AccademiArtiGestione

Accademia delle Arti di Gestione

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

 

Borse in bilico ma non è detto che si scenda

Post n°1418 pubblicato il 09 Settembre 2020 da accademiartigestione
 
Foto di accademiartigestione

Analizzando il Point of View di sabato scorso possiamo notare come i KEY Point SHORT abbiamo svolto perfettamente il loro ruolo di supporti. Pertanto, anche se il rimbalzo in corso non offre al momento grandi garanzie, fino a che non si registrerà una chiusura inferiore ai suddetti livelli i mercati non avranno spazio per altre discese significative.Il "rischio" è che ora si traccheggi in una range di un paio di punti percentuali fino alle tre streghe del 18 settembre.

 
 
 

Le borse van di fretta

Post n°1417 pubblicato il 24 Agosto 2020 da accademiartigestione
 
Foto di accademiartigestione

Nel Point of view di WIAM avevamo ipotizzato una partenza calma per poi accellerare nella seconda metà della settimana.

Una serie di fattori hanno invece fatto sì che già oggi lunedì i mercati internazionali stiano correndo al rialzo.

Ora bisogna fare attenzione perchè lo spazio giornaliero è già praticamente esaurito (sul dax ad esempio residua un 1,37% di probabilità di andare oltre...).

Su base settimanale,sempre sul DAX, siamo intorno al 18% di probabilità di ulteriore crescita.

In questo periodo il numero di sedute o di settimane in cui si viaggia verso livelli di esaustione sta lievitando ma ciò non toglie che la cautela a questi livelli deve essere d'obbligo.

Non possiamo infatti escludere un ritracciamento prima semmai di avviare un movimento di consolidamento nell'ampio range che si andrà a formare.

 
 
 

La quotidiana caccia agli stop-loss

Post n°1416 pubblicato il 04 Agosto 2020 da accademiartigestione
 
Foto di accademiartigestione

Non importa quanto forte sia un trend rialzista, quanta liquidità sia disponibile sui mercati, quanto le trimestrali siano tutto sommato in media meno peggio del previsto: ogni giorno lo scenario è lo stesso.

Prima di prendere le direzione defintiva, da qualche mese tornata prevalentemente al rialzo, i listini occidentali debbono piazzarci una stornata.

Una discesa dei prezzi che ha il chiaro intento , nelle prime ore della giornata di ritoccare i minimi notturni o comunque delle prime ore per acciuffare e fare scattare migliaia di stop.-loss.

Chi ci guadagna e chi ci perde?Ci perdono migliaia di day-trader come confermano le statistiche e ci guadagnano i market maker che spesso agiscono con meccanismi di fast market ignorando bellamente regolamenti e divieti.

Trattasi di strutture dinamiche automatizzate ad altissima frequenza e rapidità che sono in grado di produrre transitorie quanto devianti escursioni dei prezzi.

Tutto regolare? Possiamo dire di no...ma vista l'assenza di un sistema efficace di contrasto a questo andazzo vi è una sola soluzione affrontare ogni giornata sui mercati nella piena consapevolezza di essere in guerra con nemici potenti e...immuni...

 
 
 

Borse in bilico

Post n°1415 pubblicato il 29 Luglio 2020 da accademiartigestione
 
Foto di accademiartigestione

La situazione sulle Borse internazionali rimane incerta in precario equilibrio tra lo scenario A (rialzista/laterale) e lo scenario B, fortemente ribassista.

I supporti sono vicini e il ritorno di debolezza di ieri sera è un invito alla cautela.

In questo momento i prezzi stanno tornando in positivo ma soltanto  le chiusure di stasera ci chiariranno se il peggio è passato o se ci avviamo a una fine mese ed ancora di più ad un agosto complicati.

In questo senso la riunione della FED di stasera potrà avere, come sempre, un ruolo determinante.

Un elemento di rischio che già stiamo evidenziando da settimane, ma di cui non si parla in giro, sono i ripetuti segnali di debolezza che giungono dalla Spagna bene riproposti da un indice IBEX spesso, come oggi ad esempio, più zoppicante del nostro stesso FTSEMIB.

 
 
 

La borsa di Milano segnala pericolo

Post n°1414 pubblicato il 10 Luglio 2020 da accademiartigestione
 
Foto di accademiartigestione

E' ancora sullo sfondo ma l'Orso in grado di scuotere profondamente le Borse sta avanzando prima del previsto.

Avevamo segnalato di monitorare l'indice spagnolo IBEX  e questi ha confermato la sua incipiente debolezza.

Ieri poi in coda al gruppo per distacco si è posizionata anche la Borsa di Milano e, a questo punto, è doveroso segnalare che quel 10% di possiile forte ribasso che i nostri due scenari escludevano ha invece molte probabilità di svilupparsi già oggi.

Come anche le aperture deboli di stamattina confermano.

A questo punto solo un segnale di BUY che si concretizzi al massimo subito dopo le aperture americane potrà evitare una chiusura di ottava in deciso ribasso.

Per segnale di BUY intendiamo il ritorno dei prezzi sopra il prezzo di apertura odierno e soprattutto all'interno del range della candela di ieri meglio se oltre il 50% della stessa.

ORE 10.09 Buone notizie: segnale di BUY in corso (da confermare nel pomeriggio) e FTSE MIB non più in coda al gruppo. Il rischio Orso si sta allontanando e rientriamo nello scenario B

ORE: 17.49 segnale di BUY arrivato, pericolo scampato. Domani gli aggiornamenti col report riservato Point of View.

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: accademiartigestione
Data di creazione: 22/03/2010
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

jean29accademiartigestionegiampiero.turlettivittoriafrancescoIrrequietaDLalla3672marco_1962_mil_tempo_che_verraecoeconomiagryllo73gianlu5972Elemento.Scostanteakradioun_uomo_della_folla
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom