Creato da comitatotecnicoturni il 20/03/2009
Comitato Tecnico Turni Taxi di Roma
 

FACCIAMO PRESENTE CHE IL COMITATO TECNICO TURNI E' SCIOLTO AL 31.12.2012.

FACEBOOK E IL BLOG RIMANGONO APERTI SOLO PER DIVULGARE LE COMUNICAZIONI INERENTI LA TURNAZIONE DECISA DAL COMUNE DI ROMA, IN ATTESA CHE IL COMITATO TECNICO TURNI VENGA RICOSTITUITO NELLA PROSSIMA COMMISSIONE CONSULTIVA

COMITATO TECNICO TURNI
Fax: 0698380688
comitatotecnicoturni@gmail.com
Blog - Facebook - Gruppo Facebook

 

FACEBOOK

 
 

Ultime visite al Blog

gianni.tarquiniRadioTaxiLiberoaligabriellascattone.massimofulviopantaleonigiorgio_formicolaEdom_onesilvestrotg64orlangiocarola1959taxidriver_2001ale_10_rmFABIO1069massymaria
 

Area personale

 

Ultimi Commenti


 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 06/09/13 alle 10:12 via WEB

http://digiphotostatic.libero.it/RenatoPacifico/med/ac66ce7d8e_7454284_med.jpg


 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 05/09/13 alle 06:50 via WEB

 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 05/09/13 alle 06:44 via WEB
http://digilander.libero.it/RenatoPacifico/

 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 05/09/13 alle 06:42 via WEB
http://digiphotostatic.libero.it/RenatoPacifico/med/ac66ce7d8e_6912368_med.jpg

 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 26/08/13 alle 11:42 via WEB
Chiedo al comune di Ragusa di mettere i tassisti di Ragusa nelle migliori condizioni per poter svolgere la loro attività. E per questo chiedo due cose fondamentali, come la riparazione del telefono pubblico ubicato in piazza della Libertà, di ripristinare quelli di piazza delle poste e di Ragusa Ibla è di farne installare almeno due nuovi, uno nel parcheggio bus di via Zama e l'altro a Marina di Ragusa. Colgo l'occasione per invitare il comune e/o i vigili urbani a ripristinare la legalità tra i tassisti predisponendo per loro la fila nell'ordine di arrivo nelle postazioni taxi. Questo per evitare malumori e litigi tra gli operatori ed anche brutte figure alla Città di Ragusa. Il comune di Ragusa è inadempiente per quanto riguarda la legge quadro 21 del 15 gennaio 1992 che impone ai comuni di gestire, organizzare, controllare e regolamentare il servizio pubblico non di linea taxi. Il comune di Ragusa ha trasformato il servizio taxi in noleggio con conducente ed è l'unico comune Italiano dove le licenze taxi messe a concorso non le vuole nessuno, perché con il suo comportamento inadempiente ed illegale, chiunque voglia intraprendere questa attività è destinato al fallimento. Perciò chiedo al comune di Ragusa di ripristinare oltre ai telefoni pubblici, il servizio pubblico di piazza comunemente chiamato taxi oltre a fare un regolamento idoneo allo scopo nel più breve tempo possibile e di vietare tutte le illegalità che ha contribuito ad alimentare, ignorando le necessità che tale servizio comporta.

 
nilofarinelli
nilofarinelli il 06/07/13 alle 14:33 via WEB
non sarebbe ora di rivedere i turni

 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 30/05/13 alle 21:33 via WEB
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=588214984545227&set=a.187267027973360.44188.100000701935791&type=1&relevant_count=1

 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 17/05/13 alle 15:43 via WEB
http://digilander.libero.it/RenatoPacifico/ Sindaco Alemanno, non sono riuscito a mettere nessun commento alla sua propaganda, son tre ore che ci provo forse solo in questo modo riuscirò a farlo; chissà quanto spende per difendersi da commenti non proprio favorevoli?! Le volevo solo dire di cominciare a liberare il suo ufficio e la sua scrivania dalle sue cose, visto che il suo posto sarà preso dal candidato Ignazio Marino oppure dal candidato De vito del M5S. E qualche volta, se ancora farà l' amministratore di qualcosa, cerchi di rispondere ai suoi amministrati, non li vada a trovare solo per farsi eleggere.....promettendo...promettendo....promesse di marinaio. Alemanno sindaco di Bari

 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 04/05/13 alle 12:38 via WEB
Si prega il comune di Ragusa di mettere i tassisti di Ragusa nelle migliori condizioni per poter svolgere la loro attività. E per questo chiedo due cose fondamentali, come la riparazione del telefono pubblico ubicato in piazza della Libertà, e di ripristinare quello a piazza delle poste e quello di Ragusa Ibla e di farne installare uno nuovo nel parcheggio bus di via Zama. Colgo l'occasione per invitare il comune e/o i vigili urbani di ripristinare l'ordine tra i tassisti predisponendo per loro la fila nell'ordine di arrivo nelle postazioni taxi. Questo per evitare malumori e litigi tra gli operatori ed anche brutte figure alla Città di Ragusa. http://digilander.libero.it/RenatoPacifico/

 
RenatoPacifico
RenatoPacifico il 26/04/13 alle 15:06 via WEB
Cari colleghi tassinari, avete scelto di non essere liberalizzati! Alla luce dei fatti avete scelto il male peggiore perchè alla fine vi hanno rinchiuso nel vostro recinto, liberalizzando tutto intorno a voi, addirittura i n.c.c. sopra gli otto posti passeggeri sono liberi ! Chiunque può iniziare una libera attività ! Poi delle sentenze vi stanno dando il colpo finale una che il servizio taxi non è un servizio pubblico, è un servizio di pubblica utilità ne più ne meno di un pubblico esercizio come bar, ristoranti, tintorie ecc. e ancora un' altra sentenza che praticamente legifera che un taxi può lavorare h24 con due dipendenti. Perciò stanno nascendo aziende come uber, e tante altre ne potrebbero arrivare sono in regola con le nuove leggi, per cui più vi agitate è più sentirete dolore. Prevedo che nel giro di cinque anni il servizio taxi, così come è non esisterà più. Alla fine le mie proposte sarebbero vincenti se applicate. Non serve neanche l' autorità dei trasporti un' altra baracca inutile che neanche riesce a nascere, ma basta il ministero dei trasporti con una decina o addirittura cinque inpiegati a gestire la tariffa unica massima per i taxi italiani e a ricevere raccomandate per inizio attività di taxi o n.c.c. ma forse non serve neanche una tariffa massima la piazza sceglierà chi offrirà migliori tariffe abbinate ad un miglior servizio. Potrebbe nascere il "tassista di fiducia".Auguri a tutti

http://digiphotostatic.libero.it/RenatoPacifico/med/ac66ce7d8e_6904897_med.jpg