Blog
Un blog creato da ASIA1929 il 14/10/2008

RICOMINCIO DA QUI

Nella vita si può gioire o soffrire, piangere o ridere, vincere o perdere, ricordare o dimenticare ma soprattutto si può ricominciare

 
 

Mi trovate anche qui:

Asia 1958a

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

malaguti250maggio710acer.250cassetta2marinovincenzo1958ASIA1929MAGNETHIKAILARY.85nodopurpureofalco1941comelunadinonsolopolAnonimo.Locosorboledglscricciolo68lbrcomunesenso11
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao! :)
Inviato da: Dovere_di_vivere
il 23/09/2021 alle 18:52
 
Non c'è vocabolo di cui non si sia oggi fatto così...
Inviato da: cassetta2
il 26/05/2020 alle 18:26
 
Condivido con Roberto Gervaso che "il plagio è un...
Inviato da: coluci
il 17/10/2019 alle 11:52
 
Apprezzatemi anche per quello che scrivo, non solo per la...
Inviato da: cassetta2
il 02/08/2019 alle 09:33
 
Grazie Luciano, sei sempre gentile e mirato nelle...
Inviato da: ASIA1929
il 24/03/2019 alle 02:45
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Un'altra notteBUON COMPLEANNO A ME »

“Quello che non mi uccide mi fortifica”

Post n°20 pubblicato il 22 Giugno 2016 da ASIA1929
 

Poco fa mi è capitato di assistere ad uno spettacolo a dir poco stupendo, di un piccolo passerotto che ha imparato a volare.
Non so come sia finito sul mio balcone, se ne stava immobile e spaurito in un angolo, Il primo pensiero è stato quello di aiutarlo, prenderlo tra le mani e lanciarlo nel vuoto, ma poi ho pensato che sarebbe stato più al sicuro lì dov’era e sono rientrata in casa. Dopo qualche minuto però, ho sentito un gran cinguettio e senza recare disturbo mi sono fermata ad osservare e ciò che ho visto è stato lo spettacolo più bello ed emozionante della mia vita.
Era arrivato in soccorso un passerotto, i due uccelli comunicavano cinguettando e quello più grande che io, ho immaginato fosse la madre, dal pavimento spiccava piccoli voli mentre, cinguettava come se stesse esortando il piccolo passerotto a seguirla,.
Il piccolo muoveva le ali, ma ahimè, non riusciva a fare nemmeno un piccolo balzello. Al che la madre si è allontanata emettendo richiami sempre più forti. Il passerotto, incoraggiato dal suo richiamo e dopo vari tentativi di volo andati a vuoto, ha spiccato il volo. Fatto! Il piccolo uccellino ha raggiunto l’albero sottostante, imparando così a volare; Dalla sua difficoltà questo piccolo animaletto ha fatto emergere tutte le sue potenzialità, che non solo l’hanno tirato fuori dai guai, ma l’hanno dotato di una nuova capacità ed, è così che mi è venuta in mente una frase letta tempo fa: “Quello che non mi uccide mi fortifica”
Nella capacità di non arrendersi come nel caso del piccolo passerotto, anch’io, come lui posso ancora sviluppare, far crescere e potenziare le sfide della vita.

 

Asia

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ASIA1958/trackback.php?msg=13420303

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
>> > > su BLOGGO NOTES
Ricevuto in data 30/07/16 @ 11:32
Ho trovato finalmente un metodo per eliminare tutte le dipendenze. Tutte. Funziona così bene che ...

 
Commenti al Post:
diogene51
diogene51 il 22/06/16 alle 17:31 via WEB
Vedi? anche gli animali, che pure sono guidati dall'istinto hanno delle ansie di fronte ai nuovi compiti. Così è per noi, ma è giusto accettarli e...volare!
 
 
ASIA1929
ASIA1929 il 22/06/16 alle 18:28 via WEB
Si caro Diogene, hai perfettamente ragione, anch'io, alla mia tenera età, forse imparo a volare. Grazie del passaggio. Ciao!
 
unafatastrega
unafatastrega il 22/06/16 alle 19:36 via WEB
La forza della vita e dell'amore...non c'è di meglio per imparare a " volare " sotto ogni punto di vista ;)
 
 
ASIA1929
ASIA1929 il 29/07/16 alle 00:10 via WEB
E'l'augurio che anchi'io faccio a me stessa ed ai miei nipoti, grazie cara amica per essere passata, Ti auguro una notte serena, ciao.
 
coluci
coluci il 22/06/16 alle 20:07 via WEB
Abbandonarsi spesso è meglio che controllare. Cuore e mente. Ma lasciare spazio al cuore (richiamo) non è facile, ci vuole coraggio, però è l'unico modo per volare e non stagnare nel consueto. Un caro saluto di stima. Luciano
 
 
ASIA1929
ASIA1929 il 29/07/16 alle 00:30 via WEB
Tutte le emozioni scaturiscono dal profondo di ognuno di noi, implicano si, processi e valutazioni mentali, ma tutte, provengono direttamente dal cuore. ben vengano queste emozioni Luciano! Un caro saluto a te.
 
fosco6
fosco6 il 23/06/16 alle 00:58 via WEB
Gli animali imparano presto, siamo noi che ci mettiamo un sacco di tempo pur essendo teoricamente più intelligenti. Contraddizioni della natura....
Ciao...CARLO.
 
 
ASIA1929
ASIA1929 il 29/07/16 alle 00:32 via WEB
Eh Carlo, se solo imparassimo ad usare il nostro istinto come fanno gli animali... Non oso però pensare a quanti disasti...Un abbraccio e grazie. A.
 
ipazia.0
ipazia.0 il 23/06/16 alle 23:47 via WEB
Quando ti trovi in situazioni difficili,riesci a scoprire potenzialità che non sapevi di avere. Credi di non essere in grado di volare ......ma poi ti ritrovi in volo. Ciao :-) Laura
 
 
ASIA1929
ASIA1929 il 29/07/16 alle 00:33 via WEB
Ed è proprio così Laura! Grazie per essere ancora qui con me. Ciao, Asia
 
coluci
coluci il 26/06/16 alle 11:31 via WEB
Il detto del tuo titolo narra i momenti più difficili della nostra esistenza: quelli delle scelte. Ogni scelta è un abbandonarsi alla vita. Ci vuole coraggio blindati come siamo dalla nostre paure, dai nostri calcoli mentali. Eppure, a volte, basta poco: l'incoraggiamento di chi ci ama e che amiamo. Un caro saluto di stima. Luciano
 
 
ASIA1929
ASIA1929 il 29/07/16 alle 00:43 via WEB
Ogni scelta è un'opportunità da cogliere al volo e senza paure Luciano! Contraccambio il tuo saluto, ciao. Asia
 
odio_via_col_vento
odio_via_col_vento il 29/06/16 alle 07:58 via WEB
Un'immagine splendida. Ma certe conquiste non saranno legate ad una energia in più, ad uno slancio vitale, che troviamo nel momento del pericolo? Per il passerotto era vita o morte. Noi spesso fatichiamo a leggere sotto questa ottica i cambiamenti
 
 
ASIA1929
ASIA1929 il 29/07/16 alle 00:51 via WEB
Si, tante volte accade proprio come dici tu cara amica, il coraggio di lasciarsi andare o lanciarsi in nuove sfide avviene dall'esigenza del momento, non necessariamente dettata dal cuore e spesso manchiamo di coraggio, ma, quando poi, lasci andare le barriere che ti tengono legata, allora beh, è l'inizio di un nuovo volo! Ti ringrazio di essere passata e mi scuso per la mia assenza. Un abbraccio, ciao. Asia
 
several1
several1 il 26/07/16 alle 16:58 via WEB
dovremmo essere così coi nostri figli anzichè preoccupati che non accada loro qualcosa ... ma l'epoca disgraziata che avanza disorienta e quella frase di Nietzsche fa sospirare tra i dubbi ... ciao Asia
 
 
ASIA1929
ASIA1929 il 29/07/16 alle 00:57 via WEB
Eppure caro Several, dobbiamo lasciare che i nostri figli volino, qualche volta cadranno, certo e si faranno anche male e soffriremo nel vederli star male, ma quando poi avranno imparato a planare nel cielo alto, beh, pesnso sia una soddisfazione immensa per loro, ma anche dicasi per noi genitori. Grazie della visita, ciao Several. Asia
 
aldogiorno
aldogiorno il 28/07/16 alle 22:40 via WEB
CIAO ASIA, COMPLIMENTI PER IL POST. UNA BUONA SERATA ED UN CARO ABBRACCIO. ALDO.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.