I COLORI DEL MONDO

TUTTO CIÒ CHE RIGUARDA LA "SOCIETÀ"

 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

keta76verdeondaCISCHI2ylli76allep2008rosros68da.dalilamax_6_66MetalllstudioselvaggisaslapiazzetastudiocarcagnihuruspPNSkaisa0
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 2
 

POESIA

Poesia

Non c’è silenzio universo,
non c’è silenzio qua giù,
non c’è pace qua giù,
non c’è amore o speranza,
non c’è preghiera che possa dare pace alle anime in cerca d’essa,
non c’è Dio che ascolti,
siamo soli qua giù,
siamo soli in attesa della fine,
 in attesa di pace e silenzio e un po’ d’amore.

Non dimenticarmi terra
ricorda che una parte di me continuerà ad esistere
 perché essa vuole essere.

By Gaya

 

 

STATISTICHE VIOLENZA SULLE DONNE

 

Secondo l'Istat sono 6.743.000 le donne vittime di violenza fisica o sessuale (il 31,9%), 5 milioni di violenze sessuali (23,7%), 3.961.000 di violenze fisiche (18,8%); 6.092.000 donne hanno subito solo violenza psicologica dal partner attuale (36,9% delle donne che vivono al momento in coppia).
Negli ultimi 12 mesi, il numero delle donne vittime di violenza ammonta a 1.150.000 (5,4%) e di queste il 3,5% ha subito violenza sessuale mentre il 2,7% fisica.
La violenza domestica ha colpito il 2,4% delle donne, quella al di fuori delle mura domestiche il 3,4%.
Pochissime le denunce e nel circa il 96% dei casi si tratta di violenze da parte un non partner e il 93% di quelle da parte del partner; stessa cosa per gli stupri, non denunciati nel 91,6% dei casi.

 

 

DESIDERIO

Desidero la Morte dei pedofili


Ho incontrato un bambino cieco.
Mi ha chiesto com'era il Sole,
e gliel'ho descritto,
Mi ha chiesto com'era il Mare,
e gliel'ho descritto.
Mi ha chiesto com'era il Mondo,
e piangendo gliel'ho inventato.
Jim Morrison.

 

 

« ADESSO BASTA LO DICIAMO NOITrasmissione "Il Graffio... »

FERMIAMOLI NOI

Post n°6 pubblicato il 17 Febbraio 2009 da erinni18

 

Va bene, va bene, cerchiamo di fermarci un attimo, allora….

Spunta fuori la Santachè e dice basta a tutta sta violenza contro le donne ma lei non fa un bel niente di niente per far vedere che lei e stanca di tutto ciò, spunta fuori quell’altra l’amica di Berlusca e dice “stiamo facendo tutto il possibile per…perché cosi non si può andare avanti” ma lei lo dice stando comodamente a casa sua e circondata dai suoi bodyuard, ok tutte ste donne dello spettacolo e della politica dicono basta ma non fanno nulla per fare qualcosa, si e vero se ne parla in tv ma dopo si passa al grande fratello, sono da mesi che dicono basta e nel fra tempo sti mostri schifosi sono arrivati a violentare una bambina in pieno giorno come per dire “noi possiamo fare quello che vogliamo e non abbiamo paura di voi” le hanno rovinato la vita e noi stiamo qui a dire solo BASTA, e in tutto questo spunta fuori il presidente della Romania che dice che gli italiani sono razzisti e incitano alla xenofobia bene ringrazio il signor presidente e gli dico se cercare di fermare i vostri schifosi uomini per le violenze e altro che non sto qui a dire e essere xenofobi si io africana sono razzista se tutto ciò vi fa stare bene, ma mi permetta le vostre scuse dove sono? O pure un’idea per proteggere i vostri simili che sono qui per lavorare e per migliorare la loro vita mio caro presidente dove sono queste idee? E voi politici perché non avete risposto a difesa delle vostre donne? e le donne della politica perché non hanno detto nulla? Perché usare le nostre sofferenze per fare propaganda politico e l’unico vostro obbiettivo, che schifo. Cosi chiedo alle donne di firmare una petizione dove si faccia una legge che permetta alle donne di potersi difendersi da sole la polizia non c’è ad ogni angolo delle strade, allora perché in Italia non c’è una legge che permetta alle donne di utilizzare: Spray al peperoncino, Torcia abbagliante, Paralizzatore elettrico (apparecchio che da la scossa) e bene premettiamo che alcuni dei prodotti che leggete non sono attualmente di libero utilizzo in Italia. Tuttavia sono già utilizzati per la difesa personale in altri stati, e noi che stiamo aspettando? Siamo noi donne che dobbiamo chiedere allo stato una legge che ci permetta di difenderci.Qui le immagini delle armi per cosi dire dai politici pericolosi

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Afrik/trackback.php?msg=6532782

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: erinni18
Data di creazione: 11/02/2009
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Incomincia Da Qui

Apprendere che nella battaglia della vita
si può facilmente vincere l'odio con l'amore,
la menzogna con la verità,
la violenza con l'abnegazione
dovrebbe essere un elemento fondamentale nell'educazione di un bambino.
Gandhi

 

PER NON DIMENTICARE

La nonviolenza, nella sua condizione dinamica,
significa sofferenza consapevole.
Non consiste in una docile sottomissione alla volontà del malvagio,
ma nel contrapporre la propria anima alla volontà del tiranno.
Operando sotto questa legge del nostro essere,
il singolo individuo può sfidare la violenza di un impero
ingiusto per difendere il proprio onore,
la propria religione,
la propria anima e porre i presupposti per la caduta di quell'impero o per la sua rigenerazione
Gandhi

 

PERCHÉ?

 

Perché censurare? perché e la realtà di ciò che succede
perché fa vedere il silenzio e l’indifferenza delle persone.