Creato da suolfree il 21/08/2007
di tutto un pò..
 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

VIDEO E MUSICA

 

MUSICA..EMOZIONE

 

CANZONE IMPORTANTE

 

QUANDO LA CHITARRA E' POESIA

 

UN PO' DI CATTIVERIA..COME PIACE A ME

 

AMICO FRAGILE

<object width="425" height="353"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/ph_h5ylARcA&rel=1"></param><param name="wmode" value="transparent"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/ph_h5ylARcA&rel=1" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="353"></embed></object>
 

REDEMPTION SONG

<object width="425" height="353"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/MJHgMD1S0bg&rel=1"></param><param name="wmode" value="transparent"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/MJHgMD1S0bg&rel=1" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="353"></embed></object>
 

SINCE I'VE BEEN LOVING YOU

<object width="425" height="353"><param name="movie" value="http://www.youtube.com/v/1aixZ3wqOis&rel=1"></param><param name="wmode" value="transparent"></param><embed src="http://www.youtube.com/v/1aixZ3wqOis&rel=1" type="application/x-shockwave-flash" wmode="transparent" width="425" height="353"></embed></object>
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

luana_rosa30giugnoMaurizioAntognolibridgetjon83edopas46Mercanti_e_Serviprimulina16dreams_282barry2311Lupacchiotta71dglLaxmi84alias1973ppukkinarayofhopeRebeldeee
 

Ultimi commenti

Auguri per una serena e felice Pasqua...Kemper Boyd
Inviato da: Anonimo
il 23/03/2008 alle 16:29
 
zaaauuuu...buon weekend!!!
Inviato da: ppukkina
il 25/01/2008 alle 20:28
 
Auguri di un felice, sereno e splendido Natale dal blog...
Inviato da: Anonimo
il 25/12/2007 alle 22:38
 
Beh..che posso dire se non GRAZIE al mio...
Inviato da: bluesman973
il 15/10/2007 alle 10:54
 
Grazie! A presto!
Inviato da: Laxmi84
il 04/10/2007 alle 15:00
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

PENSIERI E POESIE

Di tanto in tanto

mi affaccio alla finestra

a scrutare l'orizzonte.

Preferisco non stare

sotto i riflettori;

dietro la finestra

aspetterò che spiova.

 

DOLCE FIORE

Dimmi come ti devo baciare

per non farti male,

per non farti arrossire.

Dimmi come ti devo accarezzare

per non farti appassire

dolce fiore

che sei sbocciato nella mia vita.

 

AMORE

Non c'erano stelle questa notte,

dovevo per forza immaginarle

per descriverti l'immensità di questo cielo.

Non c'erano stelle nella mia vita,

ma poi sei arrivata tu,

ed è stato semplice descrivere

l'immensità di questo amore.

 

Vita in bianco e nero

fogli senza voce volano via

parole di carta,niente poesia.

Tutto scorre,ma niente va via.

 

Ho scritto parole che avevo paura ad esprimere,

ho riempito i cassetti di donne,fotografie e poesie.

Ho provato a riflettere,e persino a sorridere

ma non è stato facile per la voglia che ho di te.

Ho chiesto,agli amici,passaggi ed abbracci

ho offerto le mie lacrime a chi ha saputo ascoltare..

se ti vuoi avvicinare non farmi male.

 

NOTTI

Notti bagnate e sogni spezzati,

notti affogate dentro ai bar,

e poi giù in un angolo a sputare rabbia.

Notti accompagnate da donne

che all'indomani avrò già dimenticato.

Notti affamate come randagi

in cerca di felicità.

Notti da equilibrista

tra sogno e realtà.

Notti bianche,notti stanche

su una vita sempre a metà.

 

TI ASPETTERO'

Ti aspetterò lungo le notti bagnate dal vino,dalle botte,tra i sorrisi della gente.Ti aspetterò lungo le vie della città,sotto qualche portone,tra la pioggia,finchè l'ultima luce non si spegnerà.Ti aspetterò nel mio letto tra qualche tiro di sigaretta,ma senz fretta,e inventerò un nuovo gioco per far passare il tempo,così anche domani non sarò troppo stanco.Ti aspetterò e sarò sempre molto vicino,ma mai invadente,e sarò sempre lontano,ma mai poi così distante.Ti aspetterò tra una o cento di queste parole;domani forse le mischierò per sembrarti migliore,ma tu non preoccuparti anche se te lo dico con il cuore..ti aspetterò ma senza far rumore.

 

DIVENTARE UN'AMORE

Ho visto un dubbio diventare un sorriso,e cos' mi sono accorto del tuo dolce viso.Ho visto un sorriso diventare un bacio,che ti ho restitutito adagio,e così ho visto un'illusione diventare un'amore,con io e te uniti nel battito di un solo cuore.

 

NON POTRA' PIOVERE PER SEMPRE

Non si può capire sempre tutto,e certe situazioni..che difficili accettarle,quando senti parlare di un Dio,ma a volte sembra proprio che non c'è.Non so come fa la gente,in certe situazioni,a vedere sempre il sole all'orizzonte in questo mondo che gira sempre un pò al contrario.Mi mancano le forze per lottare contro le cose,e mi mancano i mezzi per poterle cambiare.Non potrà piovere sempre su queste notti stanche,su questa terra divorata dalla rabbia,su questi sogni lontani come stelle,su queste storie che vanno chissà dove e chissà perchè..Non si può capire sempre tutto,e certe situazioni..che difficili accettarle,quando cammini cammini senza arrivare mai.Troppe porte mi circondano,e non so più quali aprire e quali no.Non so come fa la gente,a scegliere,a credere che oltre questo cielo grigio qualcosa ancora c'è.Mi mancano le forze per lottare contro le cose,mi mancano i mezzi per poterle cambiare.Non potrà piovere per sempre,su queste città senza possibilità,su queste facce immobili,su queste anime allo sbando,in cerca di qualcosa che forse non è poi così distante,in questa vita,chissà dove e chissà perchè..

 

COSI' BELLA

Come eri bella stasera tra il chiaro scuro della luna.C'era la montagna,il lago e mille luci di città,ma di certo nell'immenso di questo splendido paesaggio,la cosa più bella eri tu.Come avrei voluto che in quel momento fossimo soli,per contarti le stelle,coprirti le spalle,per giocare con la neve,e al tuo viso dare una carezza lieve,per tenerti abbracciata vicino vicino,e darti anche solo un piccolissimo bacino,ma tanto grande da farti capire quanto sei importante.Come eri bella stasera,come eri bella mentre dormivi,come eri bella da sognare,così bella da incorniciare.
 

 

« VA BEH..IN TEMA DI POESIA...TU LO CHIAMI DIO »

RELIGIONE

Post n°6 pubblicato il 30 Agosto 2007 da suolfree

Oggi voglio occuparmi di un argomento che riguarda ognuno di noi,e del fatto che alcuni modi di fare non li capisco,e non li condivido.Ognuno di noi ha la propria religione,il proprio credo ecc..beh,volete sapere la mia?Vi cito innanzitutto una frase nota a molti:CREDO CHE DIO ABBIA INVENTATO L'UOMO E VICEVERSA.Questa è una frase che condivido in pieno,e vi spiego il mio perchè.Rispetto chiunque creda nel proprio Dio,e forse infondo lo ammiro anche,perchè ha questa capacità nonostante tutto ciò che ci circonda va a rotoli;e non venitemi a dire (così la pensano i testimoni di Geova)che è tutto dipeso dall'uomo.Preciso che non ho niente contro di loro.E' un loro pensiero che non condivido.L'unica cosa che mi fa un pò incazzare di loro è quando ti suonano il campanello la domenica mattina.Comunque torniamo al discorso.Come dicevo prima,rispetto chi crede in qualsiasi forma di divinità,ma non capisco e non condivido assolutamente chi ha bisogno di una figura o di un'istituzione rappresentativa.Mi spiego in parole semplici e concrete.Se io credo in Dio (parlando della nostra religione)che bisogno ho di andare in chiesa tutti i giorni,o tutte le domeniche?Che bisogno ho di confidare le mie cose a un signore che porta una tonaca e dovrebbe essere la figura del nostro Dio a cui dire i peccati ecc..?Penso la stessa cosa anche per le altre religioni ovviamente;ad esempio un buddista che si reca in un tempio e prega,e parla anche in questo caso con una persona  rappresentativa,che non è un prete nel loro caso,ma pur sempre una figura religiosa.Quello che penso,è che ognuno è libero di fare ciò che vuole,per carità,ma personalmente al mio Dio gli parlo da casa mia o in qualsiasi momento e situazione mi trovo,e per pregarlo non ho bisogno di entrare in una chiesa,o in un tempio ecc.. A riguardo di questo discorso lascerò di seguito pure un testo di una canzone,che a me piace molto,e ritengo piuttosto significativo.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Amaniunite/trackback.php?msg=3183353

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
krull3650
krull3650 il 30/08/07 alle 17:47 via WEB
Io credo che il senso di tutto questo sia che Dio vuole che noi uomini viviamo una condivisione, altrimenti ci avrebbe reso autosufficienti ed autoriproduttivi; avrebbe donato ad ognuno di noi un pianeta tipo piccolo principe e ci avrebbe concesso di parlargli direttamente. E' l'idea di comunità, di crescita insieme che accomuna le congregazioni religiose, aiutate, portate per mano da qualcuno consacrato solo a Dio. Mi rendo conto che nel caso dei cristiani cattolici, le figure di riferimento spesso sono talmente deterrenti da allontanare la gente anzichè avvicinarla. Ho avuto la fortuna però di incontrare guide che vivevano davvero come San Francesco, in povertà, amore, sacrificio; ti posso dire che questi beati ti trasmettono davvero il senso dello stare insieme per qualcosa di + grande.
 
 
suolfree
suolfree il 30/08/07 alle 18:09 via WEB
Innanzitutto grazie per il tuo commento.Io credo,che in un certo senso siamo autosufficienti,ma soprattutto che dovremmo credere di più in noi stessi.Troppe persone,troppe volte si lasciano andare,o tendono a non manifestare le proprie doti e le proprie idee;per non parlare di quelli che non hanno i COGLIONI.(ma questo è un altro argomento).Penso che qualsiasi sia la figura religiosa resti comunque piuttosto deterrente.Sono convinto che non abbiamo bisogno di figure.Mi trovo d'accordo con te quando citi san Francesco,ma ce ne sono troppi,invece,che parlano solo per dare aria alla bocca.Tuttavia,credo che non siano per forza neanche queste le sole figure da seguire.Io credo che nella vita non si finisca mai di imparare,ed io personalmente ascolto attentamente e volentieri chiunque abbia un'idea,e cerco di imparare da chi può sicuramente insegnarmi delle cose.Ecco,anche queste persone possono essere il mio Dio anche se non vestono nessuna tonaca.
 
   
krull3650
krull3650 il 30/08/07 alle 18:52 via WEB
"Io credo che nella vita non si finisca mai di imparare,ed io personalmente ascolto attentamente e volentieri chiunque abbia un'idea,e cerco di imparare da chi può sicuramente insegnarmi delle cose." Sono perfettamente d'accordo, peraltro edo che una fiammella di Dio si trovi in ogni cosa
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 30/08/07 alle 18:35 via WEB
Credo che l'uomo abbia inventato dio e abbia inventato che dio ha inventato l'uomo...cerco di chiarire il concetto anche perchè è interessante l'idea di definire dio in massimo 30000 caratteri - anzi questa è la cosa più interessante - comunque io penso ma in fondo chiunque non creda non può pensare altrimenti che Dio sia un mito nel senso più alto e profondo del termine. dio è qualcosa che ha a che fare con l'uomo e con il suo bisogno di avere un prima e un dopo, dio quindi è un mito nel senso che fonda, genera qualcosa e diviene fondante anche se - e non ci è dato saperlo - non esiste. Esistono - e questo è certo - le religioni che sgorgano e alimentano il mito rispondendo a esigenze umane in particolare riguardo alla vita dopo la morte, dio è il bisogno di trascendenza dell'uomo che non è in grado di comprendere tutto forse è ora che l'uomo si faccia dio o forse no. AGUAPLANO
 
 
bluesman973
bluesman973 il 31/08/07 alle 10:34 via WEB
sai cosa AGUAPLANO,mi trovi d'accordo e ti spiego a mio modo il mio pensiero,Dio è una sorta di invenzione UTILE,perchè in certe circostanze si sente quasi la necessita di essere rassicurati sul fatto che un"qualcosa"di superiore che tira i fili dell'universo esista un"qualcosa"a cui gli anziani rimettono la loro anima prima di dire il loro"arrivederci e grazie"al mondo,un"qualcosa"a cui puoi rivolgere preghiere e imprecazioni,insomma ognuno ha il proprio dio in un cassetto che apre nel momento del bisogno,sai che è li e quando ti serve,zac,apri il cassetto e ci parli e non serve essere in un luogo di comunione con gli altri,leggasi:chiese,sale del regno o templi per parlarci assieme ma spesso lo lasci li nel cassetto tra la naftalina dimenticandotene e quando lo tiri fuori speri che le tarme non l'abbiano intaccato e ti dici,dovrei tirarlo fuori piü spesso! ogni giorno è buono per farci due chiacchiere,solo che ci manca il tempo e spesso la voglia di farlo! iL Blues
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.