COTTONFIOCKFIGHTCLUB

BASTONCINO BIODEGRADABILE X USO ESTERNO

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

bal_zacstrong_passionsapio70kendrabiancadaunfiorelabirintidelcuoremegluijoecondor65nichivrocchibluharveythepookamerolafilomenamauafeltake.shielfa1971sospesa_nel_vuoto
 

ULTIMI COMMENTI

TAG

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« CORRERE...PER VIVERE...P...DISCANTO....così si vive...?...! »

IL TEATRO DI SABBATH (Philip Roth)

Post n°7 pubblicato il 31 Agosto 2010 da take.shi

Giura che non scoperai più le altre o fra noi è finita.

Questo l'ultimatum,il delirante,improbabile,assolutamente imprevedibile ultimatum che la signora cinquantaduenne impose tra le lacrime al suo amante sessantaquattrenne,il giorno in cui il loro legame,di stupefacente impudicizia ed altrettanto stupefacente riservatezza,compiva tredici anni. E adesso che l'afflusso di ormoni andava esaurendosi,e la prostata ingrossava,e forse non gli restavano che pochi anni di potenza relativamente affidabile,e forse ancora meno anni di vita; adesso,quando si avvicinava la fine di ogni cosa,gli veniva imposto,per non perdere lei,di stravolgere se stesso.

 

...ma non è strapieno di vita 'sto incipit?

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: take.shi
Data di creazione: 08/08/2010
 

ASTRAL TRAVELING

 

MIO FRATELLO CHE GUARDI IL MONDO

 

LA COSTRUZIONE DI UN AMORE