Creato da chycky il 07/04/2008

Tango Argentino

Il tango è una forma d'arte che comprende musica e danza nata a Buenos Aires (Argentina) e Montevideo (Uruguay) intorno alla seconda metà dell'800.

 

 

Asi se baila el tango...

Post n°11 pubblicato il 21 Luglio 2008 da chycky
Foto di chycky

Así se baila el tango
Tango

1942
Música: Elías Randal
Letra: Marvil (Elizardo Martínez Vilas)


Che ne sanno gli elegantoni, leccati e bellimbusti !
Che ne sanno cos’è il tango, che ne sanno di ritmo !
Qui sta l’eleganza: che presenza, che linea,
che portamento, che grazia, che classe per ballare !
Così si “taglia l’erba” mentre accenno un “otto”,
per queste figure così delicate io sono come un pittore.
Ora un rapido passo, un giro, una figura;
così si balla il tango…un tango perfetto !

Così si balla il tango !
Sentendo sul viso,
il sangue che sale
a ogni battuta,
mentre il braccio,
come un serpente,
s’avvolge alla vita
che quasi si spezza.
Così si balla il tango,
mescolando i respiri,
chiudendo gli occhi
per sentire meglio,
come i violini
raccontano al bandoneòn
perchè da quella sera
Malena non ha più cantato.

Sarà donna o giunco quando esegue il passo ?
sarà una molla o la corda di una carica a muovere i suoi piedi ?
Quel che è certo è che il mio amore, la mia altra metà,
quando balla diventa una belva che mi manda in estasi…
A volte mi domando se non sarà la mia ombra
che sempre mi perseguita, o un essere senza volontà.
Ma lei è nata per un unica cosa, per ballare la milonga,
e come me, muore, muore per ballare !

 
 
 

Un Tango Argentino

Post n°10 pubblicato il 11 Giugno 2008 da chycky
 
Foto di chycky

E' un tango argentino
un violino tzigano nell'aria
una carezza di memorie lontane

è musica che entra nel sangue
gonfiando le labbra
odore di tabacco tra i denti.

E' un uomo dagli occhi d'argento che porta un cappello
sfiorando lieve la mia vita di neve

è un rosso damasco
una danza selvaggia
è energia che riempe le gambe.

E' uno scialle da zingara
una musica che cresce impetuosa
avvolge e conquista

è un tango argentino
un coltello di sangue e passione
è cuore e castigo
gelosia che consuma vendetta

ed è nero negli occhi
passione poi fuoco
parole d'amore che sfiorano appena

e io mi muovo sicura
le tue mani che mi cingono i fianchi
all'ombra dell'ultima rosa.

di Tiziana Monari

 
 
 

Gotan project

Post n°9 pubblicato il 09 Maggio 2008 da chycky
 
Foto di chycky





Titolo: Santa Maria                                   Titolo: Epoca                                             Titolo: Vuelvo Al Sur

   

Hay milonga de amor
Hay temblor de gotán
Este tango es para vos
Argentina
Buenos Aires
Hay milonga de amor
Hay temblor de gotán
Argentina
Buenos Aires
El Puerto de Santa Maria del Buen Ayre
Hay milonga de amor
Este tango es para vos
Argentina
Buenos Aires
Hay milonga de amor
Hay temblor de gotán
Este tango es para vos
Argentina
Buenos Aires
El Puerto de Santa Maria del Buen Ayre

Si desapareció en mi aparecerá
creyeron que murió pero renacerá
Llovió, paró, llovió y un chico adivinó
oímos una voz, y desde un tango
rumor de pañuelo blanco
No eran buenas esas épocas malos eran esos aires fue hace veinticinco años y vos existías, sin existir todavía
Si desapareció en mi aparecerá creyeron que murió y aquí se nace,
aquí la vida renace
No eran buenas esas épocas malos eran esos aires fue hace veintinco años y vos existías
No eran buenas esas épocas
malos eran esos aires fue hace veinticinco años y vos existías, sin existir todavía

Vuelvo al Sur
Como se vuelve siempre al amor
Vuelvo a vos
Con mi deseo, con mi temor

Llevo el Sur
Como un destino del corazon
Soy del Sur
Como los aires del bandoneon

Sueño el Sur
Inmensa luna, cielo al revés
Busco el Sur
El tiempo abierto y su después

Quiero al Sur
Su buena gente, su dignidad
Siento el Sur
Como tu cuerpo en la intimidad

 
 
 

I nostri piedi sono come...

Post n°8 pubblicato il 06 Maggio 2008 da chycky
 
Foto di chycky

I NOSTRI PIEDI SONO COME I PENNELLI DI UN PITTORE, CON ESSI DIPINGIAMO LA MUSICA.
Prendere i piedi, osservarli bene, toccarli, posarli sul terreno.

Tentare l'equilibrio. Togliersi i calzini, sentire la temperatura del suolo. Dimenticare i piedi.

Lasciarsi andare alla musica. Farla scivolare lungo il gorgo delle orecchie fino al cuore.
Fidarsi solo del cuore. In caso di solletico alle orecchie, sternutire.

Compimento del movimento: controllare le gambe, tentano sempre di scappare, dicesi ballo di San Vito. Accarezzarle.

Prendere l'altra metà del corpo, il corpo dell'altro,e cedere ad un abbraccio che sia lieve o serrato.Tentare l'equilibrio degli opposti. Diventare corpo. Diventare l'altro. Controindicazioni: vi sentirete volare o mancare.
Per riprendere peso mordersi la lingua.

 
 
 

Come si balla il tango

Post n°7 pubblicato il 22 Aprile 2008 da chycky
Foto di chycky

Che sanno i pitocchi, leccati e attillati,
che sanno cosa e' il tango, che sanno di ritmo.
Qui sta l'eleganza, che figura, che silouet,
che portamento, che arroganza, che classe per ballare!
Cosi' si rade il prato mentre eseguo l'otto,
per queste filigrane sono come un pittore.
Adesso una corsetta, un giro, una seduta,
cosi' si balla il tango, un fiore di tango!

Cosi' si balla il tango,sentendo nel viso
il sangue che sale a ogni battuta,
mentre il braccio come un serpente
si attorciglia alla vita che sembra spezzarsi.
Cosi' si balla il tango, mescolando l'alito,
chiudendo gli occhi per ascoltare meglio
come i violini raccontano al bandoneon
perché da quella notte Malena non canto'.

Sara' donna o giunco quando fa una figura,
tendera' una molla o una corda per muovere i piedi?
Certo è che il mio bene, che il mio "peggiore è niente"
ballando ha una sensualità che mi fa impazzire.
A volte mi domando se non sarà la mia ombra
che sempre mi segue, o un essere senza volontà.
Però è che sono nato cosi', per la milonga,
e lei come me muore, muore per ballare.
(Martinez Villa, 1942)

------------------------------ § -------------------------------

TANGO...

Tango è nostalgia.
Tango è amore.
Tango è sudore tra penombre di nuvole di fumo.
Tango è donna.
Tango è tenerezza.
Tango è lacrime vicino a un bicchiere di vino fino all’ultima goccia, per uccidere la tristezza in fondo ai cuori!...
(Giuseppe Asciutto)

------------------------------ § -------------------------------

Lei, con l’ausilio sapiente della luce soffusa sulla pista… si destreggia nell’aria ( !... )
Lei, con raffinate atmosfere di visioni… come un volo di farfalla, si adagia sul mio corpo, con grande suggestione ( !... )
Lei, col suo abito rosso è favolosa sulla pista ( !... )
Con grande sensazione e grande emozione m’hai sfiorato il cuore ( !... )
M’hai toccato l’anima da quando quella sera ho incominciato a ballare
con te
il Tango argentino ( !… )
Ma se l’avessi conosciuto ieri, o ieri l’altro, mi sarei fatto prendere, improvvisamente, molto tempo prima, dal tuo cuore e dalla passione di una danza così profonda e così sensuale, attraverso il tuo fluttuoso corpo ( !... )
Dai, rimaniamo insieme dolce mia luna, non perdiamoci in volo ( !... )
Non aver paura, come io con te, in questo tremulo intreccio delle tue mani nelle mie, mentre i cuori palpitano sui nostri petti e il sangue sale – ad ogni battuta – sui nostri visi ( !... )
Dai, rimaniamo insieme dolce mia luna, non perdiamoci in volo ( !... )
Dammi, dammi il tuo amore, tra questo piacevole andare di note che s’intrecciano con il ritmo dei nostri cuori (!... )
Lo senti questo ritmo ( ?... )
È il cuore che addolcisce le impressioni gradevoli al nostro movimento… al nostro contatto dei corpi tranquilli e sereni… dolce mia luna ( !... )
lo senti questo amore ( ?...)
È il cuore che addolcisce il nostro cammino in questa nostra grande attesa,
dolce mia luna
( !... )
Dai, rimaniamo insieme dolce mia luna ( !... )
Fermati e guardami ancora, dopo questo spazio di vita vissuta con te; e, poi, dopo quest’ultima nota, mentre ti tengo tanto… tanto stretta a me, frastornata tra le mie braccia, con il tuo sguardo trafiggimi il cuore, dolce mia luna ( !... )
(Giuseppe Asciutto)

 
 
 
Successivi »
 

BOX VIDEO

 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

annadenicola800avv.zampaglionepanserapattenerella1979irini81paber65michelarusso.mg_parentitanguerialastradas.favaratocarmelaognissantict07monos51okkileonardo1947
 

ULTIMI COMMENTI

bella poesia :-)
Inviato da: Tango.Roma
il 14/02/2012 alle 14:52
 
Il tango è un pensiero triste che si balla. Enrique Santos...
Inviato da: TuaNelTempo
il 03/02/2012 alle 13:45
 
Tutte stupende ...
Inviato da: TuaNelTempo
il 03/02/2012 alle 13:42
 
Stupende parole su stupenda musica ... un tango strepitoso...
Inviato da: TuaNelTempo
il 03/02/2012 alle 13:41
 
Il Puerto de Santa Maria è stupenda!
Inviato da: chiaracarboni90
il 26/05/2011 alle 11:27