Creato da clodette61 il 06/07/2009

Pensieri

Immensità dei pensieri

 

 

IL CAPO DEL GOVERNO

Post n°126 pubblicato il 30 Aprile 2010 da clodette61

METTO QUESTA BELLISSIMA FOTO DI RONDINI PER METTERE 

UN PO DI POESIA IN QUESTO POST CHE DI POETICO NON HA PROPRO

NIENTE!!!

LEGGETE E POI OGNUNO PUO' TRARRE TRANQUILLAMENTE

LE SUE CONCLUSIONI!!

Il capo del Governo si macchiò ripetutamente durante la sua carriera di
delitti
che, al cospetto di un popolo onesto, gli avrebbero meritato la condanna, la
vergogna e la privazione di ogni autorità di governo.
Perché il popolo tollerò e addirittura applaudì questi crimini?
Una parte per insensibilità morale, una parte per astuzia, una parte per
interesse e tornaconto personale.
La maggioranza si rendeva naturalmente conto delle sue attività criminali,
ma
preferiva dare il suo voto al forte piuttosto che al giusto. Purtroppo il
popolo italiano, se deve scegliere tra il dovere e il tornaconto, pur
conoscendo quale sarebbe il suo dovere, sceglie sempre il tornaconto.
Così un uomo mediocre, grossolano, di eloquenza volgare ma di facile
effetto,
è un perfetto esemplare dei suoi contemporanei.
Presso un popolo onesto, sarebbe stato tutt'al più il leader di un partito
di
modesto seguito, un personaggio un po' ridicolo per le sue maniere, i suoi
atteggiamenti, le sue manie di grandezza, offensivo per il buon senso della
gente e causa del suo stile enfatico e impudico. In Italia è diventato il
capo
del governo.
Ed è difficile trovare un più completo esempio italiano.
Ammiratore della forza, venale, corruttibile e corrotto, cattolico senza
credere in Dio, presuntuoso, vanitoso, fintamente bonario, buon padre di
famiglia ma con numerose amanti, si serve di coloro che disprezza, si
circonda
di disonesti, di bugiardi, di inetti, di profittatori; mimo abile, e tale da
fare effetto su un pubblico volgare, ma, come ogni mimo, senza un proprio
carattere, si immagina sempre di essere il personaggio che vuole
rappresentare».



ELSA Morante, Opere, vol. I, Meridiani Mondadori (oggi proprietà di
Berlusconi), Milano 1988.



Post Scriptum: Qualunque cosa abbiate pensato, il testo è del 1945 e si
riferisce a Mussolini.

 
 
 

LA NORVEGIA E I FIORDI

Post n°125 pubblicato il 21 Aprile 2010 da clodette61

LA NORVEGIA

Si parla sempre si sognare crociere nei mari caldi del sud e di andare su spiagge incontaminate di isole tropicali!

Bè guardando queste foto della Norvegia, penso che la bellezza del mondo

non abbia confini e limiti e diventa impossibile dire dove la natura è più bella!

Una crociera così è un sogno da fiaba!!!!

Lasciarsi cullare e trasportare da un angolo incantanto a un altro, nella convinzione di aver raggiunto la pace e il paradiso

Le navi della compagnia norvegese Hurtigruten, che solcano i mari dal 1893, offrono un affascinante viaggio alla scoperta della Norvegia più autentica, tra pittoreschi villaggi, città storiche e sensazionali espressioni della natura (foto: Lofoten)

 

E soprattutto la linea del Circolo Polare Artico

 

L'aurora boreale non si dimentica più

 

Il modo migliore per scoprire i Fiordi è imbarcarsi su una nave e spalancare gli occhi

 

 
 
 

IL RAZZISNO CHE ANCORA ESISTE NEL MONDO!

Post n°124 pubblicato il 06 Aprile 2010 da clodette61

Sarei una bugiarda ad affermare che mi dispiaccia della morte di questo estremista e razzista del Sud Africa! E purtroppo al mondo di persone così ce ne sono ancora troppe e tanto lavorano nascosti nelle retrovie!Tra tante notizie negative, finalmente una positiva! Chi di spada ferisce di spada perisce!!!!

Turbolenze Sudafrica: ucciso leader dell'estrema destra razzista

conflitti globali

Eugene Terreblanche, 69 anni, leader del Movimento di Resistenza Afrikaner (Awb), retaggio razzista dell'estrema destra sudafricana sopravvissuto alla fine del regime d'apartheid, è stato ucciso nella sua proprietà agricola nel nordovest del paese. Incarnazione dell'opposizione bianca ad ogni ipotesi di superamento del razzismo di Stato e condensatore dei pruriti e delle rivendicazioni segregazioniste di parte della minoranza white. Terreblanche è stato assalito da due suoi giovani dipendenti neri di 15 e 21 anni, in seguito ad una diatriba nata per il mancato pagamento del lavoro effettuato nella sua tenuta agricola. Avvenimento di sangue che, al di la della natura razzista del personaggio Terreblanche (...), non ha in se particolarità rilevanti; ne avvengono sporadicamente dappertutto, rabbia e frustrazione contro il comando prepotente del padrone di turno, bianco o nero che sia. La differenza, in questo caso, la demarca il contesto: un Sudafrica che arranca nel superamento reale delle discriminazioni razziste, immersa nei macro e micro conflitti sociali che l'imperversano, avviato verso la vetrina internazionale dei mondiali di calcio 2010 nell'emersione e, per certi versi, esplosione, delle contraddizioni e delle conflittualità sopite.

Terreblanche, ex poliziotto e proprietario agricolo, fondò il suo movimento d'estrema destra negli anni '70: molti esponenti razzisti anche sotto l'apartheid furono condannati per detenzioni di armi ed esplosivi, all'inizio degli anni '90 le sfilate paramilitari dell'Awb assunsero lo spazio pubblico anche di "rivendicazione" delle azioni violente e degli attentati dinamitardi compiuti dal gruppo contro i neri. Il leader segregazionista nel 2001 fu condotto in carcere per tentato omicidio, per aver picchiato con una spranga di ferro un vigile nero, al quale provocò lesioni celebrali irreversibili. Nel timore di una nuova escalation di conflitto interrazziale il presidente sudafricano Jacob Zuma ha invitato alla calma, lo stesso ha fatto, da altra angolatura, il partito razzista di Terreblanche, preannunciando però che l'Awb vendicherà l'assassinio contro il suo leader...

 
 
 

PASQUA!

Post n°123 pubblicato il 02 Aprile 2010 da clodette61

 

UN AUGURIO DI CUORE PER UNA SERENA E

LIETA PASQUA A TUTTI QUANTI!!!

 

 

 

 

 

L'uovo arcobaleno
Eleonora Bellini


La mattina di Pasqua nel mio prato
un uovo arcobaleno ho trovato,
era un uovo profumato e strano
non più grande di una mano.
Quando l'ho aperto, con stupore
ho trovato sorprese d'ogni colore:
giallo il sorriso d'un cinesino,
rosso il canto di un algerino,
azzurro il sorriso di uno svedese,
verde la capriola di un portoghese,
violetta la danza di mille bambine,
indaco i suoni di mille ocarine.
E arancione rotondo e paffuto
un sole caldo di benvenuto,
un sole caldo paffuto e rotondo
uguale per tutti i bimbi del mondo
.

 
 
 

BUON 1 APRILE A TUTTI QUANTI !!!!

Post n°122 pubblicato il 01 Aprile 2010 da clodette61

Questa è la risposta a chi mi ha fatto lo scherzo oggi di farmi credere che il

mio blog fosse stato cancellato!! Mi è venuto un colpo e subito ho pensato:

ma che ho scritto di così compromettente? ahahahahah

Bello scherzo, mi è piaciuto veramente!!!!!

 
 
 

LA LEGGENDA DELLA PIANTA DELL'ULIVO!

Post n°121 pubblicato il 31 Marzo 2010 da clodette61

 

 

LA LEGGENDA DEGLI ULIVI!!!

Quando Gesù pregava fra gli ulivi, questi erano alberi dritti e robusti!

Alberi amati dai falegnami che usavano il loro legno per creare vari oggetti di uso domestico.

Ma Gesù fu arrestato e processato. Poi si sparse la voce che era stato condannato alla cricifissione. Dei soldati erano stati incaricati di procurarsi il legno necessario per la croce, cercavano un ulivo.

A questo sentire, questi alberi maestosi e saggi, provarono così tanto dolore e vergogna che si attorcigliarono su loro stessi, come torturati da una forza interiore.

Quando i soldati arrivarono nell'orto degli ulivi, si resero conto con rabbia che questi alberi erano inservibili!

Così cercarono un altro tipo di albero per costruire la croce di Gesù!

Da allora la pianta dell'ulivo è contorta!

 
 
 

PITTURE DI THOMAS KINKADE

Post n°120 pubblicato il 30 Marzo 2010 da clodette61

UN MIO AMICO MIA HA MANDATO LE BELLISSIME PITTURE DI QUESTO ARTISTA, 

CHE IO NON CONOSCEVO!

TROVO STRABILIANTE E FANTASTICO DI COME USA I COLORI!!SONO VERAMENTE IMPRESSIONATA DA TANTA BELLEZZA!

 

image

Thomas Kinkade è nato nel 1958 ed è cresciuto nella piccola cittadina di Placerville, California, USA.

Kinkade, il celebre "Pittore della luce" ™ è uno dei più amati artisti dei nostri giorni. Ogni anno milioni di persone, sono ispirati dalla luce luminosa e dalla tranquilla atmosfera dei suoi dipinti, e le sue creazioni si espongono attraverso stampe, e collezioni.
Un ispirato idealista, Thomas Kinkade ritiene che l'arte ha il potere di toccare il cuore delle persone e cambiare le loro vite. Kinkade afferma che la creazione delle sue opere siano una conseguenza della sua profonda fede in Dio, che egli crede di essere il fondamento del suo lavoro.

"Nei miei quadri cerco di creare mondi di tranquillità, di gioia, e di bellezza."

I suoi dipinti sono diventati visioni di speranza e di conforto, un gradito rifugio dalle pressioni della vita moderna.

La sua complessa tecnica lo porta ad avere una grande affinità con un gruppo di pittori americani del XIX secolo noto come i Luminists. Come dice Kinkade, "Come i Luminists, Mi sforzo su tre aspetti visivi nel mio lavoro: bordi morbidi, una tavolozza calda e un generale senso di luce".

Praticamente ogni soggetto che prende forma dalla sua mano, che sia un cottage di campagna, una piccola cittadina vivace dell'America, sembra infusa di una luce raggiante. Egli è in grado di catturare un momento speciale, su tela imprimere una luce calda che suscita una nostalgia a lungo imprigionata nella nostra memoria.

Tutte le opere di Kinkade vengono riprodotte in una o più forme, compresa le litografie firmate, tele, stampe, libri, poster, calendari, copertine di riviste, cartoline, figurine, e articoli da regalo; forse nessun artista americano ha ricevuto una così ampia e popolare esposizione delle sue opere.

I dipinti e le riproduzioni vogliono comunicare profondamente con il pubblico;fornisce loro un'immagine calda e nostalgica in un complesso e spesso stressante mondo. "Se guardando le mie opere ricordato del modo in cui le cose erano una volta o forse il modo in cui potrebbero essere, allora ho fatto il mio lavoro".

 
 
 

ATTENZIONE111

Post n°119 pubblicato il 26 Marzo 2010 da clodette61
Foto di clodette61

ATTENZIONE AL NUOVO CARTELLO STRADALE!!!!

 
 
 

COMPLEANNO DI memoleyoghi - maria

Post n°118 pubblicato il 24 Marzo 2010 da clodette61

VISTO CHE OGGI E' IL COMPLEANNO DI UNA PERSONA PARTICOLARE, VIVACE, DETERMINATA E SEMPRE PROPOSITIVA, DEDICO QUESTO FIORE, UN PO DIVERSO, MA BELLISSIMO ALLA MIA AMICA  MEMOLEYOGHI - MARIA!

BUON COMPLEANNO E TANTISSIMI ANNI STRAFELICI E POSITIVI!!!!!!!

UN BACIONE DA CLAUDIA

P.S. IERI e' STATO ANCHE IL COMPLEANNO DI ROBOCOPFIGO!!! PURTROPPO NON HO AVUTO IL TEMPO DI DEDICARGLI QUALCHE COSA!!!

        TANTISSIMI AUGURI ANCHE A TE!!!!!

 
 
 

E' ARRIVATA!!!!!

Post n°117 pubblicato il 24 Marzo 2010 da clodette61

E' arrivata finalmente la tanto desiderata primavera!!! E' la natura che rinasce e così auguro a tutti una ricarica vitale e una nuova serenità nell'animo!!!! Aprote gli occhi e nutritevi di tutta questa bellezza che la natura ci dona!!!

 
 
 

 

QUESTO E' IL PREMIO CHE MI HA REGALATO

               LA MIA AMICA

                 CHANNELFY -FRANCY

 

QUESTO PREMIO LO DONO A TE AMICA/O DEL MIO BLOG

PER LA TUA STIMA E LA GRANDE AMICIZIA

GRAZIE FRANCY

 

IL TEMPO CHE SCORRE

 

 

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9