Creato da I_do_it_better il 02/02/2007

Addicted to Caos

Bisogna avere in sé il caos per partorire una stella che danzi ;)

 

 

Post N° 222

Post n°222 pubblicato il 30 Aprile 2008 da I_do_it_better

Chiudo Blog
per
Inizio Vita

 
 
 

I do Fuffa better :)

Post n°221 pubblicato il 10 Aprile 2008 da I_do_it_better
 

-Si vergogni!
Sì, è iniziata così la mia giornata. Con un vecchione panzone che mi guardava dalla finestra. Fosse stato almeno affascinante...macché!
Le fortune mica tutte a me. E, proprio per questo motivo, meglio farla girare la ruota che sembra si sia incagliata su altri/e. Perché, dopo tutto, mica è detto che bisogna sempre esser coerenti con le scelte del passato. Un po' di immaginazione galoppante aiuta. E non solo. Le occasioni si devono anche cercare e, una volta trovate, cogliere al volo. Forse vedo un barlume di speranza nel mio mondo da nuova disoccupata specializzanda. E non sembrerebbe tanto male.
Intanto mi guardo intorno dato che sono nell'aula info della mia uni. Perché hanno criptato la wireless su cui stavo comodamente a scrocco a casa. Ecco che mi dovrò assumere anche la responsabilità di una nuova linea telefonica.
...vi lascio, ho visto un tipo niente male:)

Aggiornamento: il tipo niente male è gaio:(



 
 
 

Change, please

Post n°220 pubblicato il 08 Aprile 2008 da I_do_it_better
 

Stai giocando qualcosa che già conosci. Sai che ora puoi cambiare tattica. Sai che ora puoi vincere. Gli ostacoli si ripetono a schemi continuativi e a ritmi sostenuti. Come una canzone anni Ottanta riveduta e corretta da Sagi-Rei. In mente ti ripeti ciò che devi fare. Perché questa è la tua seconda chance e, per questo, sei avvantaggiato. Niente discorsi metafisici. Solo realtà. Concreta e pura nelle tue mani. Quelle pedine non vanno mosse e quelle altre devono ripetere ciecamente mosse già passate. Obiettivo ben preciso, percorso tracciato e strumenti a disposizione. Tutti. Perché non puoi accontentarti di sopravvivere mediocramante. E quel certo destino sventurato puoi ancora cambiarlo.
Vogliamo cambiare le carte.

[Per chi non mi sentisse da molto tempo: sto bene anche se ho la sciatica, mi sono laureata tanto per fare scena, mi sono buttata sull'alcol anticipando l'orario alle 15, ho smesso di fumare grazie alla masturbazione su www.youporn.com , incontro ancora sconosciuti e la fase 'anaffettività' è ancora ben presente, unica novità: i buoni propositi sono andati a farsi fottere. E voi come state?:)]

 
 
 

Post N° 219

Post n°219 pubblicato il 03 Marzo 2008 da I_do_it_better
 

Sì, mi sento terribilmente triste. Sguardo perso nel vuoto, malinconia diffusa che si può avvertire solo respirandomi vicino. Lacrime accennate e un senso di vuoto interiore. Non sento il cuore in gola, ma solo la gola. Mi sento una gola. Affaticata, stanca ed infelice. Domattina potrei anche non alzarmi, non succederebbe nulla. Non ho più stimoli; solo una sempre più acuta sindrome bipolare. E questo è il momento down. Provare più di quello che già sto provando significherebbe sperare. Ed io adesso la speranza proprio non ce l'ho, figuriamoci la voglia.
Buon ventitreesimo compleanno a me.

 
 
 

Sevoinapizzaounprincipeazzurrodillo.net

Post n°218 pubblicato il 27 Febbraio 2008 da I_do_it_better
 

Ormai siamo diventati i Vianello de noantri.
[- Ma lui è un genio!
- Ma noi cosa abbiamo fatto in questi anni invece di studiare?
- Vabbè, che c'entra...noi abbiamo una vita sociale!]
Ultima scenetta di oggi pomeriggio prima del 'blecche autte' all'università.
[- Sai che c'è? Io me ne andrei...
- Andiamo a mangiarci una pizza!
- Opto per quella del sito sevoinapizzadillo.net]
Dopo il 'aho te o metto io er cappotto ché questo nun te pensa' ci hanno anche chiamato bimbi. Che bello, avevo proprio bisogno di un ambiente familiare dopo una giornata intera con la milanese. Poverina, mi sta preparando per la nuova city. Lei perfettina in Roma, io burina in Milano.
Ecco, la vita è sempre piena di sorprese. Come stasera che ho trovato ben 43 messaggi in messaggeria dopo qualche ora in prima pagina. Per farvi fare due risate vi riporto qualcosa...

"ciao come va? posso farti una domanda? cosa pensi dei ragazzi che si masturbano in msn davanti ad una cam?" by Gattonero1978gg


"la dai?" by Cho_una_tirella

"CIAO CARA COME STAI?HO TROVATA LA TUA SCHEDA INTERESSANTE E COSI TI HO SCRITTO....FATTO MALE....CMQ MI CHIAMO GIUSEPPE, TU? CIAO E BUONA SERATA" by CROBAR

Come ben avete notato, in DigiWorld proliferano persone colte, interessanti, originali ed educate ergo se state cercando il vostro principe azzurro siete nel posto giusto!

 
 
 

Mica Pizza e Fichi

Post n°217 pubblicato il 26 Febbraio 2008 da I_do_it_better
 

Quando meno te l'aspetti, un tacco 12 può cambiarti la vita! Tra scherzi vari, cinesi, feisbuc, maispeis e cinemate ci ho infilato l'ultimo esame, quello liberatorio. E se qualcuno mi rimproverà qualcosa gli dirò che ho superato tal esame con tale prof e che non mi rompesse le ovaie. No, dico...mica pizza e fichi come direbbe il mio compagno di giochi. E poi oggi abbiamo fatto divertire anche l'ebrea, che musona com'è ci avrebbe fatto aumentare anche l'ansia pre ultimo esame. Ancora non ho ben realizzato che ho la laurea in mano tra pochi giorni. Certo che Marzo sarà un mese pieno: dai palindromi passerò agli accenti [ventitré], avrò un pezzo di carta straccia in giro per casa e farò avanti e indietro dall'Urbe. Miiii, chissà quante amenità vedrò!

[Inimitabile]

 
 
 

Io giro in giro

Post n°216 pubblicato il 25 Febbraio 2008 da I_do_it_better
 

Mentre i vetri della mia camera tremavano per l'arrivo dell'autobus, pensavo che in fondo sto decidendo di fare qualcosa per me stessa in un periodo in cui non ho niente ergo neanche niente da perdere. Alquanto disincantata e disillusa mi sono resa conto che sono io a giocare questa partita. E potrei anche essere contraria al fair play. Tanto...
E, mentre c'è qualcunA che m'invidia, io le cederei ben volentieri la mia vita di Roma.
Tanto...
Eh sì, tanto pochi mesi e parto. Giusto il tempo di dare qualche esame e riparto definitivamente. E alla domanda di oggi "E tu come ti vedi tra 10 anni?" io rispondo sempre "in giro".

[EC]

 
 
 

In B/N

Post n°215 pubblicato il 24 Febbraio 2008 da I_do_it_better
 

Ché poi io ci penso. Così tanto per ottenere ciò che volevo e quando l'ho in pugno non m'interessa. Forse perché in fondo non lo volevo così tanto. Forse perché sono la tipica persona che vuole ciò che non ha. Ma non credo. Il vuoto l'ho colmato. Solo ora posso dire che mi basto. Solo ora che ho scacciato l'ennessimo. L'ennesimo che, a differenza di altri, provava qualcosa per me. Io no, purtroppo. Solite divergenze. La tempistica è così fondamentale ed io mi sento sempre così fuori tempo. Fuori luogo, non so. Ed intanto digrigno ancora i denti e faccio sempe quel sogno: nel cimitero della mia famiglia con un senso di benessere diffuso. Non voglio scappare, non voglio cambiare, non voglio altro altrove. Sto bene. Perché mi basto così, in bianco e nero.

[Fedele]

 
 
 

Ineluttabilità

Post n°213 pubblicato il 13 Febbraio 2008 da I_do_it_better
 
Foto di I_do_it_better

Ho sempre detto che non mi pento mai di ciò che ho fatto perché, anche se per un millesimo di secondo, l'ho voluto. Ecco, ripensandoci credo di aver dato retta a persone che non meritavano e di averne data poca a chi veramente ha qualcosa. Il famoso quid. Ma ormai è troppo tardi, le strade si sono separate da un bel pezzo. Ed io ci rimugino su. Perché qualcuno ha chiamato l'emozione confusione e qualcun altro ha chiamato una risata essence of life. Ed io tra idealizzazione e anaffettività ho dimenticato ciò che veramente deve essere ponderato. Malinconia ed insofferenza mi perseguitano ed io non faccio altro che correre per lasciarmi tutto dietro. Ma più passa il tempo e più il passato torna inesorabilmente presente.

 
 
 

Svenuta

Post n°212 pubblicato il 12 Febbraio 2008 da I_do_it_better
 

Fai, vai, incontra, gestisci, chiama, rispondi, organizza, studia, preparati, corri e...ad un certo punto non c'ho visto più. Ho cominciato a non sentire, a vedere sfogato ed infine tutto nero. Sono svenuta. Mi sentivo così leggera e così lontana, mi sentivo immateriale, inesistente, inconsistente. Mi ero tolta il peso della mia esistenza. Le mie spalle non sentivano più il peso del mondo, le mie gambe quasi fluttuavano leggere ed i miei occhi chiusi avvertivano bianco e brezza. Per un momento mi sono sentita sollevata, senza pensieri e senza responsabilità. Purtroppo ho riaperto gli occhi e come un gettito d'acqua gelata ho risentito materia di me e su di me. La mia voglia di strafare sta prendendo sempre più il sopravvento ed io non riesco a fermarla perché non posso, non voglio. E così arranco in questo turbine di caos.

 
 
 

Perché devo aspettare un'ora...

Post n°210 pubblicato il 04 Febbraio 2008 da I_do_it_better
 

Per la prima volta ho beccato un posto nell'aula computer all'ultima fila. Nessuno mi può vedere! No, è che devo aspettare un'oretta perché qui un ufficio apre alle 10, un altro alle 11, la segreteria alle 12...ed io che speravo che alle 9 fossero già tutti aperti. Dimenticavo la voglia di lavorare altrui. Come quella della principessa sul pisello. Non fa in tempo a chiedere una cosa che la madre, il padre, la sorella od il fidanzato sono subito lì ad accontentarla. Invidia? Naaa. Pena e rabbia. La tipica figlia di papà cresciuta nella bambagia che non vuole andare a lavorare nell'azienda del paparino. E poi io sarei la nullafacente, a detta della madre. Mah bah chibù. Eppure credo sia importante sapersi gestire da soli, accontentarsi di se stessi e farsi da padre, madre, fratello, sorella e fidanzato. Ed ogni tanto mi faccio pure da nonna...tragressiva!

 
 
 

Io più, tu meno!

Post n°209 pubblicato il 30 Gennaio 2008 da I_do_it_better
 

A volte mi domando che cosa passa per la testa bacata di alcune persone. Credono di essere più intelligenti e furbi degli altri. Ma, cazzo, se in una determinata situazione ho agito poco e quel poco l'ho fatto in modo iper diplomatico un motivo ci sarà. Se poi considerano la mia indole impulsiva ed istintiva, c'è poco da riflettere. Ma lascio fare. In un'ora il giudizio su una donna di circa quarantacinque anni è cambiato nettamente. Succede, spesso anche, ma io mi meraviglio ancora quando si tratta di persone adulte, maggiorenni e vaccinate. Ancora non ho capito se è un problema di sopravvalutazione da parte mia o di sottovalutazione da parte loro. Comunque sta di fatto che siamo su mondi opposti, direi quasi paralleli. E poi cazzo, ci credo che mi comporto da sporca presuntuosa: più vedo i comportamenti di queste persone più mi sento un essere superiore. Occhei, ora l'ho detta grossa. Ma sono in ovulazione. Sono giustificata!

 
 
 

Niùs

Post n°208 pubblicato il 28 Gennaio 2008 da I_do_it_better
 

No, perché io non ci so stare senza scrivere. Anche in cucina. Con la piantina di basilico morta dietro e la mia coinquilina davanti ignara di ciò che stia scrivendo. Ho anche deciso di pittare una delle pareti della mia camera rossa. Perché io adoro il rosso. E ho deciso di togliere qualche mobile del cazzo per fare spazio. Sono bisognosa di spazio. E di tempo. E anche di attenzione, ma glissiamo. E anche quello stupido del mio migliore telefono amico casa rimane coi piedi puntati. Ma questa volta mi sono proprio incazzata. E se quel sardo proprio non si leva dai piedi una volta per tutte gli dirò che sono interessata al veneziano...o al toscano. Ancora ci devo pensare. E dovrei anche pensare a quell'essemmesse ricevuto ieri notte dal pubblicitario. Farò la vaga con lui e col tizio della proposta. Ci sono ancora uomini che ti fanno proposte. Lavorative secondo loro. E così mi son sentita dire "Ti mantengo, niente sesso, solo orale". Cosa ci può essere di orale che non implica il sesso? No, spiegatemelo perché io, al massimo, arrivo ad una pulizia dei denti. Ma, a parte piante morte, pulizie dei denti e colleghi, il mio primo giorno di niùlaif si prospetta magnifico: meno piante, più rogne.

 
 
 

Al di là delle colonne d'Ercole

Post n°207 pubblicato il 23 Gennaio 2008 da I_do_it_better
Foto di I_do_it_better

E poi arrivano momenti in cui mi lascio tutto indietro. Non c'è né la voglia né il tempo di rivedere persone, rivivere sensazioni e riaffrontare problemi su cui già ho discusso troppo a lungo. Aspetto novità, freschezza, brezza marina. Riparto. Per poco ma già è tanto. Da lunedì tutto cambierà. E non so neanche se questo blog ci sarà ancora. La mia avventura è finita.

 
 
 

Cazzi, mazzi ed ille insofferenza

Post n°206 pubblicato il 20 Gennaio 2008 da I_do_it_better
 

Otto giorni a settimana. Non ti chiedono più come stai, ti dicono solamente 'Ancora qui? Cosa aspetti? Fa', va', distinguiti'. Ecco, non credo di aver mai avuto problemi di 'distinzione', magari il contrario. Sto cominciando ad assaggiare un mondo che io ho scelto e che non mi schifa, almeno...non ancora del tutto. Eppure già sono qui a domandarmi ciò che sia giusto o sbagliato. Bene o male. Perché, per arrivare, devi resettare la tua forma mentis. Ho ricevuto educazione ed imparato rispetto ma qui non conta. Le carte da giocare sono altre se vuoi arrivare. Nei temi delle medie scrivevo che volevo diventare un pesce grosso e già la maestrina del cazzo di turno mi sfotteva allegramente. Non sapeva che così facendo avrebbe alimentato ancor più la mia determinazione nel raggiungere tale obiettivo. Sto facendo tutto questo per poter arrivare un giorno a dire 'questa sono io e ho creato tutto questo'. Solo allora credo che ille insofferenza comincerà a scemare. Ma, fin quando quel giorno non arriverà, non chiedetemi più per quale stracazzo di motivo sono insofferente.

 
 
 

Presa di Incoscienza

Post n°205 pubblicato il 15 Gennaio 2008 da I_do_it_better
 

Ieri sera ho capito quanto mi costa condurre una vita privata come la mia. Non che sia eccezionale o così trasgressiva. Forse un po' libertina ed aperta, ma sicuramente troppo open minded per i miei colleghi. L'università è piccola, le voci girano e sono sempre più apprezzati i gay che le bisex. Specialmente se un po' conosciute. Ma glissiamo. In questi giorni ho scoperto che: per far firmare una domanda di laurea occorre un pass, che sono una delle poche persone in questo ambiente a visualizzare prima il saldo e poi ad effettuare il prelievo -se ci sono i soRdi-, che non mi devo mai perdere dalle parti di via Bruxelles che una macchina è sempre lì vicina ad offrirmi una 'mano', che 'Lars e una ragazza tutta sua' è stato il primo film in grado di farmi addormentare, che il Mom Art ha un bagno troppo zen e...che sto attraversando una nuova fase Cadurep fatta di rincoglionimento e stress specialistico. Sono sempre più le notti che dormo fuori e che appena tornata a casa crollo in catalessi. C'è chi dice che dovrei riposarmi, altri che dovrei trovarmi un fidanzato. Ma io per ora mi angustio solamente per una puntura di zanzara sul culone. Sempre la stessa che mi perseguita tra gennaio e febbraio. Ognuno ha le proprie rogne. Ed io con le mie ho imparato a conviverci pacificamente.


 
 
 

Settimana Carica

Post n°204 pubblicato il 12 Gennaio 2008 da I_do_it_better
 

Dopo due orgasmi comincio a ragionare. Sembra che gli ormoni non offuschino più tanto la mia mente. Dopo la prima settimana di specialistica, di aperitivi coi colleghi, di progetti e presentazioni già mi sento carica. Più sono impegnata, stressata e sotto sforzo e più rendo. Ottimizzare tempi ed energie sta diventando il mio forte. E sto anche utilizzando la diplomazia per risolvere rogne varie che altrimenti mi incatenerebbero. Tra una lezione ed un'altra ho trovato anche il tempo di infatuarmi del ragazzo della mia coinquilina, disinfatuarmi e reinfatuarmi di un amico di un'amica. Un biondino con l'occhio azzurro azzurro che sa parlare molto bene ma gli accenti non sa neanche dove siano di casa. Non bello né affascinante ma semplicemente bono. "Da studiare il tuo amico" e "da inquadrare la tua amica" sono stati i commenti. Ed anche un 'la vedo insofferente e non capisco il perché'. Ecco, non ha proprio capito nulla. Aspettando che lui capisca io mi do alla mia amica. Fa chic.

 
 
 

La politichessa

Post n°203 pubblicato il 08 Gennaio 2008 da I_do_it_better
 

Ieri sera ero alquanto agitata. Non riuscivo a dormire. Il fatto che la politichessa abbia conosciuto e già legato con la mia coinquilina mi turba e non poco. Non solo mi danno fastidio ma mi indispettiscono anche le persone che fanno favori di loro sponte. E conoscendo la politichessa mi dovrei aspettare di tutto. E' in grado di mettere zizzania anche tra fidanzati. Così ha pescato l'ultimo. E' una di quelle persone che a primo impatto ti sembrano favolose, carine, gentili, premurose. Ma non sai che quella premura ricevuta prima o poi ti si ritorcerà contro. Ha un modo di fare molto mafioso. Sì, mafioso è l'aggettivo giusto. Si lega a te, ti sfrutta da buona mignatta e poi ti scarica appena ha ottenuto ciò che voleva. La politichessa ha diversi network perché lei non si può far sfuggire alcun evento o situazione comoda. Tutti la conoscono e tutti le sono amica, ma per convenienza. Io ho litigato con la politichessa. E se oggi ci comportiamo come se niente fosse mai accaduto, in realtà tutte e due lo sappiamo bene: alla prossima mossa falsa, una delle due verrà mangiata.

 
 
 

Una mela al giorno...

Post n°202 pubblicato il 06 Gennaio 2008 da I_do_it_better
 

E proprio nella notte della befana c'è chi è divenuta membro della community BP. Mica male dopo una candidatura di ben tre giorni con tanto di votazione. Sarà che ieri la giornata si è salvata in corner. Neanche lo shopping mattutino in centro mi aveva tirato su il morale. Neanche quel 60% di sconto sulla borsa dei miei sogni 3. Sarà stata quella fila interminabile. E quella chatter box davanti a me. Non riusciva a chiudere bocca. Qua qua qua. E proprio mentre canticchiavo ho visto Lei. Capelli corti biondi, trucco nero, jeans neri lucidi attillati, scarpe super fighe e un sorriso da ammaliare chiunque. Aspetto da chic bisex. Peccato che nel bel mezzo delle mie fantasie l'ha raggiunta la figlia. E la compagna. Sono rimasta perplessa. Sì, alla metà della mela ci penso sempre ma...al maschile. E se questa tanto sognata metà fosse femminile?

 
 
 

Perché quest'anno i Pesci vanno forte...

Post n°201 pubblicato il 04 Gennaio 2008 da I_do_it_better
 
Tag: Men, Women

Tutto è iniziato a scatola chiusa. Proseguito per tentativi e finito in camera da letto. E tra una fase e l'altra ho [in ordine cronologico]:

  • rotto un phon;
  • lasciato i capelli ancora bagnati per accorrere dalla consulentessa;
  • urlato nell'orecchio destro della consulentessa che si dispera per le cazzate;
  • preso la metro in anticipo;
  • scambiato una persona per un'altra.

Parliamone. Il mio livello di rincoglionimento è tale da spaventare anche le mie amiche visioni. O allucinazioni. Voi come le chiamate le voci amiche? Ma sarà il troppo parlare col tronchetto della felicità. O col muro. O con me stessa. Eh sì, il problema inizia da me e finisce IN me. Circolo vizioso. Molto vizioso. Ma non dispero: sono passati solamente quattro giorni dall'inizio dell'anno!

 
 
 
Successivi »
 

INVITO...

Brinda con me, solo con i tuoi occhi...

e se vuoi, porgi la coppa alle tue labbra

riempila di baci e porgimela...

 
immagine
 

SEGA MENTALE DEL GIORNO

Perché ora sono LI BE RA!

 

C'È CHI DICE CHE SONO...

...una intellettuale che ama sfoggiare erudizione

...un mal di pancia
 

PILLOLA 1

Per ogni problema

c'è ALMENO una soluzione!

 

PILLOLA 2

L'azione è nemica del pensiero

 

PILLOLA 3

Come può uno scoglio arginare il mare?

Infatti non può!

 

LEGGENDO, MASTURBANDO E FARNETICANDO...

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

TUTTO CIÒ CHE ADORO IN VERSIONE RANDOM:)

I fantastici sonetti del grande Pablo Neruda

Tutte le songs di Giuni Russo e Donatella Rettore

Fragole e panna, slurp:)

Camminare a piedi nudi;)

Le tele di Gauguin

Champagne cocktails;)

La magica Formentera

Dire la mia in qualsiasi situazione:O

Feng Shui Passion;)

Chic Hi-Tech!

 

BLOODY HELL, IL BOX DELLE BESTEMMIE

Dovrei bestemmiare di meno, metterò una X per ogni bestemmia:-)
X Ieri sera quando mi è caduto il posacenere
X Stamattina quando ho sbattuto il ginocchio contro il letto
X Mi sono rovesciata il caffè addosso
X Ho risbattuto il ginocchio sinistro
X Mi sono incastrata una gamba col filo del tel:|
X Detersivo nel piatto
Mi spiace ma non riesco più ad aggiornarlo, ne dico così tante che me le scordo pure:|
 

BY HEART

De Rerum Natura, Lucrezio; Il mondo di Sofia, Gaarder; L' Anticristo, Nietzsche; Venti sonetti e un canzone disperata, Neruda; Medea, Euripide; Sfulingo, Tagore; Creatività e pensiero laterale, De Bono; La metamorfosi, Kafka; L'animale morente, Roth; Psicopatologia della Vita Quotidiana, Freud; La bestia a due schiene, Maguire; La Distrazione, De Crescenzo; Les Fleurs du Mal, Baudelaire; Il cavaliere inesistente, Calvino; Alla ricerca del tempo perduto, Proust; Il maestro e Margherita, Bulgakov; Il piacere, D'Annunzio; Satyricon, Petronio; Affinità Elettive, Goethe.



 
Citazioni nei Blog Amici: 64
 

ALL OVER THE WORLD 2

CLUB ANTI KAPPISTI!

immagine
 

ULTIMI COMMENTI

hit counters

 

ULTIME VISITE AL BLOG

sassari65avvugodeangelisanmicupramarittimasoltantoapparenteioperfezionistaetereo78kapdagdeginopiscellovibbercarismaticoalegdgiacom162lilabellbamboladipioggiarobertoradiotvDIAMANTE.ARCOBALENO