Creato da marcoaurelio78 il 01/06/2010

IO E LA MIA ESSENZA

Viaggio nei pensieri di una donna ...

 

 

« Che rumore fa la felicitàPace interiore ... »

Le cose da mettere in valigia

Post n°932 pubblicato il 23 Settembre 2019 da marcoaurelio78

 

 

Negli anni è molto cambiato il mio modo di preparare la valigia delle vacanze e soprattutto il contenuto.

Ricordo ancora, da ragazza, un anno che sono andata al mare per 2 settimane con il mio fidanzato ed i suoi genitori. Suo padre ha emesso un grugnito quando ha visto la dimensione della mia valigia , al che abbiamo pensato bene di tenergli nascosto che dentro c'erano ben 12 paia di scarpe e una trentina di abiti. Praticamente ho traslocato.

Le scuse sono sempre state le stesse. "Eh ma se poi mi sporco mica vorrai che mi metta a lavare in vacanza!" ... "Eh ma se poi cambia il tempo e fa freddo questo mi serve" ... "Eh ma metti che magari mi capita l'occasione questo vestito è fantastico e mica vorrai che lo metta con scarpe che non sono abbinate" ... "Eh ma tanto questo occupa poco spazio ...".

Di modo che sono sempre partita con delle valigie più grandi di me e tornata con metà cose intatte.

Un'altra volta, un po' di anni fa, sono partita con un caro amico che in una vita precedente di sicuro è stato una donna, visto che aveva pure lui una borsa apposta per le scarpe. Morale della favola: nel baule non ci stava più neanche uno spillo e, quando abbiamo aperto il portello all'arrivo, praticamente c'è stata un'esplosione.

I primi problemi seri sono iniziati quando ho cominciato a viaggiare in aereo, visto che esiste la franchigia bagaglio . Le prime volte è stata una guerra. Ho anche usato la tattica del fare la gnorri al banco del check-in attribuendo la colpa alla mia bilancia di casa che non pesava correttamente .

Ho poi avuto la brillante idea di comprare una bellissima valigiona con le rotelle e con il manico allungabile, per facilitare le manovre di trasporto. Peccato che sia più grande di me, che dentro ci stia l'universo e che quando la riempio tutta può arrivare a pesare più di 30 kg. E' vero che grazie alle rotelle la tiro senza problemi, i guai iniziano quando la devo sollevare per metterla su e per tirarla giù. Praticamente mi serve la gru (che fa anche rima ).

Da quando viaggio da sola a volte incontro qualche uomo cavaliere che, mosso da pietà, si offre per darmi una mano. Ma ad un certo punto ho realizzato che non è che si potesse andare avanti così ...

E quindi, negli ultimi viaggi che ho fatto, vuoi anche perchè una volta ho preso una sonora badilata di extra per il sovrappeso , ho iniziato a scremare e a cercare di prendere solo ciò che davvero potrebbe servirmi. Qualche guerra con la bilancia la faccio sempre, ma l'ultima volta sono riuscita infinamai a stare sotto la franchigia bagaglio di 1 kg. Non credevo ai miei occhi ...

Ho sempre sorriso pensando alle persone che fanno quei lunghissimi viaggi erranti solo con lo zaino in spalla e mi sono domandata come facessero. Non l'ho ancora capito eh ... però in effetti mi sono resa conto che in generale abbiamo forse un attaccamento a volte eccessivo al materiale e al superfluo. Lungi dall'essere una critica eh, solo una mera constatazione. Anche perchè io mi ci metto per prima.

Ciò detto, sabato mentre preparavo la valigia mi sono vorticosamente girati i maroni perché non so cosa prendere su da mettermi la sera e perchè probabilmente l'abbigliamento da tennis pesa troppo e devo lasciarlo a casa .

Ho la vaga sensazione di essere senza speranza ...

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

ULTIME VISITE AL BLOG

amici.futuroieriPazzoPericolosoalf.cosmosanalia13Tuttook90Cherryslnurse01mattia.101Renato_cemonellaccio19Vince198cassetta2crazy_21_1945mi_piace_sedurreAcquarius.72
 
Citazioni nei Blog Amici: 109
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova