Creato da Eos13 il 30/08/2012

Aiutiamoci

La conoscenza è libertà e sicurezza

 

« In memoriaSempre »

Leggete e poi ditemi ....

Post n°42 pubblicato il 17 Gennaio 2013 da Eos13

" Per tutte le violenze consumate su di Lei, per tutte le umiliazioni che ha subìto, per il suo corpo che avete sfruttato, per la sua intelligenza che avete calpestato, per l'ignoranza in cui l'avete lasciata, per la libertà che le avete negato, per la bocca che le avete tappato, per le ali che le avete tagliato, per tutto questo: " in piedi Signori, davanti a una Donna! " ( W. Shakespeare ) 

Dopo aver letto questa qualcuno mi ha scritto:

In libero è preferibile parlare dell'amore verso le donne..
e non della mera violenza usata su di essa.....
secondo il tuo parere.....
un pensiero di un uomo vissuto 500 anni fa, oggi può essere
ancora attuale?
I tempi sono cambiati, le mode, i costumi, gli usi, i
linguaggi, e poi......non esisteva ancora la rivoluzione
femminile.....oggi c'è da preoccuparsi della violenza
sugli uomini, di cui non se ne parla....... 

Come sempre rimango in silenzio davanti a queste mail .... credo che basti leggere ....non serve io commenti oltre

alla mia risposta " quindi " questa è la perla di saggezza che mi è stata propinata

Quindi...
lo spazio di libero va usato per sedurre un uomo e da lui farsi conquistare; altri linguaggi non portano a nulla.
La maggior parte dei matrimoni fallisce a causa dell'arroganza e la violenza mentale che oggi la donna usa contro l'uomo. Quando una donna dimentica la sua femminilità e la sua grazia, non deve poi meravigliarsi se si trova sola nel suo letto in compagnia delle sue dita..... 


La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Donneunite/trackback.php?msg=11852988

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
advmiky
advmiky il 18/01/13 alle 00:30 via WEB
in LIBERO per l'appunto si è liberi di parlare di tutto e se non interessa tira dritto, c'è un mondo in rete, poi "caro ometto" dici che i tempi sono cambiati... certo, cambiano le date storiche ma le persone ottuse come te no... dici che in LIBERO 'è meglio parlare dell'amore verso le donne' ma a fine commento dici 'che dobbiamo essere noi a sedurti affinché tu ci conquisti'... ecco appunto come sempre le donne devono fare tutto il lavoro, preparare la pappa pronta, mandare avanti la casa, allevare i figli, lavorare ed essere ancora femminili e aggraziate per attizzarvi a dovere quando l'uomo dal sì e no torna dal lavoro e basta. Se questo per te è il risultato della 'rivoluzione femminile' che citi in cui c'è uguaglianza, controlla il peso sulla bilancia 'caro' e se vuoi davvero crescere prova a fare per una settimana tutto ciò che fa una mamma e poi vediamo... Se vuoi cambiare le cose tira fuori gli attributi e mettili al servizio della giustizia, dividiti i compiti in casa con la donna con cui vivi, se poi fai parte di quei pochi DAVVERO vittime delle donne arroganti, svegliati! Reagisci! E comunque non dare la colpa a loro se non sei in grado di comandare, citi 'la violenza mentale che subiscono gli uomini'... davvero mi lasci basita... la parola violenza non sai davvero che peso abbia, come puoi usarla??? Magari perché vi chiediamo di essere partecipi e responsabili in ugual misura la chiamate violenza??? Hai mai chiesto a tua madre cosa significhi essere donna, moglie, madre? Gli hai mai chiesto se qualche uomo della famiglia gli abbia usato cortesia, gli abbia detto grazie per ogni singolo pasto, o si sia mai preoccupato di chiedergli "cosa posso fare per aiutarti? Invece di brontolare quando vi chiede un piacere?" Poi se vuoi continua a credere che i matrimoni falliscano a causa delle donne... ma tu cosa fai PER il matrimonio e NEL matrimonio??? Si è sempre in 2 a dire SI LO VOGLIO... Smettiamola da ambo i sessi a dare le colpe all'altra/o... Educhiamoci a non vedere nell'altra/o una nemica/o ma un'alleata/o, altrimenti non finirà mai... PS: Tanto per mettere i puntini sulle "i"... Di uomini violentati dalle donne non ce ne sono, al limite sono violentati da altri uomini, ma di donne violentate dagli uomini ne è pieno il mondo! Inoltre non ho mai sentito una donna "lamentarsi delle sue dita..." ma del marito che non la soddisfa a iosa!!!
 
 
Eos13
Eos13 il 18/01/13 alle 08:34 via WEB
sei un mito cara :-)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ParStranoEos13cercasi_sorrisoGi.Joe.wizardSoloLunaSenzaStelleannaincantomi.descrivodeejay70_80carloreomeo0norman.stansfieldbelladinotte16coldlyRudy752psicologiaforense
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUò SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

AVVISO AI NAVIGANTI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcun periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7/3/2001-

Le immagini sono reperite nel web, quindi valutate di pubblico dominio. Se gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno altro che da segnalarlo al creatore che provvederà alla rimozione del materiale utilizzato.
I testi e le parole contenuti nel blog sono di proprietà esclusiva dell'autore e ne è espressamente vietata la riproduzione senza il consenso dello stesso.
Per quanto riguarda testi, canzoni, poesie e parole di altri autori, è sempre riportata la citazione. 

 

 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963