Creato da VoglioBallareLaVita il 03/10/2010

VoglioBallareLaVita!

Voglio Ballare La Vita! Chi sa di cosa parlo?

 

 

« Il mambo della vitaProprio lei »

Grammatica e poesie

Post n°5 pubblicato il 02 Novembre 2010 da VoglioBallareLaVita

 

Ballano la salsa.

Sono seri o con un sorriso plastificato. Come se facessero una cosa di cui non hanno capito il senso. O come se non lo potessero o volessero vedere. Non è che non siano bravi. Al contrario sono troppo bravi. Il ballo va fatto così e così lo fanno. Se esegui quel ballo come va fatto, fai quel ballo, ancora e ancora, e ancora. E quel ballo rimarrà quel ballo. 

Il ballo che cerco è un pretesto, una via per andare oltre, per trascendere il ballo e me stesso. Per arrivare al Ballo. Il ballo è un'esperienza e quando è finito tu non puoi essere quello che ha cominciato. 

I passi del ballo sono una grammatica. Non puoi confondere la grammatica con una poesia. Il ballo è la poesia. È il capolavoro di corpi che esprimono il tempo, l'essenza di un tempo che contorna armonia. Non può essere la gabbia di programmi e di ricordi. Di sorrisi impressi nella plastica.

Ho provato almeno tre volte ad imparare a ballare la salsa. Al genere femminile sembra piaccia solo la salsa. In Italia, in Malesia, in Giappone, nel mondo. Provo ad imparare: accanto a tante ragazze e donne le motivazioni dovrebbero essere enormi. Sono bravino, alcune ragazze mi chiedono di ballare con loro durante il corso. Ed io accetto, ovviamente. Imparo i passi base. Sempre più o meno i soliti.  Dopo aver imparato un po' di passi base mi distraggo perché penso di essere qui per ballare, non per ricordare. Questi passi li abbiamo imparati, adesso balliamo. Ma la ragazza ogni volta mi rimprovera, perché improvviso, perché pretendo di ballare e non sono più attento al maestro. Lei è qui per stare attenta. Ma non è solo questo. Il fatto è che a me questa musica proprio non piace. Potrei forse imparare a capirla. Ma ficcare nel bel mezzo di quello che dovrebbe essere il ballo la disciplina di stare attento... no non ce la faccio proprio. Se avessi trovato una ragazza disposta a ballare avrei potuto forse perdonare questa musica che proprio, con tutta la buona volontà, non mi piace, non ci sento nulla di sensuale. Se parlassimo almeno di mambo, sarebbe un'altra cosa. Ma la salsa, il merengue non li capisco! Non li capisco! E nemmeno quei ballerini tanto bravi sembrano capirla. Quei ballerini tanto bravi non sono dentro la salsa. Sono fuori. Il fatto è che le ragazze che volevano ballare con me non erano qui per ballare. Erano qui per stare attente. E quindi cosa cazzo ci faccio qui?

È come se una volta imparate un po' di lettere di un alfabeto io avessi fretta di comporre delle parole o addirittura delle poesie con quelle lettere. Non posso aspettare continuando a ripetere quelle lettere come se servissero a se stesse. è chiaro che se provo a comporre una poesia con poche lettere, sarà una poesia senza virtuosismi, forse un po' striminzita. Ma forse sarà una poesia e non una splendida catena di sillabe. Le ragazze, disciplinate, mi richiamano all' alfabeto. Si sforzano di ricordare catene perfette di lettere perfette. Probabilmente quelle catene hanno un bel suono, il risultato di uno sforzo riuscito. Ma l'essenza è lontana. A me sembra che questa non sia la via per arrivare a comporre una poesia. Quindi va fa'n culo.

Ogni volta mi trovo a provare se con poche lettere si potrà fare una piccola poesia. Anche una stupida poesia. Forse non si può ma non si può nemmeno confondere le sillabe con la poesia.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/BallareLaVita/trackback.php?msg=9457579

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
gratiasalavida
gratiasalavida il 14/11/10 alle 15:33 via WEB
Ballo benissimo la salsa, pur non avendo mai frequentato alcun corso, né ricevuto lezioni da alcun maestro. Mi lascio andare alla musica. Altri tipi di ballo richiedono, invece, un composto alchemico di presenza e abbandono. Presenza e abbandono. Allora fai i conti con la presenza. E con l'abbandono. Mica facile. Ciao. Mi è piaciuto il tuo post. Cinzia
 
 
VoglioBallareLaVita
VoglioBallareLaVita il 15/11/10 alle 20:49 via WEB
Ciao Cinzia. Mi piace chi sa affermare il proprio valore senza ipocrisie e modestie affettate. Hai ragione! Mica facile. Brava! E peccato non poterti ammirare dal vivo.
 
   
gratiasalavida
gratiasalavida il 20/11/10 alle 15:22 via WEB
Mi sono limitata a essere obiettiva, ammettendo, implicitamente, che vi sono altre forme di ballo che mi riescono assai meno bene della salsa... Ciao e buona domenica.
 
     
VoglioBallareLaVita
VoglioBallareLaVita il 20/11/10 alle 19:26 via WEB
Ahhhh! Ecco l'autocritica per schermirsi, smussare, mitigare :) Avresti potuto dire: ci sono altre forme di ballo che, PER ORA, non mi riescono bene quanto la salsa. Ciao e buon fine settimane anche a te.
 
tenebra730
tenebra730 il 18/11/10 alle 10:46 via WEB
Ciao, ho letto il tuo post e condivido :) sarà che ho scoperto la salsa da poco...e quindi non sono bravissima a fare i passi, anzi non ci capisco una mazza!!!! Ma il fatto di non fare i passi giusti come li dice il maestro non mi crea problemi, sarà che io quando parte la musica mi lascio andare e comincio a muovermi..è come se mi entrasse dentro..poi se faccio i passi sbagliati non me ne importa granchè... :)) ballare mi fà sentire viva, ciaooo
 
 
VoglioBallareLaVita
VoglioBallareLaVita il 18/11/10 alle 13:24 via WEB
Ciao, ho letto il tuo blog e a giudicare da come ti esprimi mi aspettavo proprio che fossi così. Senza eccessive infrastrutture o se le hai le sai combattere quando vuoi. Lo so un po' presuntuoso per uno che non ti ha nemmeno mai visto. Era solo un'impressione che non posso definire "a pelle", ma piuttosto "a bytes". Internet è un po' questo, no? Tu non sai nulla di me, io non so nulla di te ed è paradossalmente più facile esprimerci come se fossimo vicini. Peccato non ballare assieme (senza allusioni). Ciao.
 
   
tenebra730
tenebra730 il 22/11/10 alle 10:31 via WEB
Ciao :) grazie per quello che hai scritto, in effetti hai ragione, scrivo in modo semplice e non articolato, mi hai capita al volo!!! Buon inizio settimana :))
 
     
VoglioBallareLaVita
VoglioBallareLaVita il 28/11/10 alle 21:04 via WEB
Giustamente mi dai ragione come ai matti :) Non fraintendermi: non pretendo di averti capita. Ma nel gioco virtuale possiamo anche fare finta che sia così. Quindi, spingendomi oltre in questo insopportabile atteggiamento supponente, potrei anche aggiungere che il modo diretto con cui ti esprimi non sottintende superficialità: al contrario. E' una semplicità scelta... Spesso si confonde la complessità con la profondità. Scusa se queste ti sembrano cazzate (non è che sembrano). Però dietro alla complessità si può nascondere uno sconsolante nulla. E sotto la semplicità può rivelarsi una sconfinata e ben celata profondità. In fondo anche la semplicità può essere complessa a non saperla guardare semplicemente.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

IN GIRO SENZA COERENZ

 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30          
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

jtd73Victoria_FrancesPila63maya_706VoglioBallareLaVitailpolpoarricciatoorestebyromagarrettkkkanto.30coronicasersidopaulBuiosudimetenebra730cristinam1979
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963