I COLORI DEL MONDO

TUTTO CIÒ CHE RIGUARDA LA "SOCIETÀ"

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

keta76verdeondaCISCHI2ylli76allep2008rosros68da.dalilamax_6_66MetalllstudioselvaggisaslapiazzetastudiocarcagnihuruspPNSkaisa0
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 2
 

POESIA

Poesia

Non c’è silenzio universo,
non c’è silenzio qua giù,
non c’è pace qua giù,
non c’è amore o speranza,
non c’è preghiera che possa dare pace alle anime in cerca d’essa,
non c’è Dio che ascolti,
siamo soli qua giù,
siamo soli in attesa della fine,
 in attesa di pace e silenzio e un po’ d’amore.

Non dimenticarmi terra
ricorda che una parte di me continuerà ad esistere
 perché essa vuole essere.

By Gaya

 

 

STATISTICHE VIOLENZA SULLE DONNE

 

Secondo l'Istat sono 6.743.000 le donne vittime di violenza fisica o sessuale (il 31,9%), 5 milioni di violenze sessuali (23,7%), 3.961.000 di violenze fisiche (18,8%); 6.092.000 donne hanno subito solo violenza psicologica dal partner attuale (36,9% delle donne che vivono al momento in coppia).
Negli ultimi 12 mesi, il numero delle donne vittime di violenza ammonta a 1.150.000 (5,4%) e di queste il 3,5% ha subito violenza sessuale mentre il 2,7% fisica.
La violenza domestica ha colpito il 2,4% delle donne, quella al di fuori delle mura domestiche il 3,4%.
Pochissime le denunce e nel circa il 96% dei casi si tratta di violenze da parte un non partner e il 93% di quelle da parte del partner; stessa cosa per gli stupri, non denunciati nel 91,6% dei casi.

 

 

DESIDERIO

Desidero la Morte dei pedofili


Ho incontrato un bambino cieco.
Mi ha chiesto com'era il Sole,
e gliel'ho descritto,
Mi ha chiesto com'era il Mare,
e gliel'ho descritto.
Mi ha chiesto com'era il Mondo,
e piangendo gliel'ho inventato.
Jim Morrison.

 

 

« Gruppo Di CaboColpevoli di sapere e non fare »

Appartenenza

Post n°2 pubblicato il 11 Febbraio 2009 da erinni18

 

Qualcuno si chiederà come mai uno sfondo cosi tetro, ma non e il colore che mi ha attratto ma ciò che ce su ossia le immagini, ecco quelle persone mi rappresentano, sono il senso alla mia voglia di liberta, alla mia voglia di vivere, alla mia voglia di credere nella bontà dei uomini, anche se devo dire che le cose che stanno succedendo ultimamente fanno pensare che di buono nell’uomo non ce ne  sia più traccia. Perché la scelta di una musica cosi triste e malinconica? E chi dice che sia triste ogni musica o canzone trasmette ciò che l’anima di quella persona prova in quel momento e ciò che mi ricordano queste canzoni e quale e il mio posto in questa terra. Speri e sogni, e ascolti il silenzio del mondo e speri solo che il giorno in cui incontrerai il male sulla tua strada i Dio abbia pietà di te e ti protegga con un dolce abbraccio, perché sai bene che sulla terra non ci sarà mai nessuno che darà la vita per te, non ci sarà mai nessuno che si metterà in mezzo e dirà anch’essa ha il diritto di. Io amo molto la natura amo quel senso di liberta e di appartenenza ad essa, in mezzo a quel senso dì penso il perché tutto quest’odio inutile e assurdo? perché l’essere umano e convinto di essere superiore? perché si crede di poter sostituirsi a Dio?, perché l’essere umano pensa che il dolore la morte debbano essere un qualcosa di negativo o di un castigo chi sa quale colpa? perché l’essere umano pensa che uccidendo dia il giusto castigo o tolga il diritto di vivere? chi a mai detto che la morte e fine, qualcuno disse che la morte e solo l’inizio, e noi spesso dimentichiamo che siamo solo di passaggio, dimentichiamo troppo spesso di essere parte integrante della terra, dimentichiamo che tutti noi siamo parte d’essa, dimenticando i sacrifici di quei grandi che hanno dato la loro vita per farci avere la giusta liberta dando la loro vita per far si che i nostri figli possano chiudere gli occhio e sognare e credere ed avere fiducia in ciò che bello e buono poter correre con gli occhi chiusi sentendo la natura che accarezza il nostro viso ricordandoci che siamo i suoi figli ricordandoci che siamo parte d’essa, ma il silenzio e la paura creato da quelli che sono il tumore di questa terra quelli che non hanno più un animo perché hanno preferito uccidere tutto ciò che era bello e puro in cambio del nulla. Ecco cosa siamo oggi il nulla anime che vagano sulla terra solo per distruggere.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Afrik/trackback.php?msg=6493717

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
giovannimaiolo
giovannimaiolo il 12/02/09 alle 12:47 via WEB
GRAZIE DEL TUO MESSAGGIO, è BELLO SAPERE CHE CI SONO PERSONE SENSIBILI CHE NON SI FANNO INCANTARE DALLE SIRENE DEL PENSIERO UNICO E RIESCONO A GUARDARE LA REALTà SENZA PARAOCCHI O PREGIUDIZI. TU SEI UNA DI QUESTA PERSONE.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: erinni18
Data di creazione: 11/02/2009
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Incomincia Da Qui

Apprendere che nella battaglia della vita
si può facilmente vincere l'odio con l'amore,
la menzogna con la verità,
la violenza con l'abnegazione
dovrebbe essere un elemento fondamentale nell'educazione di un bambino.
Gandhi

 

PER NON DIMENTICARE

La nonviolenza, nella sua condizione dinamica,
significa sofferenza consapevole.
Non consiste in una docile sottomissione alla volontà del malvagio,
ma nel contrapporre la propria anima alla volontà del tiranno.
Operando sotto questa legge del nostro essere,
il singolo individuo può sfidare la violenza di un impero
ingiusto per difendere il proprio onore,
la propria religione,
la propria anima e porre i presupposti per la caduta di quell'impero o per la sua rigenerazione
Gandhi

 

PERCHÉ?

 

Perché censurare? perché e la realtà di ciò che succede
perché fa vedere il silenzio e l’indifferenza delle persone.