanno sempre detto di darti il cuore

e di tenderti la mano...

La vita è un viaggio dove non si finisce mai di imparare...!!

non si finisce di imparare

 
 
 

Il Silenzio...

Post n°588 pubblicato il 14 Maggio 2012 da unagoccia1972
 

 

il silenzio

Bastava una sola, semplice cosa:

il silenzio,

il non parlare portava molto più tempo per pensare.

Pensare portava più tempo ad ascoltare.

Ascoltare portava amore per l'immobilità,

e l'immobilità era la strada per la risposta...

 


C'è un silenzio del cielo prima del temporale,

delle foreste prima che si levi il vento,

del mare calmo della sera, di quelli che si amano,

della nostra anima,

poi c'è un silenzio che chiede soltanto

di essere ascoltato.

(Romano Battaglia – Silenzio)

il silenzio

 
 
 

Festa della mamma....

 

festa della mamma

 

Oggi il mio cucciolo mi ha regalato un'emozione stupenda per la festa della mamma, ha delle maestre stupende, l'ho sempre saputo, hanno cresciuto entrambi i miei figli e devo ammettere li hanno cresciuti veramente bene. Oggi ultimo spettacolino dell'asilo dedicato alla mamma, dall'anno prossimo si fa sul serio, queste cose ce le dimentichiamo, si inizia la prima elementare, eh già..la prima elementare, il tempo non vola...corre, ma velocissimo però, ed è un peccato veramente, hai dei cuccioli di uomo e in men che non si dica te li ritrovi già grandi.

Comunque torniamo alle cose allegre, dicevo bellissimo spettacolino a scuola, due canzoni stupende una di Eros Ramazzotti "Mamarà"ed una di Laura Pausini "Lei", un'emozione infinita, per finire poi con la poesia alla fine della quale hanno scoperto il ritratto che ognuno aveva fatto di noi...e questo qui sotto è come mi vede mio figlio...una mamma fashion con l'aspirapolvere in una mano e la scopa nell'altra...non sapevo se ridere o piangere...lo adoro...

FATEVI UNA RISATA ANCHE VOI!!!

 

disegno damiano

 

 
 
 

Paura di crescere...

Post n°586 pubblicato il 10 Maggio 2012 da unagoccia1972
 

crescere

 

 

Vedo la gente soffrire per questa foga di rallentare il tempo.
Vedo discriminati i vecchi.
Vedo i ragazzi acciambellati sotto il tetto paterno a ventinove anni,
come gatti di casa decrepiti,
senza voglia di dar la caccia ai topi o andar per tetti.
...
Vedo me stessa, mentre provo a distendere le rughe sotto gli occhi,
e te preoccupato di quello che ti aspetta.
Voglio dirti che non è brutto crescere.
Neppure nella tetra variante di invecchiare.
Non è brutto. Perdi di leggerezza, acquisti peso
Ma il peso è stabilizzante. Non è male.
E non viene necessariamente per nuocere.
Crescere è accumulare. È ricchezza.
È il succedersi delle esperienze.
Se si ricorda di non dimenticare le trafitture di delusioni o i dubbi,
è quell’arte meravigliosa di imparare che, fino alla fine,
può mantenerci umani, può spalancare i cancelli
che separano un’età dall’altra e rendono così dolorosi i passaggi...
Non c’è trucco. È come una disciplina quotidiana.
Cercare lo stupore...
Nessuno sa, di quelli che credono di sapere.
Tutto è ancora possibile...

(Lidia Ravera - Niente è banale per chi non è banale)

 
 
 

Per non dimenticare...9 Maggio 1978

Post n°585 pubblicato il 09 Maggio 2012 da unagoccia1972
 

 

peppino impastato

 

La mafia uccide,

 il silenzio pure.

 (Peppino Impastato)

 
 
 

Nella vita....

Post n°584 pubblicato il 08 Maggio 2012 da unagoccia1972
 

capita

 

Nella vita ci sono cose che ti cerchi
e altre che ti vengono a cercare.
Non le hai scelte e nemmeno le vorresti...
ma arrivano e dopo non sei più uguale.
A quel punto le soluzioni sono due:
o scappi cercando di lasciartele alle spalle
o ti fermi e le affronti.
Qualsiasi soluzione tu scelga ti cambia,
e tu hai solo la possibilità di scegliere
se in bene o in male.
(G. Faletti)

 
 
 

Ricominciamo...

Post n°583 pubblicato il 19 Aprile 2012 da unagoccia1972
 

 

petali al vento

 

Ci riprovo, provo a ripartire. Certo ...quando una macchina l'hai lasciata per troppo tempo inutilizzata riparte con molta fatica, ma insistendo, dopo un pò di fumate scure e facendola camminare, ricarbura e se il motore è buono comincia a correre di nuovo.

Ci provo anche io, il motore ha subito gravi danni, forse la macchina non sarà più la stessa, ma l'importante è che continua a camminare, anche se io non ho ritmi così tranquilli, io sono abitutata a correre.

E' primavera, adoro questo periodo dell'anno, riparte tutto, rifioriscono le piante, nascono nuovi frutti, il sole comincia a scaldare ...oddio ..almeno così dovrebbe essere, c'è solo il piccolo particolare che ci troviamo nell'aprile più freddo degli ultimi secoli...ma che ci facciamo spaventare da un pò d'aria fresca...naaaaaaa...stringiamo i denti e via...

 

pronti via

 
 
 

Senza parole...

Post n°582 pubblicato il 16 Marzo 2012 da unagoccia1972
 

 

ED IN CERTI CASO E' MEGLIO

EVITARE DI PARLARE PIUTTOSTO

CHE RIEMPIRSI LA BOCCA

DI TANTE STRONZATE!!!

ignoranza

 

 
 
 

I valori della vita...

Post n°581 pubblicato il 10 Marzo 2012 da unagoccia1972
 

 

vita

La cosa più facile? ... Sbagliarsi
L'ostacolo più grande? ... La paura
Lo sbaglio peggiore? ... Arrendersi
La radice di tutti i mali? ... L'egoismo
La distrazione più bella? ... Il lavoro
...
La peggiore sconfitta? ... Lo scoraggiamento
I migliori insegnanti? ... I bambini
La prima necessità? ... Parlare con gli altri
La cosa che più fa felici? ... Essere di aiuto agli altri
Il Mistero più grande? ... La morte
Il peggiore difetto? ... Il malumore
La persona più pericolosa? ... Il bugiardo
Il sentimento più dannoso? ... Il rancore
Il regalo più bello? ... Il perdono
La strada più rapida ? … Il cammino giusto
La sensazione più gratificante? ... La pace interiore
Il gesto più efficace? ... Il sorriso
Il migliore rimedio? ... L'ottimismo
La maggiore soddisfazione? ... Il dovere compiuto
La forza più potente del mondo? ... La fede
Le persone più necessarie? ... I genitori
La cosa più bella di tutte? ... L'AMORE !

(Madre Teresa)
Conservate con amore tutto ciò
che arricchisce la vostra vita...
Allonatanate tutto ciò che la
impoverisce!
La sterilità non ha mai portato frutti.

 

albero secco

 
 
 

Buongiorno...

Post n°580 pubblicato il 11 Febbraio 2012 da unagoccia1972
 

 

vita
Se ci fosse un momento per osare,
per fare la differeneza...
per iniziare qualcosa che vale la pena fare,

 
 
 

Il puzzle della vita...

Post n°579 pubblicato il 29 Gennaio 2012 da unagoccia1972
 

 

puzzle vita

 

Passano velocemente i giorni, i mesi, gli anni...ti accorgi che stai crescendo quando vedi modificare il mondo attorno a te, quando piano piano nel puzzle della tua vita cominciano a perdersi piano piano tutti i pezzi, più importanti o meno, fatto sta che un puzzle dove mancano i pezzi è un puzzle incompleto, ed è così che io mi sento man mano che passa il tempo, incompleta...

Incompleta perchè cominciano a mancare tutte quelle persone che facevano della mia vita un puzzle, vedo la mia infanzia, la mia adolescenza un ricordo talmente lontano ma che si riavviva ogni tanto, troppo spesso onestamente, quando vedo le persone che ne facevano parte andarsene.

Ieri è stata la volta di zia annetta, quante estati ho passato a casa sua, quante risate ci siamo fatte insieme...quante cose abbiamo condiviso..

Si il tempo passa...sono quasi tre anni che nonna se ne è andata...sono 16 mesi che il mio pezzo di cuore è andato ad arricchiere il cielo...ed oggi abbiamo aggiunto un'altro puzzle li sopra e continuato a sfaldare quello qui sulla terra...

Ieri mi hanno raccontato un sogno fatto prima di sapere che mia zia fosse morta, questo mi fa pensare che forse qualcosa dopo la morte esista veramente, io me lo auguro, sarebbe limitante sapere che finisce tutto e non hai la possibilità di riabbracciare chi hai amato tanto...

Intanto provo a mettere un pò di colla su questo puzzle ed aggiungere altri pezzi per renderlo meno vuoto...

 

puzzle vita

 
 
 

Paradossi.....

Post n°578 pubblicato il 17 Gennaio 2012 da unagoccia1972
 

 

felicità

 

Il paradosso del nostro tempo nella storia
è che abbiamo edifici sempre più alt
i, ma moralità più basse,
autostrade sempre più larghe, ma orizzonti più ristretti.
Spendiamo di più, ma abbiamo meno,
comperiamo di più, ma godiamo meno.
Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole,
più comodità, ma meno tempo.
Abbiamo moltiplicato le nostre proprietà,
ma ridotto i nostri valori.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco
e odiamo troppo spesso.
Abbiamo imparato come guadagnarci da vivere,
ma non come vivere.
Abbiamo aggiunto anni alla vita, ma non vita agli anni.
Siamo andati e tornati dalla Luna,
ma non riusciamo ad attraversare la strada
per incontrare un nuovo vicino di casa.
Abbiamo conquistato lo spazio esterno,
ma non lo spazio interno.

Ricordati di dire una parola gentile a qualcuno
che ti guarda dal bassoin soggezione,
perchè quella piccola persona presto crescerà,
e lascerà il tuo fianco.
Ricordati di dare un caloroso abbraccio alla persona che ti sta a fianco,
perchè è l'unico tesoro che puoi dare con il cuore,
e non costa nulla.
E RICORDA SEMPRE:
la vita non si misura da quanti respiri facciamo,
ma dai momenti che ce
 li tolgono
 George Carlin

respiri

 
 
 

Rifletti....

Post n°577 pubblicato il 10 Gennaio 2012 da unagoccia1972
 

 

riflettere

...Ogni tanto fa una sosta,
fermati e rifletti su quanto hai fatto e stai facendo,
se non ti riconosci in ciò che hai costruito,
abbattine persino le fondamenta e ricomincia di nuovo. Se rifletterai spesso, avrai poco da demolire,
se rifletterai troppo non costruirai nulla.
 Sii il primo giudice severo di te stesso,
ma non vivere condannandoti,
bastano e avanzano quelli che vivono solo per giudicarti e condannarti,
lasciaglielo fare perchè qualcuno deve pur farlo.
Piuttosto, prendi a morsi la vita ancor più impavidamente
di quanto la vita abbia preso a morsi te
e dirigi i tuoi passi verso tutto ciò che è vivo...
 Se ami la verità e sei onesto almeno con te stesso,
possiedi già un ala, ma il volo è un dono riservato a coloro
che hanno il coraggio di esserlo anche con gli altri...
 Se sei capace di rivolgere un occhio alla tua vita
e un altro a quella di molti altri
di questo mondo che chiamerebbero la tua un paradiso, se sei capace di non voltarti e di non dimenticare,
allora possiedi anche l’altra ala e per certo sarà il volo la ricompensa...
 A chi ti dice che queste cose e tutto ciò che avrai da scrivere
con e nella tua vita sono solo utopia o retorica,
rispondi sorridendo, SI', sorridendo e basta. 

(A. Baricco)

 
 
 

E' per te...

Post n°576 pubblicato il 08 Gennaio 2012 da unagoccia1972
 

 

 

bacio al cielo

E’ per te
questo bacio nel vento,
te lo manderò lì
con almeno altri cento.
E’ per te,
forse non sarà molto,
la tua storia, lo so,
meritava più ascolto
e magari, chissà,
se io avessi saputo,
t’avrei dato un aiuto.
Ma che importa oramai,
ora che…
Puoi prendere per la coda una cometa
e girando per l’universo te ne vai,
puoi raggiungere, forse adesso, la tua meta,
quel mondo diverso che non trovavi mai.
Solo che
non doveva andar così,
solo che
tutti ora siamo un po’ più soli qui.
E’ per te
questo fiore che ho scelto,
te lo lascerò lì
sotto un cielo coperto.

cometa 

 
 
 

BUONE FESTE

Post n°575 pubblicato il 28 Dicembre 2011 da unagoccia1972
 

 

BUONE FESTE

 

Buone Feste,
colgo l'occasione x augurare i miei più senti auguri
alle PERSONE EMARGINATE DALLA SUPERFICIALITA',
DALLA CATTIVERIA E DELL EGOISMO
con la speranza che capiscano che la vita vera è ben altro.
AUGURI ai miei amici e ai miei NEMICI,
auguri con tutto il cuore,
perchè la vita riesca a regalarvi sogni realizzati e desideri esauditi.
AUGURI a chi si mostra per quello che non è,
ma solo VITTIMA della propria quotidianità
a caccia di avventure con la speranza che con il tempo comprendano che alla fine,
ci si sente vuoti.
AUGURI a tutti gli sguardi tristi ,
a tutti gli occhi pieni di lacrime,
alla gente felice,
a quella che si accontenta e combatte ogni giorno la battaglia dura del quotidiano.
AUGURI agli anziani abbandonati,
ai nonni e alle nonne perchè in loro è racchiusa la nostra storia passata
e da loro ha inizio la nostra vita futura.
AUGURI ai malati a coloro che hanno la forza di lottare
e combattere per un mondo migliore ……
per un mondo più giusto,
ma soprattutto a tutti i bambini del mondo.
un AUGURIO PARTICOLARE a coloro che non ci sono più
ma che restano vivi in noi con il loro ricordo.
BUONE FESTE.....

 
 
 

Tea Time...

Post n°573 pubblicato il 30 Novembre 2011 da unagoccia1972
 

 

tea

 

Stasera non ho fame, il freddo mi è penetrato talmente dentro alle ossa che fatico a scacciarlo, diventa notte sempre più presto ed io non amo molto la sera, perchè nonostante associo la sera all'intimità della famiglia, è proprio la sera, quando il sole sparisce dietro alle tenebre, che affiorano i pensieri..

Oggi sono andata a ritirare l'esame che avevo fatto, era pronto dal 18, solitamente mi precipito a ritirare i referti, ma stavolta è come se avessi voluto ritardare qualcosa, è come se non avessi avuto voglia di sapere...mi sentivo qualcosa? Avevo paura...si..avevo paura.

Mi sono accorta che quando metti al mondo dei figli non pensi più a te stessa, ciò che ti riguarda passa in secondo piano, perchè loro occupano la cima dei tuoi pensieri, loro hanno la priorità...quello ho capito oggi...

Non devo perdere tempo ....devo sbrigarmi..sono passata in chiesa stasera....ho acceso una candela ed ho solo detto "ci sono dei figli che hanno ancora molto bisogno della loro madre, aiutala a rimanere ancora vicino a loro..".

Sorseggio un tea nero fumante al gusto di vaniglia e caramello...e cerco di vedere il mio futuro attraverso questo fumo....basta soffiare un pò più forte....

 

vaniglia

 
 
 
Successivi »
 

CKO1974 - OPERA D'ARTE INCOMPIUTA...

antonio

 

 

grazie per la visita

 

ULTIME VISITE AL BLOG

unagoccia1972Spitamarosamaria.dicola84foti_giuseppinarichardG5garnetvasyeloisa1952difol64beppe71cpoderosa4RiccardoPennasole.luna73balena_manboario63
 

.!.


Motori ricerca

 

net parade

 

SOTTOSCRIVI LA MIA VIDEOGALLERY

videogallery

 

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom