Creato da marcoaurelio78 il 01/06/2010

IO E LA MIA ESSENZA

Viaggio nei pensieri di una donna ...

 

 

« Le cose da mettere in valigiaBuon 2020 ... »

Pace interiore ...

Post n°933 pubblicato il 16 Ottobre 2019 da marcoaurelio78

 

 

E' un dato di fatto che viviamo in un mondo completamente proiettato sull'esteriorità, sull'apparire e sul possedere cose materiali che, secondo quanto cercano di inculcarci ogni giorno, ci porteranno alla felicità.

Difatti siamo una società di persone altamente infelici.

Il guaio è che continuiamo a correre inseguendo qualcosa che non raggiungeremo mai invece che fermarci un attimo a fare una riflessione.

Io mi sono fermata e la riflessione l'ho fatta. E  anche bella profonda in verità (voi speravate eh ... ).

Pur non avendo personalmente mai legato la mia serenità al possesso di cose materiali o al raggiungimento di determinati obiettivi professionali, mi sono comunque ritrovata dentro questo vortice. Vuoi perchè sono un'esteta e mi piacciono le cose belle, vuoi perchè forse non mi sono fermata prima a farmi determinate domande.

E mi sono fermata non perchè mi sentissi infelice o non realizzata. Però sentivo dentro una sorta di inquietudine che mi portava ad avere anche atteggiamenti un po' aggressivi a volte e non capivo cosa mi stesse succedendo.

Mi sono fatta delle domande ma continuavo a non capire. Allora ho deciso di fare una cosa che non insegna nessuno: ho lasciato che questa inquietudine prendesse piede dentro di me e mi guidasse.

Immediatamente ho sentito il bisogno di isolarmi un po', di allontanarmi da alcune situazioni e soprattutto da alcune persone con le quali non mi sentivo a mio agio. Questa estate, durante le vacanze, ho trascorso diversi momenti da sola, con i miei libri e la mia musica. E facendo attività "materiali" che non mi impegnavano la mente, tipo cucinare o pulire la casa.

Paradossalmente non ho sofferto per nulla di solitudine, come invece pensavo, ma ho iniziato a sentirmi ogni giorno più tranquilla e serena.

Poi, giorno dopo giorno, sono iniziate a succedere cose non previste.

Nella mia vita sono entrate persone nuove con le quali mi sento completamente in sintonia.

Le persone con le quali non mi sentivo "in linea", per un motivo o per l'altro, si sono gradualmente allontanate.

Quando non sono d'accordo su una cosa qualsiasi, ha iniziato a venirmi naturale dire la mia opinione senza avere paura di essere giudicata.

Sul lavoro sono molto più centrata ed il mio livello di stress è sensibilmente diminuito.

Magicamente ho iniziato a sentirmi in pace. Ad avere la serenità dentro.

Non posso spiegare esattamente cosa provo ma posso dire con certezza che è un qualcosa che non ho mai provato ed è impagabile.

Questo ovviamente non significa che il "materiale" non ha più importanza (negozianti, venditori di auto e tour operator state pur tranquilli ). Però non è questo che determina chi sono.

Chi sono è ciò che sono dentro, a prescindere da tutto. Sono io, con le mie luci e le mie ombre. Con i miei angeli ed i miei demoni.

Ed è una consapevolezza meravigliosa ed indescrivibile.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/ANIMAINTENSA/trackback.php?msg=14657141

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
lascrivana
lascrivana il 16/10/19 alle 13:34 via WEB
Si sta bene senza la vicinanza di persone che disturbano la tua quiete. Preferisco la solitudine a un invadente e superficiale compagnia. Il tempo è prezioso per me, e lo spendo con chi amo e mi ama. Sinceramente vorrei averne di più per poterlo dare a chi mi cerca; purtroppo non sempre è possibile.
 
 
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 16/10/19 alle 13:44 via WEB
Le tue parole sono molto sagge. Quello che mi sento di dire è che alla fine non è la quantità del tempo che dedichi, ma come lo trascorri. Anche un minuto, se passato nel migliore dei modi per te, è preziosissimo.
 
domani.noi
domani.noi il 17/10/19 alle 07:38 via WEB
apparire e non essere...ipocrisia e non essere se stessi...ma cercare di essere cio che vorrebbero gli altri....e alla fine così facendo non rimarrà il nulla... solo effimere apparenze......stare soli con se stessi e circondarsi solo di chi ci accetta realmente per ciò che siamo e non per quello che dovremmo possedere è qualcosa di indescrivibile e bello... e ogni tanto dedicarsi del tempo stando con se stessi ci aiuta a trovare quella pace interiore che spesso abbiamo smarrito... per cui personalmente preferisco allontanare e non avere amici che guardano solo le mere apparenze... ma preferisco di gran lunga quei pochissimi Amici che realmente guardano e vedono un Amico e non l'apparenza di amico....
 
 
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 17/10/19 alle 13:16 via WEB
Verissimo. Concordo su tutta la linea ...
 
sogno.di.luce
sogno.di.luce il 17/10/19 alle 11:59 via WEB
Ci sono persone o situazioni che entrano nella nostra vita solitamente sono quelle che “a pelle” sentiamo, di cui abbiamo bisogno anche in un determinato momento, persone entrano ed escono dalla nostra vita che a volte ci arrochiscono dentro. Capita che cambiamo, e anche le persone e le situazioni cambiano, non dovremmo attaccarci a nulla, né alle cose né alle persone e dedicare tempo a se stessi riprendere il nostro potere, ma in primis scoprire chi siamo veramente e assumerci le nostre responsabilità, lasciando andare ciò che non serve. Un abbraccione :-)
 
 
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 17/10/19 alle 13:16 via WEB
Grazie per le tue parole, un abbraccio a te :)
 
Vince198
Vince198 il 17/10/19 alle 14:01 via WEB
Ti criticheranno sempre,
parleranno male di te
e sarà difficile che
incontri qualcuno
al quale tu possa andare
bene come sei.

Quindi vivi come credi,
fai quello che ti dice il cuore
la vita è come un'opera di teatro
che non ha prove iniziali.

Canta, ridi, balla, ama
e vivi intensamente ogni
momento della tua vita
prima che cali il sipario
e l'opera finisca senza applausi
(Charlie Chaplin)

Sono versi che conservo nel mio blog da diverso tempo perchè li trovo esaustivi nella loro concretezza.
Questo perchè non serve darsi troppi pensieri in itinere. Non è facile riuscire a realizzarli al 100% però provare non costa granché..
Dal canto mio qualcosa di simile l'ho messa in pratica e tutto sommato mi sento realizzato (pur con qualche rimpianto rimasto per "aria" ma che ho digerito con la consapevolezza che non si può avere tutto dalla vita).
Veramente un bel post questo tuo! Ciao, Vince ^____^
 
 
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 18/10/19 alle 09:51 via WEB
I versi che hai citato sono meravigliosi, ma mi è capitato spesso di vederli messi lì e di avere la sensazione che nessuno sapesse veramente che portata hanno. Cioè cosa veramente significa prendere la vita in questo modo. Perché tra il leggere e pensare "è vero" e poi metterlo in pratica c'è in mezzo un universo chiamato consapevolezza interiore. Grazie per il tuo passaggio e i complimenti :)
 
Classe_et_Elegance
Classe_et_Elegance il 17/10/19 alle 16:44 via WEB
Arriva un momento nella vita in cui si cambia. Saggezza, consapevolezza, determinata dagli anni, di sicuro per le esperienze, talvolta per un episodio che ci segna. E'la natura.
 
 
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 18/10/19 alle 09:52 via WEB
Vero. Ma non succede a tutti. Solo a chi ha il coraggio di guardarsi dentro e di fare determinate scelte.
 
   
massimosognatore
massimosognatore il 18/10/19 alle 10:55 via WEB
Assolutamenti si. Ci vuole grande forza per attuare cambiamenti, molto piu comodo lasciar scorrere le cose.
 
     
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 18/10/19 alle 11:05 via WEB
Soprattutto, molto più comodo lasciar scorrere le cose e continuare a lamentarsi.
 
rteo1
rteo1 il 18/10/19 alle 11:03 via WEB
Buongiorno. Ho letto con piacere i commenti sul tema. Complimenti per il blog. Ne ho avuto conoscenza per puro caso, e non l'abbandonerò senza lasciare traccia di un mio minimo pensiero. Dico subito che leggere le varie "esperienze" scritte da coloro che mi hanno preceduto mi ha fatto subito pensare a quanto sia complesso e variegato il "mondo interiore" degli umani. Ognuno a modo suo è convinto che la sua "ricetta" sia la strada per risolvere tutti i problemi che ci attanagliano. E così, in generale, partono effluvi di "consigli" e di "terapie". Credo, invece, che tutti gli esseri umani siano uguali ma, al tempo stesso, diversi. Ed è proprio la diversità a costituire la più grande bellezza del creato. Ognuno, così, è parte del tutto ma con la sua diversità concorre all'evoluzione della vita. E chiedersi se sia nel senso del "bene" o del "male" è un esercizio inutile perchè le due categorie appartengono solo a degli schemi umani. La "pace interiore", perciò, è soltanto una condizione personale e individuale, che tuttavia può stabilizzarsi unicamente col rapporto col tutto. Nessuno, infatti, è un'isola. Tutto è interconnesso, in casa, in famiglia, con gli amici (e anche con i "nemici"), in società, nello Stato, etc.. Perciò nessuno può stare bene (o in pace) se intorno c'è chi sta male (o in guerra). In sintesi (per non approfittare dello spazio che qui mi sono preso, senza peraltro alcuna autorizzazione) dico: pace interiore e pace esteriore; pace materiale e pace spirituale, altrimenti non vi sarà mai una giusta pace (l'uomo, infatti, è sia corpo che spirito, sia materia che energia). Mi scuso dell'intrusione, e auguro tanti altri post stimolanti.
 
 
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 18/10/19 alle 11:09 via WEB
Grazie per il tuo passaggio, per il commento e per i complimenti. Mi permetto di dissentire dal tuo pensiero, in quanto personalmente credo che la pace interiore sia uno stato dell'anima che prescinde da tutto e da tutti. Ma questo è, ovviamente, il mio pensiero. Che vale per me. Inoltre il mio post non è una generalizzazione, ma è solo l'esposizione di quanto sto vivendo io in questa fase della mia vita. A presto.
 
azzurrotralecimase
azzurrotralecimase il 18/10/19 alle 19:15 via WEB
quello che hai scritto sopra,rappresenta inevitabilmente il vortice consumistico che pretenderebbe di assorbire tutto,idee,coscienze,esistenze intere.. il capitalismo estremo,deteriorato,ha fallito del tutto il proprio compito,ammesso che uno scopo lo abbia mai avuto..sganciato com'è da ogni fondamento teoretico di interpretare la realtà.. il problema è ovviamente morale,nasce dentro la coscienza e poi si allarga,diventa sociale; Marx lo aveva intravisto subito il pericolo,ed eravamo ancora agli inizi : più si ha e più è allenata la propria vita,meno si è e meno si esprime la propria vita. per il resto continua così, essere equivale ad esistere nella propria specificità e questo è proprio quello che il sistema non tollera. chi non si conforma fa paura,e noi non dobbiamo mai abbassare la guardia
 
 
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 20/11/19 alle 12:52 via WEB
A mio avviso dobbiamo solo abbassare lo sguardo su noi stessi ...
 
Mr.bulabula
Mr.bulabula il 18/01/20 alle 04:48 via WEB
È verissimo... A volte non ce ne rendiamo nemmeno conto ma siamo schiavi di questa società!! Ci vengono inculcati valori che poteva volte nemmeno ci appartengono! E comunque è altrettanto vero oggi sei ciò che hai!! Purtroppo questa consapevolezza ci porta inevitabilmente ad una solitudine morale e fisica, morte troppe persone non capiscono qual è il vero senso della vita, Con questo non voglio certo millantare di aver capito il senso della vita! Ma credo almeno sul piano personale di aver intrapreso un percorso di aver iniziato un cammino Non so dove mi porterà! Ma la destinazione Credo che sia la stessa per molti!! Sono contento"anche se non è la parola più adatta"di averti incontrata in questa valle di lacrime! Grazie donzella interessante!!
 
 
marcoaurelio78
marcoaurelio78 il 20/01/20 alle 15:15 via WEB
Una buona "strategia" è a mio avviso quella di non perdere di vista la consapevolezza di quello che si è a prescindere da ciò che dicono le regole sociali e di quello che pensano gli altri. Questo credo sia fondamentale per non perdere di vista se stessi e ciò che veramente conta. Grazie per la visita e a presto.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

alf.cosmosanalia13Tuttook90PazzoPericolosoCherryslnurse01mattia.101Renato_cemonellaccio19Vince198cassetta2crazy_21_1945mi_piace_sedurreAcquarius.72costel93f
 
Citazioni nei Blog Amici: 109
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova