Sabato ko

Post n°103 pubblicato il 26 Novembre 2007 da chattanooga73

Sabato mattina mi alzo dal letto con le gambe pesanti...Avevo messo la sveglia alle 8.00, l'unico giorno che mi posso svegliare un pò più tardi, ma a quell'ora devo comunque fare tutto in modo sincronizzato stile Fantozzi; lavarmi i denti mentre infilo le scarpe, mettermi una spruzzata di profumo mentre accendo il cellulare, infilarmi il giubbotto mentre cerco i 3 mazzi di chiavi (negozio, casa, macchina) che mi serviranno durante la giornata....

Vado in bagno e mi prende un giramento di testa nonchè di stomaco, che mi ci vuole tutto il training autogeno che ho appreso in tanti anni di psicoterapia per evitare di cascare in terra e picchiare una testata sulla vasca....

Niente da fare.....non ce la posso fare...ritorno a letto, per riscappare in bagno alla velocità della luce 5 minuti dopo...Così farò da quell'ora fino a mezzanotte di sabato, in media ogni 15/20 minuti...

Ora chi mi legge potrà sollevare un'obiezione più che lecita: E' UNA VITA CHE NON SCRIVI SUL BLOG E LO FAI PER RACCONTARCI DEI TUOI MAL DI STOMACO?

Avete ragione...forse farà un pò schifo....credo di aver preso il virus che c'è in giro, ma non sono nuova a giornate di questo tipo...mi capita spesso, quando il mio corpo reclama un pò di comprensione...i miei ritmi ultimamente hanno tanto di disumano, che troppo spesso la mia mente va molto più veloce ormai del mio organismo.

Nascono così queste giornate di sciopero generale, dove le mie membra reclamano un pò di sano riposo...

Dicevo... mi spiace con chi troverà questo racconto stomachevole, ma come in tutti i racconti che si rispettino, c'è anche qui una morale.

Appena mi son ripresa un pò, giusto quel serve per elaborare un semplice pensiero, ho pensato che la macchina umana è un dono perfetto che Dio ci ha dato. Troppo spesso lo roviniamo, come stiamo rovinando l'universo col ns atteggiamento irresponsabile... Dobbiamo riappropriarci del nostro tempo, quello biologico, che indubbiamento non è quello che quasi tutti noi siamo abituati a tenere e rispettarci un pò di più, perchè se questa meravigliosa macchina un giorno dà forfet son cavoli!!!!

...Mentre sto scrivendo, guarda caso, alla radio danno "ho in mente te" dei Matia Bazar, proprio la canzone che ho criticato nel mio ultimo e ormai vecchio post...Guarda caso...

Ciao a tutti quelli che passano di qua...

Spero non siate di fretta ;-)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 102

Post n°102 pubblicato il 16 Ottobre 2007 da chattanooga73

 Ho in mente te......




L'ultima canzone rifatta dai matia bazar...mi fa cahare!!!!!!!!!!!!
Basta con queste voci melodiche italiane che vogliono fare i neri d'america x piacere!!!!!Andate a lavurà!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 101

Post n°101 pubblicato il 10 Ottobre 2007 da chattanooga73
Foto di chattanooga73



Si cade, ci si rialza....
si ricade...

rifare gli stessi errori fa più male, perchè hai la conferma della tua fragilità...


Due giorni fa ho permesso dinuovo alla parte di me più dura di colpire di nuovo....


Sono stata male...in quei momenti non penso...sento e basta.
Mi sento male, mi voglio male. Tocco il fondo...

Comincia tutto dalla paura di sentire un senso di vuoto che va riempito, ma lo faccio nel modo sbagliato.

Me ne rendo conto e vorrei cancellare tutto...
Stacco col mondo.

Mi ripeto che è l'ultima volta.
Macchè, l'ultima volta è sempre la penultima...


Poi la quiete dopo la tempesta....

Che durerà quanto!?!
eh chi lo sà...

Il fatto è che non riesco più a fidarmi di me stessa.


E' così difficile volersi bene?!?!... Beh se mi guardo intorno, ovunque io guardi sono in buona compagnia, purtroppo.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 99

Post n°99 pubblicato il 06 Luglio 2007 da chattanooga73

Negozio nuovo...vita nuova....


Eccomi qua... A una settimana dall'inaugurazione del nuovo negozio.
Con nemmeno troppo dolore (anzi direi molto poco) ho detto addio al vecchio, che ha rappresentato per me più un tormento che una soddisfazione.

In questo, chissà come andrà.
Tutti mi dicono che la piazza è diversa, la gente è + aperta...

Non lo so, solo il tempo lo saprà confermare, ma a una settimana dal primo giorno di lavoro qui, devo dire che mi sembra effettivamente diverso.
Non voglio illudermi, ma mi sembra come se la cosa scorresse di più.


Ho curato con tanta minuziosità i particolari del negozio e anche dell'inaugurazione.

Devo dire che rispetto alla prima inaugurazione infatti c'è stata molta più partecipazione, nonostante fosse il periodo del week end al mare. Sono passate davvero tante persone.


Per me il periodo non è dei migliori; mio marito s'è fatto male un paio di mesi fa in bici...una settimana fa ha preso l'influenza con relativa febbre a 39...mio figlio ha tutti i giorni emorragie da una narice e in questi giorni congiuntivite...
Mia mamma un forte mal di collo... Mercoledì ho ceduto e ho passato il pomeriggio a vomitare (scusate..farà un pò schifo, ma non so in quale altro modo dirlo)...e tra l'altro sono 2/3 gg che soffro di una forte tachicardia. Ieri poi l'ultima (almeno spero!!!!!): mio babbo è cascato da una scala e si è fatto male a una caviglia.


Senza contare che questo mese di fuoco ho litigato un pò con tutti (elettricista...proprietario del vecchio fondo...fontaniere...)
Sembra quasi che ti facciano i lavori a gratis e che gli appuntamenti che prendono con te, siano puramente indicativi.
Per cui fissare con l'idraulico, che lunedì mattina ci si vede per l'installazione del condizionatore e non vedertelo arrivare senza avvertire è il minimo che ti possa succedere.
Il massimo invece è che quando lo vedi alle due e provi a dirgli che forse non è stato molto corretto e lui ti risponde che provato ad avvertirti alle 13.00 ma colpa tua, avevi il cellulare che non prendeva in quel momento.
"Oh grandissima testolina di.... se tu mi chiami all'una forse l'ho capito da me che stamani un tu venivi!!!!!!!!!".....
Comunque questo è il periodo dei bilanci...

Si capisce bene in questi momenti chi ti è amico oppure no.
Chi ha voglia di condividere con te un momento che per te rappresenta tanto...

Devo dire che ho avuto sia conferme in positivo che in negativo.

Almeno due o tre amiche che credevo venissero, hanno preferito farsi gli affari propri. Mi ha fatto male, non tanto perchè fosse una questione di vita o di morte, ma secondo me la persona che dice di esserti amica, sa che è bello anche condividere i momenti belli, i traguardi...mica bisogna esser presenti solo nelle tragedie!


Da altre persone, che magari non mi aspettavo nemmeno, invece ho avuto piacevoli conferme....


Penso sia una cosa + che normale questa, solo che d'abitudine mi faccio mille s.m. x andare a cercare le mie responsabilità nel comportamento degli altri nei miei confronti.
Forse è un insieme di cose, forse a volte sono io che faccio sentire impegnate le persone, che a quel punto preferiscono fuggire, forse e più semplicemente c'è tanta gente che preferisce pensare a se stessa!.....


Due amiche tra tutte però mi hanno fatto sentire la loro costante presenza, nel modo in cui più ne avevo bisogno. Con discrezione ma costanza e devo dire che il detto meglio pochi ma boni, mi torna davvero stavolta!

Grazie Ele, grazie Mascia!!!....

Grazie tanto ai miei genitori che si sono spezzati in due per me, non lo dimentico statene certi!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 98

Post n°98 pubblicato il 24 Maggio 2007 da chattanooga73
Foto di chattanooga73

Quei jeans.........

La foto che vedete è di un pò meno di 2 anni fà...
Ero in Irlanda..
Il viaggio che è stato per me e mio marito una seconda luna di miele...il mio bimbo era troppo contento di rivederci insieme....
Quei pantaloni che indosso mi erano stati regalati una magica sera, dell'estate precedente a questo viaggio.
Ero col mio bimbo e i miei genitori a Carrara.
Ancora ero separata da mio marito.
Andammo a trovare degli amici dei miei genitori.
Ricordo che lei stava molto male, a breve avrebbe dovuto ricominciare a fare la chemioterapia ed era un pò abbattuta, però emergeva molto di più la forza che di solito ogni donna tiene nel cassetto, e che tira fuori solo nelle occasioni particolari.

Dopo aver cenato,buonissima la grigliata di carne (la ricordo ancora) andiamo a fare due passi in centro.
Sentiamo della musica...ci avviciniamo. Stava per iniziare un concorso canoro organizzato da un bellissimo negozio trandy del centro.
L'amica di mia mamma corre subito a segnarmi a mia insaputa.
Dopo poco mi chiamano al microfono e io cado dalle nuvole.
Abbiamo cantato 3 pezzi per uno.

Le altri concorrenti erano delle giovanissime ragazze, con portamento già sicuro, come se avessero alle spalle 30 anni di carriera e manco a dirlo, bellissime e snellissime e soprattutto clienti fisse del negozio che organizzava quel concorso.

Io cantai quelle canzone e ne dedicai una al mio bimbo, una alla mia mamma e una all'amica di mia mamma (mio padre e il marito della signora, gentilmente apprezzarono di essere stati considerati meno di zero :-D!!!!)
Alla fine proclamarono il vincitore...che, veramente a grande sorpresa, fui io....

E' stato il mio primo concorso vinto, a 30 anni suonati.
Io che tutte le volte che ho provato a mettermi in gioco con un concorso, ho fatto sempre delle brutte figure, anche dopo aver cominciato a fare serate mie, dove mi sentivo a mio agio. Non c'era niente da fare, ho sempre sofferto la competizione!
La cosa che poi mi è sembrata bellissima e li ho ringraziati molto per questo,è che hanno votato senza stare a pensare al fatto che io essendo di fuori non sarei mai tornata in quel negozio, mentre le altre ragazzine erano clienti fisse.
In un mondo così pieno di opportunismo ho notato proprio il bel gesto!!!!!

Quei jeans erano di una taglia da adolescenti scolpite, stile veline, quindi li ho messe in un cassetto, fino a che qualche mese dopo in cui sono riuscita a indossarli....
Poi ci siamo rimessi insieme io e mio marito...tutto bellissimo all'inizio....poi qualche problemuccio è riemerso (anche se l'abbiamo affrontato), il lavoro sempre + in salita e come mi è molto comune, il mio sfogo è stato il cibo...
Ho preso un bel pò di chiletti...non potevo più vedermi.

Ho passato un periodo davvero brutto ed era come essere in una spirale; più stavo male e più mi procuravo del male...

Agli occhi della gente ero solo un pò rotondetta, per me invece ero terribilmente grassa...era diventata la mia ossessione....

A nulla servivano gli anni di terapia...pensavo che non sarei più riuscita a rialzarmi....

Poi il mio percorso spirituale, gli sforzi reciproci fatti con mio marito...e la mia amica che mi ha parlato di una dieta che stava facendo suo marito.

Io non volevo nemmeno sentirne parlare e odiavo l'idea di riaffidarmi a un qualsiasi dottore....
Un giorno ero da sola alla libreria dei Gigli e mi avvicinai al settore dedicato alle diete..Vidi uno dei libri dedicati alla dieta a zona....
L'ho preso...me lo sono letto tutto, quel tempo mi è servito a prendemi il tempo necessario per essere pronta a iniziare questa nuova prova......
Ho iniziato il 19 marzo (festa del papà) e ad oggi ho perso 8 kg...
Tutti mi dicono che ora sto bene e che non devo perdere altro...
Io mi ero posta il mio obiettivo e voglio arrivarci, quindi mi mancano ancora 4/5kg.
Dopo mi fermerò...ora mi sento molto più equilibrata, so che non rischierei mai di passare, come in passato, ad essere troppo magra, perchè ho capito che ora quello che è importante per me è stare bene e devo smetterla di crocifiggere il mio corpo....

Due giorni fà ho potuto indossare dinuovo quei jeans...e la felicità è stata davvero immensa....

Strano però, ora che ci penso solo pochi giorni fà avevo detto che non riuscivo più a scrivere niente di me qui dentro, e adesso vi ho detto una cosa che è stata da sempre un segreto da parlarne meno possibile........

Ringrazio tutti quelli che mi sono stati vicini e che lo faranno ancora in futuro, perchè da sola non ce l'avrei mai fatta...
Una su tutti Dio, che esiste...me ne ha dato più volte prova ultimamente!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 9
 

Ultime visite al Blog

mattina1mariomancino.mfabio.lagetantahontas74xantowalusimia2005occhi_verdi_76chattanooga73DIAMANTE.ARCOBALENObigfish174cele_81Profumo_di_cannellaannicinquantacassetta2laureatos
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom